Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Microsoft: Abbiamo migliorato il Kinect
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Videogiochi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 01 Lug 2011 14:11    Oggetto: Microsoft: Abbiamo migliorato il Kinect Rispondi citando

Commenti all'articolo Microsoft: Abbiamo migliorato il Kinect
Grazie agli aggiornamenti software continui, Kinect ora è molto più preciso di quanto fosse inizialmente.



Top
dany88
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 12/02/09 11:14
Messaggi: 1300

MessaggioInviato: 02 Lug 2011 10:07    Oggetto: Rispondi citando

il "problema" principale è hardware, la camera che cattura le immagini ha un limite di soli 30 fps, quindi tutti i movimenti molto veloci, vengono "persi"... (certo non sono così frequenti, ma possono accadere)

Se fosse stata a 60 fps sarebbe stato praticamente perfetto (considerando che il loro algoritmo gira a circa 300 fps su xbox)
Top
Profilo Invia messaggio privato
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 02 Lug 2011 19:24    Oggetto: Rispondi citando

dany88 ha scritto:
il "problema" principale è hardware, la camera che cattura le immagini ha un limite di soli 30 fps, quindi tutti i movimenti molto veloci, vengono "persi"... (certo non sono così frequenti, ma possono accadere)

Se fosse stata a 60 fps sarebbe stato praticamente perfetto (considerando che il loro algoritmo gira a circa 300 fps su xbox)


Infatti i commenti di chi possedeva Kinect era che la realtà non corrispondeva alla pubblicità ma non era neanche usabile al posto dei tradizionali strumenti!

Per adesso hanno migliorato il software .... Si spera che in futuro migliorino anche Hardware di brutto.

Un gesto viaggia anche sui 200fps (frame [semi-fotogramma] per secondo) mentre 30fps (uguale ad 60Hz) è la velocità di un video TV degli anni 80' e già oggi le TV viaggiano sui 600Hz (quasi 300fps) per la migliore definizione visuale proprio dei movimenti.

Dunque per essere perfetto Kinect dovrebbe andare almeno sui 150, 200 o di più e non sui 60.

Il guaio è che migliorando hardware devono poi ri-migliorare il software.
Laughing

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 10469
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 04 Lug 2011 09:49    Oggetto: Rispondi citando

mda ha scritto:
[...] 30fps (uguale ad 60Hz) è la velocità di un video TV degli anni 80' [...]

In Italia la televisione va a 25fps, standard PAL. Fondamentalmente perchè la rete elettrica fornisce 50Hz e quindi con due 'semi-quadri' si ottiene l'immagine.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 04 Lug 2011 10:57    Oggetto: Rispondi citando

SverX ha scritto:
mda ha scritto:
[...] 30fps (uguale ad 60Hz) è la velocità di un video TV degli anni 80' [...]

In Italia la televisione va a 25fps, standard PAL. Fondamentalmente perchè la rete elettrica fornisce 50Hz e quindi con due 'semi-quadri' si ottiene l'immagine.


Infatti se esprimiamo l'immagine in Hertz (che non sarebbe poi l'unità di misura corretta) dobbiamo vederla come i 2 stati dell'onda, positiva e negativa. Nel caso 50 Hz sono 50 battiti in un secondo di cui 25 negativi e 25 positivi, il cui passaggio fra i due stati sono anche 25.

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
Stx
Dio minore
Dio minore


Registrato: 07/07/08 13:38
Messaggi: 730
Residenza: In coda sulla Tangenziale Est

MessaggioInviato: 04 Lug 2011 17:14    Oggetto: Rispondi citando

mda ha scritto:

Un gesto viaggia anche sui 200fps (frame [semi-fotogramma] per secondo) mentre 30fps (uguale ad 60Hz) è la velocità di un video TV degli anni 80' e già oggi le TV viaggiano sui 600Hz (quasi 300fps) per la migliore definizione visuale proprio dei movimenti.


No. Il gesto non viaggia a nessuna frequenza. Possiamo discutere quale sia la frequenza di campionamento corretta del gesto per i videogiochi. E' possibile che debba essere superiore a 50hz, ma non vedo problemi visto che la telecamera di Kinect e' proprietaria quindi non e' legata a standard particolari.

Dall'evento della elettronica (circa anni '70) siamo passati a 24 fps della pellicola a 25fps. Un frame (quadro o fotogramma) e' formato da due semiquadri. Il primo contiene le righe pari, il secondo le dispari. I semiquadri sono trasmessi a 50hz e vengono trasmessi “interallacciati” per evitare lo sfarfallio dei tubi catodici.

Ora che gli schermi sono piu’ grandi si stanno alzando le frequenze di refresh INTERNE ALLA TV ma cio’ non toglie che la sorgente delle immagini sia a 25fps. Cio’ non serve, appunto, per la “definizione visuale dei movimenti” –che rimangono a 25fps- ma solo per una maggiore stabilita’ dell’immagine sullo schermo che e’ molto piu’ grande di una volta.

SverX ha scritto:

In Italia la televisione va a 25fps, standard PAL. Fondamentalmente perchè la rete elettrica fornisce 50Hz e quindi con due 'semi-quadri' si ottiene l'immagine.


Corretto. Infatti negli USA l'NTSC ha una frequenza di 60Hz. Sono vincoli tecnologici ormai superati ma, si sa, una volta era piu' economico fare un oscillatore usando la frequenza di rete..
Top
Profilo Invia messaggio privato
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 04 Lug 2011 22:37    Oggetto: Rispondi citando

Stx ha scritto:
mda ha scritto:

Un gesto viaggia anche sui 200fps (frame [semi-fotogramma] per secondo) mentre 30fps (uguale ad 60Hz) è la velocità di un video TV degli anni 80' e già oggi le TV viaggiano sui 600Hz (quasi 300fps) per la migliore definizione visuale proprio dei movimenti.


No. Il gesto non viaggia a nessuna frequenza.


Intendevo per un corretto campionamento del gesto.

Più sei veloce con i frame più individui le varie parti di un solo gesto e possiedi più informazioni su quel gesto.

Stx ha scritto:

Ora che gli schermi sono piu’ grandi si stanno alzando le frequenze di refresh INTERNE ALLA TV ma cio’ non toglie che la sorgente delle immagini sia a 25fps. Cio’ non serve, appunto, per la “definizione visuale dei movimenti” –che rimangono a 25fps- ma solo per una maggiore stabilita’ dell’immagine sullo schermo che e’ molto piu’ grande di una volta.


Esistevano anche allora televisioni di quella dimensione (anche videoproiettori TV) ed era stabilissima. Certo più grosso è più si vedono i difetti.

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 10469
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 05 Lug 2011 13:27    Oggetto: Rispondi citando

mda ha scritto:
Stx ha scritto:
No. Il gesto non viaggia a nessuna frequenza.
Intendevo per un corretto campionamento del gesto.


qui ci sarebbe da aprire un dibattito infinito... comunque, stando alla teoria dei segnali, la frequenza di campionamento minima deve essere almeno il doppio della frequenza massima del segnale (Teorema del campionamento di Nyquist-Shannon) ... certo il problema è definire 'frequenza' un movimento lineare di un braccio, per dire... Rolling Eyes Rolling Eyes

a voi Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Stx
Dio minore
Dio minore


Registrato: 07/07/08 13:38
Messaggi: 730
Residenza: In coda sulla Tangenziale Est

MessaggioInviato: 05 Lug 2011 13:48    Oggetto: Rispondi citando

SverX ha scritto:
mda ha scritto:
Stx ha scritto:
No. Il gesto non viaggia a nessuna frequenza.
Intendevo per un corretto campionamento del gesto.


qui ci sarebbe da aprire un dibattito infinito... comunque, stando alla teoria dei segnali, la frequenza di campionamento minima deve essere almeno il doppio della frequenza massima del segnale (Teorema del campionamento di Nyquist-Shannon) ... certo il problema è definire 'frequenza' un movimento lineare di un braccio, per dire... Rolling Eyes Rolling Eyes

a voi Smile


Teorie a parte chi comanda qui e’ la velocita’ di elaborazione del Software. Bisognerebbe conoscere la frequenza di ricalcolo delle “scene” all’interno dei vari vidogiochi. Chiedo qui ai programmatori di videogiochi.. ho in mente che lo scenario interno sia ricalcolato fra i 10 e i 100 millisecondi di tempo reale. E’ possibile?

Se lo scenario viene ricalcolato ogni 100 msec, e' sufficiente campionare i gesti a 100Hz.
Top
Profilo Invia messaggio privato
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 05 Lug 2011 21:03    Oggetto: Rispondi citando

SverX ha scritto:
mda ha scritto:
Stx ha scritto:
No. Il gesto non viaggia a nessuna frequenza.
Intendevo per un corretto campionamento del gesto.


qui ci sarebbe da aprire un dibattito infinito... comunque, stando alla teoria dei segnali, la frequenza di campionamento minima deve essere almeno il doppio della frequenza massima del segnale (Teorema del campionamento di Nyquist-Shannon) ... certo il problema è definire 'frequenza' un movimento lineare di un braccio, per dire... Rolling Eyes Rolling Eyes

a voi Smile


ok!

Inteso con che frequenza passa da uno stato ad un altro.

Esempio:

Se alzo il braccio deve accendersi la lucina verde se è basso rossa.
1Hz significa uno al secondo ovvero se lo campiono 1Hz potrò fare un gesto al secondo se no se vado più veloce si perderà qualche gesto.

Adesso, dell'esempio, con un movimento ampio del braccio sarà difficile che supero 25hz ma se devo controllare 100 stati dell'alzata del braccio (più alto meno alto, un pochino meno alto, ecc..) e lo muovo in un secondo qualche stato me lo perdo probabilmente 75, ma tecnicamente lo dovrei campionare il doppio di quanto preventivato in 100Hz, in quanto esistono gli stati intermedi.

Stx ha scritto:

Teorie a parte chi comanda qui e’ la velocita’ di elaborazione del Software. Bisognerebbe conoscere la frequenza di ricalcolo delle “scene” all’interno dei vari videogiochi.


Giustissimo!

Non è solo la fotocamera ma anche il software e hardware (in cui gira il software) e in più bisogna mettere anche il tempo che si perde in ogni trasferimento: Camera->filo->hardware scheda immagine->software riconoscimento movimento<-hardware "cpu".
Poi elaborato (i computer fanno una cosa alla volta) spedito al videogioco che anche quello scannerizza SOLO con una certa frequenza quell'immagine!
caffè

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 10469
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 06 Lug 2011 14:39    Oggetto: Rispondi

Stx ha scritto:
chi comanda qui e’ la velocita’ di elaborazione del Software. Bisognerebbe conoscere la frequenza di ricalcolo delle “scene” all’interno dei vari vidogiochi. Chiedo qui ai programmatori di videogiochi.. ho in mente che lo scenario interno sia ricalcolato fra i 10 e i 100 millisecondi di tempo reale. E’ possibile?


non sono sicuro di avere capito bene la domanda... in ogni caso posso dirti che il framerate 'interno' di un videogioco è sempre una frazione (1/n) del framerate grafico. Ad esempio sul Nintendo DS lo schermo lavora a 60Hz (anzi, entrambi per essere precisi) quindi la 'logica' del gioco può essere a 60Hz (1/1), o a 30Hz (1/2) o a 20 Hz (1/3) etc etc... e per quel che so io non c'è sostanzialmente niente (*) che venga elaborato a frequenze maggiori di queste

(*) musica a parte Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Videogiochi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi