Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
* 3: devo pagare la penale..?
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Telefonia mobile
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
.DANIELE DE DOMINICIS.
Ospite





MessaggioInviato: 12 Giu 2007 21:22    Oggetto: * 3: devo pagare la penale..? Rispondi citando

Ho sottoscritto nel gennaio 2005 un comodato d'uso con la compagnia
telefonica H3G e relativo piano ricaricabile "TUA SEMPRE
RICARICABILE",durata 18 mesi, che prevedeva delle tariffe agevolate a fronte
di una spesa minima mensile di 30 euro; nel caso non avessi raggiunto tale
soglia la differenza mi sarebbe stata addebitata su conto corrente
bancario.Ad agosto 2006 invio regolare raccomandata di disdetta alla 3 con
ricevuta di ritorno datata 11 agosto 2006.Il telefonino è stato riconsegnato
il 7 settembre 2006(entro 30gg dal ricevimento da parte della 3).Il 14
settembre 2006 ho un addebito su c/c di 45,60, regolarmente pagati.Revoco il
RID bancario a favore della 3 ritenendo più che sufficienti 2 mesi per
lavorare la pratica di disdetta.Fino al 31 gennaio continuano ad arrivare i
conti mensili che ovviamente non vengono pagati.A febbraio la 3 mi comunica
che a causa dei tre insoluti precedenti la mia utenza viene disabilitata
definitivamente(!!!!!!) e che avrebbero dato mandato ad una società per il
recupero dei crediti vantati nei mie confronti.Il 12 Marzo 2007 ricevo una
fattura di 48.47 euro per MANCATA RESTITUZIONE DEL VIDEOFONINO.Il 7 Aprile
2007 ricevo una lettera via prioritaria dalla società GE.RI S.R.L. che ha
ottenuto mandato dalla 3 per incassare il credito vantato nei mie confronti
che è arrivato a 261,21 euro.Ignoro,ahimè, la lettera sperando che la cosa
si risolva da sola.Qualche giorno fa ricevo una cartolina con timbro di
spedizione, sempre via prioritaria, datato 28 maggio 2007.E' la GE.RI S.R.L
che mi chiede di contattare i suoi centralini.Ho spiegato alla centralinista
che il telefonino è stato restituito: mi dice che la penale è per TARDIVA
RESTITUZIONE del telefonino(la fattura riporta MANCATA).Mi dice che è uguale
e di non "attaccarmi alle parole".Mi informo al centro 3: ho 30 gg di tempo
dalla data della ricevuta della raccomandata da parte dell'azienda
telefonica: 11 agosto raccomandata - 07 settembre restituzione:sono nei
tempi.La informo che il comodato prevedeva una durata di 18 mesi terminati i
quali avrei potuto scegliere se disdire il tutto o sostituire il telefono
riattivando il comodato per altri 12 mesi.Mi dice che in assenza di disdetta
effettuata 30 gg prima della scadenza il contratto si è rinnovato
automaticamente per 12 mesi.Verifico: non è vero.La centralinista,
nonostante le mie spiegazioni, conclude la telefonata dicendo "LEI DEVE
PAGARE E BASTA".

Sono tornato al centro 3 dove ho sottoscritto il contratto: hanno verificato
che la penale di mancata restituzione del videofonino è da contestare e
hanno provveduto ad inoltrare richiesta di emissione di una nota di
credito.Per quanto riguarda gli addebiti mensili di 30 euro si è scoperto
che avrei,secondo loro, sbagliato ad effettuare la raccomandata di disdetta
che andava indirizzata a ROMA CINECITTA' anzichè TREZZANO SUL NAVIGLIO
(MI),indirizzo quest'ultimo presente in fattura..Ho fatto notare alla
signorina del centro 3 che sul "REGOLAMENTO DI SERVIZIO TUA SEMPRE
RICARICABILE E ABBONAMENTO" l'articolo 10 cita testualmente :".....il
cliente che ha aderito al servizio tua sempre ricaricabile potrà richiederne
la cessazione riconsegnando il terminale in suo possesso e dandone
comunicazione a 3 mediante raccomandata a.r. ".

Trafelata la signorina ha telefonato ad un numero riservato ai negozi 3 e a
seguito delle spiegazioni fornite all'addetta amministrativa mi ha
confermato,con suo grande stupore, che la 3 mi contesta la raccomandata
errata e che in più sarei stato io che avrei dovuto informarmi
preventivamente.Quindi,secondo loro, in uno stato di diritto,non dovrei fare
riferimento ad un contratto scritto.La GE.RI. S.R.L. mi ha intimato di
pagare il tutto entro il giorno 8 giugno u.s.Avete qualche consiglio da darmi?

Vi ringrazio per l'attenzione.

Cordiali saluti.

Daniele De Dominicis.
Top
Boston
Dio minore
Dio minore


Registrato: 12/07/05 17:49
Messaggi: 557
Residenza: L'isola che non c'è... vicino Roma

MessaggioInviato: 13 Giu 2007 11:00    Oggetto: Rispondi citando

io in questi casi seguo le direttive di una associazione dei consumatori...

scegli quella ke piu ti è econgeniale....

ho paura ke un consiglio errato, possa peggiorarti la situazione con un aggravio delle penali.... Sad
Top
Profilo Invia messaggio privato
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 10109
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 13 Giu 2007 14:09    Oggetto: Re: Cara Redazione... Rispondi

.DANIELE DE DOMINICIS. ha scritto:
[...]Ho fatto notare alla
signorina del centro 3 che sul "REGOLAMENTO DI SERVIZIO TUA SEMPRE
RICARICABILE E ABBONAMENTO" l'articolo 10 cita testualmente :".....il
cliente che ha aderito al servizio tua sempre ricaricabile potrà richiederne
la cessazione riconsegnando il terminale in suo possesso e dandone
comunicazione a 3 mediante raccomandata a.r. ".


non mi è chiaro... secondo questo articolo dovevi restituire il cellulare e dopo mandare la raccomandata e invece tu hai fatto il contrario?
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Telefonia mobile Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi