Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
* 50 anni fa, l'uomo iniziò a esplorare lo spazio
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
chemicalbit
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/04/05 17:59
Messaggi: 18597
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 07 Ott 2007 23:12    Oggetto: * 50 anni fa, l'uomo iniziò a esplorare lo spazio Rispondi citando

Circa 50 anni fa, il 4 ottobre 1957, inziava l'aventura spaziale, con il lancio dello Sputnik 1.

Il 12 aprile 1961 volava nello spazio il primo essere umano, Jurij Gagarin a bordo del Vostok 1

Il 20 luglio 1969 l'Apollo 11 con Neil Armstrong, Michael Collins, Buzz Aldrin si posava sulla Luna, portava gli uomini sulla Luna.


In 12 anni circa, si ottenero progressi rapidi e impressionanti, e inovazioni tecnologiche incredibili fino a pochi anni prima..


E ora?
Negli ultimi anni vi sono pochi progressi,
e anche dal punto di vista tecnologico ci sono stati seri problemi (coi 2 disastri dello Space Shutle, ad esempio)


Negli anni 60 investire nell'esploraizone spaziale serviva anche per motivi politici, primeggiare nella "guerra fredda".
Ora pare non interessare a nessuno?


L'ultima modifica di chemicalbit il 09 Nov 2007 23:49, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
MK66
Moderatore Sistemi Operativi
Moderatore Sistemi Operativi


Registrato: 17/10/06 22:24
Messaggi: 8448
Residenza: dentro una cassa sotto 3 metri di terra...

MessaggioInviato: 07 Ott 2007 23:36    Oggetto: Rispondi citando

Sarei tentato di fare la facile battuta che allora c'erano i famosi 2 Commodore e adesso le stesse cose non si riuscirebbero a fare con 100 Windows Vista... (dovrei provare con la mia Ubuntu... Wink )

In realtà credo c'entri parecchio proprio il motivo che metti per ultimo, primeggiare... su chi? Non esiste più un vero "concorrente" per gli americani, l'ex unione sovietica non è più una minaccia, l'europa è unita solo virtualmente da una moneta, il petrolio e derivati li possono prendere quando vogliono scatenando una guerra in medio oriente, ogni volta che il presidente ha qualche problema o qualche calo di popolarità ecco puntuale l'attentato o il messaggio terroristico... non ci sono veri motivi per la corsa allo spazio.

Se però qualche scienziato scoprisse che Marte o Venere sono ricchissimi di oro, uranio o idrocarburi, allora tutti si lancerebbero per essere i primi a raggiungerli, rispettando la famosa frase di star trek (peraltro telefilm risalente proprio agli anni 60): ...per giungere là dove nessun uomo è mai giunto prima...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
chemicalbit
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/04/05 17:59
Messaggi: 18597
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 08 Ott 2007 10:45    Oggetto: Rispondi citando

MK66 ha scritto:
il petrolio e derivati li possono prendere quando vogliono scatenando una guerra in medio oriente,
Se per quello gli USA il petrolio potrebbero prenderlo anche dalle loro ampie riserve petrolifiche,
che attualmente prelevano molto poco, preferendo prendere il petrolio da altri (medio oriente, ecc.), non diminuendo le proprie riserve (ma quelle degli altri), restando così in una botte di ferro ... pardon in un barile di petrolio
8)


MK66 ha scritto:
rispettando la famosa frase di star trek (peraltro telefilm risalente proprio agli anni 60): ...per giungere là dove nessun uomo è mai giunto prima...
Già, anche da un punto di vista culturale

se nei decenni scorsi si pensava molto allo spazio,
ora si pensa più ai telefoonini cellulari che allo spazio.
Top
Profilo Invia messaggio privato
ioSOLOio
Amministratore
Amministratore


Registrato: 12/09/03 18:01
Messaggi: 16342
Residenza: in un sacco di...acqua

MessaggioInviato: 08 Ott 2007 13:40    Oggetto: Rispondi citando

tutte vere e "di peso" le precedenti argomentazioni.
Ne aggiungerei anche una altra: i nuovi possibili obiettivi sono per il momento al di fuori di una "logica" portata.

Se stiamo a vedere, la tecnologia usata per lo spazio è decisamente "vecchia" per cui ci preclude eventuali nuove esplorazioni che non siano il tornare sulla Luna.
Top
Profilo Invia messaggio privato
kluster
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 15/04/06 12:14
Messaggi: 2898

MessaggioInviato: 08 Ott 2007 14:47    Oggetto: Rispondi citando

Se volete farvi una cultura sulle scoperte del cosmo e a che punto di conoscenza siamo arrivati consiglio la visione della serie di History Channel:
The Universe

ieri è uscita la 5a puntata The Moon (La Luna).
Andate in onda:
# Secrets of the Sun (I Segreti del Sole)
# Mars: The Red Planet (Marte: Il pianeta Rosso)
# The End of the Earth: Deep Space Threats to our Planet (La Fine della Terra: Minaccie dallo Spazio Profondo
# Jupiter: The Giant Planet (Giove, il Pianeta Gigante)

spiegate benissimo e molto molto didattiche.

Sul livello delle ultime scoperte interessante l'ultimo progetto che cerca di rivoluzionare le tecniche di atterraggio, con l'uso di cavi kilometrici ed atterraggio morbido.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gateo
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 17/11/03 18:16
Messaggi: 12379

MessaggioInviato: 08 Ott 2007 15:45    Oggetto: Rispondi citando

Giri il coltello nella piaga Chemical, a 10 anni pensavo che avrei vissuto nello Spazio, adesso non riesco a far spazio nemmeno nell'ufficio.
Io penso che ci si sia accorti dell'inutilita' di una missione sulla Luna o su Marte a meno di non andare per restarci.
Le missioni umane sono enormemente piu' costose delle semplici missioni robotizzate, e meno produttive : l'imprevisto non lo risolverai, ma ci starai piu' attento la volta successiva.
E' una semplice questione di soldi, purtroppo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
chemicalbit
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/04/05 17:59
Messaggi: 18597
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 08 Ott 2007 17:53    Oggetto: Rispondi citando

Gateo ha scritto:
Giri il coltello nella piaga Chemical, a 10 anni pensavo che avrei vissuto nello Spazio, adesso non riesco a far spazio nemmeno nell'ufficio.
LOL

qusto vale per tante cose.
Più di 20 anni fa ad unamostra avevo visto i primi touch-screen,
e pensavo che carta e penna (e anche le tastiere) sarebbero andate in pensione.
Eppure, con cosa sto scrivendo ora secondo voi?
Top
Profilo Invia messaggio privato
chemicalbit
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/04/05 17:59
Messaggi: 18597
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 15 Ott 2007 09:59    Oggetto: Rispondi citando

Gateo ha scritto:
Io penso che ci si sia accorti dell'inutilita' di una missione sulla Luna o su Marte a meno di non andare per restarci.
Le missioni umane sono enormemente piu' costose delle semplici missioni robotizzate, e meno produttive :
Le missioni umane hanno però avuto (e protrebero ancora avere) ben più impatto mediatico/comunicavo (leggi "fare notizia")

Gateo ha scritto:
l'imprevisto non lo risolverai, ma ci starai piu' attento la volta successiva.
Ti riferisci a certe sonde misteriosamente scomparse mentre stavano per entrare in orbita attorno a Marte, e ad una distrutta perché volava troppo bassa su Marte a causa di confusioen fatta tra il sistema di misur ainternazionale (metri, kilogrammi, seondi, ecc.) e quello anglosassone (sistema imperiale: libbre, yarde, ecc.) ?
d'oh! Brick wall

ioSOLOio ha scritto:
Ne aggiungerei anche una altra: i nuovi possibili obiettivi sono per il momento al di fuori di una "logica" portata.
Non più ditanto,
dipende da che obbiettivi prendi in considerazione.

Certo, siamo ancora ben lontani al poter fare missioni umane su Marte.

Molti altri obiettivi sono più vicini:

* stazioni orbitali attorno alla terra (dopo la Mir, c'è ora la Stazione Spaziale Internazionale che è ancora in fase di assembaggio).
Forse ancor più dell'esplorazione di altri pianeti, il poter vivere in stazioni orbitali renderebbe l'uomo "cittadino dello spazio"

* stazioni orbitali attorno alla luna,

* stazioni lunari sulla Luna

* Un altro telescopio orbitale (e magari questa volta che non abbia bisogno degli "occhiali" come Hubble.)


ioSOLOio ha scritto:
Se stiamo a vedere, la tecnologia usata per lo spazio è decisamente "vecchia" per cui ci preclude eventuali nuove esplorazioni che non siano il tornare sulla Luna.
Ecco, neppure quello si fa più ....
Top
Profilo Invia messaggio privato
chemicalbit
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/04/05 17:59
Messaggi: 18597
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 09 Nov 2007 23:57    Oggetto: Rispondi

Però appena c'è un motivo che faccia notizia (ad es. in Italia un italiano nello spazio), i mass media si rinteressano all'argomento spazio.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi