Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
free cannabis
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Politica e dintorni
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
paolodegregorio
Dio minore
Dio minore


Registrato: 13/07/07 12:00
Messaggi: 935

MessaggioInviato: 16 Ott 2018 17:57    Oggetto: free cannabis Rispondi citando

- free cannabis -
di Paolo De Gregorio, 14 ottobre 2018

L’uso della “cannabis” a scopo terapeutico in Italia è legale e la si può acquistare in farmacia. Di fatto però la quantità disponibile non copre affatto la richiesta e la cosa più ovvia da fare, ossia permettere l’autoproduzione e depenalizzarne l’uso, incredibilmente non viene fatto, anche se costa gravi dolori a coloro che trarrebbero un beneficio dal suo utilizzo, che viene autorizzato in caso di sclerosi multipla, glaucoma, dolori cronici per malati di tumore e chemioterapia.

Cosa temono i nostri lungimiranti politici “sempre tesi” al bene comune, “sempre tesi” a combattere le droghe con il brillante risultato che chiunque abbia i soldi per procurarsela non ha il minimo problema, visto che si spaccia alla luce del sole h24 in tutte le piazze d’Italia? L’unico sospetto che mi viene è che questo sciocco proibizionismo nasconda in realtà la volontà di non disturbare gli affari delle mafie che controllano questo mercato.
Non c’è niente che attira più del “proibito” e, come dimostra chiaramente la storia del proibizionismo degli alcolici in America, vi erano più dipendenti e consumatori di liquori allora di quanti ve ne siano oggi che gli alcolici si vendono liberamente.

Far arrivare nelle farmacie a prezzi di costo e nelle quantità richieste dal mercato, e permettere l’autocoltivazione della cannabis è un provvedimento legislativo che non farebbe aumentare di una sola unità il numero dei consumatori, che, ripeto, oggi non hanno alcuna difficoltà a procurarsela quasi ovunque. Tra l’altro sarebbe un provvedimento che non costa nulla, forse la disoccupazione per un po’ di spacciatori, ma per questi nessuno si straccerà le vesti.

Sarebbe lungimirante e civile, come la distribuzione GRATUITA nelle scuole francesi della pillola del giorno dopo, contro le gravidanze indesiderate, non abortiva, ma contro l’aborto, e anche qui molti affari illeciti sarebbero finiti.
Paolo De Gregorio
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 7579

MessaggioInviato: 17 Ott 2018 08:59    Oggetto: Rispondi citando

Letta la voleva legalizzare, anche per scopo ludico. Poi con Renzi era andato tutto nel dimenticatoio. Invece Salvini vorrebbe aprire le case chiuse.
Sono tutte cose che sarebbero da fare, per dare una libertà in più alla gente e lavoro in regola. Che non significa sfruttamento della prostituzione o gente sballata per le strade, con le opportune regole si può fare tutto.
Top
Profilo Invia messaggio privato
paolodegregorio
Dio minore
Dio minore


Registrato: 13/07/07 12:00
Messaggi: 935

MessaggioInviato: 18 Ott 2018 17:37    Oggetto: Rispondi citando

Oggi, 18 ottobre 2018, Il Fatto Quotidiano pubblica la seguente notizia:
“Al via in Canada la cannabis libera a fini ricreativi. Da ieri per gli over 18 è possibile acquistare, possedere o coltivare marijuana in Quebec. I primi clienti si sono messi in fila nel cuore della notte. L’uso della marijuana a fini terapeutici era già legale dal 2001 e la legalizzazione anche a scopo ricreativo era tra le promesse fatte nel 2015 in campagna elettorale Justin Trudeau
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 7579

MessaggioInviato: 18 Ott 2018 17:51    Oggetto: Rispondi

Guarda che la cannabis c'è anche da noi, legale. In vendita dai tabaccai. Ma dicono che sia stata spogliata di tutte (o quasi) le proprietà che creano euforia (e chissà cos'altro). Chiamata volgarmente canapone.
Sarebbe buono potersela coltivare. Almeno sai cosa fumi.
Perché di chiarezza ce ne sarà sempre poca o niente sull'argomento.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Politica e dintorni Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi