Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
* [Peppermint] Raccomandata, studio legale vuole 330 euro
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Peer to peer
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
LoneWolf
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 13/03/07 19:31
Messaggi: 6

MessaggioInviato: 08 Mag 2007 18:02    Oggetto: * [Peppermint] Raccomandata, studio legale vuole 330 euro Rispondi citando

ciao a tutti.
scusate forse sono OT ma nn sapevo dove postare...

L'altro giorno mi è arrivata una lettera di una società legale di Bolzano che mi informava che avevo scaricato e messo in condivisione una canzone da Emule ( il 5-apr-2006 ), che grazie ad un programma erano riusciti a risalire al mio computer, e che ora dovrei pagare una "cifra simbolica" di 330 euro a titolo di risarcimento danni per violazione del diritto d'autore: se accetto loro nn sporgono una denuncia penale.

...ma possono farlo?
io la canzone nn l'ho mica venduta...la legge che cosa dice in proposito?

c'è qualcuno che puo aiutarmi a risolvere questo problema???
grazie
Top
Profilo Invia messaggio privato
alessandro.polo
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 17/02/07 18:08
Messaggi: 2043
Residenza: Al di sotto di Zeus Thor e Anubis

MessaggioInviato: 08 Mag 2007 18:28    Oggetto: Rispondi citando

se vuoi informazioni precise, dovro chiedere ad un conoscente molto esperto in materia (è commissario della polizia postale di Udine)

ma:
è illegale scaricare e condividere (anche gratis) le canzoni (e tutti i dati) protette dal diritto d'autore

i 330? probabilmente sono la multa
LoneWolf ha scritto:
...ma possono farlo?
io la canzone nn l'ho mica venduta...la legge che cosa dice in proposito?
possono eccome!
naviga un pochino in questo sito
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
dasio78
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/06/06 22:05
Messaggi: 6281

MessaggioInviato: 08 Mag 2007 20:58    Oggetto: Rispondi citando

Scaricare materiale protetto da copyright è illecito aprescindere dal fatto che tu ne tragga profitto.

Ad ogni modo, multe o sanzioni non possono essere irrogate da una "società legale" (che non capisco cosa sia... uno studio legale, forse...)...

tutt'al saresti stato perseguito dalla polizia postale, che però si muove, di solito, o in caso di truffe di rilevanti dimensioni, oppure se si scaricano filmati o materiale pedoporno, che in ogni caso non ti avrebbe inviato una lettera, ma sequestrato il computer...

attento a che non sia una truffa... minacciare di sporgere denuncia o querela in cambio di soldi (e quindi minacciare un male ingiusto per trarne un profitto) equivale ad un tentativo di estorsione...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Rozzemilio
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 23/10/06 14:38
Messaggi: 1762
Residenza: Rozz(|)... a sud di Mil(|)

MessaggioInviato: 08 Mag 2007 22:10    Oggetto: Rispondi citando

propendo anch'io per l'ipotesi di truffa.. potresti postare (anche in privato) i riferimenti di questa società, così facciamo qualche controllo?
Top
Profilo Invia messaggio privato
thefad
Semidio
Semidio


Registrato: 22/02/07 18:52
Messaggi: 454
Residenza: Sassari

MessaggioInviato: 09 Mag 2007 08:15    Oggetto: Rispondi citando

Ciao,
sono d'accordo con i commenti di dasio78 e di Rozzemilio perchè il modo di operare sembra alquanto anomalo.
Se non sbaglio una "Società" legale (si presume studio legale) dovrebbe rappresentare gli interessi di qualcuno... era citato il rappresentato nella lettera? A quale titolo può chiedere un risarcimento non legale?
Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Gateo
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 17/11/03 18:16
Messaggi: 12379

MessaggioInviato: 09 Mag 2007 10:53    Oggetto: Re: Citazione in giudizio Rispondi citando

Detto che la faccenda puzza molto (sembra piu' un'estorsione che altro), quando dici
LoneWolf ha scritto:
L'altro giorno mi è arrivata una lettera
cosa intendi per lettera?
Se e' una raccomandata con ricevuta di ritorno c'e' un minimo di serieta', ma se e' una lettera normale o peggio un'email direi che puoi star tranquillo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
thefad
Semidio
Semidio


Registrato: 22/02/07 18:52
Messaggi: 454
Residenza: Sassari

MessaggioInviato: 09 Mag 2007 11:06    Oggetto: Rispondi citando

Oltretutto, se tale azienda non aveva il diritto di rintracciarti (e uno studio legale non ha tale diritto) li puoi a tua volta denunciare per la violazione della tua privacy e puoi denunciare il provider.

Per rintracciarti, se non ricordo male la legge, ci deve essere un mandato e l'intervento delle forze dell'ordine (il provider può rilasciare i tuoi dati solo dietro mandato). Se mancano queste cose hanno trovato il tuo PC illegalmente; ipotesi peggiore mentre scaricavi da qualcuno costui è penetrato nel tuo PC e ha prelevato dati tuoi.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Rozzemilio
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 23/10/06 14:38
Messaggi: 1762
Residenza: Rozz(|)... a sud di Mil(|)

MessaggioInviato: 09 Mag 2007 11:10    Oggetto: Rispondi citando

Pare che la stessa raccomandata, inviata dalla Mahlknecht & Rottensteiner, sia arrivata ad altri 3635 utenti, e che la cosa sia seria.

Citazione:
mi è arrivata questa mattina una raccomandata, in poche parole vogliono 330? come risarcimento sulla violazione dei diritti d'autore!

Citazione:
Ciao a tutti,
stamattina mi è arrivata una lettera da questo stusio legale"Studio legale Mahlknecht & Rottensteiner" che,per un file ipoteticamente condiviso il 18/03/2006 mi chiede 330,00? per chiudere bonariamente la questione,altrimenti procederà co azioni legali nei miei confronti!
Quanto è attendibile questa raccomandata?
Io che ho una rete wi-fi come faccio a sapere se sono stato io o meno?
Qualcuno ha già ricevuto lettere del genere o esperienza simile?
Qualcuno è in gado di aiutarmi o di darmi qualche consiglio?
Grazie a tutti!!

Citazione:
mi è arrivata proprio una raccomandata dallo studio legale Studio legale Mahlknecht & Rottensteiner che ha usato il file sharing monitor della ditta LOGISTEP.Se non pago entro il 14 procedono con querela!
Fatemi sapere......

Citazione:
ciao! io sono uno degli utenti identificati per aver condiviso il 2 aprile 2006 una delle canzoni incriminate "right about now" di mousse t (scaricata ai tempi del liceo, circa 5 anni fa). mi hanno mandato una lettera in cui c'è scritto che devo pagare 330 euro, cancellare il file e promettere di non condividere più contenuti protetti, o procederanno ad azioni legali.
ora, c'è una stranezza: io da quando ho internet sono sempre stata un utente libero prima a 56k e poi adsl, mentre ovunque in rete ho letto che questi dati sono stati forniti alla peppermint da telecom!
comunque ho tutte le intenzioni di chiedere in giro, contattare beppe grillo e il senatore cortiana che ha scritto una lettera al garante della privacy

Citazione:
Cito da lettera:
"Lei versa a titolo di parziale risarcrimento per danni,spese legali e spese tecniche sostenute per la sua individuazione (badi bene che il danno reale è enormemente piu elevato a causa dell'effetto REAZIONE A CATENA: infatti mettendo a disposizione la musica dalla peppermint,utenti di tutto il mondo hanno potuto scaricarla dal suo pc)".
In parole povere o pago o procedono civilmente e penalmente......
Voi conoscete qualcuno che ci è gia passato?o sono il primo in italia??
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gateo
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 17/11/03 18:16
Messaggi: 12379

MessaggioInviato: 09 Mag 2007 13:26    Oggetto: Rispondi citando

L'avevo letta la storia di Peppermint, se son loro la cosa e' reale.
Ma gia' allora mi pareva che ci fossero molti punti oscuri nella vicenda, nel senso che dal punto di vista legale mi era parsa un'iniziativa un po' troppo creativa.
C'e' una legge italiana da rispettare prima di tutto, ed in subordine una gestione dei diritti che in Italia deve comunque passare dalla SIAE, mi pare.
Questi sembrano tentare di farsi giustizia privatamente, e le leggi italiane questo non lo permettono.
Comunque e' bene informarsi seriamente su sta cosa, per vedere se c'e' gia' stato qualche precedente.
E se hai qualche amico avvocato che non ti chiede 500 euro solo per darti un'appuntamento chiedigli cosa ne pensa.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gateo
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 17/11/03 18:16
Messaggi: 12379

MessaggioInviato: 09 Mag 2007 14:08    Oggetto: Rispondi citando

Un po' di "rassegna stampa": qua la discussione che avevo letto io, da dove ho tratto i miei dubbi.
Gli articoli di Google news sulla vicenda, dai quali, in particolare, da Sat-Zone
Citazione:
In questo senso occorre capire come si configura e giustifica l'obbligo impartito al gestore telefonico di fornire le utenze associate agli IP ad un soggetto privato".
Il problema e' questo, un giudice italiano ha deciso questa cosa, che va contro ogni precedente conosciuto: difatti per i privati e' impossibile (illegale?) avere tabulati di telefonate o log di IP se prima non sporge una regolare denuncia.
Top
Profilo Invia messaggio privato
syaochan
Dio minore
Dio minore


Registrato: 15/02/06 09:38
Messaggi: 779

MessaggioInviato: 09 Mag 2007 14:24    Oggetto: Rispondi citando

Leggete anche qui:
Citazione:
4. Ok, ma da legale cosa può dirci?

Come detto non sono in possesso della documentazione. Per quanto letto, mi sembra che ci siano alcuni punti oscuri.

In primo luogo il sistema di tracciamento dei numeri IP e quindi l'individuazione dei soggetti a cui si imputa la violazione. Trattasi di una materia difficile, che qui non è possibile approfondire. Per semplificare, ritengo che i risultati della Logistep andrebbero comunque verificati, come del resto avviene in materia di contravvenzioni con autovelox, tanto per capirsi. Non è possibile prendere come "oro colato" quanto affermato solo da una parte. Senza contare la fatidica domanda: "L'IP identifica, con un certo grado di probabilità, un dato PC. Ma chi mi dice chi stava dietro il PC?". Questa domanda, soprattutto, nel penale, è fondamentale. Come noto, la responsabilità è personale.

In secondo luogo, e riallacciandomi all'ultima affermazione, diffido sempre quando una delle parti si propone come parte offesa, giudice, liquidatore del danno ed esecutore della sentenza.

In sostanza, con quella raccomandata, la Peppermint ha individuato i presunti colpevoli, ha stabilito la pena, ed ha chiesto la sua esecuzione entro un termine, del resto non proprio largo. Tutto ciò mi lascia un po? perplesso. Si tratta di cose che forse dovrebbero essere valutate da una persona terza ed imparziale, con tutte le garanzie per gli utenti.
Top
Profilo Invia messaggio privato
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 10277
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 09 Mag 2007 14:40    Oggetto: Rispondi citando

avevamo dimenticato questa:

Citazione:
P2P: 4000 italiani saranno identificati
Ultim'ora: sono 3.636 i nominativi che Telecom Italia dovrà fornire entro 15 giorni alla società discografica di Hannover Peppermint Jam, nomi di utenti Internet italiani e clienti Telecom che, secondo l'azienda tedesca, tramite le piattaforme di sharing hanno posto in condivisione un gran numero di brani musicali protetti da diritto d'autore e senza autorizzazione.
Logistep-Peppermint, non è intenzionata ad aggredire questi utenti, piuttosto intende sfruttare quanto accaduto per inviare un messaggio alla comunità dello sharing e del p2p: gli utenti riceveranno una diffida e una richiesta di cancellazione dei file. Inoltre dovranno promettere che non metteranno più a disposizione opere protette da diritto d'autore". Verrà anche loro chiesto di versare un quantum nell'ordine delle centinaia di euro, denari che saranno utilizzati per compensare il lavoro tecnico e quello legale dietro l'iniziativa di Peppermint.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
LoneWolf
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 13/03/07 19:31
Messaggi: 6

MessaggioInviato: 09 Mag 2007 17:14    Oggetto: Rispondi citando

grazie a tutti per le risposte.

la lettera che mi è arrivata è proprio la raccomandata intimidatoria della Peppermint, e evidentemente io sono una di quelle 3000 persone... Confused

questa cosa nn mi piace per niente, soprattutto poiche' nn c'è nulla di certo...ora vedro' cosa fare...
Top
Profilo Invia messaggio privato
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 10277
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 09 Mag 2007 17:34    Oggetto: Rispondi citando

330 Euro per 3400 (circa) persone fanno 1 milione 122 mila euro...

secondo me se anche qualcuno tra i 3400 non dovesse pagare loro hanno già ottenuto il loro successo, d'immagine e monetario.

ovvio che potrebbero invece farne una questione di principio e denunciare -per dire- l'unico che non ha mandato i 330 Euro... Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
thefad
Semidio
Semidio


Registrato: 22/02/07 18:52
Messaggi: 454
Residenza: Sassari

MessaggioInviato: 09 Mag 2007 18:01    Oggetto: Rispondi citando

Quindi essere o non essere?
Pagare o non pagare?

Ma poi... tutto il guadagnato verrà dichiarato? Andrà veramente a chi ha visto violati i propri diritti o sparirà per strada senza neanche una ricevuta e senza la certezza che dopo il pagamento nessuno ti verrà a cercare per quella cosa?

Che fare?????
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
dasio78
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/06/06 22:05
Messaggi: 6281

MessaggioInviato: 09 Mag 2007 20:01    Oggetto: Rispondi citando

Secondo me permangono molti punti oscuri...

...primo tra tutti quello di una illecita violazione della privacy... a quale titolo la Telecom ha fornito ad un privato 3000 e passa nominativi??? Chi ha stabilito il quantum della sanzione?? Chi deve pagare?? Il proprietario della linea telefonica, il proprietario del computer, o chi ha materialmente scaricato il file?? E se avessi scaricato il file sotto un altro nome, a mia insaputa, come spesso capita con programmi come e-mule??
Top
Profilo Invia messaggio privato
chemicalbit
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/04/05 17:59
Messaggi: 18597
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 09 Mag 2007 23:30    Oggetto: Rispondi citando

Da quando si può condannare qualcuno senza un equo processo?

(beh, in effetti in Italia ...)
Top
Profilo Invia messaggio privato
syaochan
Dio minore
Dio minore


Registrato: 15/02/06 09:38
Messaggi: 779

MessaggioInviato: 10 Mag 2007 07:11    Oggetto: Rispondi citando

Ma qua non si parla di condanna, si parla di evitare una causa con tutte le spese che questa comporta. Per quanto riguarda la privacy, un amico avvocato mi ha detto che uno studio legale può richiedere i dati di un privato, se necessario. Purtroppo la giustizia pende sempre dalla parte (economicamente) più forte. Sad
Top
Profilo Invia messaggio privato
thefad
Semidio
Semidio


Registrato: 22/02/07 18:52
Messaggi: 454
Residenza: Sassari

MessaggioInviato: 10 Mag 2007 07:58    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
syaochan: ... un amico avvocato mi ha detto che uno studio legale può richiedere i dati di un privato, se necessario.


Cosa vuol dire se necessario??

Si presenta uno studio legale e dice alla telecom che è necessario che gli diano i dati? Mad
Credo (e spero) che ci sia una regolamentazione più seria... non è che chiunque è abilitato alla professione fa quel che vuole con i dati telecom...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
syaochan
Dio minore
Dio minore


Registrato: 15/02/06 09:38
Messaggi: 779

MessaggioInviato: 10 Mag 2007 08:05    Oggetto: Rispondi

thefad ha scritto:

Si presenta uno studio legale e dice alla telecom che è necessario che gli diano i dati? Mad
Non so spiegarti i dettagli, comunque si deve avere un motivo valido.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Peer to peer Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2, 3, 4  Successivo
Pagina 1 di 4

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi