Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Condannata per aver diffamato un anonimo
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Ribelli digitali
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 11 Gen 2014 19:10    Oggetto: Condannata per aver diffamato un anonimo Rispondi citando

Leggi l'articolo Condannata per aver diffamato un anonimo
Una cronista del Messaggero è stata condannata per aver scritto che una persona che si è suicidata, di cui non aveva fatto il nome, era stata indagata per abusi sessuali.





Segnala un refuso
Top
Zievatron
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/12/10 23:36
Messaggi: 3234

MessaggioInviato: 11 Gen 2014 23:29    Oggetto: Rispondi citando

Ma è assurdo! Com'è possibile che sussista una diffamazione di un anonimo?! Shocked
Forse, era possibile capire comunque di chi si trattava anche se non era stato fatto il nome?

Cioè, se io dico che uno che si è suicidato questa mattina presto, in questa città, era un ladro ed una spia, sapendo che c'è una sola persona che questa mattina si è suicidata in questa città, è ovvio che non ho bisogno di fare il nome perchè si capisca di chi sto parlando. Se invece non specifico il luogo, nè la fascia oraria... Bhè, di suicidi in un giorno ce ne possono essere diversi.

Poi ancora, ho qualche dubbio che dire di una persona che si è suicidata era stata indagata per qualcosa costituisca davvero diffamazione. I due fatti potrebbero essere in qualche modo collegati. Esempio, la storia dell'indagine potrebbe aver avuto degli strascichi dolorosi nella vita di quella persona che hanno contribuito allo sviluppo tragico che ha preso.
In questo caso non diventa cronaca? Confused
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 8470

MessaggioInviato: 12 Gen 2014 03:17    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Poi ancora, ho qualche dubbio che dire di una persona che si è suicidata era stata indagata per qualcosa costituisca davvero diffamazione. I due fatti potrebbero essere in qualche modo collegati. - See more at: http://forum.zeusnews.com/viewtopic.php?p=611212#sthash.D2d0S2Cr.dpuf


Finché non c'è una sentenza, si possono appellare alla presunzione di innocenza, metti che i familiari di questo tizio debbano far fronte a costose spese legali, hanno preso la palla al balzo per richiedere un risarcimento danni, che sia giusto, no!

Come non sta in piedi che esista la diffamazione di un anonimo, ammenochè ci siano degli "indizi", come scritto sopra che portino a lui.
Ed è meglio che questo articolo non riporti tali indizi! Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
dany88
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 12/02/09 11:14
Messaggi: 1300

MessaggioInviato: 12 Gen 2014 13:11    Oggetto: Rispondi citando

anonimo fino a che punto, non ci sono tanti suicidi nella stessa città e data...
Top
Profilo Invia messaggio privato
{fantasma diffamato}
Ospite





MessaggioInviato: 12 Gen 2014 14:21    Oggetto: Rispondi citando

...io avrei intitolato l'articolo cosi': "condannata per aver diffamato un defunto"!
Top
Zievatron
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/12/10 23:36
Messaggi: 3234

MessaggioInviato: 12 Gen 2014 20:06    Oggetto: Rispondi citando

@Maary79
Che senso ha linkare un topic in se stesso? Confused

Poi, che il giornalista abbia scritto che era stato indagato, non toglie nulla alla presunzione di innocenza.
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Rino Ache}
Ospite





MessaggioInviato: 12 Gen 2014 21:55    Oggetto: Rispondi citando

Anche se è un assurdità, questo deve servire da lezione a certi giornalisti che senza pensare alle conseguenze (che possono rovinare la vita ad un innocente), sbattono il "mostro" in prima pagina.
Dipendesse da me, le notizie vanno pubblicate solo con sentenza passata in giudicato!
Top
aldorote
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 01/06/07 13:33
Messaggi: 130

MessaggioInviato: 13 Gen 2014 07:08    Oggetto: Rispondi citando

Zievatron ha scritto:
@Maary79
Che senso ha linkare un topic in se stesso? Confused

Poi, che il giornalista abbia scritto che era stato indagato, non toglie nulla alla presunzione di innocenza.



penso che l'iscrizione al registro degli indagati sia di pubblico dominio.
lo stesso pm aveva chiesto l'assoluzione.

quel che mi chiedo è perché il pm abbia dato avvio alle indagini Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 8470

MessaggioInviato: 13 Gen 2014 12:40    Oggetto: Rispondi citando

Zievatron ha scritto:
@Maary79
Che senso ha linkare un topic in se stesso? Confused

Poi, che il giornalista abbia scritto che era stato indagato, non toglie nulla alla presunzione di innocenza.


Intendevo dire che un articolo per non essere diffamatorio non deve avere commenti negativi riguardo l'indagine, deve essere imparziale, per non rovinare la reputazione del presunto colpevole ancora prima che sia stata emessa la sentenza.

Noi non sappiamo cos'abbia scritto in realtà questa giornalista, quali riferimenti abbia scritto che facciano arrivare a lui ....da ciò che ho letto in rete, sembra che la giornalista abbia scritto bene l'articolo, senza nessun indizio che porti all'imputato....ma se così fosse presumo che il giudice non l'avrebbe condannata.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zievatron
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/12/10 23:36
Messaggi: 3234

MessaggioInviato: 13 Gen 2014 14:51    Oggetto: Rispondi citando

@Maary79
Presumendo che il giudice sia adeguato alla funzione. Ma, non sapendo granchè dei fatti e delle motivazioni del giudice, non possiamo sapere nemmeno se il giudice ha sentenziato sensatamente, oppure ha dato di matto, oppure ha servito ragioni "particolari".
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 8470

MessaggioInviato: 13 Gen 2014 15:06    Oggetto: Rispondi citando

@Zevatron

Il giudice non può dare di matto, deve attenersi al codice, non può inventarsi niente. Dipende anche dalla bravura dell'avvocato, ma ci si deve comunque appellare a leggi concrete...
Top
Profilo Invia messaggio privato
merlin
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 15/03/07 23:32
Messaggi: 2421
Residenza: Kingdom of Camelot

MessaggioInviato: 13 Gen 2014 18:33    Oggetto: Rispondi citando

Maary79 ha scritto:
Zievatron ha scritto:
@Maary79
Che senso ha linkare un topic in se stesso? Confused
Poi, che il giornalista abbia scritto che era stato indagato, non toglie nulla alla presunzione di innocenza.


Intendevo dire che un articolo per non essere diffamatorio [...]...


Se c'è stata una sentenza per diffamazione, vuol dire che c'era stata una querela di parte; probabilmente da parte degli eredi del suicida che si son sentiti diffamati in quanto collegabili allo stesso per motivi di consanguineità o altri il che evidentemente è stato oggetto di valutazione da parte del giudice.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zievatron
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/12/10 23:36
Messaggi: 3234

MessaggioInviato: 13 Gen 2014 22:53    Oggetto: Rispondi

Maary79 ha scritto:
Il giudice non può dare di matto, ...

Fare il giudice rende immuni?! Che professione vantaggiosa! Surprised
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Ribelli digitali Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi