Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Addio torrent, i pirati ora sono su Google Drive
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Peer to peer
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 07 Set 2017 06:30    Oggetto: Addio torrent, i pirati ora sono su Google Drive Rispondi citando

Leggi l'articolo Addio torrent, i pirati ora sono su Google Drive
Sempre più spesso film e serie TV si condividono sui cyberlocker.


 

 

Segnala un refuso
Top
pentolino
Semidio
Semidio


Registrato: 04/09/08 13:53
Messaggi: 217

MessaggioInviato: 07 Set 2017 08:49    Oggetto: Rispondi citando

Mah considerato che tali cyberlocker (nella versione free) sono tipicamente come minimo limitati in banda (20Mb/s se ti va di lusso) o pieni di banner invasivi/spyware/malware/popup etc. per me il torrent rimane principe.
Anche perché ormai, per tutta una serie di motivi, scarico molto meno (in parte ho attivato servizi legali, in parte ho meno tempo e ritengo stupido scaricare qualcosa che so già che non avrò il tempo di vedere) e più cose precise nel momento in cui mi servono; e quindi mi fa differenza scaricare (forse) a 20Mb/s o a 200 e più... (ho la fibra, il limite è essenzialmente la disponibilità di fonti)
Top
Profilo Invia messaggio privato
colemar
Semidio
Semidio


Registrato: 17/08/10 23:44
Messaggi: 320

MessaggioInviato: 10 Set 2017 15:14    Oggetto: Rispondi

Può darsi che su Google Drive stia aumentando la condivisione di materiale illecito, tuttavia questa modalità ha un grosso svantaggio per i pirati: basta una semplice segnalazione da chiunque sostenga di possedere il copyright perché Google elimini immediatamente il materiale sospetto e minacci la sospensione dell'account.
A me è capitato varie volte con semplici anteprime di 4 minuti, le quali secondo una certa interpretazione dovrebbero rientrare nel concetto di "fair use".
Quindi credo che per un pirata la condivisione Google richieda più impegno, in quanto è necessario creare nuovi account fittizi con regolarità.
Perlomeno i siti di torrent resistevano a lungo prima di gettare la spugna.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Peer to peer Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi