Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
* Virus per Linux, solo questione di tempo
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Linux
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
ilovetoothedog
Dio minore
Dio minore


Registrato: 16/03/06 00:05
Messaggi: 663
Residenza: Genova

MessaggioInviato: 06 Gen 2008 08:49    Oggetto: * Virus per Linux, solo questione di tempo Rispondi citando

Ciao a tutti!
Ho letto questo articolo ed ho un pò di paura:
Vero o falso ?


Citazione:

Virus per GNU/Linux: utopia o solo questione di tempo?

Pensavo fra me e me ad alcuni commenti, raccolti negli ultimi anni da varie persone, riguardanti la possibilità di avere un fenomeno virus in ambiente GNU/Linux. Faccio qui un elenco delle opinioni che mi sono rimaste impresse:
    1 - I virus su Linux non ci sono perché Linux non lo usa quasi nessuno (attribuzione ignota e multipla)
    2 - I virus su Linux non ci sono e non ci saranno, perché nella home degli utenti non ci sono quasi mai files eseguibili (attribuzione eweek o osnews o qualche altro sito tipo quelli... non ricordo)
    3 - I virus su Linux non ci sono e non ci saranno perché Linux è sofware libero quindi il codice di un virus sarebbe visibile a tutti (ometto volontariamente l'attribuzione, non credo che l'autore si lamenterà)
    4 - I virus su MacOS X non ci sono perché MacOS X è Linux (ometto anche qui, ma alcuni fra di voi potranno immaginare almeno con un certo margine di errore)
    5 - (fresca d'un paio di giorni al momento della stesura dell'articolo) I virus su MacOS X potrebbero anche esserci ora che i Mac usano processore Intel. Questo perché i G4 e G5 avevano l'OpenFirmware (equivalente del BIOS) che richiede una password, mentre gli Intel no (anche qui ometto l'attribuzione)
    6 - I virus su Linux non ci sono perché Linux gira su molte architetture hardware diverse
    7 - (arrivata via email da un lettore del presente articolo l'8 settembre 2007) Finchè Linux, Gnu/Linux e tutto il mondo open source (e sottolineo 'open') vengono sviluppati dagli utenti stessi, e non da una Multinazionale, che utilità avrebbero a creare dei virus atti a distruggere il loro stesso lavoro?
    8 - I virus su Linux non ci sono perché Linux non è compatibile

Ce ne sarebbero forse altre, ma queste sono quelle che mi vengono in mente subito senza stare a pensarci troppo [...]
Top
Profilo Invia messaggio privato
polystream
Mortale pio
Mortale pio


Registrato: 22/12/07 14:06
Messaggi: 24

MessaggioInviato: 06 Gen 2008 12:03    Oggetto: Rispondi citando

ciao,

Citazione:
1 - I virus su Linux non ci sono perché Linux non lo usa quasi nessuno (attribuzione ignota e multipla)

Stupidaggine colossale che qualcuno male informato spara ancora su forum ecc... se solo consideriamo i server della rete che montano sistemi *nix penso che questa affermazione andrebbe a farsi friggere.
Guarda i server di Yahoo -> freeBSD, IBM->Linux, SUN->Solaris ecc....
Poi gli utenti che vanno sempre aumentando dove li mettiamo??
Inoltre guardate il malware che attacca via browser... non è che li fanno solo per IE eppure IE cede e Firefox tende a resistere... e neutralizzarlo

Citazione:
2 - I virus su Linux non ci sono e non ci saranno, perché nella home degli utenti non ci sono quasi mai files eseguibili (attribuzione eweek o osnews o qualche altro sito tipo quelli... non ricordo)

Il fatto di utilizzare un sistema Open... anzi FreeSoftware e basato sul FreeSoftware fa si che il software venga scaricato da fonti affidabili, controllato con algoritmi di firma e soprattutto direttamente in forma sorgente... il che significa che viene compilato sulla macchina nella maggior parte dei casi... quindi anche se te li tieni nella home sono comunque sicuri.

Citazione:
5 - (fresca d'un paio di giorni al momento della stesura dell'articolo) I virus su MacOS X potrebbero anche esserci ora che i Mac usano processore Intel. Questo perché i G4 e G5 avevano l'OpenFirmware (equivalente del BIOS) che richiede una password, mentre gli Intel no (anche qui ometto l'attribuzione)

Non posso esprimere pareri tecnici ma mi sembra una grossa **** ! (se qualcuno ne sa in merito mi può chiarire le idee??)

Citazione:
6 - I virus su Linux non ci sono perché Linux gira su molte architetture hardware diverse

Ma scusa che cosa cavolo c'entra??? per la maggior parte il sistema è virtualizzato rispetto all'architettura e poi anche se si dovesse andare per qualche particolare tecnico a toccare direttamete l'argomento architettura non è che sono moltissime le cose che cambiano.

Citazione:
7 - (arrivata via email da un lettore del presente articolo l'8 settembre 2007) Finchè Linux, Gnu/Linux e tutto il mondo open source (e sottolineo 'open') vengono sviluppati dagli utenti stessi, e non da una Multinazionale, che utilità avrebbero a creare dei virus atti a distruggere il loro stesso lavoro?

Guarda che molti virus non li creano per fare del male a Bill! Ma perchè quel sistema è bucato come un Masdhamer. L'architettura è pessima... te ne accorgi anche senza vedere il sorgente. E poi vuoi mettere 100 tizi stipendiati e annoiati a tappare i buchi ad un sistema fatto male in partenza che si trascinava delle basi dal DOS contro migliaia di appassionati che possono lavorare direttamente sul sorgente comune di un sistema basato sull'intefaccia Unix System V e che solo architetturalmente è un sistema resistentissimo.

Citazione:
8 - I virus su Linux non ci sono perché Linux non è compatibile

Chi mi sa attribuire un senso a questa frase merita il nobel... ma che **** significa che il sistema non è compatibile?

ecco una discussione simile (andate verso il 10° post ad occhio e croce)
http://www.slacky.eu/forum/viewtopic.php?f=3&t=22393

Comunque ragà! fidatevi se volete avere un parere... vedete di studiare qualcosa sul sistema operativo... sarete automaticamente tranquillizzati! senza le scemenze che scrive la gente che è capace manco lo utilizza linux.. come i tizi che dicono che linux è "difficile" (-hai mai utilizzato linux??? -NO!- e allora cosa parli a fare?)

ciao
Gio
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
MK66
Moderatore Sistemi Operativi
Moderatore Sistemi Operativi


Registrato: 17/10/06 22:24
Messaggi: 8448
Residenza: dentro una cassa sotto 3 metri di terra...

MessaggioInviato: 06 Gen 2008 14:45    Oggetto: Rispondi citando

Ogni tanto ritorna alla ribalta questo tema... Wink

Tieni conto che nessun computer è di per sè sicuro (forse nemmeno se spento), e che la principale fonte di problemi è solitamente seduta davanti alla tastiera ( Wink )

Se la tua paura è relativa a beccarti un virus (per esempio scaricando posta elettronica) non hai da temere: il virus è predisposto per funzionare in ambiente Windows, non sarebbe nemmeno attivato in ambiente Linux (hai già provato a lanciare un file .exe da terminale in Kubuntu? Non parte nemmeno se "sudi"... Wink )
Avrai probabilmente notato che ci sono degli antivirus anche nei repository di *buntu, ma credo ti sia già stato detto che servono esclusivamente per "proteggere" i computer o le partizioni Windows collegati alla tua macchina (cioè le uniche parti che possono realmente subire danni da virus)

Diverso è il caso di altro tipo di malware, per il quale anche un sistema Linux è attaccabile (non ci sono solo i virus) o di azioni che richiedono la tua partecipazione più o meno attiva (per esempio lo SPAM relativo al phishing): da quelli non basta il sistema operativo per salvarti.

In ogni caso, la pratica migliore è sempre quella di basarsi su repository ufficiali per scaricare i programmi che ti servono (hai una distribuzione che conta migliaia e migliaia di pacchetti, usala... se poi non trovi il programma che ti serve nei repository ufficiali, e devi cercare in altri "non ufficiali" - non parlo di programmi da craccare, ma di pacchetti contenuti in repository di altre distribuzioni - o cercare direttamente il codice sorgente da compilare, ne trovi moltissimi in rete che sono comunque sufficientemente sicuri...)

In ogni caso, vedrai che ci sono molti programmi per aiutarti nel controllare la sicurezza del tuo computer (programmi che controllano l'eventuale presenza di rootkit, programmi per aiutarti a configurare al meglio il firewall interno, programmi per semplificare le operazioni di backup e ripristino dei dati, e tante altre cosette simpatiche, che non sono altro che interfacce grafiche dei comandi che puoi dare da terminale per fare le stesse cose.
Usando la testa e facendoti aiutare da questi programmi, credo che potrai vivere sufficientemente tranquillo... Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
GFP
Dio minore
Dio minore


Registrato: 06/02/06 11:11
Messaggi: 959

MessaggioInviato: 06 Gen 2008 16:37    Oggetto: Rispondi citando

Quoto Polystream e MK66..

"Virus" è una parola generica ormai.. Utilizzata per troppi tipi di attacchi.

L'unico SO "sicuro" /secondo me) è quello collegato alla sola rete elettrica.
Dove, una volta installato qualsiasi SO viene tolto fisicamente il CD-Rom drive, il Floppy Drive, le porte USB, Le porte I/R e qualsiasi altra possibilità di collegamento con l'esterno.

Ciò comunque non toglie la possibilità che il "VIRUS PER ECCELLENZA" , ovvero l'Utente, (come dice MK66..) non decida di vivisezionare il SO..

Laughing Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
ilovetoothedog
Dio minore
Dio minore


Registrato: 16/03/06 00:05
Messaggi: 663
Residenza: Genova

MessaggioInviato: 07 Gen 2008 07:37    Oggetto: Rispondi citando

MK66 ha scritto:
Ogni tanto ritorna alla ribalta questo tema... Wink

Tieni conto che nessun computer è di per sè sicuro (forse nemmeno se spento), e che la principale fonte di problemi è solitamente seduta davanti alla tastiera ( Wink )

Se la tua paura è relativa a beccarti un virus (per esempio scaricando posta elettronica) non hai da temere: il virus è predisposto per funzionare in ambiente Windows, non sarebbe nemmeno attivato in ambiente Linux (hai già provato a lanciare un file .exe da terminale in Kubuntu? Non parte nemmeno se "sudi"... Wink )
Avrai probabilmente notato che ci sono degli antivirus anche nei repository di *buntu, ma credo ti sia già stato detto che servono esclusivamente per "proteggere" i computer o le partizioni Windows collegati alla tua macchina (cioè le uniche parti che possono realmente subire danni da virus)

Diverso è il caso di altro tipo di malware, per il quale anche un sistema Linux è attaccabile (non ci sono solo i virus) o di azioni che richiedono la tua partecipazione più o meno attiva (per esempio lo SPAM relativo al phishing): da quelli non basta il sistema operativo per salvarti.

In ogni caso, la pratica migliore è sempre quella di basarsi su repository ufficiali per scaricare i programmi che ti servono (hai una distribuzione che conta migliaia e migliaia di pacchetti, usala... se poi non trovi il programma che ti serve nei repository ufficiali, e devi cercare in altri "non ufficiali" - non parlo di programmi da craccare, ma di pacchetti contenuti in repository di altre distribuzioni - o cercare direttamente il codice sorgente da compilare, ne trovi moltissimi in rete che sono comunque sufficientemente sicuri...)

In ogni caso, vedrai che ci sono molti programmi per aiutarti nel controllare la sicurezza del tuo computer (programmi che controllano l'eventuale presenza di rootkit, programmi per aiutarti a configurare al meglio il firewall interno, programmi per semplificare le operazioni di backup e ripristino dei dati, e tante altre cosette simpatiche, che non sono altro che interfacce grafiche dei comandi che puoi dare da terminale per fare le stesse cose.
Usando la testa e facendoti aiutare da questi programmi, credo che potrai vivere sufficientemente tranquillo... Wink


E se GNU/Linux avesse tanta popolarità da "scardinare" l'impero Microsoft ? Linux è gratis, non prende virus, ha tutto quello che serve, insomma, se fossi un Utente con la testa sulle spalle sceglierei Linux ! Forse (E questo è vero ) C'è un pò da studiarci, esperimentare, ma penso che alla fine della fiera un Utente accorto sceglierebbe Linux. Lo svantaggio arriva quando si vuole giocare con programmi ( Tipo Doom3 ) e, da quanto ne so, vista la mia proverbiale ignoranza, non saprei come fare per utilizzare questo gioco. Non vorrei che tutto quello che è stato scritto sia a svantaggio di GNU/Linux : Io per il momento mi trovo molto bene su Linux, e non cambierei affatto con Windows. Ci sono ancora cose da esplorare in Linux !.
Top
Profilo Invia messaggio privato
polystream
Mortale pio
Mortale pio


Registrato: 22/12/07 14:06
Messaggi: 24

MessaggioInviato: 07 Gen 2008 15:44    Oggetto: Rispondi citando

hahahahahaa scusa ilovetoothedog ma tra tanti titoli che escono ogni anno! Proprio Doom3 della id-software mi dovevi andare a pescare?
Tutti i giochi sviluppati da Carmack e soci sono nativi openGL e hanno una versione bella e pronta per GNU/Linux! da doom siano a quake4.

A parte gli scherzi il lato videoludico è forse il più doloroso per gnu linux che comunque vanta alcune conversioni da urlo
NeverWinter Nights
Serious Sam II (velocissimo rispetto a winzoz)
tutti i giochi della id ecc...

in ogni caso anche il settore emulazione è presente tra wine e cedega e ti permettono nonostante il layer di emulazione di avere un framerate>=del titolo giocato sulla piattaforma originale Razz

ciao
Gio
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
MK66
Moderatore Sistemi Operativi
Moderatore Sistemi Operativi


Registrato: 17/10/06 22:24
Messaggi: 8448
Residenza: dentro una cassa sotto 3 metri di terra...

MessaggioInviato: 07 Gen 2008 20:06    Oggetto: Rispondi citando

ilovetoothedog ha scritto:

E se GNU/Linux avesse tanta popolarità da "scardinare" l'impero Microsoft ?

Non credo sia veramente possibile... piuttosto spero che possa raggiungere una tale fetta di mercato (o quota di utenza) da "obbligare" sia i produttori di hardware che di software a considerare anche la versione per Linux dei loro prodotti... allora sarebbe veramente possibile scegliere, senza problemi...
ilovetoothedog ha scritto:

Linux è gratis, non prende virus, ha tutto quello che serve, insomma, se fossi un Utente con la testa sulle spalle sceglierei Linux !

In realtà, Linux è libero ma non necessariamente gratis, d'accordo con te per i virus, ma anche per il fatto che abbia tutto quello che serve, dipende sempre da cosa fai col computer... Wink
ilovetoothedog ha scritto:

Forse (E questo è vero ) C'è un pò da studiarci, esperimentare, ma penso che alla fine della fiera un Utente accorto sceglierebbe Linux.

Si, c'è da studiarci ma esistono le documentazioni. In parte il dover studiare per imparare a usare il computer può anche spaventare il nuovo utente Linux, che non ritiene necessario farlo sapendo già usare Windows, senza rendersi conto che i due sistemi operativi sono molto diversi e che anche in Windows, se non studi qualcosa, non fai molta strada...
Avendo una possibilità di scelta completa sia di hardware che di software, e le necessarie informazioni, chiunque sceglierebbe Linux, però... purtroppo... per alcune cose resta ancora necessario usare Windows
(Prima che si scateni una guerra di religione per le "bestemmie" che ho appena scritto io, faccio presente che io uso Linux, e che il mio dual-boot è tra due distribuzioni Linux - non tra Windows e Linux, però ho anche delle necessità lavorative che mi obbligano a tenere un XP virtualizzato in una partizione... e sono necessità lavorative, non giochi, perchè in Linux ho trovato molto, ma non tutto...)
ilovetoothedog ha scritto:

Lo svantaggio arriva quando si vuole giocare con programmi ( Tipo Doom3 ) e, da quanto ne so, vista la mia proverbiale ignoranza, non saprei come fare per utilizzare questo gioco.

Per quanto riguarda i giochi io passo (non sono il più adatto per risponderti), ma come ti ha già detto Polystream, puoi emularli con WINE (anche se non credo sia il massimo) o cercarli nei vari repository o in siti appositi (ce ne sono più di quanti puoi immaginare... Wink )
Qui c'è un esempio di portale che raccoglie molti siti dedicati a giochi per Linux e nella sezione Giochi dei repository di Synaptic ho trovato moltissimi titoli abbastanza famosi (nel senso che ho sentito parlare parecchio delle versioni Windows, non nel senso che ci ho giocato)
ilovetoothedog ha scritto:

Non vorrei che tutto quello che è stato scritto sia a svantaggio di GNU/Linux : Io per il momento mi trovo molto bene su Linux, e non cambierei affatto con Windows. Ci sono ancora cose da esplorare in Linux !.

Non è un discorso a svantaggio di Linux: purtroppo dobbiamo anche ammettere le limitazioni (poche per fortuna) che ci sono (e io non parlo di giochi).
L'ideale sarebbe che il numero di utenti fosse tale da spingere anche le software-house a rilasciare versioni Linux dei loro programmi, ma questo avverrà solo con un incremento degli utenti di Linux
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
GFP
Dio minore
Dio minore


Registrato: 06/02/06 11:11
Messaggi: 959

MessaggioInviato: 07 Gen 2008 22:35    Oggetto: Rispondi citando

Il discorso è un pò sempre il solito..
Non preferisco Linux solo perché "non prende virus".. anche MAC ha meno problemi di Windows..
Lo utilizzo perché mi attira la sua filosofia.. (quella basata sulla libertà che citava MK66 per intenderci..), perché concordo con la licenza GPL (2, e 3), e con la sua filosofia innovativa, perché Linux mi permette di "guardarci dentro" e di sentirmi responsabile di ciò che posso combinare (in bene, o in male), perché posso liberamente decidere di optare per una piattaforma, piuttosto che per un'altra (es: Debian, Slackware, RedHat, Gentoo) senza timori di sentirmi dire da "qualcuno" che quella piattaforma non sarà più supportata, e che dovrò acquistare qualcosa di appena rilasciato (e che non desidererei se non fosse per pubblicità).

Se mai Linux dovesse, in futuro, arrivare a detenere quote di mercato del 90%, molto probabilmente passerei a BSD, o qualsiasi altra piattaforma libera che permettesse di avere (e mantenere) sempre una scelta libera.

Ha ragione Stallman in fondo quando afferma che occorre chiarire che ciò che è libero non è gratis..
Top
Profilo Invia messaggio privato
polystream
Mortale pio
Mortale pio


Registrato: 22/12/07 14:06
Messaggi: 24

MessaggioInviato: 08 Gen 2008 10:49    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Se mai Linux dovesse, in futuro, arrivare a detenere quote di mercato del 90%, molto probabilmente passerei a BSD, o qualsiasi altra piattaforma libera che permettesse di avere (e mantenere) sempre una scelta libera.

ciao,
pensateci bene! anche se il pinguino diventerà il sistema più utilizzato... e quindi con il 90% di quote di mercato... non potrà mai NON essere libero.
Immaginate la situazione linux attuale come il pane... ci sono le mitiche ricette della nonna(Slackware...) e c'è il pane della Mulino Bianco(Mandriva...).
La ricetta della nonna la sappiamo tutti... quella del MB è scritta sulla confezione ma se vuoi mangiarlo con quel gusto devi per forza comprarlo.
1) Pensate sia possibile far scomparire la ricetta del pane della nonna?
2) Pensate sia possibile renderla illegale? (rispondo NO! perchè gia ci ha provato Bill Very Happy )
3) Pensate sia possibile cancellare farina, acqua, lievito ecc....???

Sinceramente non credo che un sistema avanzato e libero ad un certo punto corra il rischio di chiudersi. Per chiudere un software ci vuole un'azienda.
Per chiudere linux ci vuole un'azienda che assuma tutti gli sviluppatori attuali di linux e del mondo del FreeSoftware, e tutti quelli che stanno apprendendo come svilupparci sopra.
Auguri!

ciao
Gio
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
GFP
Dio minore
Dio minore


Registrato: 06/02/06 11:11
Messaggi: 959

MessaggioInviato: 08 Gen 2008 12:01    Oggetto: Rispondi

Concordo Polystream.. e penso di essermi spiegato male.

Anche assumendo tutti gli sviluppatori Open del mondo Linux rimarrebbe comunque libero, ma la mia frase che tu hai citato non intendeva dire che, se Linux raggiungesse percentuali bulgare, non sarebbe più libero, ma che mi piacerebbe sempre e comunque avere una valida alternativa.

Anche se, e ne convengo, Linux è già oggi un'alternativa a se stesso Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Linux Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi