Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
In prova: Garmin Nuvi 3490LT
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Altra ferraglia stand-alone
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 05 Apr 2012 09:30    Oggetto: In prova: Garmin Nuvi 3490LT Rispondi citando

Commenti all'articolo In prova: Garmin Nūvi 3490LT
IL TEST DI ZEUS - Uno dei navigatori GPS più raffinati oggi disponibili.


(Fai clic sull'immagine per visualizzarla ingrandita)
Top
Silent Runner
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°


Registrato: 16/05/05 09:17
Messaggi: 20665
Residenza: Pianeta Terra

MessaggioInviato: 05 Apr 2012 11:10    Oggetto: Rispondi citando

Se avessi avuto un navigatore satellitare, qualche anno addietro in quel di Brescia, causa un ponte interrotto, non mi sarei fatto 2 ore e mezza di giri in tondo (oltre al fastidioso e inutile consumo di carburante), senza poter andare nella direzione voluta, causa insufficienti segnalazioni.

Data l'ora e la zona non c'erano passanti di alcun genere, a cui chiedere informazioni e i pochi che incontravo non erano in grado di aiutarmi perché gente dalla faccia un po' stravolta, probabilmente di Berlino (sto citando una canzone di Dalla). Razz

Con un navigatore satellitare in una situazione come questa si può sempre deviare vistosamente dando la possibilità allo strumento di trovare strade alternative. Io lo faccio spesso quando, trovandomi davanti a deviazioni mal segnalate, finisco per tornare allo stesso punto.
Allontanandomi di parecchio dalla strada indicata il navigatore è in grado di scegliere una via alternativa senza ricorrere alle strade precedenti che avevo trovato interrotte. E' così ne posso uscire senza diventare matto.

Tutto quello che si più dire di un navigatore è che, se la persona che lo usa è meno intelligente dello strumento che utilizza, ha poco da lamentarsi se poi finisce in un fosso. Razz
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
OXO
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 10/05/05 17:30
Messaggi: 1942
Residenza: Scandicci

MessaggioInviato: 06 Apr 2012 14:31    Oggetto: Rispondi citando

Gran bell'oggetto, anche se, dopo aver letto la recensione, non ho capito perché riceve solo 3 stelle alla voce "Prestazioni"...

Sicuramente dopo l'esperienza non esattamente entusiasmante avuta col TomTom, al prossimo acquisto mi butterò su un Garmin.
Top
Profilo Invia messaggio privato
mdini
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 09/09/08 13:59
Messaggi: 136

MessaggioInviato: 02 Giu 2012 11:05    Oggetto: Rispondi citando

Io possiedo da un paio d'anni un Tom Tom 530 (o qualcosa di simile) e trovo che sia poco agevole indicare una destinazione se non se ne conosce esattamente l'indirizzo e troppo spesso non è in grado di trovare percorsi alternativi. Inoltre nell'uso pedonale nelle città, spesso aggiorna la posizione, a balzi di 50 metri ed oltre per volta, fornendo una localizzazione troppo approssimativa per essere utile. Qualcuno sa quanto è migliorata la tecnologia da allora e quali sono i migliori prodotti di fascia alta su cui orientarsi?
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
OXO
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 10/05/05 17:30
Messaggi: 1942
Residenza: Scandicci

MessaggioInviato: 02 Giu 2012 11:18    Oggetto: Rispondi citando

Per quanto riguarda l'uso stradale, le marche sono quelle, TomTom o Garmin: onestamente non ho provato i modelli più recenti (io ho un 730), ma sicuramente i miglioramenti ci sono stati (soprattutto grazie all'utilizzo della triangolazione con le reti Wi-Fi).
L'alternativa sono i Magellan, ma loro sono più specializzati in ambito nautico/escursionistico.

Per quanto riguarda il mio TomTom, la cosa pù fastidiosa è la difficoltà di capire dove svoltare quando ci sono due alternative molto vicine fra di loro: è vero, la voce dovrebbe aiutare, ma per me che non posso stare in auto senza la musica, l'affidarsi alle sole indicazioni a schermo è spesso causa di snervanti inversioni ad U (quando possibile, ovviamente...). Twisted Evil
Top
Profilo Invia messaggio privato
ZapoTeX
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 04/06/04 16:18
Messaggi: 2624
Residenza: Universo conosciuto

MessaggioInviato: 02 Giu 2012 12:56    Oggetto: Rispondi

Citazione:
capire dove svoltare quando ci sono due alternative molto vicine fra di loro

Il Garmin da questo punto di vista è anche peggio...

Nella mia esperienza:

TomTom batte Garmin per interfaccia, Garmin batte TomTom per l'hardware satellitare vero e proprio (tempo impiegato ad agganciare i satelliti, accurateza di posizionamento, etc...).

Ciao!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Altra ferraglia stand-alone Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi