Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
* ferrovie: in Francia TGV fa record 574,8 km/h
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
chemicalbit
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/04/05 17:59
Messaggi: 18597
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 06 Apr 2007 21:34    Oggetto: * ferrovie: in Francia TGV fa record 574,8 km/h Rispondi citando

In Francia, sulla tratta Parigi-Strasburgo, un nuovo speciale TGV (treno a grande velocità) ha stabilito il nuovo record montiale su rotaia: 574,8 chilometri orari .

(il record assoluto di un treno resta 581 kmh , stabilito in Giappone, ma da un treno a lievitazione magnetica)

Ansa:
Citazione:
Un convoglio a alta velocita' francese Tgv ha battuto oggi il record mondiale di velocita' su rotaia raggiungendo i 574,8 chilometri orari . Il record, omologato ufficialmente, e' stato battuto da un nuovo modello di treno Tgv sulla linea a alta velocita' est europea, sulla tratta Parigi-Strasburgo. Il Tgv non e' riuscito invece a superare il record di velocita' in assoluto di un treno, detenuto dal Maglev, un treno giapponese a levitazione magnetica, che il 2 dicembre 2003 in Giappone aveva raggiunto i 581 kmh.
Il primato e' stato stabilito alle 13:14 e la velocita' di 574,8 chilometri orari - in precedenza il record era stato indicato in 574,7 - e' stata certificata e omologata da ufficiali giudiziari. Il precedente primato di velocita' su rotaia - stabilito nel maggio 1990, sempre da un treno ad alta velocita' francese, sulla linea tra Parigi e l' Atlantico - era di 515,3 km/h. Venerdi' scorso, il nuovo speciale Tgv aveva gia' raggiunto i 568 chilometri orari, ma il record non aveva potuto essere omologato ufficialmente.
Il nuovo primato e' stato raggiunto al chilometro 191 della linea ad alta velocita' Parigi- Strasburgo all'altezza della localita' 'Le Chemin', nel dipartimento della Marna. Per poter battere il record Sncf, Alstom e Rff - rispettivamente la compagnia che gestisce il trasporto ferroviario in Francia, l'industria che produce il Tgv e la compagnia proprietaria della rete - hanno investito circa 30 milioni di euro. Per preparare questa sfida, che mira a promuovere l'immagine della Francia nel mondo, hanno lavorato oltre 300 persone per un anno e mezzo.


L'ultima modifica di chemicalbit il 02 Mag 2007 22:31, modificato 2 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato
dasio78
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/06/06 22:05
Messaggi: 6281

MessaggioInviato: 06 Apr 2007 22:36    Oggetto: Rispondi citando

Ho visto il filmato in televisione... uno spettacolo!!

L'Italia dovrebbe prendere esempio, e potenziare la propria rete di ferrovie, riducendo quell'implacabile traffico di tir che invade le strade tutti i giorni!!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Stefano981
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 01/04/07 09:57
Messaggi: 17
Residenza: Rivoli

MessaggioInviato: 06 Apr 2007 23:24    Oggetto: Rispondi citando

Ma noi abbiamo i NO-TAV... (problema a me molto vicino geograficamente... Evil or Very Mad )
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage MSN
chemicalbit
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/04/05 17:59
Messaggi: 18597
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 06 Apr 2007 23:38    Oggetto: Rispondi citando

Stefano981 ha scritto:
Ma noi abbiamo i NO-TAV... (problema a me molto vicino geograficamente... Evil or Very Mad )
Quello è relativo solo alla Val Susa dove c'è una situaizone particolare. (che rancamente non ho capito bene. PEricolo d'inquinamento col materiale di scavo, che può essere pericoloso?)

In generale anche in Italia gli ambientalisti sono a favore del TAV
(ad es. sentiti recentemente ad iun'intervista lala radio, sul progetto di una linea TAV nel meridione).
Top
Profilo Invia messaggio privato
Stefano981
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 01/04/07 09:57
Messaggi: 17
Residenza: Rivoli

MessaggioInviato: 07 Apr 2007 09:39    Oggetto: Rispondi citando

chemicalbit ha scritto:
Quello è relativo solo alla Val Susa dove c'è una situaizone particolare. (che rancamente non ho capito bene. PEricolo d'inquinamento col materiale di scavo, che può essere pericoloso?)


I Valsusini si lamentano perchè con lo scavo della galleria di 50km per la TAV farebbe diventare la val susa un immenso cantiere, con tutti i relativi disagi. Inoltre 50 km di galleria di terra ne producono tantina... dove la metteranno? Pare poi che sotto la montagna ci sia dell'amianto (che le ispezioni non hanno ancora trovato però...). Insomma si lamentano per questi motivi (poi nel mezzo si sono messi quelli dei centri sociali che si lamentano per ogni cazzata, basta dire bianco che loro dicono nero!! anzi ROSSO!). Io sono dell'idea che se un'opera serve al Paese deve essere fatta, anche se comporta un po' di disagio.
Per farti capire la coerenza dei valsusini, loro sono li a gridare sia NO TAV che NO TIR, quando la linea ad alta velocità-capacità ridurrebbe moltissimo il traffico su gomma, ora mooolto abbondante sull'autostrada del traforo del frejus; e come bisognerebbe transitare, a dorso dei muli?????? Il sindaco di torino Chiamparino un po' di tempo fa disse:" Probabilmente quando progettarono di fare il Traforo del frejus avrebbero trovato più conveniente il potenziamento delle mulattiere già presenti..." ora stanno studiando di raddoppiarlo.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage MSN
dasio78
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/06/06 22:05
Messaggi: 6281

MessaggioInviato: 07 Apr 2007 13:17    Oggetto: Rispondi citando

E' la politica dovuta allo strapotere della Fiat: in Italia abbiamo centinaia di chilometri di coste, potremmo potenziare le ferrovie... e invece si preferisce l'ingombro e l'inquinamento dei tir, per non parlare degli incidenti dovuti alla stanchezza e al superlavoro...
Top
Profilo Invia messaggio privato
chemicalbit
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/04/05 17:59
Messaggi: 18597
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 07 Apr 2007 20:36    Oggetto: Rispondi citando

sì, però per "politica e dintorni" c'è l'apposita sezione,

qui parliamo di "Scienze e nuove tecnologie"

Rolling Eyes


Tra l'altro la notizia non riguarda la "normale" TAV,
ma un caso speciale, una super-TAV sperimentale.


Certo però che la tecnologia procede a diverse velocità , sembra quasi si binari separati.
(ops ... Wink )

Se per le ferrovie ad alta velocità visono ricerche per progredire e farle andare sempre più veloci

per quelle ordinarie (e addirittura per quelle a breve raggio per i pendolari) i progressi.
Vero che le frequenti fermate aumenterebbero comunque la velocità commerciale, ma una velocità effetiva più alta contribuirebbe comuqnue a diminuire la durata del viaggio. (e ad es. a recuperare i non infrequerti ritardi)

Questo però richiederebe non solo un ammodernamento delle motrici e della rete ferroviaria, per poter andare più veloci,

ma anche un miglioramento della rete: su tratte a 2 binari o persino 1, anche se in ritardo non si puà accelerare più di tanto per arrivare in orario.
Top
Profilo Invia messaggio privato
FreeSpirit
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 31/08/05 14:35
Messaggi: 1570
Residenza: Olimpo Informatico

MessaggioInviato: 14 Apr 2007 10:21    Oggetto: Rispondi

Davvero impressionante il filmato del treno che sfreccia sui binari... Shocked

Per noi italiani è proprio utopia una cosa del genere... Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi