Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Pizza rustica di ricotta.
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> La cucina dell'Olimpo
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
CptHook
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 14/07/05 13:25
Messaggi: 153
Residenza: Provincia di Roma

MessaggioInviato: 23 Gen 2007 22:04    Oggetto: Pizza rustica di ricotta. Rispondi citando

Ingredienti:
2 cestini di ricotta di pecora, (di solito la prendo dal casaro sardo qui vicino, ancora bollente),
3 chiare d'uovo,
150 gr. di provola affumicata fresca,
150 gr. di salame tipo milano,
50 gr. di parmigiano grattuggiato grosso,
2 rotoli di pasta sfoglia surgelata,
sale, pepe nero, pepe rosso, peperoncino, spezie e odori, tutto in polvere.

Montare le chiare a neve ben gonfia,
incorporare lentamente la ricotta, un cucchiaio per volta, e il parmigiano, fino ad ottenere una crema molto morbida e ben amalgamata,
(io uso il mixer con cestello rotante e fruste)
insaporire macinando le spezie dal macinino,
aggiungere la provola tagliata a pezzettini e il salame a cubetti,
stendere uniformemente la sfoglia (1 rotolo + 1/4 dell'altro) con un mattarello e un pò di farina,
rivestire completamente una buona teglia ben unta,
(in alternativa usare la carta da forno, preventivamente bagnata e strizzata, in modo da farla aderire alla teglia)
versare l'impasto nella sfoglia dentro la teglia e distribuirlo uniformemente,
preparare il coperchio con la restante pasta sfoglia,
praticare vari buchetti nel coperchio con uno stecchino,
mettere in forno (meglio se a gas e ventilato) scaldato al massimo, a circa 1/3 dal cielo, e poi abbassare la temperatura a circa 200 C°,
lasciar cuocere per circa 45/50 minuti fino a quando l'impasto non gonfia, sollevando il coperchio di pasta (ormai ben dorato),
alzare la temperatura al massimo per due minuti,
spegnere e lasciar riposare al forno per circa 15 minuti senza aprire,
estrarre dal forno e lasciar riposare per almeno 6 ore.

Vini consigliati: i bianchi secchi e leggeri, ma anche un frizzantino, o il rosè d'Alghero.
Top
Profilo Invia messaggio privato
brain
Moderatore Cucina dell'Olimpo
Moderatore Cucina dell'Olimpo


Registrato: 15/09/05 14:07
Messaggi: 1279
Residenza: Romano a Dublino

MessaggioInviato: 24 Gen 2007 10:02    Oggetto: Rispondi citando

solo a leggerla ho preso 2 kili Drool
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
CptHook
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 14/07/05 13:25
Messaggi: 153
Residenza: Provincia di Roma

MessaggioInviato: 24 Gen 2007 10:28    Oggetto: Rispondi citando

brain ha scritto:
solo a leggerla ho preso 2 kili Drool


Nahhh, questa è relativamente leggera e poco calorica..., a breve ricetta di "simil-casatiello" pasquale napoletano... Whistle

Mr. Green
Top
Profilo Invia messaggio privato
chemicalbit
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/04/05 17:59
Messaggi: 18597
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 24 Gen 2007 10:36    Oggetto: Re: Pizza rustica di ricotta. Rispondi citando

CptHook ha scritto:
2 rotoli di pasta sfoglia surgelata,
What?

CptHook ha scritto:
(io uso il mixer con cestello rotante e fruste).
Cioè, ruotano sia il cestello che le fruste?

CptHook ha scritto:

stendere uniformemente la sfoglia (1 rotolo + 1/4 dell'altro) con un mattarello e un pò di farina,
rivestire completamente una buona teglia ben unta,
(in alternativa usare la carta da forno, preventivamente bagnata e strizzata, in modo da farla aderire alla teglia)
Non ho capito questa parte ...
Top
Profilo Invia messaggio privato
solaria
Supervisor sezione Discussioni a tema
Supervisor sezione Discussioni a tema


Registrato: 17/06/05 10:52
Messaggi: 4851

MessaggioInviato: 24 Gen 2007 11:28    Oggetto: Rispondi citando

CptHook ha scritto:

a breve ricetta di "simil-casatiello" pasquale napoletano...


Sarebbe il tortano?
L'ho mangiato due anni fa e ancora Sbav! al solo ricordo!
Top
Profilo Invia messaggio privato
CptHook
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 14/07/05 13:25
Messaggi: 153
Residenza: Provincia di Roma

MessaggioInviato: 24 Gen 2007 15:37    Oggetto: Re: Pizza rustica di ricotta. Rispondi citando

chemicalbit ha scritto:

Cioè, ruotano sia il cestello che le fruste?


Esatto, è il mixer della Moulinex, una versione ridotta dell'impastatrice del fornaio...

CptHook ha scritto:

(in alternativa usare la carta da forno, preventivamente bagnata e strizzata, in modo da farla aderire alla teglia)

Citazione:

Non ho capito questa parte ...


La carta forno non si adatta facilmente alla forma della teglia; per ovviare basta bagnarla leggermente e strizzarla quanto basta per lasciarla umida, poi si fa asciugare qualche attimo e così la si adatta alla teglia...
Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
CptHook
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 14/07/05 13:25
Messaggi: 153
Residenza: Provincia di Roma

MessaggioInviato: 24 Gen 2007 15:37    Oggetto: Rispondi citando

solaria ha scritto:

Sarebbe il tortano?
L'ho mangiato due anni fa e ancora Sbav! al solo ricordo!


Esatto! Laughing
Top
Profilo Invia messaggio privato
chemicalbit
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/04/05 17:59
Messaggi: 18597
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 24 Gen 2007 16:46    Oggetto: Re: Pizza rustica di ricotta. Rispondi citando

Mi ero perso un pezzo, che mi è rimasto nella penna ... pardon nella tastiera d'oh!
chemicalbit ha scritto:
CptHook ha scritto:
2 rotoli di pasta sfoglia surgelata,
What?
Intendevo:
What? Mai visto fare la pizza con la pasta sfoglia e non con la pasta della pizza (che poi è qella del pane ... )

CptHook ha scritto:
CptHook ha scritto:

(in alternativa usare la carta da forno, preventivamente bagnata e strizzata, in modo da farla aderire alla teglia)

Citazione:

Non ho capito questa parte ...


La carta forno non si adatta facilmente alla forma della teglia; per ovviare basta bagnarla leggermente e strizzarla quanto basta per lasciarla umida, poi si fa asciugare qualche attimo e così la si adatta alla teglia...
Wink
Mai provato a bagnare la cartada forno (ma dubito si unumidisca ... non è -spetta che cerco un termine che non spaventi chi non studia chimica- ecco ... non è impermeabile?

Io comunque di solito sulla teglia metto la carta d'alluminio.
Top
Profilo Invia messaggio privato
CptHook
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 14/07/05 13:25
Messaggi: 153
Residenza: Provincia di Roma

MessaggioInviato: 24 Gen 2007 16:50    Oggetto: Re: Pizza rustica di ricotta. Rispondi citando

chemicalbit ha scritto:

Intendevo:
What? Mai visto fare la pizza con la pasta sfoglia e non con la pasta della pizza (che poi è qella del pane ... )


Bè, se vuoi è improprio il termine "pizza" ma non me ne viene un altro..., in effetti di solito la si fa con pasta simile a quella del pane ma con meno lievito.

Citazione:

Mai provato a bagnare la cartada forno (ma dubito si unumidisca ... non è -spetta che cerco un termine che non spaventi chi non studia chimica- ecco ... non è impermeabile?


Non, non lo è affatto..., anzi, non esagerare con l'acqua...

Quanto al foglio di alluminio, nel caso specifico potrebbe far attaccare la pasta e, inoltre, sicuramente fa bruciare di più la parte inferiore, almeno secondo me...
Top
Profilo Invia messaggio privato
brain
Moderatore Cucina dell'Olimpo
Moderatore Cucina dell'Olimpo


Registrato: 15/09/05 14:07
Messaggi: 1279
Residenza: Romano a Dublino

MessaggioInviato: 25 Gen 2007 09:57    Oggetto: Rispondi

la pasta sfoglia non ha niente a che vedere con l'impasto del pane o della pizza.

Citazione:


200 gr di farina, 200 gr di burro, ½ bicchiere di vino bianco secco, 1 presa di sale.



Lavorare la farina col sale, il vino ed una noce di burro. L'impasto deve risultare morbido, ma consistente. Aggiungere se necessario farina o acqua a seconda della consistenza e lavorarla per una decina di minuti. Spianarla sul tavolo in forma rettangolare, ripiegarla in tre a libro e metterla per una mezz'ora a riposare al fresco. Intanto avrai fatto ammorbidire il burro a temperatura ambiente. Stendere la pasta, farne un rettangolo al centro del quale mettere il burro, ripiegare la pasta in tre e delicatamente stendere col mattarello. Ottenuto un nuovo rettangolo, ripiegarlo a tre, nuovamente, a libro e metterlo a riposare nel frigorifero. Dopo un quarto d'ora di riposo, ripetere la medesima operazione e così di seguito per sei volte in modo tale da fare i sei "rituali giri". A questo punto la pasta è pronta, metterla su carta oleata infarinata e tirare la sfoglia dello spessore voluto a seconda dell'uso. È sufficiente punzecchiare bene il fondo con una forchetta e poi si infrona a forno caldo a 200°.


questa e' la prima ricetta che ho trovato sgoogolando un attimo. come si puo' vedere il procedimento e' complicatissimo, a differenza della pizza, e gli ingiedenti sono diversi.

la tua pizza rustica andrebbe chiamata torta salata, ma le torte salate si possono chiamare anche pizze, tranne chemicalbit di solito nessuno dice niente.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> La cucina dell'Olimpo Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi