Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Red Ronnie e la Sindrome delle Due Campane
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
budspanzer
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 31/01/07 00:05
Messaggi: 80

MessaggioInviato: 18 Mag 2016 10:13    Oggetto: Rispondi citando

{ictuscano} ha scritto:
... ognuno si radicalizza nelle sue convinzioni.
... anzi l'imbecille di più avendo più tempo a disposizione di una persona seria...


Il fatto che tu abbia ragione mi porta a pensare che è megio che vada a lavorare.

In ogni caso, devo dirlo: i vaccini anti influenzali annuali ho smesso completamente di usarli e ho l'impressione che siano un business bell'ebbuono che non porta benefici. Ne porterebbe di più una prevenzione partendo dallo spingere alla vita sana fin da giovani, parlandone nelle scuole educando attraverso la tv (la tivvù...) pubblica, all'assunzione di integratori fin da età adulta per mantenere difese immunitarie attive e non arrivare alla vecchiaia già vecchi per imbottirsi di vaccini o medicinali. Compreso eliminare la merda che le industrie alimentari infilano nella pancia della gente.

Per non passare per uno che ha tempo da perdere ti dico anche questa: faccio documentazione industriale, tra cui molta documentazione interna delle multinazionali farma, ok? Ho firmato tanti di quei dicumenti di riservatezza che non mi resterebbe neppure il naso per sentire la puzza della cacca in cui finirei se divulgassi ma, il loro obiettivo non è salvare, invece curare, curare fin che morte non ci separi, ma se campi a lungo e ti curi tanto per malattie che non si eliminano ma che si possono stabilizzare e tenere sotto controllo, meglio.

I vaccini sono parte integrante di quel mondo.
Ci sono malattie che i vaccini curano e debellano, malattie che l'immigrazione da paesi disastrati, riaccendono dato che qui non c'erano più. Ma c'è una malattia, l'AVIDITA' che porta a creare paura, vendere vaccini inutili, creare problemi a chi non ne aveva per farci i SOLDI.
Red, che incontravo ai concerti di Vasco, è sempre stato uno originale e fuori dal coro ma di certo non dovrebbe fare da informatore. Ma neppure il medico al soldo delle industrie o il ministro al soldo del suo interesse personale dovrebbe farlo. Ma questo è impossibile, quindi ci si difende col sentito dire scegliendo il male minore, perché oggi se lo dice la TV o oi giornali, mica è detto che sia vero.
Mr. Attivissimo lo ha scritto in buona fede, ma il mondo non è bianco o nero, qui di sfumature di grigio ce ne sono ben più di 50.

Vado a lavorare!
Top
Profilo Invia messaggio privato
gqn77
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 05/07/05 23:35
Messaggi: 98

MessaggioInviato: 18 Mag 2016 11:24    Oggetto: Rispondi citando

Penso che molti qui abbiano perso un attimo il senso del discorso. Sento parlare del vaccino suino e del vaccino per l'influenza. Forse quello che non si capisce è hce gente come Red Ronnie propugna di non vaccinare del tutto i bambini per malattie come il tetano, la difterite e il meningococco.

Sento altri che dicono "i vaccini hanno effetti collaterali". Vero sacrosanto e dico di più, si può morire a causa di un vaccino. Il problema in medicina non è se un farmaco faccia o no male. Si da per assunto che OGNI farmaco faccia male. Il problema è QUANTO faccia male rispetto ai benefici. Se vaccinando ogni anno 500.000 bambini ottengo una morte per vaccino ogni 3 anni e 2 lesioni permanenti l'anno ma NON vaccinando ottengo 1000 morti e 3000 lesioni permanenti allora si vaccina. Perchè statisticamente parlando la fase più pericolosa per il bambino il giorno del vaccino non è la vaccinazione stessa ma il tragitto tra casa e centro vaccinale. Tempo fa sentivo celebrolesi dire che non mettevano le cinture perchè era capitato che cadendo in acqua con la macchina certa gente era morta annegata non riuscendo a togliere la cintura. Non lo nego ma se in un anno ci sono 2 annegati che sarebbero vivi se on avessero la cintura e 1000 vivi in più perchè avevano la cintura i spiace io come stato ti obbligo a mettere la cintura.

Poi veniamo ai medici. Sapete perchè il contradditorio a Burioni lo fa Red Ronnie? Perchè i medici antivaccinisti, sempre pronti a tenere convegni a pagamento per motivi strani evitano sempre il confronto diretto con i medici come il Burioni che fra l'altro per ogni sua affermazione posta decine di articoli di bibliografia.

Un ultima considerazione sempre sui medici.... alcuni affermano che vaccinare faccia male (e qui... interrogati poi specificano e si scopre che in realtà sono pro vaccini ma hanno dei dubbi sui protocolli vaccinali o solo su vaccini specifici come quello contro l'herpes o l'antiinfluenzale). Ecco io faccio l'esempio degli ingegneri. Se c'è un ponte e 98 ingegneri ti dicono " se ci passi sopra.... crolla" mentre 2 dicono "vai sicuro che non crolla" voi che fate?
Top
Profilo Invia messaggio privato
amldc
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 02/05/06 16:21
Messaggi: 1303

MessaggioInviato: 18 Mag 2016 12:24    Oggetto: Rispondi citando

{ictuscano} ha scritto:

Come ovvio, in fatto di scienza non vale la regola che "uno vale uno", cito sempre Umberto Eco nei confronti dei social "un posto dove un imbecille ed un premio Nobel hanno lo stesso diritto di parola", anzi l'imbecille di più avendo più tempo a disposizione di una persona seria...

Non solo sono completamente d'accordo con quanto affermava Eco ma direi che la cosa dai social si estende a tanti programmi televisivi. Mi chiedo se ci siano giornalisti (?) e/o conduttori semplicemente stupidi, conviti che l'autorevolezza in qualsiasi ambito del demente di turno si data da quanto è conosciuto o proprio in malafede che non hanno alcun interesse a fare informazione.

Per quanto riguarda le critiche mosse ad Attivissimo, noto che i più ce l'hanno con la difesa, da parte di quest'ultimo, dei vaccini. Li pregherei di notare che l'articolo non fa propaganda ai vaccini ma semplicemente commenta l'inadeguatezza dei personaggi coinvolti nella discussione e se non è stato interpellato qualche serio medico/ricercatore o comunque personaggio qualificato, a sostenere la causa anti-vaccini, la colpa non può essere certo attribuita ad Attivissimo ma a chi ha selezionato gli ospiti della trasmissione.

Quindi, che se la prendano con chi ha invitato Red Ronnie, presentando intrinsecamente in tale modo le tesi anti-vaccini come deliri di un demente.
Top
Profilo Invia messaggio privato
pH zero
Mortale adepto
Mortale adepto


Registrato: 25/09/05 08:26
Messaggi: 37

MessaggioInviato: 18 Mag 2016 23:11    Oggetto: Rispondi citando

Un'altra "esperta" invitata in quella trasmissione era la Brigliadori, nota per essere una sostenitrice dell'urinoterapia: asseriva di essere guarita dal cancro bevendo ogni giorno la propria urina.
Top
Profilo Invia messaggio privato
zero
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/03/08 17:34
Messaggi: 1232

MessaggioInviato: 19 Mag 2016 17:32    Oggetto: Rispondi citando

Il colmo e' che la RAI fa queste trasmissioni "di informazione" con i nostri soldi.
Top
Profilo Invia messaggio privato
merlin
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 15/03/07 23:32
Messaggi: 2421
Residenza: Kingdom of Camelot

MessaggioInviato: 20 Mag 2016 10:38    Oggetto: Rispondi citando

Ormai nei programmi TV c.d. "d'intrattenimento" non contano le opinioni più o meno sostenibili; contano le litigate furibonde, così i bovidi spettatori si congratulano secostessi per non essere giunti a tal punto di becero logocarcinoma
Top
Profilo Invia messaggio privato
hereiam20
Semidio
Semidio


Registrato: 27/04/09 00:30
Messaggi: 216
Residenza: la domanda è seria?!

MessaggioInviato: 20 Mag 2016 12:46    Oggetto: Rispondi

E' stato già adombrato in questa serie di risposte, ma desidero metterlo maggiormente in evidenza: chi teme per la possibilità statistica di un effetto indesiderato di un vaccino deve anche, a maggior ragione, impedire ai propri cari di salire in macchina, in treno, in areo, in nave, a cavallo, in motorino, in bicicletta, sui pattini e (non si sa mai!) anche in ascensore.

Ciò detto, che le case farmaceutiche possano essere più interessate alla cure che non alle guarigioni è un fatto non provato e, forse, non provabile, ma la logica (visto il mondo nel quale viviamo) è in genere inesorabile.

Per finire, riguardo le due campane: bene... ma che siano due campane! Non un trombone vs. un controfagotto, o un fischiofono a vapore contro un basso tuba... Exclamation
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi