Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Terremoto disastroso in centro Italia
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Al caffe' dell'Olimpo
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Riverside
Ban a tempo indeterminato
Ban a tempo indeterminato


Registrato: 29/02/08 21:32
Messaggi: 4396
Residenza: Riverside House

MessaggioInviato: 08 Apr 2009 22:06    Oggetto: Rispondi citando

eratostene ha scritto:
rompo il silenzio, che purtroppo direrà a lungo essendomi successo un grosso guaio non previsto ...

Rolling Eyes non mi dire che ti è crollato addosso il soffitto della casa, stenterei a crederci.
Se al contrario, hai beccato un virus e, improvvisamente, la tastiera del computer ha iniziato a fare le bizze, beh .... mi trovi qui: Pronto Soccorso Virus .... dall'alto della mia indiscutibile competenza, mi rendo disponibile a darti una mano.

Comunque, spero non sia nulla di grave o di irreparabile.

P.S.: toh .... ci ho quasi preso 8)

Top
Profilo Invia messaggio privato
zeross
Moderatore Software e Programmazione
Moderatore Software e Programmazione


Registrato: 19/11/08 11:04
Messaggi: 3464
Residenza: Atlantica

MessaggioInviato: 08 Apr 2009 22:18    Oggetto: Rispondi citando

@spirolone

In effetti molti giornalisti stanno speculando sulla questione per puro senzazionalismo senza sapere in realtà di cosa parlano effettivamente.

Secondo lo stesso giuliani lo strumento che ha messo a punto in questi anni in maniera artigianale a dei limiti oggettivi, come quello di coprire solo un grado, e quindi di avere la necessità di coprire una zona con un certo numero di strumenti per avere una certa efficacia, oppure quello di dovere essere per forza correlato con un sismografo di un certo tipo per la validazione delle osservazioni, per non dire che risulta necessario fare studi preliminari del territorio e della geologia per inserire nella equazione di correzione i giusti paramentri, come si sono accorti gli americani nel 2006.
Inoltre gli strumenti chiamati PM4 e PM2 di cui esiste un brevetto ufficiale ed interesse di alcune aziende ed università, hanno dimostrato una accuratezza del 86% secondo lo stesso Giulinai nel correlare l'emissione di fotoni gamma dal Radon222 con l'intensità sismica del terremoto.
Quello che manca è la possibilità obiettiva di localizzare geograficamente il luogo dell'evento sismico ed il momento sismico preciso, perche le 6/24 ore di anticipo spesso si sono rilevate non corrispondenti alle emissioni di Radon222 ed ancora non è stato possibile capire se l'errore risale alla rilevazione oppure alla elaborazione dei dati.
Inoltre questo approccio da parte dei Giuliani (sono in due) e del ricercatore russo e molto pioneristico, manca una letteratura scientifica di riferimento a questa particolare metodologia, ancora molto nuova con pochi dati riferiti solo alla zona abruzzese e quindi non validata scientificamente.
Purtroppo fino ad adesso gli studi sono proceduti con pochi soldi, materiali artigianali, impegno non proprio a tempo pieno, in linea con l'interesse per la ricerca imperante in questo paese, e con il diretto interessato, che assolutamente convinto della bontà della sua idea, la porta avanti con una decisione ed una testardaggine che da una parte sono encomiabili ma dall'altra pone problemi quando va a scontrarsi frontalmente senza alcuna diplomazia con autorità di tutti i tipi, rendendo inevitabile poi la denuncia da parte delle autorità abbruzzesi.
Studi scientifici che abbiano preso in esame e confutato i lavori dei Giuliani sulla rilevazione delle emissioni del decadimento gamma del Radon e della sua correlazione con gli eventi sismici non ne ho trovati.
Quindi per quello che ne sò ancora non ho in mano un documento ufficiale che mi dica se il suo lavoro sia giusto o sbagliato.
L'ex ministro della protezione civile Zamberletti si è sempre abbastanza dimostrato interessato ai lavori sul PM4/2 mentre il dr Boschi si è sempre dimostrato ostile ai medesimi lavori, sena una obiezione basata su studi scientifica da parte sua, e questa divisione in guelfi e ghibellini non aiuta la ricerca scientifica.
Il responsabile della protezione civile Guido Bertolaso si è arrabbiato perche senza una prova incontrovertibile non si può diffondere il panico per due motivi.
Il primo e che se si lancia un allarme all'improvviso si rischia di provocare incidenti con feriti e morti causati dalla fuga precipitosa.
Secondo se non avviene quello che si predice si cade ne paradosso del ragazzino che grida al lupo quando questo non si presenta e quando si presenta davvero nessuno gli crede.
Ora Giuliani convinto dalla bonta delle sue rilevazioni a previsto un grande terremoto superiore al sesto grado della richter per sulmona il giorno 30 marzo ed ha lanciato il suo allarme ai quattroventi ma il terremoto si e fermato al 3.8 della richter, il che per una scala logaritmica ( che poi non è una scala, ma questo è un altro problema) è una grandissima differenza.
Nel caso fosse stato preso sul serio e si fosse evaquata Sulmona spostando parte dele popolazione magari all'aquila, successivamente un ulteriore avviso di pericolo di grande terremoto all'aquila con quale credibilità sarebbe stato valutato!?
Vi sono persone che la qualità di queste domande non se la pongono nemmeno, basta che si possa fer polemica contro qualcuno.
Ma una persona coscienziosa queste problematiche deve porsele.
Ed allora alla luce di questi pensieri lo sfogo di Bertolaso assume una luce diversa, di quello che deve essere preoccupato della incolumità pubblica di tutti anche di quelli che in buona fede pensano di aiutare ma potrebbero nella foga fare danni.
A comunque riunito la commisisone nazionale grandi rischi, la quale gli dice che non è possibile prevedere un evento sismico nella sua potenza, luogo e data.
Questo non vuol dire che non vi sia pericolo, ma in giappone per scosse simili si verificano meno danni allora vuol dire che non e il terremoto ad essere il problema ( in un deserto un magnitudo 8 della richter provoca danni nulli, mentre raderebbe al suolo la meta di roma, milano e napoli) ma l'uomo che costruisce in maniera insensata e speculativa edifici fatiscenti sotto il loro strato di calce ed apparente solidità.
E venuta giù la casa dello studente (anno 1965) e inagibile l'ospedale (anno 1992) e crollato per implosione un albergo (anno 1987) dannegiati gravemente questura, prefettura, tribunale.
Un edificio per civile abitazione era impennato da un lato Shocked
Un ponte sul fiume Aterno di 30 metri di lunghezza per sei di larghezza si e spezzato in cinque parti uguali segno di costruzione tutto fuorche antisismica Evil or Very Mad
Questo è il vero scandalo ed impegnarsi in sterili congetture e polemiche sul potevamo prevedere a solo l'effetto di parare il fondoschiena a coloro che sono i veri responsabili della morte di tutti questi innocenti!
Dire che la responsabilità dei morti e del capo della protezione civile invece che di costruttori scellerati e ingegneri compiacenti è in primo luogo una offesa verso le vittime a cui invece va tutto il nostro cordoglio
Responsabiltà di chi ha costruito e verificato costruzioni tutto fuorché antisismiche e maggiori fondi per la ricerca scientifica sono la via maestra per tentare di risolvere i problemi delle zone sismiche italiane.
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
eratostene
Dio minore
Dio minore


Registrato: 10/02/06 12:38
Messaggi: 937
Residenza: colli fiorentini

MessaggioInviato: 08 Apr 2009 22:53    Oggetto: Rispondi citando

Riverside ha scritto:
eratostene ha scritto:
rompo il silenzio, che purtroppo direrà a lungo essendomi successo un grosso guaio non previsto ...

Rolling Eyes non mi dire che ti è crollato addosso il soffitto della casa, stenterei a crederci.
Se al contrario, hai beccato un virus e, improvvisamente, la tastiera del computer ha iniziato a fare le bizze, beh .... mi trovi qui: Pronto Soccorso Virus .... dall'alto della mia indiscutibile competenza, mi rendo disponibile a darti una mano.

Comunque, spero non sia nulla di grave o di irreparabile.

P.S.: toh .... ci ho quasi preso 8)




no. è qualcosa di molto peggio, purtroppo...
magari fosse solo ubuntu
grazie per l'offerta comunque...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Riverside
Ban a tempo indeterminato
Ban a tempo indeterminato


Registrato: 29/02/08 21:32
Messaggi: 4396
Residenza: Riverside House

MessaggioInviato: 08 Apr 2009 23:17    Oggetto: Rispondi citando

zeross ha scritto:
Dire che la responsabilità dei morti e del capo della protezione civile invece che di costruttori scellerati e ingegneri compiacenti è in primo luogo una offesa verso le vittime a cui invece va tutto il nostro cordoglio.

Zeross, forse non ci siamo capiti: a me non interessa stabilire di chi sia la responsabilità dei crolli (tra l'altro, capirai, inevitabili): a me interessa stabilire quanto la negligenza, l'inettitune, la presunzione, l'incapacità di ascoltare, la totale assenza di rispetto per l'altrui lavoro, il restare ancorato alle proprie convinzioni in nome di un presunto dogma figlio del baronismo e di una mentalità distorta, abbia inciso sul numero di persone che ci hanno rimesso la vita.
Ritieni sia, il mio, un quesito privo si senso? o, forse, anche tu ritieni che tutto ciò che è accaduto fosse non evitabile e parto del fato baro, bieco e crudele?.
Ci vuole onestà, anche intellettuale, a volte.
Citazione:
Responsabiltà di chi ha costruito e verificato costruzioni tutto fuorché antisismiche .....

Questo è un altro discorso: c'è un organo preposto ad accertare quelle responsabilità, si chiama Magistratura.
In una società che si definisce civile, rispetto a ciò che è accaduto e vissuto (e per le ragioni che si sono evidenziate), se permetti, il dubbio, lo stupore, il domandarsi come, di fronte a messaggi di informazione e di allarme (e non importa da chi o dove provenissero), questi siano stati, totalmente ignorati, si traducono in perplessità e quesiti più che leggittimi.
Non credi che quelle famiglie abbiano il sacrosanto diritto di sapere quanto una scellerata incapacità di ascoltare abbia inciso sulla vita e/o la morte dei loro figli, padri, madri?.
Io credo di si.
Chiamala pure demagogia: io la chiamo, ricerca della verità.
E con questo, chiudo davvero.
Top
Profilo Invia messaggio privato
ili07
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 29/05/07 22:58
Messaggi: 3912

MessaggioInviato: 09 Apr 2009 02:34    Oggetto: Rispondi citando

Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked

dio mio.....a me fa paura sta cosa qua...

zeross ha scritto:
E venuta giù la casa dello studente (anno 1965) e inagibile l'ospedale (anno 1992) e crollato per implosione un albergo (anno 1987) dannegiati gravemente questura, prefettura, tribunale.


cioè...ci rendiamo conto... Phew



ps:riporto qui anche il lato macabro.... Crying or Very sad

Citazione:
L'ora degli sciacalli
Onna, fermati due ladri con 80mila euro di refurtiva: sono italiani. Rafforzata la presenza della forze dell'ordine a presidio di paesini fantasma, abbandonati dagli abitanti

AGGIORNAMENTO, ore 16.30 8/4/2009 - La polizia ha arrestato oggi due sciacalli a Onna, nei pressi dell'Aquila, uno dei paesi più colpiti dal terremoto. I due sciacalli, italiani, sono stati arrestati con 80mila euro di refurtiva. Proprio questa mattina la polizia di Stato ha annunciato la costituzione di una speciale squadra antisciacalli guidata dal vice questore aggiunto Massimo Capozzi. Il gruppo è costituito da 90 agenti che costituiscono pattuglie di 5 poliziotti e che si muovono in raccordo con i vigili del fuoco proprio perché si trovano ad operare in luoghi spesso di difficile accesso. Il compito della squadra anti sciacallaggio è proprio quella di contrastare quello che lo stesso presidente del Consiglio ha definito "fenomeno odioso".

***

Non hanno nemmeno lasciato raffreddare i cadaveri, incuranti persino dell'idea che, sepolte vive sotto le macerie, ci fossero persone in attesa di soccorso: la barbarie degli sciacalli non si è fermata di fronte a niente. Nell'immediatezza del disastro, si sono infatti verificati subito i primi furti: «Questa notte - ha denunciato il presidente della Provincia dell'Aquila, Stefania Pezzopane - pochi minuti dopo la scossa erano già in circolazione, sia nel centro dell'Aquila, che nei paesini della provincia. Abbiamo immediatamente avvertito la polizia - ha aggiunto - e loro sono già a lavoro».
http://magazine.libero.it/speciali/terremoto-in-abruzzo-sp345/pg12.phtml?ssonc=396311085


poi ti viene da chiederti perchè i palazzi non crollano su obiettivi mirati....
e passatemela questa... Incupito
Top
Profilo Invia messaggio privato
spirolone
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 12/10/07 20:02
Messaggi: 134

MessaggioInviato: 09 Apr 2009 03:58    Oggetto: Rispondi citando

Zeross, grazie delle informazioni.
Concordo con te su molte cose, ma non sul fatto che debbano esserci prove incontrovertibili per lanciare un allarme. Il reato di procurato allarme è giusto che ci sia, anche per i motivi che hai ricordato, ma credo che in questo caso non andasse fatta denuncia (anche perché probabilmente verrà ritirata o comunque non verrà giudicato colpevole). Inoltre non sono stati a mio avviso giusti tutti gli "insulti" che ha ricevuto, perché sono convinto comunque della sua buona fede. Provando a pensare a come possono essere andate davvero le cose tra Giuliani e le pubbliche autorità, credo sinceramente che ci sia stato poco rispetto per lui e poca gentilezza, ed essendo una segnalazione la sua che veniva fatta in buona fede, ritengo sia stato sbagliato.
Comunque se Giuliani fosse un dipendente pubblico e fosse pagato per cercare di fare previsioni, avrei da ridire anche sul suo comportamento, visto cha anche lui è stato poco diplomatico e preciso. Siccome si interessa di terremoti nel suo tempo libero, non mi concentro sui suoi errori e guardo soprattutto quelli delle istituzioni.
Per amor di verità, c'è anche da dire che Giuliani ha brevettato il suo strumento e quindi può avere un interesse a far sembrare le proprie previsioni assolutamente azzeccate, e inoltre segnalo che in un intervista nega di aver lanciato un altro allarme la settimana prima del terremoto e parla di montatura, e in questo sembrerebbe mentire abbastanza spudoratamente!
Poi non sono uno di quelli che dice che ascoltandolo sarebbe cambiato tutto o che bisognasse prendere provvedimenti estremi come l'evacuazione quando lanciava un allarme, ma, come credo molti altri, ho trovato fastidioso come è stato trattato. Inoltre anche se è giusto cercare di tranquillizzare la popolazione, gli "esperti" credo abbiano fatto una pessima figura dichiarando pochi giorni prima del disastro che il susseguirsi di piccole scosse portava a pensare che non ce ne sarebbero state di grandi, insomma hanno dimostrato che sullo studio dei terremoti siamo ancora molto indietro e frasi come "E' impossibile prevedere un terremoto" non le ho trovate molto logiche, mi aspetterei da persone di scienza un atteggiamento più cauto e umile...

Concordo poi sul fatto che sia necessario accertare eventuali responsabilità nel come sono stati costruiti alcuni edifici e forse sarebbe anche più utile, ma purtroppo non credo sia una cosa su cui al momento si possa far molta chiarezza, mentre sul caso Giuliani ci sono decisamente più informazioni.
Su Facebook mi era arrivata la segnalazione che l'ospedale de L'Aquila venuto giù come cartapesta (così c'era scritto) era stato costruito dalla onnipresente Impregilo e questo poteva essere un interessante punto di riflessione, ma verificando la cosa ho visto che l'ospedale non è venuto giù, anche se ha subito dei danni, e non ha mostrato vergognosi difetti di costruzione; inoltre la Impregilo non si è occupata di tutta la costruzione, ma ha partecipato solo in parte.
Top
Profilo Invia messaggio privato
ili07
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 29/05/07 22:58
Messaggi: 3912

MessaggioInviato: 09 Apr 2009 04:51    Oggetto: Rispondi citando

spirolone ha scritto:
Zeross, grazie delle informazioni.
Concordo con te su molte cose, ma non sul fatto che debbano esserci prove incontrovertibili per lanciare un allarme. Il reato di procurato allarme è giusto che ci sia, anche per i motivi che hai ricordato, ma credo che in questo caso non andasse fatta denuncia (anche perché probabilmente verrà ritirata o comunque non verrà giudicato colpevole).


purtroppo in italia chiunque può denunciare chiunque... Sad
poi sarà la procura che dovrà decidere se è il caso di andare avanti e rinviare a giudizio oppure far cadere tutto...

il denunciato ha solo un modo per "difendersi" e inibire denuncie fatte a cuor leggero tanto per...
controdenunciare per calunnia....
Top
Profilo Invia messaggio privato
mauro_mbf1948
Dio minore
Dio minore


Registrato: 18/03/08 05:06
Messaggi: 742
Residenza: genova

MessaggioInviato: 09 Apr 2009 05:18    Oggetto: Terremoto - previsione - Rispondi citando

Scusatemi tanto,

per quel che ne so il radon che è un gas emanazione del Radio si trova soprattutto dove ci sono falde acquifere o terreni particolarmente umidi e si concentra nei piani terreni delle case, nei garages, in ogni locale interrato o seminterrato, essendo più pesante probabilmente dell'aria.- Logicamente è più facile che si liberi in zone solcate da corsi d'acqua o falde sotterranee superficiali, piuttosto che sui monti.

(L'Aquila mi sembra pittosto elevata in altezza, rispetto al livello del mare.- Se non sbaglio sono 700 metri...)

Il radon Viene di solito veicolato dall'acqua sotto tutte le sue forme.-

Dato che la liberazione di radon vuol dire che ci sono già movimenti tellurici in atto, non è detto che in base alla quantita rilevata di radon, che potrebbe essere molto concentrato ma uscire lentissimamente, o poco concentrato ed uscire rapidamente, per cui è impossibile stabilire a priori una concentrazione valida, si possa prevedere l'entità o la data anche ipotetica di un sisma.

Non credo comunque che in base alla emissione di questo gas sia possibile stabilire la data, l'entità di un terremoto, il suo epicentro, il suo ipocentro e la sua durata, e soprattutto la sua magnitudo.-

Quindi anche saperlo poche ore prima o nell'imminenza, me lo dite voi come si fa a sgomberare un paese od una regione in tempo utile, (ricordatevi che ci sono anche Ospedali, asili, nidi di infanzia, ospizi, istituti, disabili) e soprattutto chi pensate che vi creda? Chi sarebbe disposto ad abbandonare la propria casa? Qualcuno potrebbe avere parenti malati, anziani o disabili, che non si possono muovere; solo una piccola parte penso che se ne andrebbe e in ogni caso sarebbe un caos.

Strade intasate, fuga disordinata, intasamenti stradali, incidenti, liti. Danni superiori o quasi a quelli di un terremoto moderato.

Supponiamo che poi questo terremoto non avvenga così disastroso o siano piccole scosse. Si sarebbe avuto una allarme utile perchè non si sa quali sarebbero state le vere conseguenze, ma una prossima volta che ci fosse una comunicazione in base al radon, nessuno ci crederebbe, e magari sarebbe proprio quella la volta di un sisma disastroso. Avete presente la favoletta "Al lupo al Lupo?" quando il lupo venne per davvero....nessuno si mosse, perchè il pastorello aveva fatto lo scherzo di chiedere soccorso più volte quando non era necessario e non era vero.-

Mi fiderei di più controllando il comportamenti di piccoli animali, specialmente quelli dei rettili, (serpenti e tartarughe, che tanti tengono come animali in casa in terrari) essendo più a contatto con il terreno rispetto a noi (specie i serpenti, le lucertole, le iguane) percepiscono le scosse e e le vibrazioni che precedono un terremoto, e che non percepiamo noi.

Od addirittura anche di animali a cui non si penserebbe mai....pesci di acquario e pesci di laghetto, tartarughine acquatiche e simili sicuramente più sensibili dei nostri sismografi.-

L'animale a differenza dello strumento manda un messaggio chiaro: il comportamento nervoso o spaventato. Cerca di uscire dalla sua gabbia o dalla sua vasca, per mettersi al sicuro. Per chi conosce il proprio animale certi messaggi sono inequivocabili.

Anche uccelli da cortile, galline, oche, tacchini, in generale manifestano irrequietezza e spavento; anche gli armenti, si comportano in modo particolare. Certi animali si danno alla pazza fuga senza apparente motivo.- Gli uccelli acquatici si alzano improvvisamente in volo, perchè percepiscono tramite l'acqua le vibrazioni del fondo, che noi NON percepiamo.

I cani manifestano irrequietezza e guaiscono, i gatti domestici hanno le orecchie all'indietro o l'orripilazione (pelo dritto) del corpo e della coda, e tendono a nascondersi, o cercano chi li accudisce, miagolano e fanno le fusa, come quando si sentono male o sono malati o feriti.

E loro il radon non lo sanno misurare.- Ma raramente gli animali si sbagliano.-

mauro
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail Yahoo MSN
Silent Runner
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°


Registrato: 16/05/05 09:17
Messaggi: 20629
Residenza: Pianeta Terra

MessaggioInviato: 09 Apr 2009 09:24    Oggetto: Rispondi citando

eratostene ha scritto:
rompo il silenzio, che purtroppo direrà a lungo essendomi successo un grosso guaio non previsto, per dire che se pensi che le mie siano farneticazioni il tuopensioero si commenta da solo

Mi spiace per il tuo guaio imprevisto, spero di rileggerti presto.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
nino.dago
Semidio
Semidio


Registrato: 06/09/07 14:59
Messaggi: 232

MessaggioInviato: 09 Apr 2009 10:05    Oggetto: Rispondi citando

Scusate, ma se già all'Aquila ci sono gli sciacalli che fisicamente rubano nelle case disastrate, dovremmo stupirci di sentire queste notizie?
Non turbiamoci, purtroppo.. quando c'è una tragedia c'è sempre qualcuno pronto a specularci sopra, e sotto vari punti di vista...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Silent Runner
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°


Registrato: 16/05/05 09:17
Messaggi: 20629
Residenza: Pianeta Terra

MessaggioInviato: 09 Apr 2009 10:28    Oggetto: Rispondi citando

Certo.. ma tieni conto che questo fa parte del percorso che i media (non demonizziamo lo strumento ma il suo uso, per favore!) degradati dalle logiche dell'audience e dalla politica che se ne serve per continuare ad accumulare consensi da sbandierare, fanno regolarmente.

Queste notizie servono a creare altro pathos: il "dagli all'untore" è più utile alla politica provinciale e arruffona che ai cittadini che sono le vere vittime di questi fenomeni.
E' vero, lo sciacallismo è sempre stato endemico e non si può certamente ridurre a zero. Ma parlarne come se fosse uno scoop ha anche una funzione liberatoria, è un parlar d'altro, sebbene di cose drammatiche, questa volta però più facilmente riconducibili all'azione umana diretta e con questo più all'apparenza "controllabile".

Sulle azioni umane che hanno generato il disastro (costruire male e in luoghi inadatti all'edificazione violando le regole di buonsenso e quelle antisismiche, l'uso di materiali scadenti eccetera) ben poco si può fare ormai e perciò, ecco apparire una sorta di effetto taumaturgico che permette di rivolgere il proprio pensiero, la propria angoscia e la propria rabbia altrove, lontano dal disastro, per proiettarlo su un "nemico" più piccolo e più facilmente riducibile a mal partito.

Così otteniamo, nel contraddittorio alternarsi delle due ragioni, un effetto coibentante sul dolore e soprattutto sul senso di impotenza di chi, assistendo da lontano al dramma, in qualche modo, come in un film, vede svelarsi la soluzione liberatoria e premiante gli sforzi di quanti al nostro posto, stanno lavorando per riportare l'ordine.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
fulmine
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 23/03/08 15:54
Messaggi: 3345
Residenza: olimpio

MessaggioInviato: 09 Apr 2009 11:04    Oggetto: Rispondi citando

Una cosa che mi da particolarmente fastidio è la troppa invadenza dei giornalisti, capisco la situazione ma non rompete più di tanto a questa povera gente che ha bisogno di dimenticare. Che cosa deve rispondere una ragazza di 14 anni a un giornalista che gli chiede dov'era alle 3:20 quando ce stata la scossa? In discoteca? Al pub? Ma dove vuoi che era?
I soccorsi per carità fanno il loro lavoro e sono da ammirare ma i giornalisti sembra quasi che accentuano il da fare di queste persone che lavorano incessamente a discapito di chi ha perso casa e persone care.
E poi cari giornalisti finitela di fare domande stupide e dato che ce ne siete tanti alcun i di voi si alzino le maniche e si mettano la mano sulla coscienza.Siete troppi, li hanno bisogno di aiuti e non di fare audience.
Per i sciacalli, non sanno in che condizione animica si stanno mettendo, se non ci pensiamo noi ci sarà prima o poi la resa dei conti.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Silent Runner
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°


Registrato: 16/05/05 09:17
Messaggi: 20629
Residenza: Pianeta Terra

MessaggioInviato: 09 Apr 2009 11:57    Oggetto: Rispondi citando

L'ultima frase è un po' incomprensibile la puoi spiegare meglio? Non vorrei aver letto erroneamente inviti minacciosi di impronta forcaiola.
Se così fosse mi spiacerebbe percepire auspici e sentimenti da rivoluzione francese. Capisco la rabbia che certi fenomeni possono generare ma di "periodi del terrore" alla Robespierre* e di epurazioni ne abbiamo vissute abbastanza.

*Non ci sono ne' somiglianze ne' similitudini di alcun genere fra le mostruosità che le rivoluzioni violente portano per loro natura con sé e quanto fin qui è accaduto in Abruzzo. L'accostamento che ho fatto è solo simbolico. Si abbonda in metafore quando l'enormità dei fatti rende insufficienti le parole.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
fulmine
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 23/03/08 15:54
Messaggi: 3345
Residenza: olimpio

MessaggioInviato: 09 Apr 2009 12:23    Oggetto: Rispondi citando

Silent Runner ha scritto:
L'ultima frase è un po' incomprensibile la puoi spiegare meglio? Non vorrei aver letto erroneamente inviti minacciosi di impronta forcaiola.
Se così fosse mi spiacerebbe percepire auspici e sentimenti da rivoluzione francese. Capisco la rabbia che certi fenomeni possono generare ma di "periodi del terrore" alla Robespierre* e di epurazioni ne abbiamo vissute abbastanza.

*Non ci sono ne' somiglianze ne' similitudini di alcun genere fra le mostruosità che le rivoluzioni violente portano per loro natura con sé e quanto fin qui è accaduto in Abruzzo. L'accostamento che ho fatto è solo simbolico. Si abbonda in metafore quando l'enormità dei fatti rende insufficienti le parole.

Sei sempre il solito, è inutile che cerchi di trasformare le mie parole semplici in anatemi preistorici. La rivoluzione francese è ormai storia passata, animica wikifulmine è l'anima, lo spirito,la coscienza. Per la resa dei conti non intendevo qualcosa di terreno ma di celeste. aureola
Mi è piaciuto l'intervento di Napolitano contro i giornalisti, spero che siano intelligenti e capiscano. Troppi di loro sono solo di intralcio.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Pik
Dio minore
Dio minore


Registrato: 05/01/09 10:44
Messaggi: 907
Residenza: ..nei pressi di Piazza del Campo...

MessaggioInviato: 09 Apr 2009 13:06    Oggetto: Rispondi citando

fulmine ha scritto:

Mi è piaciuto l'intervento di Napolitano contro i giornalisti, spero che siano intelligenti e capiscano. Troppi di loro sono solo di intralcio.


.....come quella giornalista che hanno fatto vedere a Striscia la Notizia che svegliava i terremotati nelle auto e porgendogli il microfono con la luce puntata negli occhi gli chiedeva: Come mai dormite in auto?
Top
Profilo Invia messaggio privato
fulmine
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 23/03/08 15:54
Messaggi: 3345
Residenza: olimpio

MessaggioInviato: 09 Apr 2009 13:09    Oggetto: Rispondi citando

Pik ha scritto:
fulmine ha scritto:

Mi è piaciuto l'intervento di Napolitano contro i giornalisti, spero che siano intelligenti e capiscano. Troppi di loro sono solo di intralcio.


.....come quella giornalista che hanno fatto vedere a Striscia la Notizia che svegliava i terremotati nelle auto e porgendogli il microfono con la luce puntata negli occhi gli chiedeva: Come mai dormite in auto?

Si ma l'hanno detto, ma la gente che fa queste cose o è scema o mangia sassi. Sta di fatto che i media stanno invadendo troppo e infastidendo di più.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Silent Runner
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°


Registrato: 16/05/05 09:17
Messaggi: 20629
Residenza: Pianeta Terra

MessaggioInviato: 09 Apr 2009 13:56    Oggetto: Rispondi citando

fulmine ha scritto:
Sei sempre il solito, è inutile che cerchi di trasformare le mie parole semplici in anatemi preistorici. La rivoluzione francese è ormai storia passata, animica wikifulmine è l'anima, lo spirito,la coscienza. Per la resa dei conti non intendevo qualcosa di terreno ma di celeste. aureola
Mi è piaciuto l'intervento di Napolitano contro i giornalisti, spero che siano intelligenti e capiscano. Troppi di loro sono solo di intralcio.

Sono sempre il solito? No, sono invecchiato di qualche minuto.

E' norma di cortesia rispondere alle domande cortesi con altrettanta sollecita disponibilità. Perché interpreti astiosamente una semplice domanda di chiarire ciò che hai scritto? Se erano tanto semplici le tue parole non ci sarebbero state richieste di maggiori spiegazioni.

Il mio appello (quello dove citavo la rivoluzione francese) è ben spiegato laddove ho scritto: "Si abbonda in metafore quando l'enormità dei fatti rende insufficienti le parole". Se non ti piace la rivoluzione francese la prossima volta vuoi che citi quella russa? E' meno preistorica.

Se invece non ti piace il mio modo di scrivere puoi sempre aprire un 3D nel forum Zeus sì/no. Ironico
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
zeross
Moderatore Software e Programmazione
Moderatore Software e Programmazione


Registrato: 19/11/08 11:04
Messaggi: 3464
Residenza: Atlantica

MessaggioInviato: 09 Apr 2009 17:37    Oggetto: Re: Terremoto - previsione - Rispondi citando

mauro_mbf1948 ha scritto:
Scusatemi tanto,

per quel che ne so il radon che è un gas emanazione del Radio si trova soprattutto dove ci sono falde acquifere o terreni particolarmente umidi e si concentra nei piani terreni delle case, nei garages, in ogni locale interrato o seminterrato, essendo più pesante probabilmente dell'aria.- Logicamente è più facile che si liberi in zone solcate da corsi d'acqua o falde sotterranee superficiali, piuttosto che sui monti.

ci sono tipi diversi di Radon e qui si parla del Radon 222 che e un sottoprodotto del decadimento dell'uranio235, e non si trova in superficie ma in profondità e per risalire in superficie deve avere delle fratture, maggiore sono le fratture maggiore e la quantità di Radon222 rilevato.

mauro_mbf1948 ha scritto:
(L'Aquila mi sembra pittosto elevata in altezza, rispetto al livello del mare.- Se non sbaglio sono 700 metri...)

Ma in effetti se il radon222 arriva dal profondo del sottosuolo non importa se una città si trova a 2 mt slm oppure 700


mauro_mbf1948 ha scritto:
Dato che la liberazione di radon vuol dire che ci sono già movimenti tellurici in atto, non è detto che in base alla quantita rilevata di radon, che potrebbe essere molto concentrato ma uscire lentissimamente, o poco concentrato ed uscire rapidamente, per cui è impossibile stabilire a priori una concentrazione valida, si possa prevedere l'entità o la data anche ipotetica di un sisma.

In effetti lo stesso Giuliani ed i suoi collaboratori sostegono per dare efficacia al loro tipo di rilevazione la necessità di disporre di una rete di rilevatori gamma correlata a sismografi per potere disporre di dati obiettivi direttamente relazionabili alla deformazione della crosta terrestre.
Il fatto di essere consapevole di certi limiti, non ha fermato il giuliani stesso da avventate previsioni che lo hanno danneggiato in maniera obiettiva.
mauro_mbf1948 ha scritto:
Non credo comunque che in base alla emissione di questo gas sia possibile stabilire la data, l'entità di un terremoto, il suo epicentro, il suo ipocentro e la sua durata, e soprattutto la sua magnitudo.-

La sola rilevazione del gas Radon in un puntosolo non dà nessun risultato utile.
Una lunga teoria di strumenti di rilevazione diffusi sul territorio con una lunga serie di osservazioni può fornire una statistica da cui estrapolare dei dati per predire, come si fà con il meteo la probabilità di un evento.
La probabilità non vuole dire la certezza ma la possibilità alta che si verifichi un dato evento1
mauro_mbf1948 ha scritto:
Quindi anche saperlo poche ore prima o nell'imminenza, me lo dite voi come si fa a sgomberare un paese od una regione in tempo utile, (ricordatevi che ci sono anche Ospedali, asili, nidi di infanzia, ospizi, istituti, disabili) e soprattutto chi pensate che vi creda? Chi sarebbe disposto ad abbandonare la propria casa? Qualcuno potrebbe avere parenti malati, anziani o disabili, che non si possono muovere; solo una piccola parte penso che se ne andrebbe e in ogni caso sarebbe un caos.

Strade intasate, fuga disordinata, intasamenti stradali, incidenti, liti. Danni superiori o quasi a quelli di un terremoto moderato.

Infatti per questo che si e incazzato il capo della protezione civile, ed in questo ha sbagliato perché il ruolo istituzionale di capo non deve indurlo all'errore di fare affermazioni avventate, ma tutti noi siamo esseri umani e possiamo esagerare.
mauro_mbf1948 ha scritto:
Supponiamo che poi questo terremoto non avvenga così disastroso o siano piccole scosse. Si sarebbe avuto una allarme utile perchè non si sa quali sarebbero state le vere conseguenze, ma una prossima volta che ci fosse una comunicazione in base al radon, nessuno ci crederebbe, e magari sarebbe proprio quella la volta di un sisma disastroso. Avete presente la favoletta "Al lupo al Lupo?" quando il lupo venne per davvero....nessuno si mosse, perchè il pastorello aveva fatto lo scherzo di chiedere soccorso più volte quando non era necessario e non era vero.-

Purtroppo ci sono persone che questa sindrome di allarmismo non li preoccupa minimamente, ma non si rendono conto che il diffondere la cultura della paura permanente non aiuta a vivere!
mauro_mbf1948 ha scritto:
Mi fiderei di più controllando il comportamenti di piccoli animali, specialmente quelli dei rettili, (serpenti e tartarughe, che tanti tengono come animali in casa in terrari) essendo più a contatto con il terreno rispetto a noi (specie i serpenti, le lucertole, le iguane) percepiscono le scosse e e le vibrazioni che precedono un terremoto, e che non percepiamo noi.

Od addirittura anche di animali a cui non si penserebbe mai....pesci di acquario e pesci di laghetto, tartarughine acquatiche e simili sicuramente più sensibili dei nostri sismografi.-

L'animale a differenza dello strumento manda un messaggio chiaro: il comportamento nervoso o spaventato. Cerca di uscire dalla sua gabbia o dalla sua vasca, per mettersi al sicuro. Per chi conosce il proprio animale certi messaggi sono inequivocabili.

Anche uccelli da cortile, galline, oche, tacchini, in generale manifestano irrequietezza e spavento; anche gli armenti, si comportano in modo particolare. Certi animali si danno alla pazza fuga senza apparente motivo.- Gli uccelli acquatici si alzano improvvisamente in volo, perchè percepiscono tramite l'acqua le vibrazioni del fondo, che noi NON percepiamo.

I cani manifestano irrequietezza e guaiscono, i gatti domestici hanno le orecchie all'indietro o l'orripilazione (pelo dritto) del corpo e della coda, e tendono a nascondersi, o cercano chi li accudisce, miagolano e fanno le fusa, come quando si sentono male o sono malati o feriti.

E loro il radon non lo sanno misurare.- Ma raramente gli animali si sbagliano.

A questo punto bisogna ricordare che già la cina Maoista negli anni sessanta affermò al mondo intero di essere in grado di prevedere i terremoti tramite le rane che percependo in anticipo le vibrazioni sismiche del terreno mettendo in allarme per tempo la popolazione.
Il sistema propagandato dal circuito comunista fu dichiarato infallibile, e vi fù in effetti un evento sismico che fù predetto con questo sistema.
L'entusiasmo degli intellettuali comunisti occidentali dell'epoca fù altissimo, ma dopo venne fragorosamente smentito da un successivo terremoto che colpi la cina e che non fù previsto dalle rane.
Dopo la chiusura della parabola maoista, questo sistema venne abbandonato in favore degli strumenti di analisi tradizionali e della scala Medvedev-Sponheuer-Karnik.
Il sistema di predizione usando gli animali sono quindi stati sperimentati con una certa serietà dalla cina, ma erano conosciuti anche da altri paesi (anche Giuseppe Mercalli osservò il fenomeno) tanto da venire definita sindrome cinestetica inesplicabile, ma i risultati ottenuti sono men che modesti e quindi questo pone una pietra sopra la speranza di affidarsi alla sensibilità animale ed al fenomeno che si chiama Sindrome di Mercalli.
Piccola nota di colore personale.
Ho due cani, due gatti ed un maiale.
Ebbene io ero sveglio ed ho sentito la scossa principale del terremoto proveniente dall'abruzzo mentre i poltroni dei miei animali hanno continuato a dormire fino al mattino Shocked
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
freemind
Supervisor sezione Programmazione
Supervisor sezione Programmazione


Registrato: 04/04/07 20:28
Messaggi: 4643
Residenza: Internet

MessaggioInviato: 11 Apr 2009 18:14    Oggetto: Rispondi citando

Qualcuno ha scritto qui sul forum che è inutile far polemica sulle costruzioni antisismiche visto che alla fine oltre un certo punto le case vengono giù lo stesso.
Giustamente altri hanno dato contro a questa cazzata.
Ho letto che il cemento delle case crollate era mischiato alla sabbia marina. Mischiare con la sabbia abbassa di tantissimo il costo e quindi il guadagno aumenta.
Se le case fossero state fatte di cemento armato fatto come si deve non sarebbero crollate!
Allora io grido a tutti i bastardi che hanno tirato in piedi quelle case un grande vaffanculo e auguro a tutti loro sofferenze indicibili!
Hanno ammazzato tanta gente, hanno distrutto la vita di moltissime persone, ora è il loro turno.
L'Italia è il paese degli stronzi, dei bigotti e dei bastardi.
Grido un vaffanculo anche alla chiesa, invece di mandare le uova di pasqua avrebbero potuto mandare dei soldi, potrebbero investire un po' del loro fottutissimo tesoro vaticano per aiutare la gente, probabilmente quelle uova le hanno avute gratis visto che loro sono la chiesa.
Non mi interessano i discorsi filosofici, non voglio fare polemica, ho scritto questo post per mandare a fare in culo gli impresari edili e la chiesa.
Fanculo!
Top
Profilo Invia messaggio privato
zeross
Moderatore Software e Programmazione
Moderatore Software e Programmazione


Registrato: 19/11/08 11:04
Messaggi: 3464
Residenza: Atlantica

MessaggioInviato: 11 Apr 2009 19:05    Oggetto: Rispondi

@freemind
Bisogna dire che il terremoto che è in grado di distruggere ogni edifico rappresenta un terremoto di potenza tale da radere anche l'erba al suolo Shocked
A quel punto ti si aprono i crepacci sotto i piedi e c'è poco da fare.
Terremoti di quella potenza avvengono molto raramente per fortuna.

Al contrario gli edifici crollati sono tutti quelli costruiti da speculatori ed ignoranti, come l'ingegner Cane ed i suoi mille e mille chili, mentre quelli costruiti da gente che se lo sono fatti da solo al massimo sono caduti gli orologi dalle pareti.
In un edifico addirittura hanno fatto solaio in cemento con cordolo in cemento armato appoggiandolo sopra vecchi muri a secco che al primo terremoto sono letteralmente esplosi.
Questa non è speculazione ma ignoranza basilare dei fondamenti dell'ingengeria civile Evil or Very Mad

Quindi anche se forse non avrei usato le espressioni che hai usato tu, per quanto riguarda il senso ti straquoto in pieno, perché questa gentaglia magari verrà chiamata a costruire la NEW TOWN e dopo al prossimo tremoto che succede, crolla anche la new town e costruiamo la new new town? Mad
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Al caffe' dell'Olimpo Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Successivo
Pagina 9 di 10

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi