Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Grave bug in Ubuntu corrompe il Bios dei Pc
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> *Ubuntu
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 6962
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 27 Dic 2017 14:58    Oggetto: Rispondi citando

La cosa più grave è che mi pare non si tratti di un bug che si attiva in determinate particolarissime condizioni, quindi un'attività di test anche minimamente seria avrebbe dovuto individuarlo se fosse stata correttamente fatta prima del rilascio prima da parte di Intel per ciò che riguarda il driver e poi da Canonical per il SO.

La mia impressione è che, ancora una volta, le aziende rilascino SW in versione beta tanto poi ci sono le clausolette che le salvaguardano da possibili cause intentabili dagli utenti che sono rimasti scottati da queste pratiche scorrette.
Top
Profilo Invia messaggio privato
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 9667
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 27 Dic 2017 16:24    Oggetto: Rispondi citando

Maary79 ha scritto:
Si diceva, tempo fa, che un virus può causare problemi hardware, ma questo non è mai stato confermato, è una leggenda metropolitana.


per essere più precisi, una volta si diceva che il software non può danneggiare l'hardware, ma ci sono in effetti casi dimostrati in cui si può avere un danno permanente (ad esempio ai tempi della CGA, i registri della scheda permettevano di farla funzionare 'fuori dalle specifiche' dei monitor dell'epoca, e questo poteva portare in certe condizioni a danni fisici... il mio fece una bella fumata blu mentre sperimentavo Evil or Very Mad )
in questo caso credo sia un problema di aggiornamento firmware - qualcosa va storto e il firmware nuovo non funziona come deve, e non si riesce a portarlo al punto nel quale puoi lanciare un nuovo aggionamento.
in ogni caso i sistemi operativi ormai fanno questo ed altro - il microcode dei processori è una sorta di firmware volatile che i sistemi operativi 'caricano' nel processore ad ogni boot...

comunque il punto di questo problema secondo me è: se Intel riconosce di essere 'colpevole' del danno, dovrebbe offrire alle persone colpite dal problema di rimediare a sue spese. se non ho capito male, non dovrebbero essere tante persone.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 5841

MessaggioInviato: 27 Dic 2017 16:55    Oggetto: Rispondi citando

Questa cosa del monitor veramente non l'avevo mai sentita... Shocked Shocked
E non comprendo minimamente il significato di:

SverX ha scritto:
(ad esempio ai tempi della CGA, i registri della scheda permettevano di farla funzionare 'fuori dalle specifiche' dei monitor dell'epoca,


Poi, riguardo a questo:

SverX ha scritto:
in questo caso credo sia un problema di aggiornamento firmware - qualcosa va storto e il firmware nuovo non funziona come deve, e non si riesce a portarlo al punto nel quale puoi lanciare un nuovo aggionamento.
in ogni caso i sistemi operativi ormai fanno questo ed altro - il microcode dei processori è una sorta di firmware volatile che i sistemi operativi 'caricano' nel processore ad ogni boot...


Non ho mai capito a che serva, il microcode del processore. Di default, quel driver, c'è l'ho deselezionato, in quanto "non funziona". Però ho notato che alcune distribuzioni (proprio Ubuntu) lo mette in uso, anche se non funziona.
Anche perchè cercando in rete, ci sono troppi pareri discordanti.

Per cui, è quello il driver incriminato? Think
Top
Profilo Invia messaggio privato
Cesco67
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 15/10/09 10:34
Messaggi: 1037
Residenza: EU

MessaggioInviato: 27 Dic 2017 22:17    Oggetto: Rispondi citando

Maary79 ha scritto:
Possono girarla come credono, ma un driver è un componente software, ma questo software è stato fatto da Canonical o Intel?
Se fosse stato fatto da Intel sarebbe un driver proprietario, che attivato in automatico da Ubuntu, di default Ubuntu usa tutti driver Open, i proprietari li installa l'utente tramite il gestore di driver.
Per cui, colpa di Intel sarebbe solo se il driver (proprietario) bacato, l'hanno scritto loro, e Canonical, in preda ad un attacco di schizofrenia acuta, lo abbia installato senza che l'utente faccia nulla.

Per la garanzia... dipende. Non è detto che non paghi il produttore. Un pc con bios corrotto, non si accende più. Se si ha la prontezza di sostituire l'hdd/ssd (per cui facendo sparire le tracce di Linux), e metterne uno uguale con W10, probabilmente lo passano in garanzia. Operazione non alla portata di tutti certo, e comunque costosa.
E in ogni caso l'installazione di Linux non fa decadere la garanzia.
Basta provare a fare gli gnorri... Wink


Non è detto che Intel rilasci solo driver proprietari, potrebbero anche essere open source (è un'ipotesi, non conosco la politica di Intel a riguardo)

Per il discorso garanzia, non è così facile "gabbare" i produttori di pc; nei loro database sono memorizzati tutti i componenti della macchina, e partendo dal sn del pc sono in grado di sapere marca, modello e matricola di ogni parte che compone il computer. Se si accorgono che un pezzo non è originale possono benissimo imputare il costo della riparazione al cliente e ne avrebbero tutte le ragioni



Citazione:
SverX, un driver fa parte del "software", per cui la "garanzia" (d'accordo, stessa cosa vale per MS) vale per i problemi "software", qualcosa che non funziona, una periferica, o schermate blu, kernel panic, ecc..ma ad arrivare a causare problemi hardware ce ne vuole.

In realtà il problema in oggetto è esclusivamente software. Il sw in questione (il BIOS) è quello che serve per avviare la macchina ed anche per poter caricare una nuova versione del BIOS; siccome è corrotto non c'è modo di caricare il BIOS via sw e purtroppo nemmeno la possibilità di sostituire l'EEPROM perché saldata alla scheda madre; per "resuscitare" il pc occorre sostituire quest'ultima
Top
Profilo Invia messaggio privato
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 9667
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 28 Dic 2017 11:09    Oggetto: Rispondi citando

Maary79 ha scritto:
Questa cosa del monitor veramente non l'avevo mai sentita... Shocked Shocked
E non comprendo minimamente il significato di:

SverX ha scritto:
(ad esempio ai tempi della CGA, i registri della scheda permettevano di farla funzionare 'fuori dalle specifiche' dei monitor dell'epoca,


spiegato in modo ultra-semplicistico (e NON è un esempio accurato ma solo esplicativo): immagina che io possa dire alla scheda di lavorare a una tensione tra 1 e 15 Volt semplicemente impostando un valore via software. Se il monitor non si aspetta 15 Volt potrebbe andare in protezione, spegnersi, o rompersi. Confused

nel mio caso le combinazioni di vsync/hsync (sicronia verticale e orizzontale) che stavo provando erano evidentemente eccessive per il mio povero monitor... che quindi è partito di brutto. Confused
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
seagate
Mortale adepto
Mortale adepto


Registrato: 24/02/16 11:44
Messaggi: 33

MessaggioInviato: 28 Dic 2017 11:43    Oggetto: Rispondi citando

Nei commenti di Ubuntu 17.10 e i problemi al BIOS: ecco le ultime novità su lffl.org
Citazione:
DigiDavidex • 6 giorni fa
Non c'è bisogno di sostituire la scheda madre, basta avere una chiavettina usb che scrive le eeprom (CH341A), trovare il bios per il proprio pc, individuare sulla scheda madre qual'è la flash/eeprom che contiene il bios e riscrivere tutto da un altro pc con quella chiavettina. Semmai come tutti i portatili fosse un chip smd, c'è anche una pinzetta apposta per facilitare il lavoro senza saldare cavetti

Citazione:
comunque si trova cercando:
Flash Chip IC Test Clips Socket Adapter
Top
Profilo Invia messaggio privato
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 9667
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 28 Dic 2017 12:53    Oggetto: Rispondi citando

direi comunque non una operazione alla portata di tutti... Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
seagate
Mortale adepto
Mortale adepto


Registrato: 24/02/16 11:44
Messaggi: 33

MessaggioInviato: 30 Dic 2017 10:53    Oggetto: Rispondi citando

I problemi di Ubuntu 17.10 con l'UEFI sembrano risolvibili
Citazione:
Chi avesse riscontrato questo problema, però, non sarebbe costretto a sostituire la scheda madre come da più parti sostenuto in un primo momento. Sembra, infatti, che installando il kernel Linux 4.14.9 e riavviando due volte il sistema sia possibile riportare la situazione alla normalità, di fatto ripristinando l'UEFI (e il computer) alla piena funzionalità.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Cesco67
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 15/10/09 10:34
Messaggi: 1037
Residenza: EU

MessaggioInviato: 30 Dic 2017 12:38    Oggetto: Rispondi citando

@seagate
Nell'articolo di ZN è scritto
Citazione:
La garvità del bug sta nel fatto che, nei casi peggiori, esso causa la corruzione del Bios, impedendo così l'avvio dei Pc e trasformandoli di fatto in costosi fermacarte. In altri casi impedisce la possibilità di salvare le modifiche alle impostazioni del Bios, nonché l'avvio da Usb.

Quindi se il problema è il mancato salvataggio delle impostazioni del BIOS la soluzione che hai postato potrebbe risolvere, ma se non si avvia il pc non ci sono molte alternative: o si riprogramma la EEPROM (che come ha fatto notare SverX non è una passeggiata) o si sostituisce la scheda madre
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 5841

MessaggioInviato: 02 Gen 2018 19:04    Oggetto: Rispondi

@cesco67

Stanno uscendo soluzioni a raffica e aggiornamenti della notizia.
Anche se non sono proprio alla portata di tutti, prima di mollare, se capitasse a me, visto che non si ha nulla da perdere a quel punto, le proverei tutte.
Tanto...peggio di così... Rolling Eyes

lffl.org link
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> *Ubuntu Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi