Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Te la do gratis... ma la pubblicità è ingannevole
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Al Caffe' Corretto
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
freemind
Supervisor sezione Programmazione
Supervisor sezione Programmazione


Registrato: 04/04/07 20:28
Messaggi: 4643
Residenza: Internet

MessaggioInviato: 29 Mar 2009 19:01    Oggetto: Rispondi citando

al_pacino ha scritto:
hanno fatto di molto bene , come direbbero qua in toscana.. le parole scritte volutamente in piccolo non lasciano spazio a diverse interpretazioni... se poi ci sono cose piu gravi di cui di scutere, questo non vuol dire che bisogna dimenticare anche piccolezze come queste. E' ovvio che non è successo niente, ma se vi piace pensare che un azienda faccia soldi facendo leva sulla solita allusione sessuale, allora ok. immagino già come riderebbero di noi all'estero, se questa notizia avesse più clamore.. "italiani, soliti malati di sesso". e hanno ragione

Se il discorso è: "Questa pubblicità è di cattivo gusto, sì/no" allora siamo d'accordo, sicuramente potevano fare meglio. Però non trovo giusto il fatto che abbiano rimosso i cartelloni.
Così come non è stato giusto censurare la pubblicità di Rocco, sopratutto in un paese come il nostro che in tv trasmette cose ben peggiori!
Quindi al_pacino, il tuo punto di vista mi sta bene, non lo condivido ma mi sta bene come l'hai espresso, però resto convinto che quei cartelli dovevano restare lì.
Top
Profilo Invia messaggio privato
al_pacino
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 13/04/05 14:16
Messaggi: 1331
Residenza: Versilia

MessaggioInviato: 29 Mar 2009 19:07    Oggetto: Rispondi citando

si certo è di cattivo gusto. non ho detto che dovrebbero impiccare il designer che l ha creata. se fossi stato al suo posto e mi avessero retribuito come hanno fatto con lui, penso che avrei creato una cosa simile.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage MSN
spirolone
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 12/10/07 20:02
Messaggi: 134

MessaggioInviato: 31 Mar 2009 02:56    Oggetto: Re: Sono gli uomini a non scandalizzarsi... che strano Rispondi citando

{Claudia} ha scritto:
Ma è, senza ombra di dubbio, una pubblicità molto offensiva.
Se non vi scandalizzate è perché trovate "normale" che le donne si possano pagare o meno per "averla"... e altrettanto normale che i vostri figli, come chiunque altro, abbiano libero accesso a concetti di questo tipo.
Semplice, ma più che deludente e dimostra come ormai ci si sia abituati a tutto, come si trovi accettabile qualcosa che accettabile non dovrebbe essere. E non per moralismo o religione o chissà quale estremismo, ma per semplice rispetto dell'individuo, in questo particolare caso dell'individuo di sesso femminile.
Non è una questione di libertà di parola ma di maturità sociale, che come è tristemente evidente scarseggia molto in Italia.
D'altro canto perché meravigliarsi? Siamo ai primi posti nel mondo per quanto riguarda il turismo sessuale in paesi dove bambine e giovani donne vengono avviate alla prostituzione a suon di botte ed abusi... e solo perché il mercato è fiorente e molto redditizio, grazie proprio alla particolare mentalità di uomini che queste cose le trovano "normali e accettabili" e non ci vedono nulla di male. E sono davvero molti, troppi e troppo ignoranti.
E allora ben venga l'intervento, in questo caso non lo definirei "censorio" ma "educativo", del Comune. Peccato solo che ce ne sia stato bisogno!
Se esistesse una vera e condivisa "disapprovazione sociale", come dovrebbe esserci in una società matura e minimamente evoluta, non sarebbe venuto in mente a nessun "creativo" di fare una pubblicità, del genere, ne tanto meno ad una azienda di approvarla.
Che tristezza...

Eh si, che tristezza... Ma ti rendi di cosa hai scritto? Ma davvero vuoi sostenere che per una donna sia normale sentirsi offesa da quel cartellone?? Probabilmente il punto è che ho una considerazione delle donne migliore di quella che hai tu! Io le considero al pari degli uomini, e al pari degli uomini ci sono quelle che ragionano e quelle che mostrano di non farlo per niente. Sono sicuro che ci siano un sacco di donne che non si scandalizzano affatto per quella pubblicità!
Tu, già dal titolo del tuo commento ("Sono gli uomini a non scandalizzarsi... che strano"), mostri di fare nette distinzioni tra uomini e donne. Poi fai tutta una serie di deduzioni contrarie a qualsiasi logica. Io sono tra quelli che dicono di non vedere nulla di scandaloso in quella pubblicità e lo ribadisco. Da quello che scrivi, hai dedotto che trovo "normale" che una donna possa venir pagata o meno per "darla"; intanto è un dato di fatto che sia così, si può discutere sul se sia "giusto" o meno, ma è tutto un altro discorso! Il cartello non pubblicizzava donne che "la danno" a pagamento; quello avrebbe infastidito anche me, e sarebbe stato un riconoscimento che la prostituzione sia una cosa accettata, cosa che in Italia non è! Ci sarebbe inoltre da dire che molti, sia uomini che donne, sono a favore della legalizzazione della prostituzione e non la vedono come una mancanza di rispetto verso le donne, e mi sembra una posizione rispettabilissima...
Poi dici che la mentalità di quelli come me è quella di chi va a far turismo sessuale con bambine e giovani donne! Ma ti rendi conto di quello che sostieni? Queste sono frasi offensive, non quella del cartellone!
La frase del cartellone significa chiaramente che viene data la montatura gratis e gioca su un doppio senso che è quello di una bella donna che dice di "darla" gratis. Quindi il significato non ha nulla di male e per quel che riguarda il doppio senso non usa parole volgari. Può esser volgare il riferimento a una che "la da", come un qualsiasi riferimento al sesso. Per quel che riguarda il vedere la donna come un oggetto, come una che ha qualcosa che può "dar via", il punto è semplicemente che quando si parla di sesso o di attrazione sessuale la donna è anche un oggetto, esattamente come lo è l'uomo. Non so se sia possibile una società in cui si riescono a tener a bada le pulsioni a tal punto da non vedere le persone anche come oggetti. Di sicuro non è l'attuale situazione! Questo è un tentativo di spiegazione del perché non trovo scandalosa quella pubblicità; mi piacerebbe vedere giustificazioni del perché qualcuno pensa invece non vada bene! Finora non ne ho viste!
Un'ultima cosa: io, come penso tutte le persone con un minimo di senso etico, considero molto gravi gli abusi sulle donne e l'avviamento alla prostituzione di bambine e giovani donne, quindi il tuo paragonare cose di tale gravità allo scrivere un cartellone mi sembra davvero vergognoso!
In conclusione nei tuoi discorsi vedo illogicità, discriminazione tra uomo e donna, e assoluta mancanza di senso etico; con queste premesse non credo tu possa lamentarti di niente possa esser scritto su un cartellone...
Top
Profilo Invia messaggio privato
carobeppe
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 17/08/07 23:48
Messaggi: 195

MessaggioInviato: 31 Mar 2009 09:41    Oggetto: Rispondi citando

Bah, personalmente non ci trovo niente da condannare in quel manifesto pubblicitario. Mi scandalizzo invece del fatto che molti si scandalizzino. Ma del resto il solito perbenismo filoberlusconiano all'italiana colpisce ancora. Gli italiani si scandalizzano per una pubblicità con doppio senso sessuale ma non del Papa e delle sue recenti sparate in africa, oppure del presidente del consiglio che ha annunciato con tono mussoliniano di voler auto-aumentare i poteri della propria figura istituzionale. Queste sono le cose di cui scandalizzarsi. E mi fanno ridere anche le associazioni dei consumatori che si occupano di queste stupidaggini invece di andare contro a chi per davvero prende in giro i cittadini (come mai nessuno protesta contro la Telecom o contro le compagnie petrolifere?)
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
adler
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 12/01/06 23:18
Messaggi: 83

MessaggioInviato: 02 Apr 2009 17:50    Oggetto: pubblicità scandalosa Rispondi citando

carobeppe ha scritto:
Bah, personalmente non ci trovo niente da condannare in quel manifesto pubblicitario. Mi scandalizzo invece del fatto che molti si scandalizzino. Ma del resto il solito perbenismo filoberlusconiano all'italiana colpisce ancora. Gli italiani si scandalizzano per una pubblicità con doppio senso sessuale ma non del Papa e delle sue recenti sparate in africa, oppure del presidente del consiglio che ha annunciato con tono mussoliniano di voler auto-aumentare i poteri della propria figura istituzionale. Queste sono le cose di cui scandalizzarsi. E mi fanno ridere anche le associazioni dei consumatori che si occupano di queste stupidaggini invece di andare contro a chi per davvero prende in giro i cittadini (come mai nessuno protesta contro la Telecom o contro le compagnie petrolifere?)


Quotio= condivido-
Non si potrebbe, ad esempio, fare lo sciopero contro la "tassa" berlusconiana della pubblicità?

Non comperate alcun prodotto pubblicizzato ...
Top
Profilo Invia messaggio privato
adler
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 12/01/06 23:18
Messaggi: 83

MessaggioInviato: 02 Apr 2009 17:58    Oggetto: Re: Io per quella lì... sarei anche disposto a pagare qualco Rispondi citando

{Claudio} ha scritto:
Se la pubblicità ingannevole fosse questa, l'Italia sarebbe il paradiso. Certo che nei comuni ne lavora di gente strana e poi vorrei sapere quale donna si potrebbe offendere per una battuta scontatissima e, visto ciò che vediamo tutti i giorni, anche abbastanza innocente. Prima di toccare quei cartelli si dovrebbero abolire tutti i reality della tv per avere un minimo di coerenza che, in Italia si sa, è merce rara.


Concordo Rolling Eyes

Inoltre la pubblicità è sinonimo di inganno.
Se un prodotto è buono per quale motivo dovrei pubblicizzarlo?
Per questo in Italia è anche vietata la pubblicità comparativa.
Top
Profilo Invia messaggio privato
zeross
Moderatore Software e Programmazione
Moderatore Software e Programmazione


Registrato: 19/11/08 11:04
Messaggi: 3464
Residenza: Atlantica

MessaggioInviato: 02 Apr 2009 18:09    Oggetto: Re: Io per quella lì... sarei anche disposto a pagare qualco Rispondi citando

adler ha scritto:
la pubblicità è sinonimo di inganno.
Se un prodotto è buono per quale motivo dovrei pubblicizzarlo?
Per questo in Italia è anche vietata la pubblicità comparativa.


La pubblicità comparativa non è piu vietata da alcuni anni in italia, e quindi puoi fare la comparazione dei prodotti con alcuni limiti che si possono riassumere in una cosa sola. Quando compari iprodotti deve farsi su dati oggettivi e veritieri.
Questo limite ha in realtà bloccato la pubblicità comparativa che la vediamo solo sui prezzi tariffe delle compagnie telefoniche ed assicurative
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Zeus
Amministratore
Amministratore


Registrato: 21/10/00 01:01
Messaggi: 12711
Residenza: San Junipero

MessaggioInviato: 02 Apr 2009 20:22    Oggetto: Rispondi citando

Anche perché spesso comparare... fa comunque pubblicità Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Zeus
Amministratore
Amministratore


Registrato: 21/10/00 01:01
Messaggi: 12711
Residenza: San Junipero

MessaggioInviato: 13 Set 2010 21:00    Oggetto: Rispondi citando

"Montami a costo zero"

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
madvero
Amministratore
Amministratore


Registrato: 05/07/05 20:42
Messaggi: 19267
Residenza: Ero il maestro Zen. Scrivevo piccole poesie Haiku. Le mandavo a tutti via e-mail.

MessaggioInviato: 14 Set 2010 01:02    Oggetto: Rispondi citando

il fotovoltaico. il fotovoltaicooo !!!

Laughing Laughing Laughing
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Zeus
Amministratore
Amministratore


Registrato: 21/10/00 01:01
Messaggi: 12711
Residenza: San Junipero

MessaggioInviato: 14 Set 2010 10:10    Oggetto: Rispondi citando

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Zeus
Amministratore
Amministratore


Registrato: 21/10/00 01:01
Messaggi: 12711
Residenza: San Junipero

MessaggioInviato: 14 Set 2010 10:11    Oggetto: Rispondi citando



L'ultima modifica di Zeus il 14 Set 2010 10:20, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Zeus
Amministratore
Amministratore


Registrato: 21/10/00 01:01
Messaggi: 12711
Residenza: San Junipero

MessaggioInviato: 14 Set 2010 10:19    Oggetto: Rispondi citando

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
strangedays
Dio sotto osservazione


Registrato: 27/11/09 16:48
Messaggi: 1952
Residenza: Nelle zone dell'ubiquità

MessaggioInviato: 07 Gen 2013 15:41    Oggetto: Rispondi citando

che paese del cazzo l'italia Laughing Laughing Laughing Laughing
Top
Profilo Invia messaggio privato Yahoo
Benny
Moderatore Hardware e Networking
Moderatore Hardware e Networking


Registrato: 28/01/06 14:35
Messaggi: 6382
Residenza: Non troppo vicino, mai troppo lontano

MessaggioInviato: 08 Gen 2013 10:18    Oggetto: Rispondi

Credimi, non è solo l'Italia...




Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Al Caffe' Corretto Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4
Pagina 4 di 4

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi