Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Tutta la Rai on line senza copyright
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Il salotto delle Muse
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 20 Dic 2006 16:18    Oggetto: Tutta la Rai on line senza copyright Rispondi citando

Commenti all'articolo Tutta la Rai on line senza copyright
La Rai presenta il nuovo contratto di servizio con lo Stato: tutti i contenuti dovranno essere disponibili gratuitamente e sotto licenza Creative commons.



Top
{Henryx}
Ospite





MessaggioInviato: 20 Dic 2006 17:31    Oggetto: Ottimo Rispondi citando

Se viene approvata questa modifica, sara` il piu` bel regalo che la RAI potesse farci

Enrico
Top
Ramon
Semidio
Semidio


Registrato: 07/07/06 00:50
Messaggi: 331

MessaggioInviato: 20 Dic 2006 18:41    Oggetto: Rispondi citando

Attualmente, se andate su RaiClick e provate ad accedere con Linux ad un qualunque stream multimediale, vi compare il solito penosissimo messaggio per informarvi che non avete Windows Media Player; si tratta di un filtro ridicolo in quanto può essere facilmente aggirato impostando il vostro browser in modo che si identifichi come Microsoft Internet Explorer (ed usando un adeguato plugin come mplayerplug-in).
Purtroppo, sotto Linux questa impostazione manda in crash Mozilla/Firefox in presenza di siti contenenti applet Java; quindi, il primo problema che la RAI dovrebbe risolvere è proprio quello di aprirsi a qualunque sistema operativo e a qualunque browser (come già fa, ad esempio, la BBC).
Top
Profilo Invia messaggio privato
franz
Dio minore
Dio minore


Registrato: 25/05/05 16:12
Messaggi: 776
Residenza: Lac Majeur

MessaggioInviato: 20 Dic 2006 20:36    Oggetto: Rispondi citando

e oltre ai problemi che ci sono con Linux, mi sembra di aver letto qualcosa che mi lascia da pensare:
Citazione:
la possibilita' di scaricare via Internet tutti i contenuti radio-televisivi prodotti dalla Rai mediante proventi dei canoni di abbonamento".


in pratica la maggior parte delle cose che la gente cercherà di scaricare probabilmente non sarà disponibile. Mi viene in mente il programma radio di Fiorello e Baldini che si annuncia sempre come presentato da... uno o più sponsor. Certo il documentario sull'otaria o "telecamere" saranno disponibili, e questo è certamente un bene, ma non è tutto....
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
{Antonio}
Ospite





MessaggioInviato: 20 Dic 2006 23:12    Oggetto: Perche' limitato all'Italia? Rispondi citando

Poca lungimiranza, ignoranza o perseguire la linea dura?
Perche' rendere disponibile il servizio ai soli collegamenti italiani?
Proprio a me che sono la maggior parte del tempo all'estero servirebbe usufruire del servizio!
Non sanno forse che il problema verra' immediatamente aggirato dalle infinite possibilita' tecniche del software?
Non ci faremmo (noi italiani) miglior figura a far vedere che abbiamo capito che il mondo, specialmente quello di internet, non e' piu' diviso in stati e rendere comletamente libero l'accesso ai programmi della tv di Stato?
Saluti a tutti
Antonio
Top
Puppybarf
Semidio
Semidio


Registrato: 17/10/05 10:22
Messaggi: 206
Residenza: Benevento

MessaggioInviato: 21 Dic 2006 02:03    Oggetto: Rispondi citando

Gran bella notizia Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage Yahoo MSN
chemicalbit
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/04/05 17:59
Messaggi: 18597
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 21 Dic 2006 09:08    Oggetto: Perche' limitato all'Italia? Forse per ... Rispondi citando

{Antonio} ha scritto:
Perche' rendere disponibile il servizio ai soli collegamenti italiani?
Forse non dipende da loro, ma da "precedenti" disposizioni sul copyright, nel senso

la RAI compra una tal trasmissione (che può essere un film, una trasmisisone sportiva, oppure anche solo il formata di un quiz o una varietà che poi la RAI produce o comproduce) e in tale accordo viene concesso alla RAI di trasmetterlo solo in Italia.
(Tant'è che in trasmissioni ricevibili anche all'estero -es. satellite, ecc.- vengono non tolte e -presmo- trasemttono altro).

Pertanto anche la visione online viene consentita solo dal territorio nazionale.
Per semplicità di tutte le trasmisisoni, Altrimenti potrebbero consentire in generale a tutti , ricordandosi però di limitarla al territorio nazionale per quelle che non possono trasmettere all'estero.
Top
Profilo Invia messaggio privato
maroc
Semidio
Semidio


Registrato: 29/03/05 21:22
Messaggi: 213

MessaggioInviato: 21 Dic 2006 11:25    Oggetto: Rispondi citando

se eliminassero la pubblicità dalle registrazioni sarebbe anche meglio..

ma si può stare certi che l'eliminazione della pubblicità sarà una violazione dell'integrità del file.

e un bell'affare per chi ha pagato una sola volta per apparire nell'orario di punta, e vedrà uno spot ripetuto in migliaia di download.

chiaramente dietro la gratuità dei contenuti, si può scorgere un bel business: quello dei maggiori incassi pubblicitari che si potranno cheidere per gli spot durante trasnissioni scaribili dal web
Top
Profilo Invia messaggio privato
stargazer
Mortale adepto
Mortale adepto


Registrato: 24/04/06 19:37
Messaggi: 34

MessaggioInviato: 21 Dic 2006 12:57    Oggetto: Re: Perche' limitato all'Italia? Rispondi citando

{Antonio} ha scritto:
Poca lungimiranza, ignoranza o perseguire la linea dura?
Perche' rendere disponibile il servizio ai soli collegamenti italiani?
Proprio a me che sono la maggior parte del tempo all'estero servirebbe usufruire del servizio!
Non sanno forse che il problema verra' immediatamente aggirato dalle infinite possibilita' tecniche del software?
Non ci faremmo (noi italiani) miglior figura a far vedere che abbiamo capito che il mondo, specialmente quello di internet, non e' piu' diviso in stati e rendere comletamente libero l'accesso ai programmi della tv di Stato?
Saluti a tutti
Antonio

Io è da un bel po' che usufruisco delle registrazioni in fase beta
sicuro che non fungono all'estero neanche queste?

http://www.raiclicktv.it/raiclickpc/secure/list_strillo.srv?id=154
http://www.rai.it/news/ (vari tg scelti per regione)
http://www.leonardo.rai.it/tgr/HP_TGR/0,8248,22,00.html
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Luciana}
Ospite





MessaggioInviato: 21 Dic 2006 17:55    Oggetto: Italiani all'estero Rispondi citando

..che non sono pochi...che bellezza, già così metà delle trasmissioni interessanti sono criptate, per non dire dei film.
Anche questa volta la madrepatria sarà matrigna!
Top
{shook}
Ospite





MessaggioInviato: 25 Dic 2006 11:33    Oggetto: - Rispondi

Commento fuori tema o non conforme al regolamento del forum.
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Il salotto delle Muse Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi