Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Perchè si continua a scegliere Windows invece che Macintosh?
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Mac
Precedente :: Successivo  

Perchè si continua a scegliere Windows invece che Macintosh?
Per paura che manchi il software
8%
 8%  [ 1 ]
Prezzo eccessivamente alto dei prodotti Apple
58%
 58%  [ 7 ]
Per difficoltà di adattarsi ad un nuovo sistema
33%
 33%  [ 4 ]
Voti Totali : 12

Autore Messaggio
Gateo
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 17/11/03 18:16
Messaggi: 12379

MessaggioInviato: 19 Nov 2007 18:56    Oggetto: Rispondi citando

Innanzitutto benriletto Dr. K, fa sempre piacere quando riappare un "vecchio" del forum.

Per il resto no, non sono sicuro, quello che so io risale ad un paio d'anni fa quando ho preso il Mac a mia sorella.
L'avevano solo i negozi Apple e i distributori del mio rivenditore di fiducia negavano tutto.
Sui prezzi pero' si': un portatile per Win/Linux nuovo ora come ora lo trovi sotto i 500 euro, un mac portatile a quel prezzo lo trovi solo usato.
Se mi dici che un Mac usato e' meglio di un portatile nuovo, ma economico, posso anche crederci
Se poi si va sui modelli potenti il confronto e' piu' bilanciato, ok, ma il problema non e' quello.
Cio' non toglie che insistero' affinche' anche la cuginetta si pigli un Mac, non ne posso piu' di sentirmi dire che il suo portatile "e' lento" senza ulteriori particolari. Evil or Very Mad
Top
Profilo Invia messaggio privato
gov
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 30/05/07 20:48
Messaggi: 106
Residenza: Al sicuro dai vairus.. un po' meno dai crash! -.-"

MessaggioInviato: 19 Nov 2007 22:22    Oggetto: Adesso parlo IO! XD Rispondi citando

Prima di tutto rispondo alla domanda posta per introduzione:
1- Perchè la gente non guarda alla qualità, ma solo al prezzo;
2- Per la gente si fa influenzare solo da chi riesce a persuadere meglio (che in questo caso inganna anche)..

Old Penso che ci siano numerosi fattori che influenzino "negativamente" la mente dei consumatori: Grrr
-A) Il prezzo troppo elevato, sebbene sia in relazione alla tecnologia avanzata e di pregiata qualità;
-B) La paura che manchi il software;
-C) La scarsa pubblicità che viene fatta (almeno, in Italia);
-D) La paura che molti driver non funzionino; Shame on you ..anche se è il contrario;
-E) L'idea che sia un computer troppo professionale e quindi di difficile dimestichezza con il sistema operativo;
-F) La scarsa presenza di videogame in commercio (per i giovani);

In realtà si possono smentire tutte queste affermazioni 8) perchè il Mac è un computer completo che offre software di sviluppo professionale e un sistema operativo pensato per l'utente (basta pensare che è stata Apple a creare la visione a finestre); è dotato della tecnologia BootCamp che offre all'utente di partizionare con estrema facilità il disco o i dischi in modo da installare più sistemi operativi sulla stessa macchina (quindi due o più computer in uno. E forse questo aspetto dovrebbe essere pubblicizzato in maniera più concreta per far conoscere a tutti gli utenti la vera tecnologia). E quindi con il doppio gioco dell's.o. si risolvono tutti i problemi e i dubbi che l'utente si pone.. Razz

La soluzione consiste quindi in un investimento più concreto da parte della Apple nella pubblicità del/dei prodotti.. In modo da arrivare alla vendita colossale con relativa conquista del mercato come è successo per l'iPod.. quindi: pubblicizzate e diffondere il MAC per un futuro tecnologico sempre più avanzato.. "E I SOLDI DATELI SOLO A CHI LI USA PER FINANZIARE OPERE DI RICERCA E SVILUPPO E NON A CHI LI TIENE PRINCIPALMENTE PER SE" TapTap (Il caro Bill Gates, l'uomo più ricco del mondo.. Evil or Very Mad Ops! Secondo, precisamente..) Wink

Chi è con me?! Ahrahr Chi è contro?! KO
Risposte Gradite.. Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
dr.K
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 24/03/05 05:07
Messaggi: 1186
Residenza: di fronte a TRE ragazze olandesi appena arrivate!!!

MessaggioInviato: 19 Nov 2007 23:28    Oggetto: Rispondi citando

@Gateo:
Ciao caro. Tutto bene?
Se intendi dire che il prezzo minimo per un apple sia superiore ai pc, ok: sono d'accordo. Io però ne faccio sempre una questione di convenienza.
Per 500? posso scordarmi una macchina con una scheda video "potente" (visto che adesso assorbono il 25%-33% del costo totale).
Se l'amico ha bisogno di un pc per navigare, chattare, guardare le filmine, allora NON gli consiglio un mac. Se l'uso è un po' più spinto allora ne vale la pena. E' anche vero che non puoi assemblarti il Mac dei sogni, ma se paragoni le macchine per i "pezzi" che ci sono dentro, allora vedrai che un mac non è poi così caro come lo si dipinge.
Lascio volutamente da parte qualsiasi polemica relativa al sistema operativo (eh, anche quelli son soldi: configurare, ripristinare, firewallare, fare scansione antivirus...). Ricordo poi la longevità di una macchina apple...

@gov:
1- non così d'accordo. l'iPod NON FA NULLA di tutto ciò che dovrebbe fare (a parte suonare la musica, ma quello è facile), costa carissimo, eppure senza di quello Apple non avrebbe registrato utili così alti. Se lo sono comprato TUTTI (tranne me, vado in moto...)

2-d'accordissimo: vedi Berlusconi. Come disse la Guzzanti: "Cribbio! io non avrei neanche potuto essere eletto deputato eppure sono diventato Presidente del Consiglio!"

A-non d'accordo. Il tempo dei componenti pregiati e dei bus SCSI su un mac è tramontato. Ora ci sono nè più nè meno gli stessi "pezzi" che trovi su qualsiasi pc di qualità.

B-d'accordo. La gente è così ignorante che non sa che Photoshop s'è visto su Win solo alla release 3.5. Io ho iniziato ad usarlo quando era alla 2.0. Su macOs 7, naturalmente.

C-non so/non rispondo. Non conosco la mole di investimenti pubblicitari di Apple all'estero. Certo qui in tv non si vede un fotogramma. Di certo so che nel Regno Unito e negli USA i mac sono MOLTO più diffusi che in Italia. In un paesino delle alpi francesi l'internet provider (nonchè sala giochi online) era dotato di soli mac.

D-eh, sai... C'era un tempo in cui la questione driver su win era un vero calvario...

E-d'accordo. questo può essere, essendo indicato per lavori quali la grafica, il fotoritocco, il montaggio audio/video.

F-totalmente d'accordo. Io da anni mi accontento di Hearts of Iron II, ma gli amici DEVONO giocare all'ultima versione dello sparatutto con il massimo dei settaggi grafici...

Sul resto:
sì, ritengo che MacOsX sia avanti anni luce rispetto a XP (ma c'è sotto Unix...). Vista non l'ho... visto, ma da quel che ho sentito mi sembra una rincorsa al look di MacOsX e di Gnome.
Solo il fatto che per terminare AfterEffects su XP devo INSISTERE tre-quattro volte prima che il programma muoia (e nel mentre TUTTO IL RESTO si congela...), quando su OsX basta dire "uscita forzata" per farsi obbedire, beh... vorrei vedere voi con alle spalle il cliente che paga...

Non credo che Steve Jobs sia un filantropo. Fa business esattamente come lo Zio Bill. Forse non va in Perù a minacciare la chiusura delle filiali della sua fondazione benefica PROPRIO QUANDO il parlamento di quel Paese sta pensando di passare massicciamente a Linux, però a me non ha mai regalato nulla.
La "conquista del mercato"? Non credo che porterebbe vantaggi all'utenza finale
Top
Profilo Invia messaggio privato
Silent Runner
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°


Registrato: 16/05/05 09:17
Messaggi: 20562
Residenza: Pianeta Terra

MessaggioInviato: 20 Nov 2007 15:34    Oggetto: Rispondi citando

Già. Quali sono i vantaggi per l'utente finale? Il costo eccessivo può essere un limite ma non un vincolo: basta pensare alla svalutazione che subiscono le nostre automobili ed il costo enorme che hanno anche se stanno ferme. Un computer, per quanto costoso, è utile come una lavatrice od un frigorifero ed è una scelta diversa dall'I-pod. Credo che l'acquisto di un componente così importante dovrebbe essere fatto con altrettanta serenità con la quale acquistiamo beni più effimeri.
Sulle qualità è difficile discutere perché le opinioni di ciascuno traggono origine dall'esperienza e dall'uso personale.
Io ho iniziato ad usare il PC per scopi professionali e il doverlo usare mi ha introdotto, sebbene tardivamente, alla conoscenza delle potenzialità effettive dello strumento: mi sono fatto un'idea e mi sono affezionato ad alcune sue caratteristiche (sindrome di Stoccolma!!!). So che esiste la ferrari ma posso andare in giro anche con la Panda. (non ho una Panda!)

Passare al Mac (come ho intenzione di fare) non mi farà dimenticare il PC che continuerò ad usare regolarmente.
E sapete perché? Non ve ne frega niente? Ve lo dico lo stesso!
Sulla mia scrivania coesistono lapis di qualità bassa, media e alta, pennarelli di altissima qualità e normali pennarelli a punta fine. Li uso tutti (non contemporaneamente, non sono la dea Kalì) e ciascuno per la funzione per il quale è stato progettato. Nessuno strumento di disegno esclude l'altro.
Ovviamente, chi ha un solo computer e lo utilizza per scopi non professionali o comunque non ha disponibilità economica per l'acquisto di un prodotto di fascia alta, non è necessariamente un disgraziato.
Un normale PC può soddisfare le esigenze più comuni. Chi vuole fare il cosiddetto salto di qualità lo può sempre fare considerando che il PC non è un bene di prima necessità salvo che non sia acquistato per motivi professionali e le ragioni dell'acquisto seguono le stesse regole e limitazioni di qualsiasi altro prodotto.
Credo perciò che la questione del prezzo possa (e dico possa) diventare un alibi.
In fondo è bello lamentarsi di qualcosa. Se non abbiamo una suocera, un vicino di casa, un Presidente del Consiglio da mandare a casa (adesso è di moda, è il chiodo fisso più trendy), un cane abbaiante od un gattaccio palloso che rompe gli zebedei c'è sempre il nostro PC che il buon Bill Gates ci ha garantito con il suo generatore di bestemmie OEM.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
rubuk
Comune mortale
Comune mortale


Registrato: 01/12/07 12:59
Messaggi: 1
Residenza: italia nord-ovest

MessaggioInviato: 01 Dic 2007 14:17    Oggetto: Rispondi citando

Silent Runner ha scritto:
Mi correggo. Devo dire che in realtà ho visto un Mac a MediaWorld. Credo che fosse l'anno scorso ma non ricordo di averlo più rivisto.


Saluto tutti, sono un nuovo utente del forum, Apple user dal 1981.

Se devo fare uno schema che porti ai motivi della diffusione di windows e della sua adozione in massa, faccio questa progressione storica:

1)- 1978/82 Periodo d'uso e diffusione del personal computer da sinclair a Commodore o Apple II, si diffonde il sistema a linee di comando CP/M creato per i microprocessori Intel da Gary A. Kildall quando era alla Intel. La microsoft paga un'altra azienda informatica per acqustare un clone non autorizzato del CP/M chiamandola ms-dos.

2)- !981 Inizio della diffusione del PC-IBM con ms-dos, La gente compra PC-IBM perche' allora IBM era sinonimo di computer e non esisteva discussione, un manager di sistemi informatici che avesse comprato apple o Commodore, Atari etc. sarebbe probabilmente stato licenziato.
Gli hobbisti a casa propria comprano apple o gli altri citati.

4) - 1984 Comincia l'era del Mac e in contemporanea microsoft comincia a sviluppare un windows moolto insoddisfacente. che diverra' usabile nel 1993 con windows 3.11/3.12.

5) - 1984/5 e segg. Con l'era degli ibm compatibili e del sistema msdos/pcdos, la diffusione e la scalata di microsoft all'olimpo informatico/finanziario (quello vero) appare inarrestabile. Semplicemente i consumatori istituzionali, ed ora anche quelli casalinghi scelgono un facile binomio, ibmcompatibilita' e ms/pcdos perche' la mente umana funziona in modo molto semplice, quando si devono fare delle scelte, andiamo in massa dal nome che rappresenta il prodotto. Apple si crea una sua nicchia nel mondo desktop publishing.

6) - 1993 e segg. Inizia l'era di windows. La capacita' di microsoft nel tenere la gente ancorata al dos mentre windows si dibatteva fra problemi di gioventu' appare cruciale. IBM e' passata in secondo piano e microsoft ha preso nella testa del consumatore il posto che era del gigante blu.
L'acquisto si fa ormai col nome del sistema operativo, non piu' con quello del tipo di computer. Lentamente inizia il passaggio da dos a windows, mai da dos a apple, che rimane chiusa nella sua nicchia di hobbisti/specialisti.

7) - 1994/5 e segg. Microsoft si espande dappertutto, crea windows NT, *acquistando un gruppo di progettisti della Digital compra praticamente il sistema VMS DEC* :? , che presenta straordinarie somiglianze con VMS.

8) 1993/2007 La faccio breve, dall'introduzione di win 95/98, microsoft vive un crescendo rossiniano, la memoria del CP/M e dei primi dos e' andata persa, ma nel cervello del cittadino utente vale una sola regola, compro il nome che mi rappresenta il prodotto.
Come nota di colore, questo potrebbe valere anche per l'Ipod, se non fosse che e' l'MP3 player piu' caro, ha comunque raggiunto una diffusione da primato.

Ho visto il mac da Mediaworld, in alcuni Iper e All'ipercoop, e alla Fnac di genova apple e' presente con un suo mini-reparto di prodotti.

Se dovessi votare e dare un motivo alla scelta, direi che il consumatore non vuole cambiare abitudini e sceglie il nome che crede gli garantisca minor fatica nell'uso, in questo caso puo' ben essere sempre il sinonimo del prodotto, sistema operativo come sinonimo del prodotto.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mercuzio
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 11/11/05 18:05
Messaggi: 173
Residenza: ZhuHai, Cina.

MessaggioInviato: 04 Dic 2007 12:42    Oggetto: Rispondi citando

Concordo con quanto detto sinora.

Certo è, diciamocelo, che se alla Apple non fosse tornato Jobs, l'azienda probabilmente (probabilmente) sarebbe morta da anni o acquistata e fatta a pezzi.
Lo stesso Jobs è al contempo uno dei peggiori squali del mercato, e la Apple da decenni non è più un'azienda "consumer friendly", anzi sono degli str.. paurosi, sia con i retailers sia con i consumatori.

Basterebbe davvero poco insomma, un pò più di umanità e bontà, per fare dilagare del tutto il Mac. Ma so bene di chiedere l'impossibile.

La realtà è che oggi il progresso, che sia nel campo dell'elettronica o in altri, non esiste. Perchè quello che riceviamo noi consumers è l'1% di quello che effettivamente produce la ricerca.
Top
Profilo Invia messaggio privato
dasio78
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/06/06 22:05
Messaggi: 6281

MessaggioInviato: 04 Dic 2007 14:44    Oggetto: Rispondi citando

Va tenuto conto che Windows viene fornito di defalult... se una persona entra in un negozio per acquistare un PC, ci si limiterà a fornire macchina E sistema operativo, senza discutere o proporre alternative (non da ultimo per il fatto che su Mac c'è pochissimo ricarico per il rivenditore).

Windows è la regola, il resto le eccezioni.

A carico di Linux, va poi detto che vi sono troppe distribuzioni, e che questo rende complicato orientarsi.
Top
Profilo Invia messaggio privato
dr.K
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 24/03/05 05:07
Messaggi: 1186
Residenza: di fronte a TRE ragazze olandesi appena arrivate!!!

MessaggioInviato: 10 Dic 2007 10:47    Oggetto: Rispondi citando

Comunque ho risolto: sul nuovo iMac ho installato Windows XP grazie a BootCamp. Ora ho due sistemi operativi sulla stessa macchina.
La partizione XP si chiama "CampoGiochi"... Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
dasio78
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/06/06 22:05
Messaggi: 6281

MessaggioInviato: 10 Dic 2007 11:44    Oggetto: Rispondi citando

Mi raccomando, provvedi ad installare antivirus e firewall!! Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
dr.K
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 24/03/05 05:07
Messaggi: 1186
Residenza: di fronte a TRE ragazze olandesi appena arrivate!!!

MessaggioInviato: 10 Dic 2007 15:10    Oggetto: Rispondi

Già fatto Wink , e dopo aver soltanto aggiornato "Company of Heroes" e aver visitato il sito di Rainews24, avg ha trovato 35 Tracking cookies...
Comunque, come avrai letto, l'ho chiamato "CampoGiochi" mica per niente
Rolling
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Mac Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
Pagina 3 di 4

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi