Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Dopo Stamina, la dieta vegana anticancro
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Bufale e indagini antibufala
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
.daniela scarlini.
Ospite





MessaggioInviato: 20 Mag 2014 08:31    Oggetto: Rispondi citando

ho letto soltanto in parte l'articolo relativo alla dieta vegana e sono rimasta allibita. io sono vegana x scelta di salute. non mi sento un'animalista. premesso questo, dopo il tumore di mio figlio ad 11 mesi con poche speranze di farcela, mi sono decisa a fare ricerche, confrontarmi con realtà diverse e l'unica "cosa" che ho trovato è una sana alimentazione. Allora ho ragionato di come mangiava mia nonna nata in un isola, Favignana, dove non c'era proprio nulla. ho parlato con amici e parenti perchè mio nonna è morta ad 81 anni e solo xchè era obesa e il cuore non ha retto...l'unica della famiglia a non morire di cancro. il risultato? che mangiava praticamente vegano, a parte il pesce ma soprattutto d'estate. poi era pasta e lenticchie, pasta e fagioli, zuppe. qualche uovo, xchè avevano le galline ma erano anche in 7 figli. fate un pò una frittata x 9 persone? 3 galline non bastano. quindi uovo una volta a settimana, forse...allora è stato li che ho deciso. avevo tutte le nozioni scientifiche e l'esperienza personale che mi diceva: basta pollo, basta carne, basta tutto quello che non mangiava tua nonna. adesso seguo le linee guida di una nutrizionista vegana e del prof. berrino, su cotture e tutto il resto. mio figlio ha fatto la chemio ma avendo avuto un neuroblastoma stadio IV con mnyc amplificato perso che capiate bene cosa mi è passato x la testa. c'è possibilità di recidiva anche del 75 per cento e non esiste cura. francesco avrà sempre una percentuale di riammalarsi fino alla pubertà. finchè non vedrò spuntare il primo pelo nelle parti basse, sarò in ansia. inoltre avendo fatto la mieloablativa sarà comunque in pericolo per altri tipi di tumore come osteosarcoma ecc... sono certa che essendo vegani non faremo certamente più danni che mangiando carne ecc..tutti i giorni, come facevamo prima. mia nonna viveva benissimo senza carne. io vivrei di melanzane! parliamone quando volete. adesso gli esami di francesco sono perfetti. ferro e tutto il resto. il 21 di maggio sono 2 anni fuori terapia. continuerò a dargli peperoni al vapore, hummus di ceci, pasta e fagioli, torte e pane fatto in casa...staremo a vedere.
Top
C3r3al
Mortale pio
Mortale pio


Registrato: 22/05/13 09:39
Messaggi: 29

MessaggioInviato: 20 Mag 2014 08:53    Oggetto: Rispondi citando

E' ormai provato scientificamente (pun intended), stiamo tornando al medioevo.
La scienza non significa più nulla.
Con poche manciate di euro, chiunque può trovare la cura per il cancro.
Salvo poi verificare che si tratta per il 10% di speculatori/truff@tori e per il 90% di creduloni "new age" e devoti dell'Internet più deteriore, quella delle dicerie, della marea di informazioni "fumose", degli studi fatti da sedicenti scienziati.

La soluzione è troppo semplice, alla portata di tutti.
Dato che purtroppo malattie come questa sono (per un insieme di motivazioni) sempre più diffuse, basterebbe organizzare una bella serie di test in doppio cieco, con un migliaio di pazienti.
Le risposte sarebbero ben prevedibili.

Purtroppo tutti vogliono credere in ciò che gli fa più comodo.

Andate a leggere un dottore serio cosa dice sul suo blog, cercate "med debunker" e studiate !!!

Ciao
Giorgio

P.S.
Dire che una buona dieta, varia ed equilibrata sia la migliore prevenzione dalle malattie di tutti i tipi e il primo alleato della salute è INDUBBIO.
Dire che con la dieta "vegana" o con il succo di agave del frate si guarisce dal cancro è una fandonia, fino a quando non sono state fatte delle analisi serie.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 9320

MessaggioInviato: 20 Mag 2014 10:32    Oggetto: Rispondi citando

@gomez

Citazione:
E se sapessi scrivere bene scriverei questo link ma per fortuna c'è chi lo sa fare e l'ha fatto meglio di quanto saprei farlo io.


Shocked Shocked Shocked
Ma hai messo quel link per perdere punti o cosa? Mi verrebbero da dire tante cose ma mi automodero Shocked Shocked Shocked

Citazione:
@ {claudio} {Clara} {utente anonimo} {Fabrizio} e altri

Dire ad Attivissimo che deve "informarsi" e "documentarsi" perché "voi sapete", quando da decenni non fa altro che consultare tutte le pubblicazioni possibili, intervistare i protagonisti, seguire i convegni eccetera sugli argomenti che tratta (sia a favore che contrari, e lo fa a tempo pieno, da giornalista scientifico serio e preparato) è come dire ad un pilota di Jumbo di leggere gli strumenti perchè voi sapete che l'altimetro serve a misurare l'altitudine, "l'avete letto su Google, si informi!", cercate di rendervene conto.


Perchè dare per scontato che la gente che esprime una propria opinione, diversa dalla propria stia vaneggiando?
Perchè non dare il beneficio del dubbio a normali utenti come Clara, Fabrizio e Daniela Scarlini che hanno raccontato la propria esperienza personale? Mica hanno detto di lasciare e che hanno lasciato perdere le normali cure per fare solo una dieta o bere il succo di aloe.

Ho visto il video delle iene...
link

E non consigliano in alcun modo di sospendere le normali cure, ma riportano esperienze dirette di malati, riportano pareri di specialisti...un malato l'avevano dato per spacciato, sembra sia guarito con la dieta, sarà vero? Ma se ti danno per spacciato che male c'è nel provarle tutte? A volte ci sono cose che non si riescono a spiegare.

Poi non capisco più chi offende chi...io di certo non offendo nessuno...rispetto l'opinione di chiunque scriva.
Top
Profilo Invia messaggio privato
chiaralesta
Comune mortale
Comune mortale


Registrato: 20/05/14 12:45
Messaggi: 3

MessaggioInviato: 20 Mag 2014 13:03    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Comunque ho un amico che con quella dieta ha sistemato (leggasi sparito) un diabete di tipo 2 in un momento che era messo veramente male.
Oltre a fare la dieta, ha giustamente continuato a fare i regolari accertamenti medici. Fare altrimenti sarebbe stato da irresponsabili.


Che il diabete di tipo 2 (diabete del'adulto non insulinodipendente) possa essere perfettamente controllato con la dieta lo sanno da anni tutti i medici, che infatti la prescrivono ai loro pazienti -di solito- prima di prescrivere gli antidiabetici orali, come raccomandano di calare di peso. E -aggiungo- l'attività fisica aerobica (20-30 minuti di camminata a paso veloce al giorno) riduce del 60% il rischio di passare dallo stato di "intolleranza glucidica" al diabete conclamato nell' arco dei successivi 10 anni.

Ma nel servizio delle iene si parlava di tumori!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Nagatzul
Mortale adepto
Mortale adepto


Registrato: 09/11/10 22:08
Messaggi: 32
Residenza: Pisa

MessaggioInviato: 20 Mag 2014 13:23    Oggetto: Rispondi citando

krima ha scritto:
Dalle date sembrerebbe si trattidi due studi differenti, uno del 1998 e l'altro del 2004.

Comunque ho un amico che con quella dieta ha sistemato (leggasi sparito) un diabete di tipo 2 in un momento che era messo veramente male.
Oltre a fare la dieta, ha giustamente continuato a fare i regolari accertamenti medici. Fare altrimenti sarebbe stato da irresponsabili.
Lo studio è del 2004 con dati del 1998 Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato
chiaralesta
Comune mortale
Comune mortale


Registrato: 20/05/14 12:45
Messaggi: 3

MessaggioInviato: 20 Mag 2014 13:54    Oggetto: Rispondi citando

{Andrea} ha scritto:
I dati scientifici da più di un centro di ricerca universitario concordano nell'indicare che un'alimentazione priva di grassi e proteine di origine animale, priva di zucchero e di farina 00, ricca di verdure, soprattutto crucifere, anche crude, limitano nuove insorgenze di tumori. Perché non parlarne?..



Certo, tutti gli oncologi ne parlano. Però si riferiscono ai tumori del colon. e io, che lavoro in un centro oncologico, ho conosciuto pazienti vegetariani con tumori del colon (ne ricordo una in particolare: ragazza di 27 anni, sportiva, non fumatrice, vegetariana, in ottima forma, che ha commentato così il fatto di essersi ammalata: "SONO INCAZZATA"). Perché limitare non significa impedire: ci sono tanti altri fattori (genetici soprattutto) che possono favorire l' insorgenza di un tumore!


{Andrea} ha scritto:
Discorso a parte quello sule Iene, ma non mi sembra che qui abbiano toppato come per Stamina.


Le Iene hanno presentato un caso di un paziente con un tumore al cervello. Che invece di fare le terapie suggerite ha bevuto per 3 mesi centrifugati di verdure, e poi ha continuato con i soli vegetali. Per sua fortuna, probabilmente la radioterapia fatta in precedenza ha continuato il suo effetto e lui è guarito, ma se il tumore fosse andato in progressione e lui fosse morto (tra l' altro passando gli ultimi mesi di vita bevendo intrugli schifosi, come lui stesso ha detto?)

Ripeto, lavoro da 30 anni con pazienti oncologici, e ne ho visti di tumori che sono arrivati a uno stadio ormai incurabile perché i pazienti avevano perso mesi con gli impacchi di argilla o di erbe, la dieta ecc!!
Top
Profilo Invia messaggio privato
chiaralesta
Comune mortale
Comune mortale


Registrato: 20/05/14 12:45
Messaggi: 3

MessaggioInviato: 20 Mag 2014 14:02    Oggetto: Rispondi citando

.daniela scarlini. ha scritto:
ho letto soltanto in parte l'articolo relativo alla dieta vegana e sono rimasta allibita. io sono vegana x scelta di salute. non mi sento un'animalista. premesso questo, dopo il tumore di mio figlio ad 11 mesi con poche speranze di farcela, mi sono decisa a fare ricerche, confrontarmi con realtà diverse e l'unica "cosa" che ho trovato è una sana alimentazione. Allora ho ragionato di come mangiava mia nonna nata in un isola, Favignana, dove non c'era proprio nulla. ho parlato con amici e parenti perchè mio nonna è morta ad 81 anni e solo xchè era obesa e il cuore non ha retto...l'unica della famiglia a non morire di cancro. il risultato? che mangiava praticamente vegano, a parte il pesce ma soprattutto d'estate. poi era pasta e lenticchie, pasta e fagioli, zuppe. qualche uovo, xchè avevano le galline ma erano anche in 7 figli. fate un pò una frittata x 9 persone? 3 galline non bastano. quindi uovo una volta a settimana, forse...allora è stato li che ho deciso. avevo tutte le nozioni scientifiche e l'esperienza personale che mi diceva: basta pollo, basta carne, basta tutto quello che non mangiava tua nonna. adesso seguo le linee guida di una nutrizionista vegana e del prof. berrino, su cotture e tutto il resto. mio figlio ha fatto la chemio ma avendo avuto un neuroblastoma stadio IV con mnyc amplificato perso che capiate bene cosa mi è passato x la testa. c'è possibilità di recidiva anche del 75 per cento e non esiste cura. francesco avrà sempre una percentuale di riammalarsi fino alla pubertà. finchè non vedrò spuntare il primo pelo nelle parti basse, sarò in ansia. inoltre avendo fatto la mieloablativa sarà comunque in pericolo per altri tipi di tumore come osteosarcoma ecc... sono certa che essendo vegani non faremo certamente più danni che mangiando carne ecc..tutti i giorni, come facevamo prima. mia nonna viveva benissimo senza carne. io vivrei di melanzane! parliamone quando volete. adesso gli esami di francesco sono perfetti. ferro e tutto il resto. il 21 di maggio sono 2 anni fuori terapia. continuerò a dargli peperoni al vapore, hummus di ceci, pasta e fagioli, torte e pane fatto in casa...staremo a vedere.


Essendo medico, sono molto perplessa sulla possibilità di alimentare un bambino così piccolo con una dieta vegana (già avrei seri dubbi su una vegetariana), cioè anche senza latte, latticini, uova. Un conto è LIMITARE la carne, un altro abolirla.

Secondo me latticini, uova, un po' di carne(non tutti i giorni, ma un paio di volte a settimana) e pesce non dovrebbero mancare nella dieta di un bambino di 3-4 anni.

Poi: lei parla di sua nonna che aveva 6 fratelli (che immagino seguissero la stessa dieta) ed è l' unica che non è morta di cancro. E gli altri?

Insomma: un po' di equilibrio non guasta mai.
Top
Profilo Invia messaggio privato
topfard
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 17/09/05 16:18
Messaggi: 10

MessaggioInviato: 20 Mag 2014 21:30    Oggetto: Rispondi citando

Io mi chiedo: qualcuno ha mai letto il libro di cui si parla?
Io ho letto attentamente THE CHINA STUDY, su segnalazione di un eccellente medico nutrizionista e scritto da Colin Campbell, professore di scienze dell'alimentazione alla Cornell University di New York che pubblica ricerche svolte per conto della ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITA', molte delle quali finanziate del governo cinese (da cui il titolo).
Il libro non parla affatto di vegani, di cura del cancro o quant'altro: fa una metaanalisi di ricerche inoppugnabili che mettono in correlazione alcune malattie importanti in occidente (cancro, tumore, obesità, malattie autoimmuni) con l'esagerazione di proteine animali nell'alimentazione degli americani, che è tutta hamburger e patatine fritte.
Il libro non parla di cure (eccettuata la citazione di un solo esperimento sull'ampliamento del 2% della luce delle coronarie in pazienti in attesa di bypass), per cui l'articolo e tutti questi commenti sono basati solo sul sentito dire, e quindi sono uguali, come metodo, alle jene.
Il libro è un libro sulla prevenzione delle malattie e indica che la dieta ha una importanza molto elevata (qualcuno capisce la differenza tra prevenzione e cura? Non mi sembra)
Il libro è una metaanalisi divulgativa di oltre 1500 studi fatti da laboratori di ricerca in tutto il mondo e 3/5 del libro sono di pura bibliografia.
La parola vegano capita una sola volta alla fine del libro per dire che nelle grandi città ci sono sempre più ristoranti vegani. Campbell non consiglia propriamente una dieta, ma indica che le ricerche sulla prevenzione hanno dato per ottimali diete che tengano le proteine animali a livelli bassissimi, entro il 10%, e comunque non una dieta vegana, che le elimina.
Quindi nessuno ha letto il libro, ma tutti lo giudicano, basandosi sui propri personali pregiudizi, senza citare una bibliografia, uno studio, un contro-studio: tutti peracottari del sentito dire! E quindi uguali, nel metodo, alle jene.
W la Scienza, quella non basata sulla ricerca e non sulle dicerie
Top
Profilo Invia messaggio privato
gomez
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 28/06/05 10:26
Messaggi: 1731
Residenza: Provincia di Torino

MessaggioInviato: 20 Mag 2014 23:14    Oggetto: Rispondi citando

{Fabrizio} ha scritto:
Senti gomez non è nè con l' arroganza nè con la supponenza che dimostrerai di avere ragione,

L'avevo detto che sarebbero cominciati gli insulti, vero? Smile

Ma risponderò con educazione anche a te.
Citazione:
probabilmente chi ha espresso dubbi come me è pechè ha vissuto in prima persona esperienze spiacevoli in materia. Se conosc qualche infermiere ti potrà confermare l' inutilita delle cure, il dolore che portano ma anche il loro elevato costo.

Esattamente il contrario, una delle infermiere che conosco è addirittura al suo terzo incarico in Africa con Médecins Sans Frontières, e tutte le loro testimonianze sono assolutamente contrarie alle costosissime pagliacciate degli imbonitori proprio perchè con i malati ci passano la vita.
Citazione:
Pensi davvero che se esistesse una cura alla portata di tutti che non portasse soldi nelle loro casse non sarebbe contrastata fortemente?

No, le industrie farmaceutiche ci si butterebbero sopra all'istante, hai una vaga idea di quanto ha reso alla Bayer l'aspirina, lo stupidissimo acido acetilsalicilico che a produrlo costa un euro al bidone?
Citazione:
Mi ricordo Di Bella (non dico che funzionasse) ma la campagnia mediatica per un po di vitamine fu scandalosa, lo hanno voluto annientare.

La campagna mediatica fu prima clamorosamente a suo favore come "genio misconosciuto", al punto di forzare Rosi Bindi a permetttere la sperimentazione del suo metodo, che si rivelò del tutto inefficace, dopodichè i media per far dimenticare la figuraccia fatta sostendendo Di Bella lo trattarono da povero mentecatto.
Citazione:
Io alle persone non riesco a scosigliare le "cure" ufficiali perchè sarebbe come toglierli la speranza, ma ti assicuro che dei miei conoscenti non si è salvato nessuno e gli ultimi anni sono stati i più tristi e dolorosi. Quindi rispettiamo le idee di tutti, qui non c'è da fare delle crociate su chi ha ragione.

Anche le cure mediche vere non sono efficaci nel 100% dei casi, e spesso un ritardo di pochi mesi nell'applicazione della terapia la rende inefficace.

E' uno dei peggiori danni delle cure ciarlatanesche, il malato si illude di curarsi ed intanto il male progredisce e diventa non più curabile neppure con le medicine vere.

Mauro
Top
Profilo Invia messaggio privato
gomez
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 28/06/05 10:26
Messaggi: 1731
Residenza: Provincia di Torino

MessaggioInviato: 20 Mag 2014 23:21    Oggetto: Rispondi citando

.daniela scarlini. ha scritto:
ho ragionato di come mangiava mia nonna nata in un isola, Favignana, dove non c'era proprio nulla. ho parlato con amici e parenti perchè mio nonna è morta ad 81 anni e solo xchè era obesa e il cuore non ha retto...l'unica della famiglia a non morire di cancro.

La mia si alimentava come la tua (non per scelta vegetariana, vegana o altro, neppure sapeva cosa fossero, ma solo perchè la carne rossa non le piaceva, ) sostituendo il pollo al pesce perchè viveva lontano dal mare, non beveva vino nè alcool e non fumava, eppure è morta di tumore al fegato ad 80 anni.

La sana alimentazione aiuta ma non ti mette al sicuro da nulla e, soprattutto, non cura il cancro e spacciarla per una cura è sbagliato.

Mauro
Top
Profilo Invia messaggio privato
gomez
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 28/06/05 10:26
Messaggi: 1731
Residenza: Provincia di Torino

MessaggioInviato: 20 Mag 2014 23:54    Oggetto: Rispondi citando

Maary79 ha scritto:

Ma hai messo quel link per perdere punti o cosa? Mi verrebbero da dire tante cose ma mi automodero

Ha espresso chiaramente quella che è la realtà di tutti i giorni: al pubblico televisivo vengono proposti alla pari i pareri di specialisti che hanno studiato anni un argomento specifico (costruzioni, medicina, informatica) con persone che fanno tutt'altro e hanno "letto su internet" qualunque cazzata.

Ed il bello è che lo spettatore avrà l'impressione che lo specialista abbia torto perchè la sua spiegazione è noiosa e tecnica (gli antociani riducono dello 0.03% l'insorgenza della patologia cardiovascolare acuta nell'adulto mesomorfo... lo spettatore a "patologia" ha già smesso di ascoltare), mentre la capra di turno dice cose semplici "ma io ho letto che che il garpor cura il cancro, perchè voi lo nascondete?" e lo spettatore a "garpor" è già convinto che ciò è buono e c'è un gombloddo per non farlo sapere al pubblico.

Ma, ripeto, lei scrive meglio di me.

Citazione:
Perchè dare per scontato che la gente che esprime una propria opinione, diversa dalla propria stia vaneggiando?

Le persone che dicono agli altri "si informi" quando la loro informazione sono le iene e i blog sì, vaneggiano, non è questione di opinioni.
Citazione:
Perchè non dare il beneficio del dubbio a normali utenti come Clara, Fabrizio e Daniela Scarlini che hanno raccontato la propria esperienza personale? Mica hanno detto di lasciare e che hanno lasciato perdere le normali cure per fare solo una dieta o bere il succo di aloe.

Un amico insisteva di essere uscito da una fastidiosa bronchite grazie ad un preparato omeopatico e voleva convincermi a provarlo, e solo dopo molta insistenza ha detto "sì, be', prendevo anche gli antibiotici, ma senza l'omeo sono sicuro che non sarei mica guarito".

Nessuno nega le esperienze personali, ma non hanno valore assoluto intanto perchè sono numericamente scarse, e poi perchè non c'è nessun riscontro che contemporaneamente all'aloe o al bicarbonato o quelchelè non abbiano mutato anche inconsciamente altri parametri o assunto anche farmaci veri come nel caso citato.
Codice:
Ho visto il video delle iene...
E non consigliano in alcun modo di sospendere le normali cure, ma riportano esperienze dirette di malati, riportano pareri di specialisti...un malato l'avevano dato per spacciato, sembra sia guarito con la dieta, sarà vero?

Anche se fosse verissimo e comprovato al 100% è un caso isolato, che stesse facendo la dieta vegana o portasse mutande rosse ha lo stesso valore statistico di una semplice coincidenza.
Citazione:
Ma se ti danno per spacciato che male c'è nel provarle tutte?

Creare false aspettative in chi non è ancora spacciato e sospende le cure anche lui per provare anche lui la pozione magica, diventando così incurabile?
Citazione:
A volte ci sono cose che non si riescono a spiegare.

Questo non significa che si debba credere ai ciarlatani.
Citazione:
Poi non capisco più chi offende chi...io di certo non offendo nessuno...rispetto l'opinione di chiunque scriva.

Offendere non è solo dire "cretino" a qualcuno, offendere è anche negare la buona fede, insinuare interessi economici nascosti, affermare che non si è informati di ciò che si scrive, perchè è esattamente come dire "bugiardo, corrotto, asino".

Mauro
Top
Profilo Invia messaggio privato
{utente anonimo}
Ospite





MessaggioInviato: 21 Mag 2014 19:38    Oggetto: Rispondi citando

Davvero pensi che una persona intelligente dia piu' retta a te che a un plurilaureato?
Top
alesmuc
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 02/04/09 14:10
Messaggi: 10

MessaggioInviato: 22 Mag 2014 02:15    Oggetto: Rispondi citando

1. Le Iene non hanno mai detto che Stamina sia la cura miracolosa per le malattie neurodegenerative, ma si sono tenuti molto sul prudenziale e sulle testimonianze raccolte (come ogni giornalista dovrebbe fare)
2. L'articolo afferma poco sotto: "La pecca (grave per chi vuole fare giornalismo) è stata di non cercare e analizzare i giudizi critici" ... Il servizio delle iene iniziava proprio con una lunga intervista ad un dottore contrarissimo che è andato anche da Vespa!!!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 9320

MessaggioInviato: 22 Mag 2014 10:08    Oggetto: Rispondi citando

gomez ha scritto:

Ed il bello è che lo spettatore avrà l'impressione che lo specialista abbia torto perchè la sua spiegazione è noiosa e tecnica (gli antociani riducono dello 0.03% l'insorgenza della patologia cardiovascolare acuta nell'adulto mesomorfo... lo spettatore a "patologia" ha già smesso di ascoltare), mentre la capra di turno dice cose semplici "ma io ho letto che che il garpor cura il cancro, perchè voi lo nascondete?" e lo spettatore a "garpor" è già convinto che ciò è buono e c'è un gombloddo per non farlo sapere al pubblico.


Che la rete sia un ammasso di pareri personali e discordanti si sa, io sono d'accordo che in caso di malattia la miglior cosa è rivolgersi da uno specialista in carne ed ossa, e sentirne più di uno magari.
In rete, nei siti di medicina, dove in teoria, dovrebbero scrivere medici io ci guardo sempre a confronto di ciò che mi dice il medico vero e proprio.
Le iene hanno fatto dei semplici servizi...hanno intervistato pazienti, medici pro e contro, lo hai guardato il video? Io non l'avevo visto, ma l'ho inteso così. Non metto in dubbio che qualcuno magari potrebbe mettere in primo posto ciò che sente li, piuttosto che il parere di uno specialista, interpretare dunque male quanto ha sentito.

Citazione:

Un amico insisteva di essere uscito da una fastidiosa bronchite grazie ad un preparato omeopatico e voleva convincermi a provarlo, e solo dopo molta insistenza ha detto "sì, be', prendevo anche gli antibiotici, ma senza l'omeo sono sicuro che non sarei mica guarito".

Io, a volte, uso prodotti omeopatici, non uso mai antibiotici, sono anni che non li prendo, per semplici bronchiti, influenze stagionali, raffreddori. Non faccio nemmeno il vaccino, nonostante l'azienda dove lavoro me lo passi, in quanto lavoro in contatto con il pubblico.
Poi...dipende dalla gravità, se il tuo amico prendeva gli antibiotici per la bronchite...l'omeo sicuramente aiutava, solo con l'omeo ci avrebbe impiegato molto più tempo a guarire.
Ognuno risponde in modo diverso, non voglio generalizzare, ma io con uno sciroppo e 2 aerosol al giorno in 4 giorni mi passa.


Citazione:

Anche se fosse verissimo e comprovato al 100% è un caso isolato, che stesse facendo la dieta vegana o portasse mutande rosse ha lo stesso valore statistico di una semplice coincidenza.


Ma certo! Probabilmete come ha detto l'utente sopra, il malato è stato fortunato, aveva in corpo le cure che aveva fatto in precedenza, e la dieta l'ha solo aiutato a ristabilirsi o più in fretta.

Citazione:

Offendere non è solo dire "cretino" a qualcuno, offendere è anche negare la buona fede, insinuare interessi economici nascosti, affermare che non si è informati di ciò che si scrive, perchè è esattamente come dire "bugiardo, corrotto, asino".

Mauro


Allora se lo sono detti a vicenda, dai! Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
gomez
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 28/06/05 10:26
Messaggi: 1731
Residenza: Provincia di Torino

MessaggioInviato: 22 Mag 2014 10:23    Oggetto: Rispondi citando

{utente anonimo} ha scritto:
Davvero pensi che una persona intelligente dia piu' retta a te che a un plurilaureato?

Non si capisce a chi rispondi, ma per definizione una persona intelligente non si ferma alla prima opinione che sente o a quella di chi urla più forte ma si documenta e solo allora decide se dare retta a chi.

Mauro
Top
Profilo Invia messaggio privato
gomez
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 28/06/05 10:26
Messaggi: 1731
Residenza: Provincia di Torino

MessaggioInviato: 22 Mag 2014 11:01    Oggetto: Rispondi citando

alesmuc ha scritto:
1. Le Iene non hanno mai detto che Stamina sia la cura miracolosa per le malattie neurodegenerative, ma si sono tenuti molto sul prudenziale e sulle testimonianze raccolte (come ogni giornalista dovrebbe fare)
2. L'articolo afferma poco sotto: "La pecca (grave per chi vuole fare giornalismo) è stata di non cercare e analizzare i giudizi critici" ... Il servizio delle iene iniziava proprio con una lunga intervista ad un dottore contrarissimo che è andato anche da Vespa!!!

Guarda che conta moltissimo anche "come" presenti che cosa, per dire, l'altro giorno su di un canale RAI c'erano diversi ospiti a parlare di fantasmi (!) e la "moderatrice" presentandoli ha detto più o meno: "Tizia, che da dieci anni ha un fantasma sul suo divano, Caio, che vede i fantasmi e li dipinge nelle sue tele, e Sempronio del CICAP, già pronto ad azzannare".

Secondo te lo spettatore era ben o mal disposto ad ascoltare quello che Sempronio avrebbe detto? Very Happy

Mauro
Top
Profilo Invia messaggio privato
MaXXX eternal tiare
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 18/02/09 11:13
Messaggi: 2287
Residenza: Dreamland

MessaggioInviato: 22 Mag 2014 11:02    Oggetto: Rispondi citando

Francamente è risaputo che una qualsiasi dieta sana fa bene in generale al corpo e la dieta vegetariana o vegana se ben bilanciata fa molto bene.

da qui a dire che però cura un cancro manifestato (non prevenzione della serie non fumare e mangia frutta e verdura e sport) è dura...

sono contento che quelle persone stiano bene ma attualmente non possiamo sapere assolotamente che cosa le abbia fatte migliorare magari miglioravano cmq.

quindi occhio.
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Davide}
Ospite





MessaggioInviato: 22 Mag 2014 11:22    Oggetto: Rispondi citando

bè.. se l'esempio di stive jobs deve essere sacrosanto allora ti posso dire che il mio amico Nicola aveva un tumore al cervelletto e nonostante la chemio è morto.. non è che la chemio salva tutti.. solo ti fa lavorare..
Top
gomez
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 28/06/05 10:26
Messaggi: 1731
Residenza: Provincia di Torino

MessaggioInviato: 22 Mag 2014 11:30    Oggetto: Rispondi citando

Maary79 ha scritto:

Che la rete sia un ammasso di pareri personali e discordanti si sa

I pareri discordanti sono il sale della vita (e di Internet...), quello che non va bene è mettere sullo stesso piano il parere di una persona che ha letto qualcosa di un argomento assolutamente fuori dal suo campo ed il parere di specialisti che hanno dedicato anni di studi allo stesso argomento.

Per dire, il parere di Alonso e di Rubbia sul nucleare e sulla F1 non possono essere messi sullo stesso piano, se si parla di nucleare Alonso è una persona qualunque come è una persona qualunque Rubbia in fatto di F1, se invece parlano di calcio, argomento estraneo ad entrambi, allora i due discutono sono veramente sullo stesso piano!

Citazione:
Le iene hanno fatto dei semplici servizi...hanno intervistato pazienti, medici pro e contro, lo hai guardato il video? Io non l'avevo visto, ma l'ho inteso così. Non metto in dubbio che qualcuno magari potrebbe mettere in primo posto ciò che sente li, piuttosto che il parere di uno specialista, interpretare dunque male quanto ha sentito.

Vedi l'altro mio post, come si dice "è il tono che fa la musica" e se presenti un ciarlatano come scopritore miracolistico osteggiato dai Poteri Forti hai già orientato il pubblico a suo favore, dicesse pure che sa far volare gli asini.
Citazione:
Io, a volte, uso prodotti omeopatici

Libera di farlo, ma sono dei semplici placebo come puoi vedere andando sul sito CICAP o Medbunker e leggendo gli articoli, sono prodoti che non contengono nulla (vedi "numero di Avogadro").
Citazione:
Non faccio nemmeno il vaccino, nonostante l'azienda dove lavoro me lo passi, in quanto lavoro in contatto con il pubblico.

Un errore abbastanza grave, non tanto per te che sei giovane ed in buona salute ed hai un sistema immunitario che in un paio di giorni di febbre ti tira fuori dall'influenza, ma per i toui cari, se porti a casa l'influenza magari ammazzi il nonno.
Citazione:
Poi...dipende dalla gravità, se il tuo amico prendeva gli antibiotici per la bronchite...l'omeo sicuramente aiutava

Psicologicamente sì, ma il prodotto in sè non contiene nulla quindi non ha alcuna efficacia reale.
Citazione:
io con uno sciroppo e 2 aerosol al giorno in 4 giorni mi passa.

Senza sciroppo ecc. omeopatici probabilmente ti passerebbe sempre in 4 giorni, ma non lo saprai mai e continuerai a pagare 16.000 euro al chilo le palline di zucchero o le gocce d'acqua della Boiron. Very Happy
Citazione:
Ma certo! Probabilmete come ha detto l'utente sopra, il malato è stato fortunato, aveva in corpo le cure che aveva fatto in precedenza, e la dieta l'ha solo aiutato a ristabilirsi o più in fretta.

O magari la dieta vegana non ha fatto neppure quello e con delle fiorentine sanguinolente sarebbe guarito un giorno prima, chi può dirlo? Very Happy

Mauro
Top
Profilo Invia messaggio privato
gomez
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 28/06/05 10:26
Messaggi: 1731
Residenza: Provincia di Torino

MessaggioInviato: 22 Mag 2014 11:43    Oggetto: Rispondi

MaXXX eternal tiare ha scritto:
Francamente è risaputo

No scusa questa è una falsa partenza, era "francamente risaputo" anche che la Terra era piatta e il Sole le girava intorno. Very Happy
Citazione:
che una qualsiasi dieta sana fa bene in generale al corpo e la dieta vegetariana o vegana se ben bilanciata fa molto bene.

L'unica dieta per la quale è stato dimostrato che fa veramente bene è la Mediterranea, le altre sono squilibrate e se vengono integrate allora si riconducono alla Mediterranea ed allora tanto vale seguire quella.

Che in soldoni significa mangiare di tutto in modo equilibrato e senza eccessi, sempre se il rifiuto della carne non dipende da motivi etici ("non voglio far male alle bestiole") sui quali non è lecito entrare, ci sono monaci che camminano scalzi per non schiacciare gli insetti.
Citazione:
da qui a dire che però cura un cancro manifestato (non prevenzione della serie non fumare e mangia frutta e verdura e sport) è dura...

Ma infatti, se un adulto sano preferisce un'alimentazione ad un'altra e ci si trova bene buon per lui, ma se lo illidi di curarcisi il cancro lo mandi incontro a guai seri.
Citazione:
sono contento che quelle persone stiano bene ma attualmente non possiamo sapere assolotamente che cosa le abbia fatte migliorare magari miglioravano cmq.

Infatti, la conseguenza temporale non implica conseguenza fattuale, è un errore logico.

Mauro
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Bufale e indagini antibufala Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
Pagina 2 di 4

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi