Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
La diamo a tutti... l'Adsl
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Internet - generale
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
syaochan
Dio minore
Dio minore


Registrato: 15/02/06 09:38
Messaggi: 779

MessaggioInviato: 30 Set 2012 10:53    Oggetto: Rispondi citando

Zievatron ha scritto:
perchè il problema degli orinatoi è come fare per convincere gli utenti a prendere bene la mira prima di orinare.

Ma con gli orinatoi è impossibile mancare il bersaglio!
Top
Profilo Invia messaggio privato
cimasecca
Comune mortale
Comune mortale


Registrato: 01/07/12 15:47
Messaggi: 3

MessaggioInviato: 30 Set 2012 11:57    Oggetto: Rispondi citando

Meno male che la maggioranza dei votanti si è largamente espressa a favore.
L'epoca della DC e delle sue folli censure su qualunque termine ambiguo potesse essere detto alla TV è fortunatamente finita. Meglio volgari che bacchettoni
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zievatron
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/12/10 23:36
Messaggi: 3234

MessaggioInviato: 30 Set 2012 12:07    Oggetto: Rispondi citando

syaochan ha scritto:
... Ma con gli orinatoi è impossibile mancare il bersaglio!


O.K. è vero. Ma non mi veniva una battuta specifica e mi sono arrangiato con una approssimata. Laughing
Un po' come fanno i motori di ricerca. Laughing Laughing
Top
Profilo Invia messaggio privato
hereiam20
Semidio
Semidio


Registrato: 27/04/09 00:30
Messaggi: 214
Residenza: la domanda è seria?!

MessaggioInviato: 30 Set 2012 12:14    Oggetto: Rispondi citando

Qui il moralismo non c'entra nulla... caso mai il buon gusto!... un genere quasi estinto ormai e quindi da trattarsi come bene protetto. L'insulto arrecato da questo genere di pubblicità non è alla donna solamente, ma ad entrambi i generi. All'uomo, di fatto ipotizzato come sbavante e assatanato decerebrato che, al solo sventolare della "benemerita" (nessun riferimento all'arma dei carabinieri... Wink ), dovrebbe rendersi immediatamente disponibile all'acquisto di qualsivoglia gadget... alla donna, volgarmente degradata a mero strumento di adescamento del maschio acquirente, ritratta in perenne stato pre-orgasmico, in spasmodica attesa del "colpo finale" da parte del "prode acquirente"... il tutto, naturalmente, a favore del vero beneficiario: il pusher commerciale senza orrore di se, ma ben sprezzante del prossimo suo, in agguato dietro il manifesto pubblicitario... mi chiedo... perché tolleriamo in silenzio di essere trattati come bestie da acquisto?? Surprised Twisted Evil
Top
Profilo Invia messaggio privato
Silent Runner
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°


Registrato: 16/05/05 09:17
Messaggi: 20570
Residenza: Pianeta Terra

MessaggioInviato: 30 Set 2012 14:47    Oggetto: Rispondi citando

Io credo, a questo punto, che con le parole d'ordine imposte con bombardamento mediatico contrapposto alla pratica dell'esatto contrario (tecnica non solo berlusconiana), ci siamo dimenticati del contesto, del periodo storico, della libertà d'espressione, della storia dell'arte dove i nudi veri, abbondano e hanno abbondato fin dai primordi dell'umanità, nudi maschili e femminili, a seconda delle epoche e delle culture che li hanno prodotto celebrandoli.
Io credo che si stia perdendo di vista il senso di tutto questo giocare con la semantica che la lingua italiana consente e la polisemia delle immagini permette.
E polisemia non è una parolaccia.
I credo che si stia perdendo il senso del bizzarro, del comico e dell'ironico e si faccia tutto un gran minestrone dove tutti possiamo gridare allo scandalo mentre mescoliamo il brodo in ebollizione.

Trovo quella pubblicità perfettamente coerente con i tempi e i costumi attuali, e ci vedo pure una bella dose di ironia irridente, proprio nei confronti di chi, guardandola può immaginare sì, una donna che la offre o peggio, la da via.. quando (ma guarda un po'), anatomicamente ed emotivamente, la donna accoglie, prende dentro di sé, visto che né la vulva né la vagina possono staccarsi ed essere cedute e, tantomeno estrudersi verso l'esterno come un'oloturia.

E' una pubblicità che esprime perfettamente un'ideologia già assorbita dalla gente comune così come da quella non comune o addirittura speciale. E per quanto riguarda il buon gusto? Non venitemi per favore a parlare di buon gusto, visto che è materia assai evanescente e personale, e anche il senso comune è ormai stato uniformato proprio dai messaggi pubblicitari a partire da quelli più "innocui" (tipo culetti dei bambini sbaciucchiati da mamme adibite all'acquisto dei pannoloni, precursori di ben altre pubblicità para-pedofile e disgustosamente ignorate dai più). Io non mi stanco di ripeterlo: la pubblicità è la nuova ideologia. Dal momento che tutti la vedono solo come veicolo di informazione, il messaggio ideologico passa. E senza colpo ferire. O quasi.
Intendiamoci: non esiste solo una pubblicità a sfondo ideologico ma infinite altre forme, alcune di grande eccellenza altre un po' più tiepide, altre ancora, meramente informative.

Esistono fra queste svariate forme, pubblicità che imitando le forme "ideological oriented" ne assumono gli attributi per trarne vantaggio immediato e totalmente extra-scopo. E' una sorta di mimetismo, non di tipo difensivo, come alcune piante che attraverso l'emissione di sostanze attrattive di tipo sessuale, attirano con questo stratagemma gli insetti che poi le aiutano nell'impollinazione.

E facile semplificare, la scorciatoia però ti può far perdere la bellezza del paesaggio e la sua complessità.
Io preferisco guardare più a fondo nei fenomeni, talvolta possono riservarci delle sorprese.
E sul corpo femminile (ma esiste anche quello maschile, in pubblicità, e nessuno ne fa delle scenate quando viene rappresentato nella sua potenzialità erotica anche se vestito di tutto punto) che vorremmo fare? rimuoverlo dalla vista e dall'immaginario quando proprio madre natura lo ha costruito perché fosse il più possibile evidente con le sue forme?
Se c'è una cosa che dovrebbe offender le donne è certo paternalismo protettivo maschile di origine religiosa. Sappiamo quanto alcune religioni siano spaventosamente sessuofobe. E la morale da queste ultime derivante, permea la nostra idea della realtà.

Non siamo liberi di pensare liberamente. Dovremmo prenderne coscienza. Ma noi italici, è ormai storia nota oltre che antica, siamo culturalmente e psicologicamente sudditi. E ad alcuni di noi piace pure sguazzare in questo brodaglio puzzolente.
Ma la sapete la cosa più divertente?
E' che potremmo pure scegliere ma... "The sheep remain inside their pen." Le pecore rimangono nel loro recinto.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
MK66
Moderatore Sistemi Operativi
Moderatore Sistemi Operativi


Registrato: 17/10/06 22:24
Messaggi: 8448
Residenza: dentro una cassa sotto 3 metri di terra...

MessaggioInviato: 30 Set 2012 15:05    Oggetto: Rispondi citando

syaochan ha scritto:
Zievatron ha scritto:
perchè il problema degli orinatoi è come fare per convincere gli utenti a prendere bene la mira prima di orinare.

Ma con gli orinatoi è impossibile mancare il bersaglio!

Ne sei proprio sicuro? Wink
Chiedo, perchè io ho visto cose che voi umani non potreste immaginare... Rolling Eyes
...e per lo stesso motivo, posso pensare che questa pubblicità sia del tutto banale e stupidotta, ma la dignità femminile sta ad altri livelli, non può essere danneggiata da una simile stupidata.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
{marcello}
Ospite





MessaggioInviato: 30 Set 2012 15:49    Oggetto: Rispondi citando

Poca fantasia, troppo facile richiamare l'attenzione con certi argomenti. Risultato però al di sopra di ogni aspettativa: io e moltissimi italiani non saremmo stati reggiunti dal messaggio se non avesse fatto scalpore: in pubblicità l'importante è che se ne parli, bene o male...
Credo che le donne debbano lottare su altri fronti: uguaglanza nel lavoro e dignità nella società moderna, soprattutto dove religioni sfacciatamente maschiliste e a dir poco anacronistiche pretendono ancora di trattarle come serve, segregandole dietro un velo e impedendo loro ad esempio di poter guidare un auto e di sposarsi con chi vogliono.
Peggio ancora che Paesi come il nostro non riescano ad impedire che ciò accada anche da noi.
Top
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 30 Set 2012 16:34    Oggetto: Rispondi citando

{alberto} ha scritto:
perché non inserire il lato b del presidente del consiglio? magari faceva più effetto. il corpo della donna è già troppo sfruttato!


Di uno di 70anni??? bleee..
Shocked Laughing

Citazione:
2. perchè la "libertà sessuale" non consiste per niente nel "darla a tutti", come alcuni, molto tendenziosamente, vorrebbero far credere. Anzi, consiste proprio nel darla SOLO se, quando ed a chi si vuole davvero darla. Dunque è un contrario.


Darla chi vuole lei anche per tutti se vuole! Dunque non è il contrario, ma il diritto di farlo anche in estremo.
Wink
Non darla per nessuno/a che sarebbe riprovevole in quanto innaturale.

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
Zievatron
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/12/10 23:36
Messaggi: 3234

MessaggioInviato: 30 Set 2012 16:44    Oggetto: Rispondi citando

Silent Runner ha scritto:
... mentre mescoliamo il brodo in ebollizione.

O.K. allora tu mescola, che io intanto prendo posto a tavola. pranzo

Citazione:
..., e anche il senso comune è ormai stato uniformato proprio dai messaggi pubblicitari a partire da ... ... Dal momento che tutti la vedono solo come veicolo di informazione, il messaggio ideologico passa. E senza colpo ferire. O quasi. ... ..., pubblicità che imitando le forme "ideological oriented" ne assumono gli attributi per trarne vantaggio immediato e totalmente extra-scopo. E' una sorta di mimetismo, ...


Non è un caso se io, da tantissimo, odio a morte la pubblicità, la considero lo strumento fondamentale dello schiavismo evoluto della civiltà in cui viviamo e vorrei che fosse riconfinata rigorosamente nei suoi canali naturali (insegne e vetrine dei negozzi, cataloghi e fiere commerciali, pubblicazioni con esplicita funzione di finestra sul mercato ed estensione di cataloghi e fiere commercilai, nonchè, ovviamente, il passaparola autentico). Vorrei che fosse bandita da qualsiasi altro canale possibile ed immagginabile attuale o futuro, nonchè vincolata ad essere di tipo informativo e quanto meno induttiva possibile (capisco che non si può cancelare del tutto la componente induttiva, ma minimizzarla sì).

Citazione:
... E sul corpo femminile (ma esiste anche quello maschile, in pubblicità, e nessuno ne fa delle scenate quando viene rappresentato nella sua potenzialità erotica anche se vestito di tutto punto) che vorremmo fare? rimuoverlo dalla vista e dall'immaginario quando proprio madre natura lo ha costruito perché fosse il più possibile evidente con le sue forme?
Se c'è una cosa che dovrebbe offender le donne è certo paternalismo protettivo maschile di origine religiosa. Sappiamo quanto alcune religioni siano spaventosamente sessuofobe. E la morale da queste ultime derivante, permea la nostra idea della realtà.


Anche tu, a modo tuo. In modo più prolisso e forbito, ti allontani e ti stai perdendo. Perchè mai dovremmo rimuovere l'immagine della donna e dell'uomo? Perchè mai se si contesta una pubblicità scadente deve essere colpa di un moralismo religioso?
Forse, mi viene da pensare, è proprio il condizionamento prodotto dalle religioni che si esprime con questa idea che sia una questione di moralismo religioso.
Forse, senza i danni causati dalle religioni, quella pubblicità non ci sarebbe affatto ed i suoi contestatori sarebbero soddisfatti.

Citazione:
Non siamo liberi di pensare liberamente. Dovremmo prenderne coscienza. Ma noi italici, è ormai storia nota oltre che antica, siamo culturalmente e psicologicamente sudditi. E ad alcuni di noi piace pure sguazzare in questo brodaglio puzzolente.
Ma la sapete la cosa più divertente?
E' che potremmo pure scegliere ma... "The sheep remain inside their pen." Le pecore rimangono nel loro recinto.


Concordo, ma con una precisazione:
... finchè non vengono rimosse dal recinto per essere mangiate. pranzo
Top
Profilo Invia messaggio privato
zafran
Comune mortale
Comune mortale


Registrato: 19/06/07 16:06
Messaggi: 7

MessaggioInviato: 30 Set 2012 16:57    Oggetto: Rispondi

È molto più lesivo per le donne ricoprire incarichi non ufficiali come quella della ministra o della cancelliera al posto di quelli previsti per i ministri e cancellieri maschi.

Sarebbe come come se un ministro siciliano si facesse chiamare ministri o uno sardo ministru.
Una carica è una carica e a chi la ricopre va lo stesso nome e lo stesso rispetto, comunque.

Se si provasse a portare un po' di attenzione anche al significato delle parole invece che sempre e comunque al corpo, ci si accorgerebbe anche delle volgarità peggiori che ci colpiscono senza che neanche ce ne rendiamo conto.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Internet - generale Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo
Pagina 2 di 7

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi