Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Perché Novara non è una città digitale
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Vecchi articoli di Zeus News
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 23 Set 2004 23:00    Oggetto: Perché Novara non è una città digitale Rispondi citando

Commenti all'articolo Perché Novara non è una città digitale
Città cerniera tra Piemonte e Lombardia, sta perdendo tutte le opportunità di sviluppo legate alla Rete.
Top
Sergio
Ospite





MessaggioInviato: 06 Ott 2004 10:54    Oggetto: Cablaggi fantasma Rispondi citando

Beh, cosa è peggio: una città in cui non si parla di cablatura, od una in cui i cavi in fibra ottica messi dappertutto sono li' a fare la muffa? E' il caso di Trieste, dove la città è stata stravolta dai cantieri, cavi posti in maniera da coprire quasi tutta la città (credo si chiamasse progetto Socrates, di Telecom), ed il risultato è che è come non esistessero. Nulla. Forte, eh?
Top
davide
Ospite





MessaggioInviato: 07 Ott 2004 20:45    Oggetto: Condivido in pieno!!! Rispondi citando

Hai perfettamente ragione, abito nella prov. di Novara a Oleggio, e quello che hai scritto sul capoluogo corrisponde al vero.
Non esiste un minimo di cultura digitale e comunicazione nei confronti del cittadino. Se pure ci lasciamo sfuggire l'opportunità di cablare la città rendendola a disposizione per privati e aziende significa perdere competitività e lavoro, ma questo la classe amministrativa non lo capisce.
Un esempio:
Ho attivato l'ADSL free di libero, arriva la mail dal loro contact center per dirmi che la mia linea è attiva, peccato che da parte telecom non mi è stata attivata la portante e sono 2 giorni che cerco di contattare senza risultati un Call center; questa è inefficenza allo stato puro, aiuto!!!
Top
Yan
Ospite





MessaggioInviato: 10 Ott 2004 09:48    Oggetto: Perché Novara non è una città digitale? Rispondi citando

Sono un imprenditore con una piccola società di consulenza nell'organizzazione aziendale che ha la sede nella citàà di Novara.
Sono assolutamente d'accordo con Pier Luigi Tolardo. Tutto quello che ha scritto lo sottoscrivo, aggiungendo che la città di Novara, dal punto di vista infrastrutture informatiche è completamente morta! tuttoggi si sente la necessità di una rete a banda larga e una comunicazione web con il comune di novara. Sottolieno il fatto che il sito web del comune è un sito senza valore aggiunto per i cittadini (tanto per citare una mancanza essenziale: l'esistenza di un'are per il lavoro!)
Spero che attraverso Zeus si riesca a cerare un dibattito per sensibilizzare chi deve essere più sveglio e prendere iniziative.
Top
Giuliano
Ospite





MessaggioInviato: 13 Ott 2004 11:45    Oggetto: Vivo in provincia di Novara :-( Rispondi citando

Devo purtroppo confermare la totale inadeguatezza dei servizi di connessione alla Rete della nostra provincia.

Sono pochi i paesi che possono disporre di connessioni ADSL e nessuno che abbia ancora un collegamento via cavo.

La Telecom, interpellata più volte, nicchia ormai da anni nonstanta anche i molteplici "accorati" appelli lanciategli dalle varie Amministrazioni Comunali.

Fastweb credo non sia nemmeno interessata a dare copertura a Novara e provincia :-(

Nel frattempo, la maggioranza di noi poveri utilizzatori novaresi della Rete, è costretta a collegarsi con modem a 56K o quando va bene via ISDN; ma il risultato è sempre lo stesso: il 15 di ogni bimestre dobbiamo pagare bollette stratosferiche!

Spero che qualcuno della Giunta Provinciale di Novara legga questo Vostro articolo e si rimbocchi le maniche per dare ai loro cittadini un servizio pari a quello offerto ai nostri vicini lombardi; anche perchè fu proprio il nostro attuale Governo, in fase di campagna elettorale, a promettere un'Italia globalmente informatizzata e coperta da servizi broadband!
Top
davide
Ospite





MessaggioInviato: 15 Ott 2004 08:53    Oggetto: Articolo pubblicato su "Corriere di Novara" Rispondi citando

Sul bi-settimanale "Il Corriere di Novara" pubblicato il giorno 14/10/04 e attualmente in edicola, nella sezione "Lettere al giornale" è stato pubblicato l'articolo che vediamo presente su ZeusNews, previa segnalazione di un lettore e la conseguente autorizzazione del suo autore Pier Luigi Tolardo.

Se abbiamo fatto breccia in qualche cuore tenero dell'amministrazione lo scopriremo solo vivendo, resta il fatto che al termine della lettera il direttore de "Il Corriere di Novara" ha scritto qualche riga di risposta riportando voci ufficiali dell'amministrazione comunale - nella persona del sindaco e assessore competente - e voci ufficiose riguardo una presunta trattativa tra un importante istituto di credito di Novara e una importante azienda novarese con i due principali operatori nella fornitura di reti a larga banda, Fastweb e Telecom Italia; si deducie in via del tutto ufficiosa che qualora le trattative andranno a buon termine l'operatore scelto per la fornitura del servizio si occuperà, oltre al cablaggio della banca e dall'azienda, anche di rendere disponibile al resto dei novaresi il servizio di banda larga, cablando il resto della città.

L'articolo terminava con un buon auspicio, sognando Novara come Siena, dove l'istituto Monte dei Paschi - quello dei famosi scandali dei suoi promotori finanziari, per intenderci - ha stilato un accordo con Telecom per fornire ai cittadini senesi la rete a fibra ottica e garantendo la visione gratuita della TV via cavo, facendo scomparire le antenne dai tetti della popolazione.
Top
Fedone
Ospite





MessaggioInviato: 15 Ott 2004 16:21    Oggetto: Acqua sul vetro Rispondi citando

Sergio, qui si fa di meglio, siamo piú forti: la cittá é stata messa sotto sopra per far passare le linee a fibre ottiche che collegano Torino a Milano...ma a Novara non si fermano...ci passano e basta!! magari, per sbaglio un cavetto in piú non si poteva mettere? e a che pro? chi ci guadagna? non ne vale la pena...Le cose che qui passano e basta sono tante, non solo le fibre ottiche!
E a Davide direi che é stato magnanime nel mettere quel "digitale" nel suo commento . L'insieme delle cuture mancanti é molto piú vasto di quello di quelle presenti. L'ometterlo non sarebbe stata un grande imprecisione.
Peró Telecom é stata brava! mi ha venduto l'ADSL un anno prima di installarlo!!Previdenti e lungimiranti i signori, no? Peccato che il contratto era quello standard che prevede l'attivazione entro 15 giorni, ma queste sono quisquilie e pinzillacchere. Business is business.
Top
maria teresa
Ospite





MessaggioInviato: 19 Ott 2004 21:13    Oggetto: Rispondi

Sono della provincia di Bari, vivo temporaneamente a Novara per motivi di lavoro.
Confermo a pieno tutto ciò che scritto nell'articolo e lo trovo estremamente vergognoso: la cultura dell'informatica è assolutamente essenziale, rende accessibile tantissimi servizi a disabili e a comuni cittadini che possono comodamente da casa interagire con le scelte dell'amministrazione comunale.
Inoltre nella città di Bari c'è uno sviluppo informatico assolutamente maggiore di quello presente a Novara.
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Vecchi articoli di Zeus News Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi