Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Il legislatore cialtrone, gli errori delle leggi ''un tanto al chilo''
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Politica e dintorni
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 18 Mag 2017 11:00    Oggetto: Il legislatore cialtrone, gli errori delle leggi ''un tanto al chilo'' Rispondi citando

Leggi l'articolo Il legislatore cialtrone, gli errori delle leggi ''un tanto al chilo''
Dalla lotta ai portoghesi del bus al telemarketing selvaggio.


 

 

Segnala un refuso
Top
{Paolo}
Ospite





MessaggioInviato: 18 Mag 2017 20:02    Oggetto: Rispondi citando

Se tornasse il terrorismo che gambizzava e uccideva i politici, questa volta troverebbe terreno fertile tra la popolazione, troverebbe copertura e complicità.
Top
Zio_LoneWolf
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 18/05/16 09:00
Messaggi: 110

MessaggioInviato: 19 Mag 2017 07:29    Oggetto: Rispondi citando

La misura di quanto il legislatore sia cialtrone la danno i commenti dei membri del parlamento, ogniqualvolta si fa notare loro che una qualche legge è scritta male o comunque andrebbe rivista alla luce delle norme già esistenti, e quelli insistono sull'urgenza della sua approvazione "as-is": "tanto approvaamola, poi c'è sempre tempo per migliorarla".

Vorrei vedeere se a casa loro permettessero all'impresa di consegnarla senza tetto o senza pilastri, "che tanto c'è sempre tempo..."

Legiferare è difficile, ma qui c'è gente di ignoranza abissale, priva di una minima visione d'insieme e di consapevolezza degli obiettivi da raggiungere - a parte i propri e quelli delle lobby che li pressano, naturalmente.

Nella fattispecie, però, continuo ad essere perplesso: questa norma non abroga in nessun modo le leggi preesistenti - ad esempio, chi è iscritto al registro delle opposizioni non deve proprio essere contattato, a prescindere dal contenuto dell'articolo in questione... :/
Top
Profilo Invia messaggio privato
benedetto
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 02/12/14 06:31
Messaggi: 117
Residenza: padova

MessaggioInviato: 19 Mag 2017 12:17    Oggetto: Rispondi citando

Non sono tanto daccordo con l'incipit dell' articolo.
Io (da molto ormai, sigh sigh) faccio l'analista programmatore, il che significa che vado da un cliente, il quale mi presenta la sua situazione in astratto ed il mio lavoro è di concretizzare quel che mi dice e risolvere con un programma.
Ed i legislatori fanno la stessa cosa: capire a fondo un problema ed inquadrarlo in una normativa.
O meglio "dovrebbero" farla; il problema è che non ascoltano direttamente dal cliente (noi) le esigenze, ma fanno a naso loro, spesso avendo solo una minima idea di quel che vanno a fare.
Beatrice Lorenzin, ministro della salute, ha il liceo classico, la Fedeli, istruzione, ha un diploma di assitente sociale, la Madia... vabbè Sad
Se, ad esempio, devono fare una legge sulla scuola, gli ultimi ad essere ascoltati sono gli insegnanti.
E questo per sistema!!!
Un bravo analista, se deve, o meglio, se vuole risolvere un problema che riguarda un magazzino, va dal magazziniere per capire esattamente cosa deve fare, non va dall' amministratore delegato!
E' indispensabile "sporcarsi le mani" se si vuole fare un lavoro decente.
Quindi condivido, approvo e sottolineo il titolo: cialtroni sono e cialtroni restano. E ci aggiungo pure incompetenti!
D'altro canto loro, rispetto a me, hanno un vantaggio: per quante cappelle facciano restano lì a prendere i loro soldini, se le faccio io vengo "gentilmente" defenestrato Smile Smile Smile
La morale è la solita: che se uno fosse chiamato a pagare per le sue cappelle, il mondo girerebbe moooolto meglio!
Top
Profilo Invia messaggio privato
{riso}
Ospite





MessaggioInviato: 19 Mag 2017 20:45    Oggetto: Rispondi citando

Troppe leggi paralizzano la nazione (cioè le persone...).
E sono quasi come nessuna legge.
Ma senza la partecipazione dei cittadini (che non c'è assolutamente), i politici sono privi di una guida, e lasciati a se stessi e alla loro infantile bramosia, combinano disastri continui.
Il caos che ci circonda lo dimostra ampiamente.
Top
janez
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 07/12/11 15:24
Messaggi: 136

MessaggioInviato: 23 Mag 2017 21:22    Oggetto: Rispondi citando

Nonostante l'ignoranza sesquipedale che caratterizza alcuni nostri politici, personalmente sono convinto che certi errori nelle leggi siano voluti.
Non credo siano personalmente i politici conosciuti a scriverle, non ne sonno proprio capaci.
Ritengo abbiano uno staff che fa le leggi e ne scrivano il dettaglio.
Gli errori sono una sorta di sabotaggio voluto che serve a depotenziare una certa legge o a renderla inapplicabile, se non addirittura a fare qualcosa di diverso opposto.
Rimane la scena dei ministri o deputato che dicono di aver fatto qualcosa utile al popolo, ma che nei fatti non esiste.
...
che vi pare fantapolitica ?
pensate all'ultimo referendum.
era su una serie di leggi che nel titolo parlavano di tutte faccende in massima parte condivisibili (risparmio costi della politica, semplificazione, ecc...) ma tra le pieghe degli articoli si nascondevano tutta una serie di altre faccende favorevoli alle lobby o alla classe politica.

Non credo che chi arrivi in certe posizioni sia del tutto scemo (vabbè, qualche eccezione c'è!), magari ignorante degli argomenti che si trova a gestire si, e perciò credo che certi errori siano fatti volutamente.
O meglio... non sono errori ma postille appositamente inserite per scopi ed obiettivi che servono a qualcuno.
e non datemi del complottista.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 6746
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 03 Giu 2017 17:00    Oggetto: Rispondi

@janez

Personalmente non ti do del complottista ma, anzi, sono piuttosto convinto che la tua interpretazione su questi cosiddetti errori sia credibile o, meglio, azzeccata almeno nella maggior parte dei casi.

I nostri politici sovente si comportano da cialtroni incompetenti ma quando c'è da fare il proprio interesse a scapito dei cittadini non sono secondi a nessuno e favorire lobbies e gruppi di potere è nel loro interesse. Twisted Evil
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Politica e dintorni Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi