Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Documento di identità per aprire un profilo sui social? Una pessima idea
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sopravvivere alla new economy
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 29 Ott 2019 23:30    Oggetto: Documento di identità per aprire un profilo sui social? Una pessima idea Rispondi citando

Leggi l'articolo Documento di identità per aprire un profilo sui social? Una pessima idea
Lo propongono alcuni deputati renziani, ma non ha alcun senso.


 

 

Segnala un refuso
Top
Mazzulator
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 12/09/12 01:58
Messaggi: 96
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 30 Ott 2019 05:58    Oggetto: Rispondi citando

Sono sicuro che i gestori di Social Network aventi sede in tutt'altri Paesi saranno molto interessati agli obblighi di legge che provera' ad imporre loro il Parlamento di uno Stato terzo.

Aspetto con ansia le nuove norme del Codice della Strada italiano dettate dal Re di Svezia.
Top
Profilo Invia messaggio privato
{utente anonimo}
Ospite





MessaggioInviato: 30 Ott 2019 08:13    Oggetto: Rispondi citando

[Certo, si tratta di vedere se le stesse autorità abbiano i mezzi e la VOLONTÀ di identificare]

Basta che vai contro alla categoria sbagliata.
Top
{Michele}
Ospite





MessaggioInviato: 30 Ott 2019 08:25    Oggetto: Rispondi citando

Invece é una proposta molto intelligente, il 99 per cento dei commenti anonimi SPARIREBBE. Ad. esempio il signor "mazzulator" che ha commentato prima ci penserebbe bene prima di scrivere cazzate.
Top
abtony
Mortale adepto
Mortale adepto


Registrato: 04/07/05 10:30
Messaggi: 30
Residenza: tra qui e le Filippine

MessaggioInviato: 30 Ott 2019 08:44    Oggetto: Rispondi citando

Chissà da che parte del parlamento arriva questa chicca... Ah già: quella sinistra.
Adesso è tutto chiaro
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Mariolino}
Ospite





MessaggioInviato: 30 Ott 2019 09:16    Oggetto: Rispondi citando

La proposta mi sembra insensata, sono d'accordo. Ma le argomentazioni poste qui mi sembrano altrettanto banali. Per esempio: un modo per potermi iscrivere ad un social media senza essere "intercettato" (in modo diretto tipo proprietà SIM, iscrizione ISP ecc) è quello di farlo da un qualunque hotspot gratuito (Hotel, Aeroporto, Bar). Al limite potrei collegarmi a questo account sempre e solo tramite le stesse connessioni. Lo so, mi intercetterebbero in ogni caso, ma le banalità non le dicono solo i *renziani*.
Top
neko13
Comune mortale *
Comune mortale *


Registrato: 14/02/14 12:01
Messaggi: 108

MessaggioInviato: 30 Ott 2019 09:18    Oggetto: Rispondi citando

Avrei voluto che in tempi non sospetti da sempre

Per avere accesso ad internet ci sarebbe voluto un documento

Una mail ufficiale valida con codice fiscale o numero di previdenza o altro codice univoco a seconda del paese

Mail unica con alias collegato per usarlo per registrazioni più anonimizzate
Maiil unica come il telefono che si poteva cambiare gestore (outlook, Gmail, libero yahoo ecc, chiude un servizio ma si ha sempre la propria mail)

E registrazione con la mail certificata ai siti sociali.

Se scrivi scemate sei responsabile

Scrivi fake news e sei responsabile

Sei un pedofilo che cerca bambini e sei responsabile

UN internet pulito senza nemmeno sito di Hater come zeus

Poi u no fa il terrorista il pedofilo l'untore l'hater il sovversivo nel dark web
Top
Profilo Invia messaggio privato
amldc
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 02/05/06 16:21
Messaggi: 1330

MessaggioInviato: 30 Ott 2019 11:00    Oggetto: Rispondi citando

abtony ha scritto:
Chissà da che parte del parlamento arriva questa chicca... Ah già: quella sinistra.
Adesso è tutto chiaro

Mettiti pure l'anima in pace, simili proposte vengono da ogni dove; per tua informazione già altri avevano avuti colpi di genio in questo senso:

    Gabriella Carlucci
    Angelino Alfano
    Monica Cirinnà
    proposta di legge nel 2017 dei deputati (vedi https://www.nextquotidiano.it/proposta-di-legge-internet/) presentata da:
    De Girolamo
    Archi
    Biasotti
    Calabria
    Caon
    Carfagna
    Causin
    Luigi Cesaro,
    Crimi
    Fitzgerald Nissoli
    Garnero
    Santanchè
    Gelmini
    Alberto Giorgetti
    Laboccetta
    Labriola
    Lafranco
    Milanato
    Occhiuto
    Palese
    Palmizio
    Polverini
    Prestigiacomo
    Romele
    Russo
    Sarro
    Sandra Savino
    Squeri
    Valentini

Simili proposte non sono altro che la dimostrazione di come gran parte dei nostri politici siano molto ignoranti (anche) in materia di internet e come ritengano (o facciano finta di ritenere) che per risolvere un problema basti promulgare l'ennesima inutile legge invece di far rispettare quelle già esistenti. Per loro è più importante potersi fare belli con una legge che porti il proprio nome invece di fare qualcosa di veramente utile.
Sono i primi ipocriti che si fanno propaganda con simili uscite e poi seminano odio nei modi più subdoli mostrandosi falsamente indignati quando i loro seguaci lo esplicitano.

Ogni tanto il fenomeno di turno se ne esce con la stessa solfa, non so se perché ignora le proposte (e relativi insuccessi) precedenti o perché pur sapendo che sia infattibile lo ritiene un modo per far parlare di se (bene o male ma parlatene...) ed attirarsi la simpatia del popolino ignorante in materia e sensibile alle questioni di pancia.

p.s.
ho qualche difficoltà a considerare Renzi e renziani dei politici di sinistra.
Top
Profilo Invia messaggio privato
silver57
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 04/06/14 09:36
Messaggi: 88
Residenza: Genova

MessaggioInviato: 30 Ott 2019 11:01    Oggetto: Rispondi citando

abtony ha scritto:
Chissà da che parte del parlamento arriva questa chicca... Ah già: quella sinistra.
Adesso è tutto chiaro


Sinistra?.... Rolling Eyes
Renzi è di sinistra? .... Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
amldc
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 02/05/06 16:21
Messaggi: 1330

MessaggioInviato: 30 Ott 2019 11:05    Oggetto: Rispondi citando

neko13 ha scritto:
Avrei voluto che in tempi non sospetti da sempre
...
Poi u no fa il terrorista il pedofilo l'untore l'hater il sovversivo nel dark web


Mi ricorda l'effetto delle protezioni DRM sui giochi: alla fine a rimetterci sono quelli onesti (che comprano il gioco ma non possono disporne in completa libertà) mentre i disonesti continuano ad utilizzare copie piratate che aggirano la protezione.
Top
Profilo Invia messaggio privato
silver57
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 04/06/14 09:36
Messaggi: 88
Residenza: Genova

MessaggioInviato: 30 Ott 2019 11:46    Oggetto: Rispondi citando

amldc ha scritto:

Ogni tanto il fenomeno di turno se ne esce con la stessa solfa, non so se perché ignora le proposte (e relativi insuccessi) precedenti o perché pur sapendo che sia infattibile lo ritiene un modo per far parlare di se (bene o male ma parlatene...) ed attirarsi la simpatia del popolino ignorante in materia e sensibile alle questioni di pancia.


Concordo con tutto ciò che hai scritto e ritengo che il motivo di queste idiozie sia un mix delle due alternative che hai proposto. Da una parte grande ignoranza accompagnata da una buona dose di supponenza, dall'altra la voglia/necessità di dimostrare di esistere politicamente mandando un segnale ai sostenitori. Che tristezza...
Concordo anche con Mariolino. Indipendentemente dall'insensatezza del ddl non è vero che già oggi sia possibile identificare chiunque si registri ad un social network, pure io che non sono sicuramente un esperto, conosco ben più di un sistema per anonimizzarmi completamente rendendomi irrintracciabile.
L'invio telematico di un documento permetterebbe semplicemente di identificare le persone oneste che già ora sono identificabili.
Top
Profilo Invia messaggio privato
pietro1953
Semidio
Semidio


Registrato: 13/09/07 07:28
Messaggi: 385
Residenza: in volo

MessaggioInviato: 30 Ott 2019 11:58    Oggetto: Rispondi citando

Il problema non sta nella potenziale identificazione di hater, nazisti vari, pedofili, leoni da tastiera dalla diffamazione facile e creatori-propalatori di fake news da parte della polizia a seguito di denuncia... quella come qualcuno ha fatto notare è già, anche se non al 100%, possibile.
Io penso piuttosto al grosso degli utonti di social di vario genere, che non hanno modo di controllare da chi vengono certi contenuti... un po' come se uno fosse autorizzato a tenere comizi in piazza, nei bar, nei teatri e in altri luoghi di ritrovo più o meno pubblici celando la propria identità dietro una bella maschera, e da dietro quella maschera si ritenesse autorizzato a dire che tua madre la dà a tutti, tuo figlia si fa, tuo figlio è un ladro e tu un pedofilo.
La differenza è una sola: nel bar gli salteresti addosso, gli sfileresti la maschera e lo suoneresti a dovere... in internet tutto questo l'utente medio non ha i mezzi per farlo.
Non è purtroppo attuabile, ma sarebbe auspicabile che chi posta fosse identificabile da chi legge senza troppa difficoltà: si chiama metterci la faccia...
Poi siamo sempre liberi di piangere sul ciccione che si suicida perché oggetto di scherno in rete... e magari si trova anche chi aveva fatto partire la catena della bullizzazione... dopo...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mazzulator
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 12/09/12 01:58
Messaggi: 96
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 30 Ott 2019 16:49    Oggetto: Rispondi citando

{Michele} ha scritto:
Invece é una proposta molto intelligente, il 99 per cento dei commenti anonimi SPARIREBBE. Ad. esempio il signor "mazzulator" che ha commentato prima ci penserebbe bene prima di scrivere cazzate.


Signor Michele, lei e' la dimostrazione solare che il potere legislativo in mano a chi non sa cosa stia facendo e' molto peggio dell'eventuale liberta' di scrivere cazzate da parte di chicchessia.
Lei ignora come funzionino le giurisdizioni statali, ma da' allegramente dell'ignorante a chi conosce l'argomento.
L'effetto di tutto cio' e' grottesco, in quanto lei voleva fare il fenomeno e si ritrova ad aver fatto pubblicamente la figura del cioccolataio. Pertanto, paradossalmente, si e' appena giovato proprio di quell'anonimato che vorrebbe eliminare.
Top
Profilo Invia messaggio privato
etabeta
Troll Sconvolto *


Registrato: 06/04/06 10:02
Messaggi: 2663

MessaggioInviato: 30 Ott 2019 17:47    Oggetto: Rispondi citando

La rete è stata costruita dai nick name!
Già ai tempi delle BBS prima (che ricordi con l'Olivetti M24 Crying or Very sad ) e dei canali irc poi e la fama te la conquistavi dimostrando che non sparavi c...te, la rete era popolata di persone capaci di discernimento, un nick era una garanzia.

C'era un codice etico e l'etica valeva più della legge.
Citazione:
NETIQUETTE - Il galateo di Internet

1. INTRODUZIONE AL GALATEO DI INTERNET (NETIQUETTE)

Fino a a metà degli anni novanta, l'accesso ad Internet era assai complicato richiedendo notevole perizia e delle competenze da iniziati.
I nuovi adepti, conosciuti in gergo col nome di newbies (traducibile in neofiti) per potersi muovere tra le risorse disponibili in Internet, dovevano chiedere aiuto ed informazioni ai verterani in un mondo che non presentava certamente strumenti user-friend quali si riscontrano usando MS Windows o Apple Macintosh.
La necessita' di richiedere aiuto ad altri per potersi districare in questo strano mondo, aveva un profondo significato educativo in quanto i nuovi utenti, per ottenere le informazioni di cui avevano bisogno, dovevano comportarsi in modo gentile e corretto.
Divenuti esperti, a loro volta pretendevano un eguale atteggiamento dai nuovi arrivati, pronti comunque a fornire gli aiuti necessari, memori dell'aiuto ricevuto in precedenza.
La facilita' con la quale oggi e' possibile collegarsi ad Internet ha comportato, accanto al dato positivo della accessibilita' ai piu' svariati tipi di informazioni da parte un sempre maggior numero di persone, un effetto negativo. I nuovi utenti infatti spesso non vengono addestrati opportunamente ad un uso corretto delle risorse di rete.

...


Ora pare che la rete sia stata invasa da orde di decerebrati bisognosi di essere tutelati.

Che tristezza ripensare a come era bella la rete.

Mi chiedo solo quando faranno la tessera annonaria per poter fruire della connessione.
Confused
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
{Ruzzolo}
Ospite





MessaggioInviato: 31 Ott 2019 10:15    Oggetto: Rispondi citando

Non dategli idee ... questo da una misura dell'arretratezza dell'Italia attuale: se si volesse punire davvero chi incita all'odio, se ne avrebbero tutti i mezzi: ma poi scopri che chi incita all'odio in genere e' pagato.
Vogliono semplicemente avere un rapido mezzo di repressione dell'opinione.
Top
amldc
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 02/05/06 16:21
Messaggi: 1330

MessaggioInviato: 31 Ott 2019 15:55    Oggetto: Rispondi citando

etabeta ha scritto:
(che ricordi con l'Olivetti M24 Crying or Very sad )


O.T.
che nostalgia, il mio primo PC, acquistato a 'prezzo stracciato' da un tizio di Ivrea che (almeno a sentire lui) riparava le schede scartate dalla Olivetti a causa di difetti di produzione, e le montava dentro i cabinet dell'AT&T PC6300 (versione americana dell'M24) dei quali forniva anche la tastiera (stessa roba del M24 ma colorazione panna invece del classico grigio Olivetti). Ben 640Kb di RAM e 2 floppy (da 5 1/4" per chi non è abbastanza antico da ricordarli).

Non ho mai bazzicato le BBS ma frequentavo i newsgroup e devo dire che già lì si trovavano diversi troll anche se in percentuale molto minore rispetto ai tempi attuali.
Top
Profilo Invia messaggio privato
amldc
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 02/05/06 16:21
Messaggi: 1330

MessaggioInviato: 31 Ott 2019 16:09    Oggetto: Rispondi citando

{Ruzzolo} ha scritto:
Non dategli idee ... questo da una misura dell'arretratezza dell'Italia attuale: se si volesse punire davvero chi incita all'odio, se ne avrebbero tutti i mezzi: ma poi scopri che chi incita all'odio in genere e' pagato.
Vogliono semplicemente avere un rapido mezzo di repressione dell'opinione.


Credo che l'astensione dal voto di 98 senatori per la commissione Segre sia un indice di come nel nostro governo ci siano elementi che si appoggiano a pretesti forzati per non perdere il consenso di chi di odio e violenza fa la propria fede.
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Pargolo}
Ospite





MessaggioInviato: 31 Ott 2019 17:10    Oggetto: Rispondi citando

C'è una cosa che non capisco dell'articolo. Se già forniamo i nostri estremi identificativi per entrare nei social, dove sta il problema nel fornirli anche all'atto dell'iscrizione a Facebook and company?
Top
{zug}
Ospite





MessaggioInviato: 31 Ott 2019 18:45    Oggetto: Rispondi citando

Il politico è psicopatico per definizione, ma questi sono la quintessenza del burocrate psicopatico che vorrebbe normare anche lo scambio di caramelle dei bambini...
Top
etabeta
Troll Sconvolto *


Registrato: 06/04/06 10:02
Messaggi: 2663

MessaggioInviato: 31 Ott 2019 20:01    Oggetto: Rispondi

amldc ha scritto:

per chi non è abbastanza antico da ricordarli


Non siamo antichi! Siamo vintage!
Wink

amldc ha scritto:
Non ho mai bazzicato le BBS ma frequentavo i newsgroup e devo dire che già lì si trovavano diversi troll anche se in percentuale molto minore rispetto ai tempi attuali.


E di norma venivano ignorati e si estinguevano.
Ma al tempo neanche esistevano i boccaloni in rete.
Sad
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sopravvivere alla new economy Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi