Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
poliziotto spara due colpi all'Autogrill e muore un ragazzo
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Al bar dello sport
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
kevin
Moderatore Caffè dell'Olimpo
Moderatore Caffè dell'Olimpo


Registrato: 08/02/07 09:52
Messaggi: 15764
Residenza: Qui se guardi da lì

MessaggioInviato: 11 Nov 2007 16:37    Oggetto: poliziotto spara due colpi all'Autogrill e muore un ragazzo Rispondi citando

nell'articolo scrivono forse ma un ragazzo di 26 anni muore per l'intervento delle forze dell'ordine durante una rissa in un Autogrill.

Citazione:
il tifoso laziale morto questa mattina nella stazione di servizio di Badia al Pino, sulla A1, nei pressi di Arezzo, dopo essere stato raggiunto da un colpo di arma da fuoco, forse sparato da un agente della Polstrada intervenuto per sedare una rissa scoppiata tra tifosi

qui l'articolo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
maxismakingwax
Amministratore
Amministratore


Registrato: 23/07/06 20:22
Messaggi: 7437
Residenza: Con la testa nel case

MessaggioInviato: 11 Nov 2007 17:32    Oggetto: Rispondi citando

Un altro lutto riportato dalle pagine sportive, anche se in questa occasione sembra essere più distante. tifoserie che si incontrano in un autogrill mi sembra poco legato al regolare svolgimento delle manifestazioni sportive.
Ora inizierà la sequenza infinita di giornalisti espertoni che ci verranno a insegnare come arginare il fenomeno violenza, senza mai aver trovato una risposta adeguata. Molto si è fatto per la violenza negli stadi, con le misure di individuazione dei tifosi. Poco si è fatto per "normalizzare" il tifo, ecco che il problema da solo si ripresenta dove i controlli non ci poteavano essere.

Sarebbe interessante sapere la dinamica dell'incidente, se ne potrebebro ricavare informazioni utili, ma pare sia stato un poliziotto, quindi non si saprà mai.
Rimane l'esasperazione sociale degli animi creata da chi del tifo organizzato ha bisogno. Espertoni compresi.
Top
Profilo Invia messaggio privato
kevin
Moderatore Caffè dell'Olimpo
Moderatore Caffè dell'Olimpo


Registrato: 08/02/07 09:52
Messaggi: 15764
Residenza: Qui se guardi da lì

MessaggioInviato: 11 Nov 2007 18:32    Oggetto: Rispondi citando

incredibile!!!
stanno dicendo che quando sono arrivati i poliziotti la rissa era finita,
infatti il ragazzo è stato colpito quand'era già sull'auto, pronto ad andarsene.
in più, il il poliziotto in questione è uno esperto e ha sparato due colpi in aria ... Shocked
Top
Profilo Invia messaggio privato
chemicalbit
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/04/05 17:59
Messaggi: 18597
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 12 Nov 2007 00:32    Oggetto: Rispondi citando

Poi però gli esperti poliziotti non sono riusci a fermare i tumulti seguenti.

La pistola che ce l'hanno a fare?
Per creare pericolo prima,
e per non impedire i successivi pericoli dopo?
Top
Profilo Invia messaggio privato
kevin
Moderatore Caffè dell'Olimpo
Moderatore Caffè dell'Olimpo


Registrato: 08/02/07 09:52
Messaggi: 15764
Residenza: Qui se guardi da lì

MessaggioInviato: 12 Nov 2007 00:40    Oggetto: Rispondi citando

un altra strana e brutta storia che riusciranno nuovamente ad insabbiare.
guarda ch'è allucinante, c'è stata una scazzottata di non molte persone fuori dall'autogrill,
quelli arrivano a cosa finita e dall'altra parte dell'autostrada,
si trovano a circa 60/70 metri da loro e riescono a sparare ad uno di loro seduto in macchina che se ne stava andando ...
forse è per quello ch'è esperto, perchè l'ha preso in pieno.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gateo
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 17/11/03 18:16
Messaggi: 12379

MessaggioInviato: 12 Nov 2007 14:48    Oggetto: Rispondi citando

La dinamica ad oggi e' abbastanza chiara, gli e' partito un colpo per sbaglio, tanto piu' che avrebbe sparato dalla parte opposta dell'autostrada, e' gia' un miracolo che non abbia colpito nessuna macchina sulle corsie.
E' triste che abbiano pagato 2 innocenti (la vittima ed il poliziotto) per colpe non loro, mai che un TIR fuori controllo o un nomade ubriaco centrino dei tifosi che si menano, dico io.
La cosa piu' allucinante son stati gli scontri successivi a Bergamo e a Roma, per "vendicare il torto".
Chissa' se si possono espellere dall'italia anche questi bei tipini, oltre che ai Romeni. Think
Top
Profilo Invia messaggio privato
kevin
Moderatore Caffè dell'Olimpo
Moderatore Caffè dell'Olimpo


Registrato: 08/02/07 09:52
Messaggi: 15764
Residenza: Qui se guardi da lì

MessaggioInviato: 12 Nov 2007 18:35    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
E' triste che abbiano pagato 2 innocenti (la vittima ed il poliziotto) per colpe non loro

bastava che lo sbirro non sparasse a nessuno, finora non se ne capisce nemmeno il motivo e la vicenda non sembra così chiara,
cosa ti corri con una pistola armata e puntata ad altezza d'uomo da una parte all'altra dell'autostrada ...
si che saranno una brutta razza i tifosi ma da lì a spararci ce ne passa.
ora non si parlava di nessuna vittima. o no?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gateo
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 17/11/03 18:16
Messaggi: 12379

MessaggioInviato: 12 Nov 2007 18:56    Oggetto: Rispondi citando

Sicuramente, ma io mi chiedo: e' normale che ci sia gente che fa casino per il calcio ancora nel 2007?
Con tutte le morti inutili di questi anni, dopo calciopoli, scommesse, arresti di presidenti a gogo', e' ancora possibile dire che il tifo e' un problema sociale, e che va trattato con un occhio di riguardo?
Ci sarebbe da ridere di chi ancora tifa per una squadra di calcio (me compreso).
Top
Profilo Invia messaggio privato
kevin
Moderatore Caffè dell'Olimpo
Moderatore Caffè dell'Olimpo


Registrato: 08/02/07 09:52
Messaggi: 15764
Residenza: Qui se guardi da lì

MessaggioInviato: 12 Nov 2007 19:23    Oggetto: Rispondi citando

no. non è normale nel 2007 e secondo me non lo era manco 30 anni fa.
non trovo nemmeno normale chiamarli tifosi,
quelli sono solo delinquenti che con la scusa della tifoseria vanno in giro
a massacrare e distruggere e purtroppo anche le società di calcio se li filano.
però credo anche che questo discorso non abbia niente a che fare con quel povero ragazzo di domenica mattina.
d'accordo sul fatto che una rissa l'hanno sempre provocata ma non si può rischiare di morire per quello.
sul discorso del calcio in generale hai tutte le ragioni ma quello ch'è successo ieri, secondo me è un caso a parte.
Top
Profilo Invia messaggio privato
maxismakingwax
Amministratore
Amministratore


Registrato: 23/07/06 20:22
Messaggi: 7437
Residenza: Con la testa nel case

MessaggioInviato: 12 Nov 2007 20:08    Oggetto: Rispondi citando

Il problema della tifoseria organizzata ha origini abbastanza nitide, quantomeno in Italia. Ai tempi dell'asse del male pre-calciopoli si cercò in tutti i modi di svuotare gli stadi dai tifosi normali, borghesi, amatoriali per trasformarli tutti in tifosi professionisti. Questo in un'ottica di controllo totale: a qualcuno serviva ammutolire lo stadio dalle contestazioni, a qualcun altro serviva crear l'ambiente favorevole ai propri magheggi. Ci sono tracce di questo anche dai resoconti di calciopoli e da varie altre famose vicende truffaldine mai abbastanza raccontate al grande pubblico. Non che prima non ci fosse violenza, ma non faceva parte di quel circolo vizioso che ora come ora coinvolge padroni del calcio, soldi, mezzi di comunicazione di massa e sbandati in cerca di gloria.

Un errore grosso, secondo me in buona fede, che viene fatto è quello di legare le vicende del calcio a quelle dei tifosi. Fermare il campionato come segnale forte? Mah! L'unico segnale che secondo me arriva è: siete al centro dell'attenzione, le vostre stupidaggini prendono il sopravvento.

A me piacerebbe invece continuassero nell'opera di individuazione: perché sappiamo nome cognome e indirizzo di qualsiasi persona compia una transazione economica rilevante e non sappiamo niente di chi è iscritto alla tifoseria organizzata? Eppure le società li conoscono bene, checché se ne dica: quante volte durante una partita abbiamo visto i giocatori più rappresentativi andare a portare un mazzo di fiori o vestire una maglietta con messaggio per qualche tifoso particolare?

Poi nella vicenda la cosa che mi fa più imbestialire non è tanto il povero disgraziato impreparato al suo mestiere che chissà perché e per come ha finito per uccidere un giovane. Almeno ha avuto l'onestà di non nascondersi dietro l'anonimato. Quanto un branco di idioti che si sente in dovere di andare ad assaltare caserme e stadio per farsi giustizia da soli. Giustizia di cosa, poi mi chiedo. Un gruppo di poche decine di persone. Un quarto d'ora. E le televisioni e molti giornali oggi come ce lo raccontano? L'apocalisse.

Speriamo ci sia giustizia per quello che è successo, e si capisca se è stato veramente un incidente.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gavilan
Moderatore Salotto delle Muse
Moderatore Salotto delle Muse


Registrato: 18/12/06 23:09
Messaggi: 4094
Residenza: l'Universo... che, come disse un mio buon amico (tale H.Rouge), non è meritocratico.

MessaggioInviato: 13 Nov 2007 09:40    Oggetto: Rispondi citando

Gateo ha scritto:
E' triste che abbiano pagato 2 innocenti (la vittima ed il poliziotto) per colpe non loro

Grazie Gateo, è quel che volevo dire io.
Almeno fino a prova contraria, non credo proprio che il poliziotto abbia sparato con l'intento di uccidere. Ma scherziamo?!?
Le vittime sono due.
E due le famiglie distrutte.
Non facciamo di questo caso una scusa per prendercela con la polizia (fa sempre tanto comodo, ci fa sentire "gruppo" prendercela con le istituzioni, ma non esageriamo).
Che poi, se non erro, l'anno scorso è morto un poliziotto in uno stadio, ce lo ricordiamo?
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
kevin
Moderatore Caffè dell'Olimpo
Moderatore Caffè dell'Olimpo


Registrato: 08/02/07 09:52
Messaggi: 15764
Residenza: Qui se guardi da lì

MessaggioInviato: 13 Nov 2007 10:01    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Almeno fino a prova contraria, non credo proprio che il poliziotto abbia sparato con l'intento di uccidere. Ma scherziamo?!?

infatti! non scherziamo!
ma che... si spara per far del bene adesso ...

lo capirei se fosse andato incontro a gente armata, ma quei ragazzi avevano solo fatto a pugni ed in più se ne stavano andando,
inoltre, si trovavano dall'altra parte dell'autostrada

intanto mi pare che le cose cambino un pò ...
Citazione:
La sua posizione, però potrebbe aggravarsi: un testimone, un rappresentante di commercio di Roma, infatti, lo ha visto sparare a braccia tese e ad altezza d?uomo. Il verbale del testimone, raccolto in un commissariato della capitale, è già stato trasferito alla magistratura di Arezzo.

qui l'articolo
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gateo
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 17/11/03 18:16
Messaggi: 12379

MessaggioInviato: 13 Nov 2007 11:41    Oggetto: Rispondi citando

kevin ha scritto:
intanto mi pare che le cose cambino un pò ...
Citazione:
La sua posizione, però potrebbe aggravarsi: un testimone, un rappresentante di commercio di Roma, infatti, lo ha visto sparare a braccia tese e ad altezza d’uomo. Il verbale del testimone, raccolto in un commissariato della capitale, è già stato trasferito alla magistratura di Arezzo.

qui l'articolo
L'ho sentita anch'io ma mi pare una testimonianza assurda a meno che quel poliziotto sia un pazzo furioso:come detto il colpo ha attraversato tutta l'autostrada, le possibilita' di colpire volontariamente qualcuno sull'altra piazzola erano minime, quelle di colpire un auto in corsa involontariamente enormi.
Top
Profilo Invia messaggio privato
zaefich
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 08/01/06 13:12
Messaggi: 1149

MessaggioInviato: 15 Nov 2007 22:56    Oggetto: Rispondi citando

kevin ha scritto:
intanto mi pare che le cose cambino un pò ...
Citazione:
La sua posizione, però potrebbe aggravarsi: un testimone, un rappresentante di commercio di Roma, infatti, lo ha visto sparare a braccia tese e ad altezza d?uomo. Il verbale del testimone, raccolto in un commissariato della capitale, è già stato trasferito alla magistratura di Arezzo.

qui l'articolo


confermato il capo di imputazione: "omicidio volontario", come gli sia venuto in mente è incredibile, salito su una montagnola per sparare meglio..
Top
Profilo Invia messaggio privato
zaefich
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 08/01/06 13:12
Messaggi: 1149

MessaggioInviato: 15 Nov 2007 23:12    Oggetto: Rispondi citando

Gavilan ha scritto:
Almeno fino a prova contraria, non credo proprio che il poliziotto abbia sparato con l'intento di uccidere. Ma scherziamo?!?

che tu lo creda o meno, purtroppo, non è uno scherzo, ha sparato mirando ad altezza d' uomo..

Gavilan ha scritto:
Le vittime sono due.
E due le famiglie distrutte.

non sono sullo stesso piano a questo punto, uno ha ucciso e l' altro è morto...

Gavilan ha scritto:
Non facciamo di questo caso una scusa per prendercela con la polizia (fa sempre tanto comodo, ci fa sentire "gruppo" prendercela con le istituzioni, ma non esageriamo).

non sarebbe giusto prendersela né con la polizia né coi tifosi generalizzando, ma solo col poliziotto o col tifoso colpevole

Gavilan ha scritto:
Che poi, se non erro, l'anno scorso è morto un poliziotto in uno stadio, ce lo ricordiamo?

l' ispettore Raciti se non sbaglio, ma che c' entra? mica è una partita come qualche scemo tifoso ha detto, finita 1 a 1, o per quello il poliziotto può sparare da 70 metri contro un' auto, col rischio di ammazzare come poi è successo, il poliziotto non è mica un bandito o un tifoso delinquente come quelli che hanno ammazzato l' ispettore l' anno scorso e quelli che hanno assaltato le caserme a Roma...
Top
Profilo Invia messaggio privato
ioSOLOio
Amministratore
Amministratore


Registrato: 12/09/03 18:01
Messaggi: 16342
Residenza: in un sacco di...acqua

MessaggioInviato: 17 Nov 2007 15:22    Oggetto: Rispondi citando

Gateo ha scritto:
Sicuramente, ma io mi chiedo: e' normale che ci sia gente che fa casino per il calcio ancora nel 2007?
Con tutte le morti inutili di questi anni, dopo calciopoli, scommesse, arresti di presidenti a gogo', e' ancora possibile dire che il tifo e' un problema sociale, e che va trattato con un occhio di riguardo?
Ci sarebbe da ridere di chi ancora tifa per una squadra di calcio (me compreso).


è normale che ci sia gente che fa casino, che spacca, sfascia prendendo come "valida scusa" un pretesto qualsiasi.
E' normale perchè sono teppisti, sono delinquenti e basta.
Non c'è rabbia, rivendicazioni sociali, motivazioni.
Semplice teppismo, delinquenza, gusto nello sfasciare..al sicuro.
Al sicuro perchè sostanzialmente nessuno paga, nessuno viene cercato e definitivamente controllato.
Al sicuro perchè le società fanno finta di nulla, qualche parola di circostanza sul momento, dura condanna nei confronti dei tafferugli ribadendo subito che quelli non sono i tifosi ma semplici infiltrati.
Come se centinaia quando non migliaia di persone si fossero casualmente ritrovate li.
Al sicuro perchè le forze dell'ordine sanno di essere impotenti.

Connivenza delle società che ben conoscono globalmente il loro tifo, il loro cliente pagante.
Così come sono conosciuti in genere anche dalle forze dell'ordine.

Il punto è che, come hanno detto altre volte rappresentanti delle forze dell'ordine, non si vuole intervenire.
Perchè non interessa evidentemente.


C'è una cosa che nessuno ha il coraggio di dire apertamente.

Ieri le ragazze italiane hanno vinto il Mondiale di Pallavolo, anzi stravinto sottomettendo tutti gli avversari a colpi di 3 set a zero
Stamane sui giornali e soprattuto su quelli sportivi la prima pagina aveva foto di calciatori, articoli di calcio, trafiletto sulla sentenza della F1.
Del titolo mondiale stravinto ieri con una squadra nazionale italiana stellare niente.

Perchè c'è una cosa che nessuno dice.
Che il calcio da solo foraggia tutto lo sport italiano oltre che dare dei bei soldi alle società.
Per cui si accetta il compromesso.
E si fanno proclami a vuoto, tanto dopo una settimana tutti si dimenticano e tornano allo stadio, pronti a prendersi a mazzate alla prossima occasione utile
Top
Profilo Invia messaggio privato
ioSOLOio
Amministratore
Amministratore


Registrato: 12/09/03 18:01
Messaggi: 16342
Residenza: in un sacco di...acqua

MessaggioInviato: 17 Nov 2007 15:24    Oggetto: Rispondi citando

il solito Gramellini:


Massimo Gramellini - Lutto Nazionale ha scritto:

Un ragazzo viene ucciso da un agente che spara al bersaglio come nei videogiochi.
Se la vittima fosse un bimbo o un pensionato, non riuscirebbe a scalzare dalle prime pagine il faccino ammiccante dell?Amanda per più di un giorno.
Poiché invece si tratta di un tifoso in trasferta, per lui si accendono i riflettori del calcio.
[...]
La morte in Italia è un lavacro universale e chiunque osi steccare sul coro della retorica è accusato di voler sminuire le colpe del poliziotto.
Tanto vale ripeterlo, allora: è stato un omicidio, non si spara ad altezza d?uomo su Totò Riina, figuriamoci su un ragazzo.
Ciò detto, il lutto al braccio della Nazionale resta incomprensibile, come la retromarcia dei giocatori dell?Atalanta che si erano schierati contro gli ultrà. Perché i maneschi e i loro amici non fanno parte del calcio. Almeno non di quello per il quale alcuni di noi si ostinano a delirare fin da bambini, senza avere mai avuto nelle tasche neanche una microformazione calcarea.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Fraprato
Comune mortale
Comune mortale


Registrato: 21/12/07 19:11
Messaggi: 4

MessaggioInviato: 21 Dic 2007 19:50    Oggetto: obvbiettività Rispondi

d'accordissimo che stanno cercnado di sedare la gente....ma bisogna essere obbiettivi...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Al bar dello sport Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi