Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Windows 10 e il bug che deframmenta di continuo gli Ssd
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Windows 10, 8, 7
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
longline
Eroe
Eroe


Registrato: 13/11/05 09:33
Messaggi: 72

MessaggioInviato: 03 Set 2020 10:10    Oggetto: Rispondi citando

Maary79 ha scritto:
{utente anonimo} ha scritto:
Ma non se ne può più, da chiedere i danni.


Perché? MS ti sta obbligando ad usare il suo sistema?


Non è Microsoft, ma c'è molto software e hardware che funziona solo con Windows.
Ci sono molte persone per cui questi sw e hw sono fondamentali per il loro lavoro. Per queste persone la tua risposta non è altro che una battuta che lascia il tempo che trova...
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
PuppinoCbr
Dio minore
Dio minore


Registrato: 10/03/06 17:13
Messaggi: 622
Residenza: Chieti

MessaggioInviato: 03 Set 2020 11:30    Oggetto: Rispondi citando

magonicola ha scritto:

Lancia direttamente il tool di upgrade di windows, lascia stare chi ti dice di formattare...:


Maary79 ha scritto:

Potrebbe anche risolvere così. Ma è un operazione più lunga, e meno 'pulita'.
Sicuramente più facile ma destinata a durare almeno il doppio del tempo.
Già provata. L'installazione pulita (sempre tramite il tool linkato), formattando prima, è la scelta più veloce e pulita


Oltre che quotare Maary79, devo anche aggiungere che provandolo su vari pc che non riuscivano ad installare l'aggiornamento, nella maggiorparte dei casi, non è riuscito ugualmente a portare a termine l'aggiornamento, pur con verifica preliminare della compatibilità dei componenti e di tutti gli altri presupposti idonei per poter procedere all'installazione. Inoltre non ha dato nemmeno un report finale del problema.

Anche io alla fine ho optato per un'installazione pulita sui vari pc.

Soprattutto con Windows, portarsi dietro fardelli e strascichi di aggiornamenti e installazioni varie di lungo periodo, lo fanno diventare un bradipo che si trascina ed aspetta (o auscica) solo di rinascere lepre ex novo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
bdoriano
Amministratore
Amministratore


Registrato: 02/04/07 11:05
Messaggi: 14256
Residenza: 3° pianeta del sistema solare... (Barzotti)

MessaggioInviato: 03 Set 2020 12:29    Oggetto: Rispondi citando

Maary79 ha scritto:
{utente anonimo} ha scritto:
Ma non se ne può più, da chiedere i danni.


Perché? MS ti sta obbligando ad usare il suo sistema?

Perdonami Maary79, dimentichi una cosa fondamentale.

Purtroppo non tutti usano il PC solo per navigare o scrivere/leggere documenti. Operazioni facilmente sostituibili con altri S.O. (distro Linux) e programmi (LibreOffice)
Al momento, molti utenti utilizzano il PC con programmi creati esclusivamente per Windows.
Se il sistema operativo è instabile a ogni aggiornamento, rischia di mandare a gambe all'aria il lavoro di centinaia (per non dire migliaia) di persone che usano programmi specifici.
Ti basta andare in uno studio medico per vedere che il programma utilizzato per creare ricette e comunicare con il SSN funziona in ambiente Windows.
Puoi verificare i programmi utilizzati dalle banche, studi dentistici, optometristi, etc...
L'enorme diffusione iniziale di Windows ha condizionato il "mercato" di realizzazione dei programmi per un S.O. specifico.
Maary79 ha scritto:
Non è dato sapere in realtà ogni bug quante macchine colpisca, o una singola configurazione se abbia dovuto sostenere più bug.

Io dico solo, che se il proprio pc, non funziona bene con W10, questo non è impresso a fuoco nell'hhd (o ssd) che si installino una distribuzione Linux, o Android per pc.
Bisogna sbattersi un minimo per farlo? Si.
E' difficile? No.
Se non si è disposti, ne vendono ancora di pc, con W10. Isola ecologica per il vecchio e via con il nuovo, finchè va.
Questa è l'unica via, lamentarsi non serve a nulla.

Le PA, uffici pubblici e non sono altra storia, ma in linea di massima il ragionamento è quello. Hai un incompatibilità? Cambi il pc o un componente, se va bene, o cambi OS.


Ci pensano i comparti tecnici a questo, non i singoli dipendenti, di sicuro non ci pensa MS.

Immagina di convincere un'azienda di qualche migliaio di utenti di buttare tutti i PC acquistati 2 anni prima e di comprarne subito di ultima generazione per ovviare ai difetti dell'aggiornamento di Windows.
Semplicemente qualche decina di milgiaia di €uro ogni 2 anni. Direi proprio una bella soluzione.

Il vento sta cambiando, ma ci vuole tempo.

PS: In questo articolo era stata presentata una motivazione plausibile per la presenza di nuovi bug a ogni nuovo aggiornamento.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 9644

MessaggioInviato: 04 Set 2020 09:45    Oggetto: Rispondi citando

@bdoriano

Io ho soluzioni semplici per ogni problema. Se W10 ti serve per lavoro non aggiornarlo, installati 2 versioni dello stesso, nello stesso pc, una da mantenere a scopo di test, l'altra da aggiornare solo nel caso che il test vada a buon fine.

Ragionamento impossibile, per la maggior parte degli utenti che siano 'casalinghi' o professionali, perchè per loro il pc è come una lavatrice, un elettrodomestico che fa quella cosa e stop. Al massimo non l'aggiornano più, e lo imbottottiscono di anti quello e anti questo.

A mali estremi estremi rimedi. Se si vuol/deve mantenere W10 a tutti i costi bisogna adeguarsi.

Poi, come alternative non c'è mica solo Linux, c'è anche W7 o W8.1, già citati sopra.
Non si trovano preinstallati?? Benvenuti nel mio mondo!!! Very Happy Very Happy Very Happy

Chiedetevi solo per quanti anni MS tratterà i propri utenti paganti come beta tester, finchè qualcuno non non lo obbligherà a lavorare meglio, o gli faranno una mega multa (che non servirà per risarcire gli utenti, eh!).
E poi chiedetevi quanto siete disposti ad avere un OS unico dove ci mettete tutta la vostra vita, che si aggiorna in continuazione con un bug dopo l'altro.

Il fatto poi, confermato anche da @puppinocbr, che lo stesso pc, non installi l'aggiornamento, ma che installato pulito questo si aggiorni va a significare che tante volte il bug...è l'utente....che chissà cosa ci fa a quel sistema... Cool

Da alcuni software proprietari a pagamento, poi si dovrebbe stare alla larga, questi non sono smart. Le versioni nuove non si installano su pc datati o su OS non aggiornati (anche W10 non aggiornato), le versioni vecchie non si installano su pc nuovi e OS aggiornati.
Un bel cane che si morde la coda, forse fatta a posta per far vendere nuovi pc, nuovi software e buttare il vecchio.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 9700
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 15 Nov 2020 16:38    Oggetto: Rispondi

In effetti le tesi riportate nell'articolo citato da @bdoriano sono piuttosto plausibili e questo pare essere una altro episodio che testimonia il fatto che l'attenzione di M$ sul testing delle nuove release di W10 sia ai minimi termini.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Windows 10, 8, 7 Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi