Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
95 per cento dei sistemi SAP vulnerabili
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sicurezza
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 13 Mag 2015 21:00    Oggetto: 95 per cento dei sistemi SAP vulnerabili Rispondi citando

Leggi l'articolo 95 per cento dei sistemi SAP vulnerabili
Le maggiori aziende del mondo usano sistemi che restano fallati per mesi.


 
(Fai clic sull'immagine per visualizzarla ingrandita)
 

Segnala un refuso
Top
spacexplorer
Dio minore
Dio minore


Registrato: 08/10/09 10:22
Messaggi: 610

MessaggioInviato: 13 Mag 2015 21:25    Oggetto: Rispondi citando

Il software proprietario è per sua natura lento negli update: nel mondo
open quando si scopre una vulnerabilità potenziale è quasi sempre lo
stesso scopritore che scrive una patch e la invia agli sviluppatori del
progetto insieme alla descrizione di quanto scoperto, nel mondo closed
questo non può avvenire, la vulnerabilità si segnala, si aspetta che chi
ha ricevuto la segnalazione la inoltri a chi di dovere, chi di dovere
trovi il modo di tappare il buco ecc

Detto questo il mondo gestionale è penso nel 100% del software mal fatto,
open incluso, perché la stessa gestione ha dei requisiti che non sono
quasi mai razionali e lineari...
Top
Profilo Invia messaggio privato
pentolino
Semidio
Semidio


Registrato: 04/09/08 13:53
Messaggi: 241

MessaggioInviato: 14 Mag 2015 09:08    Oggetto: Rispondi citando

quoto sul discorso open source.
Quanto al software gestionale è fatto male semplicemente perché nel 99,99% dei casi è creato guardando unicamente a ridurne il più possibile il costo; e quindi tagliano su tutto, soprattutto sulla qualità appunto.
Top
Profilo Invia messaggio privato
spacexplorer
Dio minore
Dio minore


Registrato: 08/10/09 10:22
Messaggi: 610

MessaggioInviato: 14 Mag 2015 14:09    Oggetto: Rispondi

Mica tanto... La maggior parte del codice di un gestionale è complessità
aggiunta per gestione a comparti stagni del design (iow team gerarchici
con grandi problemi di comunicazione interna) e voluta per costringere il
cliente finale a comprare assistenza, fare interventi di supporto regolare,
certificazioni ecc.

Prendi chessò un DMS: quel che fai in Gb di risorse con Nuxeo, Alfresco,
persino OpenKM lo puoi fare con codice molto più semplice, lineare e con
meno risorse, a quel punto però cosa impedisce al cliente di passare da
un vendor all'altro? Dopotutto fan più o meno tutti le stesse cose...

Certo se un'azienda per usare OpenBravo deve investire decine di migliaia
di euro solo per la complessità del prodotto ed un eventuale passaggio
chessò ad Odoo richiede 2 mesi solo di analisi tecnica della migrazione...
I costi non si riducono affatto, si alzano enormemente per il piacere di
molte parti coinvolte IMVHO!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sicurezza Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi