Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Veicolo autonomo investe e uccide; guidatore accusato di omicidio colposo
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 16 Set 2020 17:42    Oggetto: Veicolo autonomo investe e uccide; guidatore accusato di omicidio colposo Rispondi citando

Leggi l'articolo Veicolo autonomo investe e uccide; guidatore accusato di omicidio colposo



 

 

Segnala un refuso
Top
{Tharon}
Ospite





MessaggioInviato: 16 Set 2020 18:03    Oggetto: Rispondi citando

"Bene illuminata" ?

Non si può proprio sentire una cosa del genere. Concordo assolutamente sull'esigenza e obbligo di tenere le mani sul volante e l'attenzione sulla strada, ma ricordiamoci la dinamica dell'incidente :

https://www.youtube.com/watch?v=ufNNuafuU7M

La strada era scarsamente illuminata, la vittima era vestita di scuro e attraversava la strada in un punto non illuminato e fuori dagli attraversamenti pedonali. Dal momento in cui si è resa visibile all'investimento è passato un secondo circa, evitarla in quel lasso di tempo sarebbe stato impossibile (e persino pericoloso per l'incolumità dell'autista).

La condotta irresponsabile dell'autista va di certo punita, ma ho forti dubbi sulla sua responsabilità nella morte della vittima.
Top
{Marco}
Ospite





MessaggioInviato: 16 Set 2020 18:59    Oggetto: Rispondi citando

Io spero che il guidatore, o comunque chi a bordo, sia sempre ritenuto responsabile di ciò che combinano i veicoli "autonomi".
Top
{Imnotarobot}
Ospite





MessaggioInviato: 16 Set 2020 19:00    Oggetto: Rispondi citando

Un perfetto esempio di ipocrisia legale che diventa un mostro che stritola le persone.
Si sa da decenni che l'attenzione non può essere mantenuta ed ha una curva caratteristica di cui militari e aziende (quelle più evolute) tengono conto.
Ma per chi scrive le leggi, tutto questo è sconosciuto.
Top
{Fabrizio}
Ospite





MessaggioInviato: 18 Set 2020 08:01    Oggetto: Rispondi citando

Mi sembra molto, ma molto superficiale non incriminare UBER anche perchè tali veicoli sono di fatto a guida autonoma, il declassarli a guida assistita è solo per non prendersi le proprie responsabilità.
Top
{Michelin Alpin}
Ospite





MessaggioInviato: 18 Set 2020 11:22    Oggetto: Rispondi citando

Per fortuna che ancora si possa decidere personalmente: l'auto a guida autonoma serve per coloro che già sono stressatissimi dal rincorrere il denaro, sempre di più, magari per lavorare per l'ufficio mentre si guida, per produrre sempre più ricchezza, illusoriamente e raramente personale, e per non avere alcun tempo libero reale. Personalmente non la vorrei mai, togliermi anche l'ultimo angolo di libertà: ma l'uomo Orwelliano, si lamenta e bovinamente poi si fa pilotare.Arriverà il momento, spero di non vederlo, in cui tutti dovranno avere l'auto autonoma guidata da "sopra", se no stanno a casa, un po' come il tentativo di obbligarci in piena crisi a cambiar auto a combustibile, con auto elettrica che ci imporranno con pagamenti da svenarsi, perché la benzina ecc, non sarà più disponibile per Cipputi…..Amen
Top
ilmanowar
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 06/08/07 06:31
Messaggi: 124

MessaggioInviato: 18 Set 2020 11:51    Oggetto: Rispondi citando

Concordo con Tharon, nel caso specifico si tratta di un suicidio involontario ma ben riuscito. E resta il fatto che si deve continuare a dare la responsabilita al conducente, almeno fino a che le auto a guida automatica non dimostrano di essere efficienti sicure e prudenti.
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Fabrizio}
Ospite





MessaggioInviato: 18 Set 2020 11:58    Oggetto: Rispondi citando

cito ilmanowar
"E resta il fatto che si deve continuare a dare la responsabilita al conducente, almeno fino a che le auto a guida automatica non dimostrano di essere efficienti sicure e prudenti."
Non sono d'accordo la responsabilità è anche del produttore se le immette nella strada e non sono sicure
Top
Paolosalva
Semidio
Semidio


Registrato: 16/12/17 15:32
Messaggi: 202
Residenza: Italia

MessaggioInviato: 18 Set 2020 12:23    Oggetto: Rispondi citando

E' evidente che si tratti di un caso di concorso di colpa, direi che almeno il 50% della colpa sia da imputare al pedone, nel codice della strada italiano, il pedone quando attraversa deve fare attenzione a non farlo mentre sopraggiunge un auto, che ci siano le strisce pedonali o no, se poi la strada è buia l'attenzione deve essere ancor maggiore, quel pedone ha la sua parte di colpa, che ha pagato con la vita, l'automobilista dovrebbe vedersi scontata la pena del 50%.
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Itarod}
Ospite





MessaggioInviato: 18 Set 2020 12:29    Oggetto: Rispondi citando

Credo che l'unico modo in cui le auto a guida autonoma potranno diventare lo standard della viabilità sia che alla fine la legislazione venga ribaltata: il pedone ha sempre e solo torto. E chi produce le auto ha probabilmente anche i mezzi per far si che questo pian piano accada.
Nessuno vuole le responsabilità di un sw fatto non si sa come nè da chi. Altrimenti alla fine i guidatori preferiranno le auto a guida tradizionale dove almeno sei obbligato a rimanere concentrato sulla strada e non hai pagato un sacco di soldi più per dover fare la stessa fatica / impegnare lo stesso il tempo / avere le stesse reponsabilità per un sw che sbaglia comunque.
Top
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 10678
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 18 Set 2020 14:54    Oggetto: Rispondi citando

{Tharon} ha scritto:
"Dal momento in cui si è resa visibile all'investimento è passato un secondo circa, evitarla in quel lasso di tempo sarebbe stato impossibile


si tratta appunto di omicidio colposo - il punto qui è che il tribunale ha appurato che la distrazione dell'autista ha impedito che si potesse evitare l'incidente, e quindi potrebbe condannarla

se l'autista non fosse stata distratta al momento e avesse comunque investito il pedone, non vedendolo, non ci sarebbero onestamente basi per una condanna

ovvero: non tutti gli omicidi colposi sono seguiti da una condanna
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
aldorote
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 01/06/07 13:33
Messaggi: 132

MessaggioInviato: 18 Set 2020 16:23    Oggetto: Rispondi citando

se i freni di un'auto si guastano per un difetto di fabbricazione e l'auto non frena e uccide qualcuno la responsabilità è del guidatore che non ha messo il piede fuori dalla portiera per frenare o del costruttore che ha fatto dei freni difettosi?
e se un'auto a guida autonoma non frena perché decide di non farlo la responsabilità è del guidatore che non ha tentato di frenare o del progettista del sw?
il filmato mostra chiaramente che l'auto procedeva ad una velocità troppo alta per le condizioni di illuminazione della strada, quella velocità è stata impostata dal sw, non dalla persona che guidava
un limite di velocità di 50 kmh non significa che è obbligatorio guidare a 50 kmh, significa che su quella strada si può guidare fino a quella velocità, se le condizioni della strada, dell'illuminazione, etc, lo permettono
è responsabilità del guidatore (e in questo caso, del sw) impostare una velocità che permetta di guidare in sicurezza, tenendo conto delle capacità del guidatore e non di quelle (teoriche) del sw
Top
Profilo Invia messaggio privato
{utente anonimo}
Ospite





MessaggioInviato: 18 Set 2020 16:29    Oggetto: Rispondi citando

Omicidio colposo per l'utente guidatore, anche se non guidava attentamente per una distrazione momentanea, ma preterintenzionale o volontario se lo faceva più spesso e a lungo per sfida come nei casi di guida pericolosa, ma anche omicidio preterintenzionale o volontario premeditato per il produttore del veicolo che per convenienza o altro motivo disonesto definisca con una pubblicità ingannevole il suo sistema di guida assistita come un sistema di guida autonoma, ovvero che abbia permesso la benché minima possibilità di inganno dell'utente medesimo.
Top
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 10678
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 19 Set 2020 16:09    Oggetto: Rispondi citando

aldorote ha scritto:
e se un'auto a guida autonoma non frena perché [...]


il problema sta qui. non sono commercializzati come veicoli 'a guida autonoma', ma 'a guida assistita'. ovviamente ti assiste se può farlo, ma non si sostituisce al guidatore.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
{Fabrizio}
Ospite





MessaggioInviato: 21 Set 2020 08:20    Oggetto: Rispondi citando

cito SverX
"il problema sta qui. non sono commercializzati come veicoli 'a guida autonoma', ma 'a guida assistita'. ovviamente ti assiste se può farlo, ma non si sostituisce al guidatore"
Il problema è alla rovescia SONO A GUIDA AUTONOMA, ma li commercializzano a guida assistita per deresponsabilizzarsi. Ed infatti vedi come sono andati i fatti.
Top
utontello
Comune mortale *
Comune mortale *


Registrato: 30/10/08 17:20
Messaggi: 130
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 21 Set 2020 09:23    Oggetto: Rispondi citando

Io ritengo inconcepibile che si pretenda attenzione costante su un coso che fa quasi tutto da sé. Allora è meglio guidare personalmente.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
gomez
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 28/06/05 10:26
Messaggi: 1791
Residenza: Provincia di Torino

MessaggioInviato: 16 Ott 2020 09:03    Oggetto: Rispondi citando

Zeus News ha scritto:
Veicolo autonomo investe e uccide; guidatore accusato di omicidio colposo

Un veicolo "a guida assistita" ("autonomo" non lo è neppure il più sofisticato degli aerei) dovrebbe intervenire proprio in caso di emergenza, ossia quando il guidatore non vede il pedone, sta per sorpassare mentre arriva un veicolo in senso contrario, svolta a sinistra mentre un motociclista lo sta sorpassando, AUMENTANDO quindi la sicurezza della guida.

Il contrario (il veicolo fa tutto, il guidatore gestisce l'emergenza) è del tutto IRRAZIONALE perché la gestione dell'emergenza è la cosa che facciamo PEGGIO alla guida, eccetto forse i piloti professionisti; anche sugli aerei, se il sistema segnala un rischio di collisione il pilota militare all'istante manovra per cambiare traiettoria, il pilota del Chessna prima posa la tazza del caffè, poi controlla che il figlio sia seduto, e poi si schianta contro l'altro aereo.

I sistemi di guida assistita che permettono al guidatore di "non guidare" sono estremamente pericolosi e andrebbeo semplicemente vietati, almeno sino a quando non avranno raggiunto il livello di affidabilità TOTALE di quelli del film "Quinto elemento", dove l'umano sale a bordo e legge il giornale (o spara ai cattivi). Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 10678
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 16 Ott 2020 12:47    Oggetto: Rispondi citando

{Fabrizio} ha scritto:
Il problema è alla rovescia SONO A GUIDA AUTONOMA, ma li commercializzano a guida assistita per deresponsabilizzarsi. Ed infatti vedi come sono andati i fatti.


vedi Fabrizio, capisco il tuo punto di vista, ma se il produttore dice che il prodotto che commercializza è un veicolo a guida assistita, ti voglio vedere a insistere davanti a un tribunale che no, invece, il loro prodotto è qualcos'altro ma funziona male. Confused

diverso se vendessero un'automobile priva di volante e pedali, dove tu sali a bordo e imposti la destinazione (parlando? su un navigatore touch? fai te...)
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 9707
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 22 Nov 2020 18:09    Oggetto: Rispondi

gomez ha scritto:
Zeus News ha scritto:
Veicolo autonomo investe e uccide; guidatore accusato di omicidio colposo

Un veicolo "a guida assistita" ("autonomo" non lo è neppure il più sofisticato degli aerei) dovrebbe intervenire proprio in caso di emergenza, ossia quando il guidatore non vede il pedone, sta per sorpassare mentre arriva un veicolo in senso contrario, svolta a sinistra mentre un motociclista lo sta sorpassando, AUMENTANDO quindi la sicurezza della guida.

Il contrario (il veicolo fa tutto, il guidatore gestisce l'emergenza) è del tutto IRRAZIONALE perché la gestione dell'emergenza è la cosa che facciamo PEGGIO alla guida, eccetto forse i piloti professionisti; anche sugli aerei, se il sistema segnala un rischio di collisione il pilota militare all'istante manovra per cambiare traiettoria, il pilota del Chessna prima posa la tazza del caffè, poi controlla che il figlio sia seduto, e poi si schianta contro l'altro aereo.

I sistemi di guida assistita che permettono al guidatore di "non guidare" sono estremamente pericolosi e andrebbeo semplicemente vietati, almeno sino a quando non avranno raggiunto il livello di affidabilità TOTALE di quelli del film "Quinto elemento", dove l'umano sale a bordo e legge il giornale (o spara ai cattivi). Rolling Eyes

Sono completamente d'accordo ed è anche per questo che, a livello di assistenza alla guida, mi accontento di quello che offre il veicolo che ho oggi che al massimo mi avverte se ritiene che possa tamponare il veicolo che mi precede ed ha un cruise control adattivo e basta.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi