Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Una mare di plastica invade il Mediterraneo
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 09 Mar 2011 16:45    Oggetto: Una mare di plastica invade il Mediterraneo Rispondi citando

Commenti all'articolo Una mare di plastica invade il Mediterraneo
Nel mare di sono 500 tonnellate di rifiuti di plastica. Per lo più sono sacchetti, messi al bando già a gennaio.



Top
{casaprocida}
Ospite





MessaggioInviato: 09 Mar 2011 16:57    Oggetto: Rispondi citando

Mettere al bando le sole buste dei supermercati mi sembra superfluo però. E' inutile se poi vado a comprare le buste al negozio e le usoper buttare l'immondizia. Sarebbe giusto toglierle tutte di mezzo. Ma è possibile?
Top
{utente anonimo}
Ospite





MessaggioInviato: 09 Mar 2011 20:31    Oggetto: Rispondi citando

Come al solito invece che la luna si guarda il dito: non sarà che il problema non è l'oggetto ma il modo in cui lo si utilizza?
Perché non mi pare che lo scopo per cui i sacchetti in plastica furono concepiti fosse quello di gettarli in mare.
Top
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 10 Mar 2011 01:57    Oggetto: Rispondi citando

Queste buste di plastica da dove vengono? Italia o estero o ambedue?

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
{Augusto Innocenti}
Ospite





MessaggioInviato: 10 Mar 2011 09:07    Oggetto: Una soluzione esiste !! Rispondi citando

Era ora che se ne parlasse !
Visitate questo sito austriaco di ricercatori indipendenti " non profit " .
Hanno fin dal 2006 promosso la realizzazione di un importante progetto europeo che è stato boicottato in modo incomprensibile , nonostante le finalitá di pubblica utilitá .
Chi scrive ha avuto modo di approfondire l´argomento e di venire a conoscenza che questi tecnici austriaci con molta umiltá avevano anche proposto di regalare la idea progettuale del programma , ad una struttura universitaria Italiana per avviare il programma in breve tempo !
Sono passati 5 anni ed ancora nessuno in Italia ha avuto il coraggio di ascoltarli nonostante questi signori austriaci abbiano giá contattato le Istituzioni Italiane , Il ministero dell´ambiente , la protezione civile ed anche il quirinale che è a conoscenza della iniziativa .
Visitate questi link :
Mare nostrum
Citazione:
SETTORE AMBIENTALE

- Realizzazione di Progetti per la Raccolta Differenziata con recupero di nuove Materie Seconde provenienti da Rifiuti
Elettronici ed Elettromeccanici

- Realizzazione di Progetti per il recupero di materie seconde da smantellamento di Fabbriche e demolizione programmata
di impianti Industriali .
- Ideazione e realizzazione del Primo Progetto Consorzio Internazionale Navale per la raccolta lavorazione trasformazione dei rifiuti solidi urbani ed industriali in combustibili alternativi quali ASB-CDR-AF e nuove materie seconde .
- Presentazione Progetto ( pdf )

- Tutorial Asb-Cdr ( pdf )


mare nostrum
Citazione:
Features of our solution:
- Production of Alternative Fuel out of garbage on board a purpose-built ship
- Use of that Alternative Fuel in cement manufacturing plants .
( this technology is already in use in fixed-equipment-plants )
Advantages
- Global solution and Logistical benefits ( Transport, Harbours nearby )
- Mobility of plant towards garbage location and AF fuel use
- Environmentally friendly technology , no harm to living beings
- Innovative solution yet to be introduced on the market


waste
Citazione:
This project was desigend and developed exclusively by the Research & Development Institute V.F.F. Mare Nostrum (Austria) which is and remains the sole author and proprietor of the project. At the same time this Institute divulges the project in its current and any future revised state to the international scientific community , with the aim to support business initiatives for carrying out the building of said special ships for innovative waste management and disposal. The Institute is available for coordinating all initiatives on this behalf within and outside EU countries as well as on a worldwide level, with the scope of putting into practice this innovative project. The “ Islandhopper “ project represents the first naval waste management project organised entirely in compliance with the “ Open Source Initiative OSI “ guidelines. Cooperation is open to single Researchers as well as to Organizations like R & D Centers and Universities which are available to participate under the terms set out in the International “Open Source Initiative (OSI) “.


carbon melanina
Citazione:
Through its own research centre, VFF "Mare Nostrum®" & V. has carried out a study on the use of sunglasses containing Carbon® Melanin lenses. The study was conducted in pecific weather use conditions (strong solar luminosity and sun reflection from snow and ice conditions). The results have shown the exceptional effectiveness of the of Carbon® Melanin filter



Wildon 12.01.2001

TECHNICAL REPORT ON

THE EYE PROTECTION PROPERTIES

OF CARBON® MELANINA LENSES

Made by INTERCAST EUROPE S.p.A. Italy


Esistono ancora degli idealisti capaci di credere nella vera e libera unione delle menti e delle conoscenze.
Non lasciamoci scappare questa occasione e cerchiamo di trovare la forma di collaborare con questi signori con i quali ho avuto piacere di parlare per telefono e sono persone veramente umili senza pretese e che credono nella bontá delle azioni dell´uomo.
Credetemi non è assolutamente un bufala , anche perché ho preso informazioni presso il consolato austriaco di graz e mi hanno confermato tutto parola per parola !
La cosa incredibile é che questi signori si sono autofinanziati tutto il lavoro e per principio non hanno mai ottenuto finanziamenti ( ne li hanno richiesti ) alle varie strutture dei programmi FP7 etc ed ho verificato anche questo perché risultano essere registrati con il PIC nr 998750122 .
Inoltre sono ufficialmente riconosciuti dalle autoritá austriache del ministero degli interni con il numero di protocollo zvr-995148663 come da loro dichiarato e messo chiaramente in iscritto nel loro sito .
Non ho mai trovato una chiarezza di intenti e di propositi in questa maniera e la cosa che mi ha meravigliato che non hanno mai , mai assolutamente parlato di denaro ...ma solo di lavorare assieme .

Assolutamente tutto vero !

Forza , diamoci una mano tutti quanti , gente buona esiste ancora nel mondo .

Augusto
N.b. devo usare questo pseudonimo perché opero in una struttura pubblica !
Top
dany88
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 12/02/09 11:14
Messaggi: 1300

MessaggioInviato: 10 Mar 2011 10:35    Oggetto: Rispondi citando

credo invece che una volta tanto il governo ha azzeccato il da farsi. Questo problema è praticamente risolto da parte dell'italia che non potrà piu' inquinare i propri mari.

Mi trovo in accordo con il dire che il problema non è l'oggetto ma l'uso che se ne fa'. Il problema è che non è possibile cambiare la cultura dall'oggi al domani e se il gioco vale la candela a volte bisogna fare delle scelte decise.
Top
Profilo Invia messaggio privato
eratostene
Dio minore
Dio minore


Registrato: 10/02/06 12:38
Messaggi: 954
Residenza: colli fiorentini

MessaggioInviato: 10 Mar 2011 10:51    Oggetto: Rispondi citando

nell'atlantico e nel pacifico ci sono aree completamente piene di plastica.
il problema non si risolve solo con i sacchetti, visto quanti sono gli oggetti in plastica che vengono prodotti oggi.
googlate "garbage+pacific" e alteratevi pure... Twisted Evil

come si esce dal problema? Certo, il riciclo è importante ma - al di là dell'idealismo - un mondo senza plastica oggi è impossibile. E da questo dobbiamo partire
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
digirun
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/03/08 23:37
Messaggi: 1687
Residenza: TOSCANACCIO (salmastroso)

MessaggioInviato: 10 Mar 2011 11:36    Oggetto: Rispondi citando

LA dimostrazione dell'inciviltà dell'essere "umano" sta anche nel comportamento dei pescatori, che DA SEMPRE, ributtano in mare i rifiuti raccolti!

Credo che l'unica soluzione, per far venir meno questo comportamento, altrettanto deleterio, sia quello di incentivarli alla raccolta, pagandogli un tanto al Kg, gli inquinanti raccolti (escluso i materiali metallici)
Ovviamente c'è da mettere su dei controlli severi, altrimenti tutti i giorni, quelli ci rivendono la stessa rumenta! Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
eratostene
Dio minore
Dio minore


Registrato: 10/02/06 12:38
Messaggi: 954
Residenza: colli fiorentini

MessaggioInviato: 10 Mar 2011 18:49    Oggetto: Rispondi citando

o la imbarcano prima di partire Very Happy Very Happy
scherzi a parte nons arebb euna cattiva idea... gli si darebbe anche un'altra fonte di reddito, anche se a pochi centesimi al kg prima di fare un pò di soldi....

scherzi a parte, vorrei proprio capire cosa intendono fare per il Pacifico...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 10 Mar 2011 19:10    Oggetto: Rispondi citando

digirun ha scritto:
LA dimostrazione dell'inciviltà dell'essere "umano" sta anche nel comportamento dei pescatori, che DA SEMPRE, ributtano in mare i rifiuti raccolti!

Credo che l'unica soluzione, per far venir meno questo comportamento, altrettanto deleterio, sia quello di incentivarli alla raccolta, pagandogli un tanto al Kg, gli inquinanti raccolti (escluso i materiali metallici)
Ovviamente c'è da mettere su dei controlli severi, altrimenti tutti i giorni, quelli ci rivendono la stessa rumenta! Rolling Eyes


Sarebbe un ottima idea ...

Il guaio che poi raccolti questi rifiuti dove si mettono? In Italia non esiste una filiera (ciclo industriale) per riciclare e quindi o si crea un altra discarica o si bruciano (altro inquinamento) o si ributtano in mare o si portano nel napoletano per far far soldi alla camorra.

Twisted Evil

NDR: Il Governo semplicemente adotta una norma Europea che altri Stati (anche Europei) non adottano ancora, proprio per l'opposizione delle industrie plastiche che dipendono da quelle chimiche che dipendono da quelle petrolifere.. Insomma dei giganti economici.

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
OXO
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 10/05/05 17:30
Messaggi: 1942
Residenza: Scandicci

MessaggioInviato: 11 Mar 2011 15:34    Oggetto: Rispondi citando

In primo luogo ci tengo a sottolineare nuovamente che quanto avviene in Italia non è opera del Governo in sè, ma una (fortunata?) serie di fattori che hanno permesso al nostro Paese di rendere immediatamente esecutiva una risoluzione europea.

Detto questo, poco importa se si tratta del dito, della Luna o del naso di Pinocchio: il problema esiste ed è grave, quindi è bene cominciare da qualche parte. Sicuramente bisogna approntare una filiera per la gestione dei rifiuti che sia efficiente ed ecocompatibile, ma intanto cominciare a disseminare meno plastica è sicuramente un ottimo punto di partenza.
Top
Profilo Invia messaggio privato
eratostene
Dio minore
Dio minore


Registrato: 10/02/06 12:38
Messaggi: 954
Residenza: colli fiorentini

MessaggioInviato: 14 Mar 2011 11:53    Oggetto: Rispondi citando

su questo sono pienamente d'accordo.
come ci sono almeno 3 problemi:
1. educazione della gente a non buttare via così dove capita e sperare che ove ci sia la percentuale di plastiche raccolte in maniera differenziata rasenti il totale
2. la creazione di una filiera valida ed efficace
3. non nascondiamoci dietro un filo d'erba: un grave ostacolo è la diversa composizione delle varie plastiche: il momento che nella campana per la raccolta differenziata non puoi mettere, ad esempio, involucri per CD/DVD, giocattoli, piatti e bicchieri di plastica è evidente che qualcosa non quadra e che bisogna in qualche modo limitare i tipi di plastica in produzione.
però, se gli involucri dei CD o i giocattoli non sono fatti in PET riciclabile ci saranno anche delle motivazioni tecniche e/o economiche....
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
OXO
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 10/05/05 17:30
Messaggi: 1942
Residenza: Scandicci

MessaggioInviato: 14 Mar 2011 12:08    Oggetto: Rispondi citando

Purtroppo oggi paghiamo il prezzo di decine di anni di produzione e utilizzo dissennati, non sarà certo seplice venire a capo del problema: però, ripeto, è importante porre una base di partenza, prima o poi ciò che è già stato prodotto uscirà di circolazione e in quel momento dovremo essere pronti a gestire tutta la filiera (dalla produzione, alla distribuzione, finoalla raccolta e al riciclo) in modo efficiente e sostenibile.
Top
Profilo Invia messaggio privato
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 15 Mar 2011 00:34    Oggetto: Rispondi citando

OXO ha scritto:
Purtroppo oggi paghiamo il prezzo di decine di anni di produzione e utilizzo dissennati, non sarà certo semplice venire a capo del problema: però, ripeto, è importante porre una base di partenza, prima o poi ciò che è già stato prodotto uscirà di circolazione e in quel momento dovremo essere pronti a gestire tutta la filiera (dalla produzione, alla distribuzione, fino-alla raccolta e al riciclo) in modo efficiente e sostenibile.


Il guaio è che in tutti questi anni si è creata una cricca malavitosa (Camorra + imprenditori-squali) che difende queste scelte perchè difendono i loro soldi!

Sarà dura cambiare...

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
OXO
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 10/05/05 17:30
Messaggi: 1942
Residenza: Scandicci

MessaggioInviato: 15 Mar 2011 09:07    Oggetto: Rispondi citando

Ovvio, fino a quando ci sarà corrispondenza fra mafia e governo, srà molto dura... Twisted Evil
Top
Profilo Invia messaggio privato
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 15 Mar 2011 21:24    Oggetto: Rispondi

OXO ha scritto:
Ovvio, fino a quando ci sarà corrispondenza fra mafia e governo, srà molto dura... Twisted Evil


Esatto!!!

Poi la mafia non è delinquenza normale! Exclamation

La Mafia (che i certe zone si chiama Camorra, sacra corona unita, ndrangheta, ecc..) è storicamente e odiernamente di delinquenti infiltrati nella polizia, carabinieri, politici, assessori, ecc.. Con una manovalanza esterna molto feroce.
Rolling Eyes Shocked

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi