Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Microsoft logga gli IP dei pirati di Windows 7
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Privacy
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 07 Mag 2015 20:00    Oggetto: Microsoft logga gli IP dei pirati di Windows 7 Rispondi citando

Leggi l'articolo Microsoft logga gli IP dei pirati di Windows 7
Lo permette la licenza che tutti gli utenti devono accettare.


 

 

Segnala un refuso
Top
{aldolo}
Ospite





MessaggioInviato: 08 Mag 2015 05:46    Oggetto: Rispondi citando

sempre le solite panzane delle licenze. se un prodotto nemmeno l'ho comprato ma solo trovato per terra non c'e' licenza che tenga, non c'e' nessun accordo commerciale. se microsoft non è contenta che si rivolga alla legge. se fa intercettazioni di sua volontà verso persone con cui non ha un accordo commerciale è microsoft che commette un abuso.
Top
GipsytheKid
Semidio
Semidio


Registrato: 20/02/15 10:17
Messaggi: 296
Residenza: La città che si vorrebbe eterna, ma che non lo è

MessaggioInviato: 08 Mag 2015 07:04    Oggetto: Rispondi citando

niente di più sbagliato: la licenza d'uso è "licenza d'uso", non "licenza d'acquisto".

Se usi quel prodotto, che tu l'abbia trovato in terra o acquistato, accetti delle condizioni. Punto.

Nessun abuso di microzozz, quindi.

Tanto la pirateria "al dettaglio" conviene pure a loro (se windows è così diffuso, è dovuto anche alla pirateria e loro lo sanno meglio di altri).
Top
Profilo Invia messaggio privato
neko13
Aspirante troll *


Registrato: 14/02/14 12:01
Messaggi: 114

MessaggioInviato: 08 Mag 2015 08:00    Oggetto: Rispondi citando

{aldolo} ha scritto:
sempre le solite panzane delle licenze. se un prodotto nemmeno l'ho comprato ma solo trovato per terra non c'e' licenza che tenga, non c'e' nessun accordo commerciale. se microsoft non è contenta che si rivolga alla legge. se fa intercettazioni di sua volontà verso persone con cui non ha un accordo commerciale è microsoft che commette un abuso.


Anche se lo trovi a terra anche se te lo regalano anche se lo trovi nelle patatine

l'uso di un servizio e' regolato da un contratto che cliccando accetta lo firmi come se vai da un notaio a comprare casa.

Se non vuoi sottoscrivere il contratto, non lo usi, clicchi rifiuta e prendi un'altra cosa


Lo so che sei un bambino che non capisce di contratti.

Ma dietro al software lavorano decine di milioni di persone che (forse non lo sai) necessitano di stipendi per pagare mutui e fare la spesa.


Se non ci fosse la pirateria forse meno persone userebbero certi software ma ci sarebbero milioni di impiegati in piu
Top
Profilo Invia messaggio privato
{utente anonimo}
Ospite





MessaggioInviato: 08 Mag 2015 10:01    Oggetto: Rispondi citando

per chi lo attiva regolarmnte ok, ma come si fa a dire che un pirata ha accettato la licenza d'uso, se lo facesse non sarebbe un pirata. E poi da quando i pirati lo attivano? Quello li dev'essere un fesso che con un codice vlk lo sta installando su un mare di pc.
Top
{fff}
Ospite





MessaggioInviato: 08 Mag 2015 10:01    Oggetto: Rispondi citando

Se ci sono clausole contrarie alla legge locale, nella EULA di windows, voi potete pure firmare col sangue ma semplicemente non valgono. Perché la legge viene prima della EULA come fonte di diritto, ANCHE se avete firmato.
Top
{Mavo Pisellonio}
Ospite





MessaggioInviato: 08 Mag 2015 11:25    Oggetto: Rispondi citando

Non mi pare che la registrazione di un indirizzo ip debba fare tanto scandalo: ogni server web logga l'indirizzo ip di ogni utente ad ogni pagina/immagine/documento/ecc che viene visitato, e questi indirizzi ip possono essere usati per qualunque cosa, dalla stesura di statistiche a controlli di sicurezza.
Il fatto che microsoft abbia questi log è più che normale, nè è lesivo della privacy: che l'indirizzo ip in questione appartenga a Verizon Online LLC lo può sapere chiunque tramite whois. Chi è poi l'utente a cui è stato assegnato quell'ip è un altro discorso, e lo verranno a sapere se il giudice chiederà al provider (Verizon Online LLC) a chi era stato assegnato quell'ip a quella determinata data e ora.
Quindi in questo caso non c'è nessuno scandalo nè violazione di leggi o altro, almeno da parte di microsoft.
Top
{Rosaria Calopresti}
Ospite





MessaggioInviato: 08 Mag 2015 13:01    Oggetto: Rispondi citando

Mah... 2 mesi fa ho avuto un problema con l'HD del mio portatile (Asus con tutte le licenze). Da quando ho fatto sostituire l'HD la "signora Microsoft" mi avvisa in continuazione che sul mio pc "non è in esecuzione una copia autentica di Windows".
Come dire: "oltre al danno, la beffa"...
Top
{Rosaria Calopresti}
Ospite





MessaggioInviato: 08 Mag 2015 13:24    Oggetto: - Rispondi citando

Commento fuori tema o non conforme al regolamento del forum.
Top
spacexplorer
Dio minore
Dio minore


Registrato: 08/10/09 10:22
Messaggi: 610

MessaggioInviato: 12 Mag 2015 09:17    Oggetto: Rispondi

Quando un'azienda vuole la botte piena (OS venduto come prodotto) e la
moglie ubriaca (OS legalmente non venduto ma licenziato, inteso come un
servizio) gli utenti stanno male. Per nostra fortuna le alternative ci
sono e sarebbe bene diffonderle non aiutare chi pratica certe scelte
commerciali comprando ferro senza chiedere indietro il costo della
licenza OEM ecc. ad es.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Privacy Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi