Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
11 bufale hi-tech a cui molti continuano a credere
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Bufale e indagini antibufala
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
{bor2las}
Ospite





MessaggioInviato: 08 Lug 2015 19:11    Oggetto: Rispondi citando

questa e' una buona notizia, per quel che mi riguarda, perche' continuo a dimenticarmi i devices sotto carica e poi mi sento in colpa per averlo fatto: almeno ora non mi sentiro' piu' in colpa :D
Top
gicesu
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 12/09/06 12:25
Messaggi: 6

MessaggioInviato: 10 Lug 2015 07:41    Oggetto: Rispondi citando

Per quel che ne so io, in un negozio che vende solo batterie, e che quindi se ne dovrebbero intendere, mi hanno detto che la prima volta la batteria va ricaricata fino al 100% e lasciata sotto carica ancora per un'oretta.
Le volte successive va tolta appena raggiunto il 100%, questo perché stando sotto carica tutta la notte, il processo di ricarica riparte tutte le volte che l'apparato sotto carica consuma anche l'1% della carica della batteria.
In questo modo queste continue micro ricariche danneggiano la batteria.
Se l'apparato sotto carica è spento questo non succede ovviamente
Top
Profilo Invia messaggio privato
vac
Comune mortale *
Comune mortale *


Registrato: 25/09/09 11:37
Messaggi: 296

MessaggioInviato: 10 Lug 2015 09:20    Oggetto: Rispondi citando

Le batterie al Litio triplicano la loro vita se usate tra il 20% ed il 90%
La conservazione ottimale è al 40%
Ne consegue che lasciarlo in carica tutta la notte implica tenerlo al 100% per quasi il 50% del tempo.
Inoltre le batterie a base Litio amano il fresco... Ed in carica si scaldano.

Nella mia attività uso molto le batterie Pb, Ni-CD, Ni-MH, Li-Ion, Li-PO, LiFePO4
Normalmente mi durano oltre 10 anni.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Danielix
Amministratore
Amministratore


Registrato: 31/10/07 15:30
Messaggi: 8497
Residenza: Hinter dem Horizont.

MessaggioInviato: 11 Lug 2015 23:36    Oggetto: Rispondi citando

vac ha scritto:
Le batterie al Litio triplicano la loro vita se usate tra il 20% ed il 90% [...]

Sottoscrivo in toto tutto quanto da te detto, fatta eccezione per un piccolo appunto:

vac ha scritto:
Inoltre le batterie a base Litio amano il fresco... Ed in carica si scaldano.

No, le batterie in carica si scaldano solo perché la gente ha ormai una fottuta fretta e le ricarica con caricabatterie detti "veloci", che tradotto in termini meno ipocriti significa "caricabatteria distruggi-batteria".

Saprai bene che ricaricando una batteria da 2000 mAh con un caricatore che eroga... diciamo 100 mA, puoi tenercela attaccata anche un anno, e la temperatura non sarà mai neppure tiepida.

È la temperatura che accorcia la vita delle batterie, e la temperatura è diretta conseguenza dell'amperaggio impiegato per ricaricarla.

Anche a me le batterie durano tra i 5 e i 10 anni, un motivo ci sarà!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Cesco67
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 15/10/09 10:34
Messaggi: 1399
Residenza: EU

MessaggioInviato: 12 Lug 2015 09:32    Oggetto: Rispondi citando

gicesu ha scritto:
...
Le volte successive va tolta appena raggiunto il 100%, questo perché stando sotto carica tutta la notte, il processo di ricarica riparte tutte le volte che l'apparato sotto carica consuma anche l'1% della carica della batteria.
In questo modo queste continue micro ricariche danneggiano la batteria.
Se l'apparato sotto carica è spento questo non succede ovviamente
Se il discorso e' riferito alle batterie Ni-CD o Ni-MH potrebbe starci (in determinate condizioni), ma se si tratta di Li-Ion o Li-PO non ha senso in quanto terminata la carica l'apparato interrompe l'erogazione di corrente alla batteria e per il funzionamento utilizza la corrente erogata dall'alimentatore (attenzione, non caricabatterie!), esattamente come nei pc portatili; ricordo a tutti che le Li-Ion o Li-PO hanno un'autoscarica bassissima, nell'ordine dell'1% al mese.

Poi affermare che le batterie, utilizzate al meglio, durano anni e' troppo generico; occorre specificare a) il tipo di batteria e b) la capacita' residua utile della batteria perche' a) parlando p. es. di Li-Ion (ma non solo) non regge in quanto tale tipologia di batteria si deteriora nel tempo anche se non viene utilizzata e b) se ci si accontenta del 30-40% (o anche meno) di capacita' ok, ma dire che ha ancora la capacita' come da nuova e' semplicemente una bufala
Top
Profilo Invia messaggio privato
andrea lenzi
Comune mortale *
Comune mortale *


Registrato: 09/04/14 11:01
Messaggi: 23

MessaggioInviato: 13 Lug 2015 00:18    Oggetto: Rispondi citando

'in realtà non ci sono prove del fatto che lasciare il telefono in carica più del necessario abbia conseguenze negative sulla batteria'

a rigore di logica, una volta raggiunto il 100% di carica il trasformatore stacca, ma il telefono poco dopo (a seconda delle app che girano, e dei relativi wakelock, oltre al normale stand by) consumerà batteria costringendo il trasformatore ad attaccare di nuovo, molte volte
(Ciò a meno che il telefono sia alimentato direttamente dalla rete elettrica senza passare per la batteria, ma mai ho letto questo nelle specifiche dei telefoni avuti)

questo stressa certamente la batteria, che è delicata proprio in quanto agli ioni di litio.

Per confutare questo, andrebbe fatto un rigoroso test su due gruppi sufficientemente numerosi di batterie uguali, uno caricato tutta la notte, e l'altro no
Top
Profilo Invia messaggio privato
vac
Comune mortale *
Comune mortale *


Registrato: 25/09/09 11:37
Messaggi: 296

MessaggioInviato: 13 Lug 2015 07:43    Oggetto: Rispondi citando

vac ha scritto:

No, le batterie in carica si scaldano solo perché la gente ha ormai una fottuta fretta e le ricarica con caricabatterie detti "veloci", che tradotto in termini meno ipocriti significa "caricabatteria distruggi-batteria".


La ricarica, come qualsiasi processo non ha 100% di rendimento ma circa 70-85%.
Il rimanente% di energia diventa calore.
Chiaramente se ricarichi lentamente si scalda meno.... Ma per più tempo.
TAZZARI CONSIGLIA DI EVITARE LA RICARICA LENTA.
(Viene offerta la possibilità solo per consentire di fare la lavatrice mentre si carica l'auto)
Proprio perché la ricarica ottimale non è in 10 ore ma in circa 2-4 ore (chiaramente dipende dal tipo di batteria)
La mia automobile (batteria di 10 anni fa) in discesa e decelerazione ricarica con circa 10kW una batteria da 10kWh (in termine tecnico carica ad 1C

La ricarica veloce dei veicoli elettrici avviene in 15-30 minuti e viene stoppata all'80% perché da 80 a 100% di carica il rendimento è peggiore ed il calore da dissipare cresce.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Kar.ma
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 24/01/10 21:01
Messaggi: 108

MessaggioInviato: 13 Lug 2015 08:47    Oggetto: Rispondi citando

andrea lenzi ha scritto:
Ciò a meno che il telefono sia alimentato direttamente dalla rete elettrica senza passare per la batteria, ma mai ho letto questo nelle specifiche dei telefoni avuti

Anche se non posso dirmi certissimo, penso che sia proprio così.
Top
Profilo Invia messaggio privato
vac
Comune mortale *
Comune mortale *


Registrato: 25/09/09 11:37
Messaggi: 296

MessaggioInviato: 13 Lug 2015 09:16    Oggetto: Rispondi citando

Sta scritto ovunque: le batterie al Litio invecchiano più in fretta al 100% di carica!!!
Quindi tenendole attaccate tutta notte le tenete sempre al 100%.

Per il discorso "alimentazione da rete": alcuni PC portatili hanno un opzione che consente di non caricare la batteria oltre il 60%
Agli altri consigliano di smontare la batteria per non invecchiarla.

CMQ Non credo che se togli la batteria dallo smarphone e lo alimenti possa funzionare.
Ci vorrebbe un alimetatore buono, non un USB!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
{aaaaaa}
Ospite





MessaggioInviato: 15 Lug 2015 13:50    Oggetto: Rispondi citando

mi piace leggere informazioni sulle bufale....e ringrazio chi le sa scoprire
Top
{utente anonimo}
Ospite





MessaggioInviato: 18 Lug 2015 20:13    Oggetto: Rispondi citando

da anni lascio sempre attaccato via usb al pc i miei cellulari e la batteria quando esco è sempre carica al top e mi dura anni!!!
Top
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 28 Lug 2015 16:00    Oggetto: Rispondi citando

Leggi l'articolo Il Pc si danneggia se spento tutti i giorni: bufala
11 bufale hi-tech a cui molti continuano a credere


 
Top
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 9186

MessaggioInviato: 29 Lug 2015 10:42    Oggetto: Rispondi citando

E' da un po' che mi chiedo se i caricabatterie siano tutti uguali, mi spiego, ho 2 cellulari, una fotocamera, tutte con microusb, i produttori sono diversi, e tutti funzionano su tutti , se le scambio, ma così facendo posso rovinare i miei dispositivi?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gummy Bear
Dio minore
Dio minore


Registrato: 02/01/11 22:54
Messaggi: 674
Residenza: Paese dei Balocchi

MessaggioInviato: 29 Lug 2015 11:35    Oggetto: Rispondi citando

Io un dubbio ce l'avrei: ingrandendo a schermo le dimensioni di un'immagine, la capacità di risoluzione massima del tablet entra in gioco oppure no??
Top
Profilo Invia messaggio privato
vac
Comune mortale *
Comune mortale *


Registrato: 25/09/09 11:37
Messaggi: 296

MessaggioInviato: 29 Lug 2015 12:29    Oggetto: Rispondi citando

Maary79 ha scritto:
E' da un po' che mi chiedo se i caricabatterie siano tutti uguali, mi spiego, ho 2 cellulari, una fotocamera, tutte con microusb, i produttori sono diversi, e tutti funzionano su tutti , se le scambio, ma così facendo posso rovinare i miei dispositivi?

Danneggiare no.
Ricaricare un tabblet con il caricabatteria di un cellulare potrebbe richiedere più tempo.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Cesco67
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 15/10/09 10:34
Messaggi: 1399
Residenza: EU

MessaggioInviato: 29 Lug 2015 12:55    Oggetto: Rispondi citando

@ Maary79
I caricabatterie non sono tutti ugual; se hanno l'uscita usb o micro usb (ma in questo caso sono alimentatori e non caricabatterie) in comune hanno la tensione di uscita, che e' di 5 volt, mentre potrebbe essere differente la quantita' di corrente erogabile. Non ci sono problemi se colleghi un "caricabatterie" da, p.es. 1000 mA ad un dispositivo che ne assorbe 500, mentre il contrario potrebbe dare problemi


@ Gummy Bear
No, non c'entra; la "squadrettatura" che si vede ingrandendo l'immagine e' dovuta alla risoluzione del file. Tale difetto e' visibile su qualsiasi device, compresi pc e tv
Top
Profilo Invia messaggio privato
hereiam20
Semidio
Semidio


Registrato: 27/04/09 00:30
Messaggi: 216
Residenza: la domanda è seria?!

MessaggioInviato: 29 Lug 2015 14:12    Oggetto: Rispondi citando

Veramente è da sempre che si è appreso che, statisticamente, la maggior parte dei guasti delle apparecchiature elettriche/elettroniche avviene all'accensione e/o allo spegnimento... e lo cosa non è legata a qualche influsso astrale, ma al fatto che la massima variazione delle tensioni/correnti che agiscono all'interno di un circuito si ha proprio quando si passa da uno stato di non alimentazione ad uno di completa alimentazione e viceversa. Naturalmente il progettista può aver preso delle precauzioni per attenuare/minimizzare questi effetti... ma lo si saprà solo alla fine dei giochi. Da sempre è noto che ciò che sollecita maggiormente i dispositivi di ogni genere (meccanici, elettrici ed elettronici... ) sono le variazioni di regime piuttosto che il mantenimento in regime costante. Poi le bufale sono sempre in agguato.... ma le affermazioni vanno anche motivate...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Roberto1960
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 21/01/08 00:39
Messaggi: 1167
Residenza: Roma

MessaggioInviato: 29 Lug 2015 14:51    Oggetto: Rispondi citando

hereiam20 ha scritto:

Veramente è da sempre che si è appreso che, statisticamente, la maggior parte dei guasti delle apparecchiature elettriche/elettroniche avviene all'accensione e/o allo spegnimento...

In effetti questo è grossomodo quanto so (o pensavo di sapere) pure io.
Non è solo una questione di probabilità di guasti ma anche di usura: pare che l'usura di uno spegnimento/accensione sia equivalente a molte ore di funzionamento.

Ammetto di non aver mai investigato a fondo su questa cosa, potrebbe anche essere una bufala, ma non è esattamente nella stessa forma di come è scritto nell'articolo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 9186

MessaggioInviato: 30 Lug 2015 10:27    Oggetto: Rispondi citando

Cesco67 ha scritto:
@ Maary79
I caricabatterie non sono tutti ugual; se hanno l'uscita usb o micro usb (ma in questo caso sono alimentatori e non caricabatterie) in comune hanno la tensione di uscita, che e' di 5 volt, mentre potrebbe essere differente la quantita' di corrente erogabile. Non ci sono problemi se colleghi un "caricabatterie" da, p.es. 1000 mA ad un dispositivo che ne assorbe 500, mentre il contrario potrebbe dare problemi


Praticamente collegavo il caricabatterie del cellulare che ha 1650 mA a quello che aveva 1300 mA, non sempre, ma spesso per comodità il primo caricabatterie che mi veniva in mano lo prendevo, ecco il cellulare che con 1300 mA dopo un anno ha dato problemi e nel giro di pochi mesi è diventato inutilizzabile (il problema era che quando gli collegavo il carica batterie non caricava proprio più, oppure dovevo muovere l'attacco posto nella parte superiore del cellulare e caricava per qualche secondo).

Ora per scaramanzia, ognuno lo carico con il suo, anche se l'attacco microusb è identico, alla faccia di chi diceva che i caricabatterie sarebbero stati "universali" grazie alle microusb...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 23 Ago 2015 10:00    Oggetto: Rispondi

Leggi l'articolo Le calamite che cancellano il disco rigido: bufala
11 bufale hi-tech a cui molti continuano a credere


 
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Bufale e indagini antibufala Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo
Pagina 2 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi