Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Amazon Music abbandona gli Mp3 personali degli utenti
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Internet - generale
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 26 Dic 2017 17:30    Oggetto: Amazon Music abbandona gli Mp3 personali degli utenti Rispondi citando

Leggi l'articolo Amazon Music abbandona gli Mp3 personali degli utenti
Saranno accessibili soltanto le tracce acquistate su Amazon.


 

 

Segnala un refuso
Top
francescodue
Semidio
Semidio


Registrato: 26/09/08 10:00
Messaggi: 460

MessaggioInviato: 26 Dic 2017 18:43    Oggetto: Rispondi citando

Premetto che non uso il cloud.
Mi sembra che questa notizia sia la dimostrazione, se mai ce ne fosse bisogno, di quanto possa essere pericoloso usare il cloud per i propri dati.
Se manca la connessione, si è completamente isolati.
Se il fornitore del servizio (che è sempre un fornitore terzo) cambia idea (più o meno volontariamente), i propri dati sono persi (vedi la storia di Megavideo).
Personalmente, se proprio avessi necessità di condividere i miei dati con altri, utilizzerei un servizio cloud privato: un proprio NAS configurato ad hoc (mi risulta che al giorno d'oggi sia estremamente facile da usare).
A parte questo ho una domanda: gli smartphone hanno una grande memoria interna (e può essere espansa con schede aggiuntive); serve davvero registrare qualcosa sul cloud, visto che il device è praticamente un'estensione della persona e non viene mai lasciato?
Oppure siamo al punto che abbiamo gigabyte di dati che NON utilizziamo, non servono a nulla ma abbiamo la pigrizia di cancellare?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 8904
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 02 Gen 2018 11:46    Oggetto: Rispondi citando

Personalmente ritengo che l'utilizzo del cloud per i dati sia da considerare con molta attenzione ed oculatezza per varie ragioni e con varie attenzioni.
Certo avere la disponibilità dei dati ovunque ci si possa connettere ad internet tramite un browser è bello ma non è opportuno utilizzare il cloud come unico repository del backup dei propri dati.
Inoltre sarebbe opportuno anche considerare quanto il furto di quei dati può o meno danneggiarci prima di salvarli su un servizio di terzi considerando anche l'affidabilità del provider scelto.

@francescodue
Sì è molto facile usare un NAS per un cloud privato, io ad esempio ne ho uno della Netgear ed è veramente semplice, però se manca la connessione anche lui diventa irraggiungibile. Wink
Il salvataggio dei dati presenti su uno smartphone, invece, è sempre consigliabile in funzione dell'importanza che diamo ai dati o alle foto/filmati archiviati su di esso, ricordiamoci che uno smartphone può sempre essere rubato o guastarsi e, nel secondo caso, non è detto che quanto in esso contenuto sia facilmente od economicamente recuperabile.
Il fatto di farlo su cloud tramite sincronizzazione è solo una comodità in più, uno può anche decidere di scaricarsi le foto ed i filmati senza sfruttare un cloud tramite una connessione via cavo o Wifi sul proprio PC.
Top
Profilo Invia messaggio privato
francescodue
Semidio
Semidio


Registrato: 26/09/08 10:00
Messaggi: 460

MessaggioInviato: 03 Gen 2018 23:31    Oggetto: Rispondi citando

Concordo che la copia di backup sia una pratica "a prescindere" (sempre e comunque).
La mia opinione riguardo agli smartphone era solo relativa alla gestione cloud.
Visto che il device è sempre in mano, e di solito non ci sono problemi di memoria, la copia di sicurezza andrebbe fatta sul proprio PC (personalmente faccio un backup lì su più dischi).
Questo ridurrebbe i rischi di perderli o che cadano in mano estranee.
A meno che uno non sia jellato (si usa ancora questo termine?) e perde anche PC, NAS, dischi esterni, ecc (furto totale, catastrofe naturale o cosmica).
D'altra parte se lo smartphone "muore" occorre comunque un tempo tecnico per trovarne un altro, configurarlo e riempirlo dei propri dati.
Forse al giorno d'oggi non si vuole perdere nemmeno un secondo, ma a quel punto punterei sui NAS domestici.
Forse la connessione è più lenta, ma non credo che per un backup sia così limitante.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 8904
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 04 Gen 2018 11:36    Oggetto: Rispondi

@francescodue

La velocità di connessione al NAS domestico dipende, ovviamente, dal tipo di connessione che si è potuto stipulare per la propria utenza domestica ma, come giustamente ipotizzi, per un backup non è particolarmente penalizzante.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Internet - generale Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi