Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Renzi con Tim fece lo stesso di Conte con Autostrade
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sopravvivere alla new economy
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 16 Ago 2018 18:21    Oggetto: Renzi con Tim fece lo stesso di Conte con Autostrade Rispondi citando

Leggi l'articolo Renzi con Tim fece lo stesso di Conte con Autostrade
Il senatore Pd attacca il Governo perché vuole revocare la concessione autostradale, ma proprio lui fece una mossa analoga.


 

 

Segnala un refuso
Top
VelaImpavida
Comune mortale *
Comune mortale *


Registrato: 15/03/14 01:14
Messaggi: 35

MessaggioInviato: 17 Ago 2018 00:02    Oggetto: Rispondi citando

Le due cose sono sostanzialmente diverse.
Nel caso Telecom Renzi non ha revocato la licenza di gestore telefonico a TIM ma ha affiancato un’altra Rete.
Se Conte (paradossalmente) costruisse una nuova autostrada dello stato senza revocare la concessione ad Autostrade la cosa, se pur in questo contesto paradossale, sarebbe ben diversa.
Revocare la concessione già accordata comporta la corresponsione ad Autostrade di tutti i mancati utili da qui alla scadenza della concessione (si parla di decine di miliardi di euro.
Siccome in Italia, credo ancora per poco, siamo in uno stato di diritto, i diritti accordati alla società Autostrade devono essere onorati, pretendendo nel contempo il rispetto dei connaturati doveri e quindi il risarcimento del danno, la ricostruzione del ponte e la responsabilità penale per le vittime del disastro con tutte le sanzioni penali ed amministrative del caso che saranno molte.
Abbandonarsi al sogno di tirare diritto senza rispettare la legge con la scusa fare prima significa scivolare verso l’arbitrio dei politici ed uscire dalla Costituzione per avviarsi alla dittatura.
Piuttosto si dovrebbero fare leggi e procedure più snelle per non aspettare anni le sentenze, ma questo in Italia sembra veramente impossibile e la complicazione inutile regnerà sovrana al di sopra dei disastri ancora per molto.
Top
Profilo Invia messaggio privato
{utente anonimo}
Ospite





MessaggioInviato: 17 Ago 2018 16:35    Oggetto: Rispondi citando

concordo con Velaimpavida, sono cose diverse, con Openfiber ha fatto concorrenza a Tim creando una alternativa, infatti poi si è mossa anche tim dall'immobilismo e ha iniziato a mettere la fibra.
Purtroppo per le autostrade non si può fare una cosa simile.
Top
{Paolo}
Ospite





MessaggioInviato: 17 Ago 2018 19:45    Oggetto: Rispondi citando

Egregi Signori,
vorrei commentari i vostri commenti, un pò fuori mano.
Dittatura ?
Ma qui stiamo parlando di banane o di morti ?! Causati per la mancanza di manutenzione da parte della società concessionaria e protetta da un contratto coperto da segreto!! Se lo stato esistesse per davvero e non solo per inviare le cartelle esattoriali con la moltiplicazione delle more, dovrebbe intervenire severamente, chiudendo o limitando fortemente da subito il contratto, entrando di prepotenza e sistemando la situazione affinchè si ricostruisca al più presto. Ah si, c'è la clausola della penale miliardaria: facessero causa!

Immobilismo della Tim ?
Forse lor signori non sanno che Colaninno è stato uno dei tanti messo a capo che ha preso la nostra compagnia di bandiera telefonica a 0 e se l'è ripagata con gli utili, evitando di creare infrastruttura e quindi investire. Stessa cosa ha fatto Benetton.

Meditiamo...
Top
VelaImpavida
Comune mortale *
Comune mortale *


Registrato: 15/03/14 01:14
Messaggi: 35

MessaggioInviato: 18 Ago 2018 01:18    Oggetto: Rispondi citando

Di morti per garantirci il diritto ad uno stato democratico e non autoritario ne abbiamo avuti anche troppi. A legioni ne abbiamo avuti, dal Risorgimento al 1945. Eroi che si sono sacrificati per garantire A CHIUNQUE di veder rispettati i suoi diritti garantiti dalla Legge e di conseguenza la sua libertà.
Superare “di prepotenza” la Legge al di fuori dello stato di diritto è tradimento di tutti quelli che hanno lottato e si sono sacrificati anche per noi, oltreché un insulto alla Costituzione che tale diritto tutela democraticamente.
Chi causa morti (fatto gravissimo) o danni deve essere punito col massimo rigore previsto dalla legge e secondo le procedure da questa stabilite. I mezzi e le pene ci sono.
Se le procedure sono lente o non vanno bene (comprese le verifiche sui contratti dello Stato) queste devono essere cambiate dai nostri cari parlamentari nel rispetto dello stato democratico PRIMA per POI essere applicate nel rispetto dei diritti di tutti come vuole la Costituzione.
Chi non rispetta la legge “di prepotenza” e i diritti da questa garantiti A CHUNQUE (a me o a te o alla Società Autostrade) con la scusa di “fare giustizia” al di sopra della lentezza delle procedure, commette un arbitrio ingiusto e pericoloso per la sopravvivenza dello stato democratico ma ahimè, a pensarla come te lo Stato democratico, di prepotenza, sarà presto abolito.
Top
Profilo Invia messaggio privato
cescal64
Mortale pio
Mortale pio


Registrato: 10/01/08 12:01
Messaggi: 25

MessaggioInviato: 19 Ago 2018 01:56    Oggetto: Rispondi citando

sono anni che non entro nel forum, ma stavolta faccio un'eccezione per sottoscrivere in pieno quanto scritto da velaimpavida... purtroppo c'è chi accarezza continuamente la pancia della ggente per ottenere benefici immediati, ma temo che la destinazione finale non sarà piacevole... nemmeno per chi ora se ne giova... di teste rotolanti ed appesi capovolti ne farei anche a meno... sperando di sbagliarmi, ovviamente.
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Pablito}
Ospite





MessaggioInviato: 19 Ago 2018 06:24    Oggetto: Rispondi citando

Purtroppo non è possibile farsi giustizia da soli in barba alla lentezza delle procedure. Se ti fanno i nostri politici tutti noi siamo autorizzati a farlo. Al di là del colore politico di chi ha fatto una simile scelta, temo che questo atteggiamento non stretta il mandato politico di governare ma piuttosto un comportamento narcisistico di chi lo ha messo in pratica. Buona fortuna..
Top
{Paolo}
Ospite





MessaggioInviato: 19 Ago 2018 07:43    Oggetto: Rispondi citando

Leggo spesso di "stato democratico", "costituzione" e quante disquisizioni che mi fanno pensare solo ad una cosa: che la democrazia, come la intendevano i padri fondatori della costituzione, semplicemente non esiste! Un'accozzaglia di comma e commine che di fatto, nel corso dei decenni è stata manovrata abilmente a solo scopo di favorire tutte le lobby che con la scusa della "democrazia" hanno ben bene lavato le menti del popolino; ed oggi stiamo così, ancora a discutere se meglio di democrazia o di dolori di pancia che di tanto in tanto in noi i italiani si sveglia: solo che nel primo caso la libertà del popolo è stata violata più e più volte e ne abbiamo gli effetti tutti i giorni, da quando ci svegliamo a quando andiamo a dormire, mentre invece nel secondo caso è a seconda di come si svegliano le coscienze, oggi le autostrade, domani gli immigrati. Sa che le dico ? Che al posto di questa dittatura democratica, a lei tanto cara, preferirei invece uno stato, anche presidenziale, riformato a dovere con gente che gli fumano i zebedei e che fosse interventista su tutto!! Dov'è la differenza ? (vista superficialmente) Che nel primo tutti comandano, tutti fanno ammenda ma non si sa di chi sia la responsabilità, nel secondo un nome ed un cognome è certo!!
Top
{Wandal}
Ospite





MessaggioInviato: 19 Ago 2018 08:14    Oggetto: Rispondi citando

Il titolo è fuorviante, manca un "NON". C'era la volontà politica di sviluppare la fibra, e questo è successo, creando concorrenza. Qua manca volontà politica. Ricordo a Giggino chè è lo Stato ad avere il controllo ultimo sulla sicurezza, non Autostrade. E le Concessioni vanno date con gara, e poi ONORATE.
Top
jeronimus
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 08/02/06 14:51
Messaggi: 19
Residenza: nel torinese

MessaggioInviato: 19 Ago 2018 09:31    Oggetto: Rispondi

La "leggina" è stata inserita nottetempo nella legge di bilancio già approvato dal Parlamento, quindi a sua insaputa. Inoltre le clausole sono state - e sono - secretate. A mio avviso questo contratto deve essere in validato o, quantomeno, riproposto in Parlamento con i dovuti emendamenti.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sopravvivere alla new economy Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2, 3  Successivo
Pagina 1 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi