Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
* Cosa sono i Live CD?
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Linux
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
rebelia
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 17/07/03 08:22
Messaggi: 7982

MessaggioInviato: 01 Ott 2005 11:23    Oggetto: * Cosa sono i Live CD? Rispondi citando

Edited by Shannara:
Discussione nata qui
-----



dAb ha scritto:
Come promesso, piccola recensione sulle impressioni nei panni di un utente comune.

Se dovete saltarmi agli occhi fatelo sul blog, non e` il caso di far nascere un flame qui Mr. Green


partendo da quel che hai scritto e che ho evidenziato in grassetto:

Citazione:

Oggi PROVIAMO LINUX! Yeah! Mio cuggino me ne ha parlato tanto bene e mi ha consigliato di iniziare con Ubuntu, in particolare con la versione Live che gira interamente da cd e con la quale non rischio di fare casini.

Cavia: Pentium III 500, 128 mega di ram, scheda video nvidia riva tnt2, hard disk ata 80 giga, scheda di rete con chipset rtl8139, scheda audio integrata ac97, mouse e tastiera ps/2.

Hardware vecchiotto, dovrebbe essere ben supportato.

Ok, inseriamo il cd di Ubuntu Hoary 5.04 Live e riavviamo il pc.


faccio una domanda utontissima: "versione live" cioe' tipo knoppix? nel senso: posso inserire il cd in una macchina che gia' ha il suo so e tutto il resto? nella fattispecie sto pensando ad un pIII 450mHz con win98se

altra domanda: come funzionano le versioni live? come fanno a non interagire con il so installato? si creano una directory o qualcosa del genere e tutto quel che devono creare sulla macchina lo creano la' dentro?

e perche' usare una versione live? per provare e vedere se ti ci trovi eppoi eventualmente installarne una versione definitiva? oppure continui ad oltranza con la versione live inserendo e togliendo il cd ogni volta che accendi il computer? ok, immagino di no, immagino che ci sia un sistema ed una ragione piu' furbi, ma non avendo mai provato non ne ho davvero idea Confused
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Shannara
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 18/05/05 17:24
Messaggi: 1083
Residenza: In cerca di GRoANE

MessaggioInviato: 01 Ott 2005 13:19    Oggetto: Rispondi citando

Di solito le versioni live creano un "ramdisk" che è una sorta di disco fisso virtuale. Può essere creato in RAM o, se questa è poca, come file "contenitore" su un disco dal quale verrà eliminato allo spegnimento.

Non ci si possono caricare tutti i programmi come su un HD, quindi buona parte della lentezza sta nel fatto che, quando lanci un programma, questo deve essere scompattato dall'archivio del CD, ma dipende anche dalla lentezza del lettore rispetto agli HD.

La versione live, come hai detto tu Reb, permette di provare Linux anche senza sapere nulla di partizionamento ed installazioni. Inoltre fornisce un sistema operativo sempre pronto all'uso in caso di necessità. In ogni caso anche una distribuzione live può essere installata, col vantaggio che contiene solo i programmi essenziali e, quindi, non occupa eccessivo spazio..
Top
Profilo Invia messaggio privato
rebelia
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 17/07/03 08:22
Messaggi: 7982

MessaggioInviato: 01 Ott 2005 13:23    Oggetto: Rispondi citando

ok, quindi una directory virtuale o cmq che sara' eliminata a fine lavoro

ed ho a disposizione degli applicativi, giusto? che succede ai files che creero' con questi applicativi? dove saranno salvati?

altra domanda: mettiamo che io abbia un solo lettore: il so gira anche senza? nel senso: inserisco il cd, apro il mio so, apro i tre applicativi che so mi serviranno e poi posso togliere il cd ed usare il lettore per qualcosa d'altro?

fino a quando non mi serva l'applicativo numero quattro, beninteso, perche' a questo punto dovro' reinserire il cd per permettere alla macchina di prelevarlo e scompattarlo, se ho capito bene Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
omissis
Semidio
Semidio


Registrato: 12/09/05 01:29
Messaggi: 258
Residenza: torino

MessaggioInviato: 01 Ott 2005 13:30    Oggetto: Rispondi citando

solitamente il file viene creato in ram o nel file temporaneo.. se non si adottano particolari sistemi di salvataggio(inclusi nelle distro tipo la knoppix) i file vengono eliminati.

io rimango dell'idea che una distro live con tanto di server X e KDE(o gnome) è una cosa folle: troppo lenta.
è un'ottima soluzione invece avere a disposizione una distro con molti programmi ed utilità testuali: consuma poche risorse ed è molto potente, specialmente per i recovery o alcune operazioni delicate Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato AIM MSN
rebelia
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 17/07/03 08:22
Messaggi: 7982

MessaggioInviato: 01 Ott 2005 13:35    Oggetto: Rispondi citando

omissis ha scritto:
solitamente il file viene creato in ram o nel file temporaneo.. se non si adottano particolari sistemi di salvataggio(inclusi nelle distro tipo la knoppix) i file vengono eliminati.

c'e' da sperare che i sistemi di salvataggio siano piu' user friendly della prova bionda di dab, sic!

Citazione:

io rimango dell'idea che una distro live con tanto di server X e KDE(o gnome) è una cosa folle: troppo lenta.


prendi me: sono entrata nel mondo dei computer piu' o meno ai tempi di win98, da allora ho lavorato sempre e solo con win senza avere particolari problemi

sono incuriosita dal mondo linux e vorrei provare, ma non ho a disposizione una macchina sacrificabile: che alternative ho?

avere due so sulla stessa macchina, ma ho gia' provato in passato e perso una quantita' notevole di roba, perche' ogni tanto l'uno o l'altro crashava mandando all'aria tutto, oppure provare con questi sistemi e vedere se merita approfondire

secondo me l'idea di base dei cd live e' molto buona


L'ultima modifica di rebelia il 01 Ott 2005 15:12, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
omissis
Semidio
Semidio


Registrato: 12/09/05 01:29
Messaggi: 258
Residenza: torino

MessaggioInviato: 01 Ott 2005 13:44    Oggetto: Rispondi citando

rebelia ha scritto:
omissis ha scritto:
solitamente il file viene creato in ram o nel file temporaneo.. se non si adottano particolari sistemi di salvataggio(inclusi nelle distro tipo la knoppix) i file vengono eliminati.

c'e' da sperare che i sistemi di salvataggio siano piu' user friendly della prova bionda di dab, sic!

beh che io sappia la knoppix aveva un programma per il salvataggio su floppy.. in alternativa si possono salvare i file prodotti su disco fisso(che viene regolarmente montato)

rebelia ha scritto:

Citazione:

io rimango dell'idea che una distro live con tanto di server X e KDE(o gnome) è una cosa folle: troppo lenta.


prendi me: sono entrata nel mondo dei computer piu' o meno ai tempi di win98, da allora ho lavorato sempre e solo con win senza avere particolari problemi


BEATA TE!!! Laughing Laughing Laughing

rebelia ha scritto:

sono incuriosita dal mondo linux e vorrei provare, ma non ho a disposizione una macchina sacrificabile: che alternative ho?


beh con 20/30 euro riesci a trovare dei computerini usati(pentium 2 o 3) su cui il pinguino ci gira tranquillamente...
ripeto: secondo me le live sono un suicidio... se avvii, per dire, konqueror e firefox, devi aspettare 6 o 7 minuti perchè di aprano... non parliamo di openoffice! Razz


rebelia ha scritto:

avere due so sulla stessa macchina, ma ho gia' provato in futuro e perso una quantita' notevole di roba, perche' ogni tanto l'uno o l'altro crashava mandando all'aria tutto, oppure provare con questi sistemi e vedere se merita approfondire


beh qua dipende da come fai le cose: io ai tempi del dual boot mi strutturavo in modo da avere 4 partizioni:
1) per linux
2) swap di linux
3) windows
4) dati

in questa maniera potevo pacioccare con gli os senza distruggermi i dati tutte le volte Wink
era PERSINO a prova di windows Laughing Laughing Laughing
Top
Profilo Invia messaggio privato AIM MSN
rebelia
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 17/07/03 08:22
Messaggi: 7982

MessaggioInviato: 01 Ott 2005 13:49    Oggetto: Rispondi citando

omissis ha scritto:

(che viene regolarmente montato)

eh?

Citazione:

beh con 20/30 euro riesci a trovare dei computerini usati(pentium 2 o 3) su cui il pinguino ci gira tranquillamente...

si, ma e' anche una questione di spazio fisico Wink

Citazione:

beh qua dipende da come fai le cose: io ai tempi del dual boot mi strutturavo in modo da avere 4 partizioni:
1) per linux
2) swap di linux
3) windows
4) dati


ho sempre avuto pessime esperienze con le partizioni ed alla fine ci ho rinunciato e non torno indietro; l'idea era quella di acquistare un secondo hd, caricarci il secondo so e staccare fisicamente l'uno per sostituirlo con l'altro, cosi' da risolvere il problema dello spazio, tanto ho la macchina perennemente naked Rolling Eyes

l'idea ce l'ho dai tempi di cleopatra, ma non ho ancora trovato il tempo per provarci; di sicuro un cd live sara' il mio primo tentativo Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
omissis
Semidio
Semidio


Registrato: 12/09/05 01:29
Messaggi: 258
Residenza: torino

MessaggioInviato: 01 Ott 2005 14:00    Oggetto: Rispondi citando

rebelia ha scritto:
omissis ha scritto:

(che viene regolarmente montato)

eh?


montato = viene riconosciuta la partizione in questione, dopodichè questa viene "associata" ad una cartella, permettendo all'utente di vedere cosa contiene(eventualmente vi può anche scrivere).

rebelia ha scritto:

omissis ha scritto:

beh con 20/30 euro riesci a trovare dei computerini usati(pentium 2 o 3) su cui il pinguino ci gira tranquillamente...

si, ma e' anche una questione di spazio fisico Wink


Confused

rebelia ha scritto:

ho sempre avuto pessime esperienze con le partizioni


ponendo che tu abbia un hd da 30 gb

1) metti il cd di windows(poniamo il 98)
2) lanci da cd
3) apri fdisk
4) elimini tutte le partizioni
5) crei una partizione da 5 gb ed una da 19 gb
6) salvi e riavvii
7) installi windows sulla partizione da 5 gb
8) metti un cd di linux
9) crei una partizione da 5 gb per linux nello spazio ancora vuoto
10) crei una partizione di swap da 1 gb(lo spazio rimanente) nell'ultimo spazio vuoto
11) installi linux nella partizione da 5 gb(quella nuova)

tutto qua. non è eccesivamente complesso... senza contare che linux dovrebbe poi riconoscere da solo windows e proporti in automatico il menu di scelta tra i due os
Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato AIM MSN
Shannara
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 18/05/05 17:24
Messaggi: 1083
Residenza: In cerca di GRoANE

MessaggioInviato: 01 Ott 2005 14:05    Oggetto: Rispondi citando

Ovviamente tutto ciò che si trova nel ramdisk va perso, ma se lavori su dischi o partizioni normali, non perdi nulla. Ovvio che devi poter scrivere su tali partizioni, quindi non devono essere, per esempio, in NTFS che sono pienamente supportate in lettura, ma la scrittura è solo sperimentale (per cui è sempre disabilitata). Se hai partizioni FAT32 (e credo sia bene averne una anche se si usa solo Windows XP) o altri tipi di partizioni per Linux, basta solo salvare lì i files.

Il problema di avere un solo lettore CD, non me lo sono mai posto. In effetti, quando i programmi sono stati caricati, finché non se ne caricano altri il lettore resta fermo, che siano 10 minuti o una giornata, ma i live CD tendono a bloccare il drive che contiene il CD.
Top
Profilo Invia messaggio privato
rebelia
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 17/07/03 08:22
Messaggi: 7982

MessaggioInviato: 01 Ott 2005 14:07    Oggetto: Rispondi citando

omissis ha scritto:

montato = viene riconosciuta la partizione in questione, dopodichè questa viene "associata" ad una cartella, permettendo all'utente di vedere cosa contiene(eventualmente vi può anche scrivere).

ok, grazie

Citazione:

rebelia ha scritto:

si, ma e' anche una questione di spazio fisico Wink


Confused


scrivania piccina e nessuna intenzione di spodestare la macchina che uso normalmente Razz

Citazione:

ponendo che tu abbia un hd da 30 gb...


grazie per lo spiegone, ma mi e' gia' capitato di preparare e lavorare con piu' partizioni, ma l'esperienza e' stata quasi completamente negativa, percio' credo che usero' sistemi alternativi e l'idea del secondo hd mi "sconfinfera" meglio delle altre Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
omissis
Semidio
Semidio


Registrato: 12/09/05 01:29
Messaggi: 258
Residenza: torino

MessaggioInviato: 01 Ott 2005 14:09    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
grazie per lo spiegone, ma mi e' gia' capitato di preparare e lavorare con piu' partizioni, ma l'esperienza e' stata quasi completamente negativa, percio' credo che usero' sistemi alternativi e l'idea del secondo hd mi "sconfinfera" meglio delle altre Wink


Mad cocciuta Laughing Laughing Laughing Laughing

Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato AIM MSN
rebelia
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 17/07/03 08:22
Messaggi: 7982

MessaggioInviato: 01 Ott 2005 14:09    Oggetto: Rispondi citando

Shannara ha scritto:
Ovviamente tutto ciò che si trova nel ramdisk va perso, ma se lavori su dischi o partizioni normali, non perdi nulla. Ovvio che devi poter scrivere su tali partizioni, quindi non devono essere, per esempio, in NTFS che sono pienamente supportate in lettura, ma la scrittura è solo sperimentale (per cui è sempre disabilitata). Se hai partizioni FAT32 (e credo sia bene averne una anche se si usa solo Windows XP) o altri tipi di partizioni per Linux, basta solo salvare lì i files.

quindi io potrei ad esempio salvarmi i files su un floppy e risolvere cosi' il problema (stiamo parlando di ipotesi d'emergenza e files di peso contenuto, e' ovvio, perche' immagino che uno non possa lavorare *sempre* in questo modo!)

Citazione:

Il problema di avere un solo lettore CD, non me lo sono mai posto. In effetti, quando i programmi sono stati caricati, finché non se ne caricano altri il lettore resta fermo, che siano 10 minuti o una giornata, ma i live CD tendono a bloccare il drive che contiene il CD.


neanch'io ho il problema, perche' ho il mast diviso e posso usare quello, ma mi piace fare l'avvocato del diavolo Mr. Green

@omissis: ci puoi scommettere il tuo ultimo soldino Rolling
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Shannara
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 18/05/05 17:24
Messaggi: 1083
Residenza: In cerca di GRoANE

MessaggioInviato: 01 Ott 2005 14:24    Oggetto: Rispondi citando

Puoi anche usare Chiavette USB o HD esterni, se non hai partizioni FAT32.
Cmq, i live CD riconoscono e caricano le partizioni all'avvio (comprese le chiavi USB se sono già inserite).


Esiste anche un "demone" che controlla e monta eventuali chiavette inserite dopo, ma non sparei dirti se è attivo su tutte le distribuzioni live.
Top
Profilo Invia messaggio privato
rebelia
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 17/07/03 08:22
Messaggi: 7982

MessaggioInviato: 01 Ott 2005 14:30    Oggetto: Rispondi citando

beh, se posso inserire la chiavetta prima di iniziare a lavorare e so che posso usarla per salvarci i dati mi pare gia' una bella cosa!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
dAb
Dio minore
Dio minore


Registrato: 21/06/05 23:15
Messaggi: 858
Residenza: montana e piovosa

MessaggioInviato: 01 Ott 2005 19:18    Oggetto: Rispondi citando

rebelia ha scritto:

altra domanda: mettiamo che io abbia un solo lettore: il so gira anche senza? nel senso: inserisco il cd, apro il mio so, apro i tre applicativi che so mi serviranno e poi posso togliere il cd ed usare il lettore per qualcosa d'altro?


No.

/, il root filesystem, viene montato sullo snapshot decompresso del cdrom, ovvero il tuo filesystem root E' il cdrom. Il sistema non ti da i diritti di espulsione perche` ogni pezzo del filesystem va smontato con umount prima di essere staccato fisicamente dal filesystem principale, ma essendo il cd montato su / ed essendo in uso, di fatto non lo si puo` smontare. Tant'e` che premendo il tasto di espulsione non succede assolutamente nulla.

Ma c'e` di piu`: se si forza l'espulsione tramite il comando eject si distrugge completamente il sistema, ogni comando o programma fino ad allora non caricato in memoria restituisce un bellissimo "segmentation fault", perche` il kernel non ha la piu` pallida idea di dove andare a pescare gli eseguibili visto che nel filesystem non esistono piu`. Inoltre reinserire il cd non ha effetto alcuno, perche` ormai col comando precedente si e` detto al sistema DISTRUGGITI e il cd come qualunque altra periferica non e` piu` montabile (nemmeno funziona piu` il comando mount. Niente di niente).

Ergo, se si fa un uso intensivo delle distro live e` sempre bene farle partire su un pc dotato di due lettori cd. Uno per il sistema, da lasciare li` dov'e` bello tranquillo facendo finta che non esista, e un altro da usare come lettore/masterizzatore vero e proprio.


L'ultima modifica di dAb il 01 Ott 2005 19:23, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage MSN
rebelia
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 17/07/03 08:22
Messaggi: 7982

MessaggioInviato: 01 Ott 2005 19:22    Oggetto: Rispondi citando

par strano, ma ho capito tutto Mr. Green

grazie Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
dAb
Dio minore
Dio minore


Registrato: 21/06/05 23:15
Messaggi: 858
Residenza: montana e piovosa

MessaggioInviato: 02 Ott 2005 01:30    Oggetto: Rispondi citando

Fra l'altro, consce del problema, le ultime versioni di alcune distro live (fra cui la nominata Knoppix, che dopo aver fatto le pulci a tutte le distro live esistenti affermo senza timore di smentita di essere la piu` salda e curata in assoluto), adottano un sistema un po' diverso per la costruzione di / e riescono a mantenere il sistema in piedi anche dopo espulsione forzata/reinserimento cd, ma se si lancia una qualunque cosa non ancora presente in ram con inserito un cd che non sia quello di avvio il sistema si schianta comunque. E in ogni caso tale cd "estraneo" non e` comunque utilizzabile perche` non e` montabile. Pura precisazione tennnica, il risultato non cambia: un singolo lettore cd e` inutilizzabile su qualunque distro live.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage MSN
danieladaniela
Dio minore
Dio minore


Registrato: 26/11/03 08:42
Messaggi: 615

MessaggioInviato: 02 Ott 2005 02:21    Oggetto: Rispondi citando

viva le distro live in caso di emergenza ma per un uso normale o anche saltuario e' il DELIRIO Rolling Eyes
ti hanno, comunque, gia' detto tutto.... arrivo in ritardo anche stavolta Surprised
Top
Profilo Invia messaggio privato
rebelia
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 17/07/03 08:22
Messaggi: 7982

MessaggioInviato: 02 Ott 2005 10:29    Oggetto: Rispondi citando

danieladaniela ha scritto:
viva le distro live in caso di emergenza ma per un uso normale o anche saltuario e' il DELIRIO Rolling Eyes
ti hanno, comunque, gia' detto tutto.... arrivo in ritardo anche stavolta Surprised


la "visita" e' comunque gradita Wink

@dab: grazie e anche a tutti gli altri Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
jaclo
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 12/05/05 11:44
Messaggi: 132

MessaggioInviato: 02 Ott 2005 11:11    Oggetto: Rispondi

L'utilita' di un live cd oltre che dal punto di vista dimostrativo si rivela nei casi in cui si hanno problemi di boot,con necessita' di effettuare modifiche per esempio ai file di configurazione con il s.o. non montato come l'fstab (tabella dei fs).
Ma la cosa piu' intrigante e' realizzarsi un live cd secondo le proprie esigenze,un s.o. fatto su misura da portarsi appresso.
Un esempio lo trovate qui :

http://www.linux-live.org/

ma esistono alcuni live cd scaricabili che danno la possibilita' di inserire applicazioni definitivamente,se non ricordo male Elive cd e' uno di questi.
Bye
P.S. consiglio a tutti di scaricarsi il live cd piu' veloce che esista(15-20 secondi) si chiama Dynebolic
http://www.dynebolic.org/
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Linux Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi