Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Altavista cade sotto la scure di Yahoo
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Motori di ricerca
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 01 Lug 2013 09:30    Oggetto: Altavista cade sotto la scure di Yahoo Rispondi citando

Leggi l'articolo Altavista cade sotto la scure di Yahoo
Tra i rami secchi dell'azienda tagliati da Marissa Mayer c'è anche lo storico motore di ricerca.



Segnala un refuso
Top
{utente anonimo}
Ospite





MessaggioInviato: 01 Lug 2013 10:55    Oggetto: Rispondi citando

"se questo articolo ti è piaciuto..." no che non mi è piaciuto. Come fa a piacermi il fatto che spariscano pezzi dell'Internet "che era", quando sembrava ci fosse spazio per tutti e quello che facevi erano sostanzialmente fatti tuoi e basta!
Top
interceptor
Semidio
Semidio


Registrato: 20/01/06 08:52
Messaggi: 231

MessaggioInviato: 02 Lug 2013 08:15    Oggetto: Rispondi citando

Peccato! potrebbero tenere solo la home page senza le funzioni sotto. Giusto così per ricordo.
Chi c'era probabilmente si ricorderà anche il suo alter-ego "malvagio" astalavista (o Hastalavista).

Bei tempi (?)
Top
Profilo Invia messaggio privato
zeross
Moderatore Software e Programmazione
Moderatore Software e Programmazione


Registrato: 19/11/08 11:04
Messaggi: 3814
Residenza: Atlantica

MessaggioInviato: 02 Lug 2013 10:52    Oggetto: Rispondi citando

In fondo tutto quello di buono fatto dalla Digital ( ALPHA, Altavista, TRUnix) e stato cancellato per far posto al pattume shit

L'attuale Amministratore delegato di Yahoo semplicemente non ha idee imprenditoriale, si limita, come farebbe un onesto ragioniere, a eliminare quello che non produce tanti soldi ed a comprare quello che invece potrebbe produrre tanti soldi, in modo che contabilmente Yahho dimostri di produrre redditto e possa essere venduta a Microsoft a tantissimi $$$$ Twisted Evil
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 02 Lug 2013 12:56    Oggetto: Rispondi citando

@zeross

Infatti! Perchè spendere con Bing che poi non se lo fila nessuno? Lasciavano Altavista e risparmiavano di più!

È solo una transizione per divenire di proprietà Microsoft.. Crying or Very sad Embarassed

Vi ricordate la vecchia dirigenza Yahoo, quella degli affari d'oro, che ODIAVA la MS???

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 08 Lug 2013 09:30    Oggetto: Rispondi citando

Altavista cade sotto la scure di Yahoo. Tra i rami secchi dell'azienda tagliati da Marissa Mayer c'è anche lo storico motore di ricerca.
Top
MaXXX eternal tiare
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 18/02/09 11:13
Messaggi: 2290
Residenza: Dreamland

MessaggioInviato: 11 Lug 2013 14:33    Oggetto: Rispondi citando

Sad peccato


rest in peace altavista, sei stato il mio primo motore di ricerca.
Top
Profilo Invia messaggio privato
francescobat
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 07/08/16 22:52
Messaggi: 19

MessaggioInviato: 08 Ago 2016 00:42    Oggetto: Rispondi citando

Per gli appassionati di Informatica Vintage ho realizzato un motore di ricerca basato su Google dedicato ad Altavista:
link
Ciao Smile
Francesco bat
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
zeross
Moderatore Software e Programmazione
Moderatore Software e Programmazione


Registrato: 19/11/08 11:04
Messaggi: 3814
Residenza: Atlantica

MessaggioInviato: 27 Mag 2022 12:11    Oggetto: Rispondi citando

si pero c'è sempre il logo motorizzato da Google Confused
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
francescobat
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 07/08/16 22:52
Messaggi: 19

MessaggioInviato: 27 Mag 2022 14:49    Oggetto: Rispondi citando

Io da un pò di tempo come motore di ricerca uso Gigablast che è molto simile ad Altavista e risale comunque da quei tempi (2002).
A differenza di tutti gli altri finti che si appoggiano comunque a Bing e Google, Gigablast ha il proprio indice personalizzato da almeno 20 anni con le proprie librerie.
Certo,quando non è proprio possibile ottenere dei risultati speciali (ad esempio combinazioni di più parole con virgolette) a quel punto passo a Google, ma una buona parte delle ricerche preferisco farla con Gigablast.
Del resto ho scritto tempo fa anche un articolo su lui:
http://francescoinblack.blogspot.com/2016/08/gigablast-motore-di-ricerca.html
Ciao
Francesco bat
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
zeross
Moderatore Software e Programmazione
Moderatore Software e Programmazione


Registrato: 19/11/08 11:04
Messaggi: 3814
Residenza: Atlantica

MessaggioInviato: 28 Mag 2022 14:22    Oggetto: Rispondi

in fondo non sono rimasti in tanti i motori di ricerca ( che non siano cataloghi roba differente) che usino un proprio algoritmo.

Google pago all'epoca perchè tutti usassero il suo ed ora i suoi concorrenti tutti insieme hanno numeri da prefesso telefonico.

Quello che detesto di Google e che il suo algoritmo di ricerca si basa sul concetto di popolarità, cioè quello che loro chiamano Il Page Rank che è quindi una misura (in una scala da 1 a 10 di cui però non si conosce bene quanto ci vuole per passare da un livello ad un altro) della popolarità di un sito, considerando come misura della popolarità il numero di collegamenti di qualità ( anche qui ad discrezione di Google) che riportano al nostro sito. Maggiore è il page rank del sito che ci ‘linka’ (parola orrenda ma se scrivo ci "rimanda" qualcuno in ambito scolastico si fa prendere da pulsioni cardiache!) e maggiore è il peso che questo collegamento avrà nella valutazione complessiva della popolarità del nostro sito, e quindi c'è lo sbattono in prima pagina.
Poi nei primi tre collegamenti ci sono gli annunci tanto per rimanere in linea con capitalismo USA.

Yahoo, Altavista e MSN poi Bing sono caduti a causa della indicizzazione tramite i metadati, che era una tecnica valida all'inizio, ma si e prestata ad abusi da parte dei Search Engine Optimizer che manipolando le parole chiave potevano far apparire un sito prima di un altro.

Quando l'università di Stanford brevetto questo algoritmo, e Google lo misaenel suo spider Googlebot, evidentemente aveva aggirato un ostacolo che gli altri spider non avevano fatto.

Slurp lo spider di Yahoo utilizza prevalentemente un algoritmo che valuta il contenuto del sito, la densità delle parole che sono presenti al suo interno. L’algoritmo "si dice" che è particolarmente efficace nel valutare la ‘giusta’ densità, cercando di penalizzare i siti con densità troppo alta (classificati come SPAM) o troppo bassa (irrilevanti). Il rischio di falsi negativi o positivi non può essere escluso. Pertanto il lavoro del tanto vituperato SEO, quando volesse affinare un sito per Yahoo, si incentrerà prevalentemente nella costruzione di testi equilibrati, cioè senza troppe parole assembrate. Oltretutto la densità delle parole chiave è pesata anche nel quadro in cui appaiono, ossia nel corpo del testo, nei titoli, nei tags specifici, etc. In linea di massima, Yahoo afferma che sia ottimale una densità di parole chiave nel corpo della pagina di circa il 3%. Stesso valore per parole chiave presenti nei meta tags. Per i title, la densità può arrivare al 20% .

Microsoft ha cambiato cosi tante volte nome al suo motore di ricerca ma e sempre stata fedele ai suoi principi ispiratori, cioè Bing da ancora una grande importanza ai meta tags ed alle keywords prominence, ossia alla posizione delle parole chiave nel testo. In questo senso Bing premia le parole chiave più in alto nel testo. Poiché l’utilizzo dei meta tags è stata ampiamente abusato in passato come avevo scritto in precedenza qui sopra, la maggior parte dei motori di ricerca alternativi ha ridimensionato l’importanza di questi come elemento di valutazione, e quindi oramai solo Microsoft li usa, ma per questo motivo, visto che il 94% usa Google con il principio della eleggibilità della rilevanza, ilo problema delle parole manipolate non è più cosi grave. Non è scomparso ma e molto piccolo oramai.

Altavista come spider del suo motore di ricerca ( che non era il primo, Lycos lo batte sul tempo) usava come crawler sia Mercator che scooter, e quando facevo una richiesta nonostante tutto ottenevo ciò che chiedevo.

Se faccio una ricerca con il crawler di Google mi restiuisce quello che Google pensa che io stia cercando..... Mad
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Motori di ricerca Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi