Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
E' giusto andare alle Olimpiadi?
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Al bar dello sport
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
seahawk
Dio minore
Dio minore


Registrato: 14/07/07 08:23
Messaggi: 865
Residenza: Bosco di Shoikan

MessaggioInviato: 01 Apr 2008 09:46    Oggetto: E' giusto andare alle Olimpiadi? Rispondi citando

ciao a tutti, apro un argomento alternativo legato allo sport: secondo voi è giusto che i nostri atleti ( e poi tutti gli altri) non diano segnali di solidarietà verso il Tibet (che ricordiamo è invaso da anni dalla Cina senza che nessuno muova un dito)?

Nel senso: io ho 20 anni, come la maggior parte degli olimpionici, perchè nessuno si pone il problema?

Basterebbe uno che dicesse: rinuncio alla gloria personale perchè la Cina non è uno Stato (regime) leale.
L'unico che ha alzato la testa è stato Sarkozy...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
bdoriano
Amministratore
Amministratore


Registrato: 02/04/07 11:05
Messaggi: 14252
Residenza: 3° pianeta del sistema solare... (Barzotti)

MessaggioInviato: 01 Apr 2008 11:05    Oggetto: Rispondi citando

Personalmente, sono d'accordo sull'astensione.
Io non guarderò le olimpiadi (oltre al fatto che non acquisterò prodotti cinesi). Mad

Mi dispiace che nessun atleta italiano si sia posto il problema... ma, si sa, sono molto condizionati dagli sponsor! Evil or Very Mad
Top
Profilo Invia messaggio privato
ioSOLOio
Amministratore
Amministratore


Registrato: 12/09/03 18:01
Messaggi: 16342
Residenza: in un sacco di...acqua

MessaggioInviato: 01 Apr 2008 12:39    Oggetto: Rispondi citando

Olimpiadi in Cina
Cina..mercato enorme che si sta solo ora aprendo..
ossia...tutti lo vogliono

E così la Cina viene tolta dalla lista nera dagli Usa giusto in tempo
ecc.ecc.


Per altro poi...la manifestazione Olimpiadi è solo la punta dell'icesberg.
Nel senso che l'occidente fa affari con la Cina quotidianamente, importa la le aziende per produrre, esporta, la Ferrari se non erro ha in Cina il suo primo mercato...

E poi...per quanto io sia assolutamente contrario alla condotta cinese non solo verso il Tibet ma anche con un regime sostanzialmente assolutista che ancora oggi fa il bello e il cattivo tempo, adottando una censura da primo-comunismo....
Ricordiamoci che pure l'Occidente fa le sue belle porcate ogni qual volta che gli torna comodo, salvo ergersi a paladino della giustizia quando di nuovo gli torna comodo.


Business is business
E se uno stato, una società intera non si schiera apertamente contro, perchè dovrebbe farlo una singola persona che di quello sport ha fatto la sua scelta di vita e il suo lavoro?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gateo
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 17/11/03 18:16
Messaggi: 12379

MessaggioInviato: 01 Apr 2008 15:21    Oggetto: Rispondi citando

ioSOLOio ha scritto:
Business is business
E se uno stato, una società intera non si schiera apertamente contro, perchè dovrebbe farlo una singola persona che di quello sport ha fatto la sua scelta di vita e il suo lavoro?
Perche' laddove lo Stato non puo', per ragioni diplomatiche, militari e grettamente economiche, l'individuo puo' invece opporsi, e con maggior forza grazie all'influsso dei Media.
Tra l'altro, cos'e' l'Olimpiade se non un enorme calderone mediale, oggigiorno?
Buono giusto per far pubblicita'.
Se quelle stelle olimpiche a livello mondiale che ci sono decidessero di boicottare personalmente Pechino 2008, forse qualcuno si renderebbe conto che la Cina non e' solo "PIL a doppia cifra".

Comunque non m'illudo, quanto hai detto, tusolotu, e' la semplice realta'.

Al massimo posso fare un po' di umorismo grottesco.
Top
Profilo Invia messaggio privato
chemicalbit
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/04/05 17:59
Messaggi: 18597
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 01 Apr 2008 15:33    Oggetto: Rispondi citando

Faccio una domanda spiazzante:

e dove altro avrebbero potuto farle le Olimpaidi?
Esiste uno stato che non ha almeno un motivo per cui dovrebbe essere boicottato?
Top
Profilo Invia messaggio privato
seahawk
Dio minore
Dio minore


Registrato: 14/07/07 08:23
Messaggi: 865
Residenza: Bosco di Shoikan

MessaggioInviato: 02 Apr 2008 18:11    Oggetto: Rispondi citando

per me la grande sconfitta è questa: NESSUN ATLETA HA LE PALLE PER DIRE NO!

perchè in Francia le università si sono unite contro la legge del precariato e in Italia tutto è passato liscio?

la verità è che alla maggior parte dei giovani interessa il sabato sera e cose meno impegnative. Per carità: io sono il primo a festeggiare al sabato, ma non per questo devo dire sempre di si.

E poi scusate, stiamo parlando di Olimpiadi, oggi il Nostro Maratoneta medaglia d'oro ad Atene ha detto che non se la sente di boicottare Pechino perchè lo sport è portatore di pace...

per me si sono bevuti il cervello e sono dei grandissimi egoisti str...i. Twisted Evil

applaudiamo i nostri eroi coscienziosi Applause
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
ioSOLOio
Amministratore
Amministratore


Registrato: 12/09/03 18:01
Messaggi: 16342
Residenza: in un sacco di...acqua

MessaggioInviato: 07 Apr 2008 19:19    Oggetto: Rispondi citando

intanto...

La Stampa ha scritto:

Scontri a Parigi, spenta la fiaccola
Il Cio sferza Pechino: basta violenza


Tafferugli e manifestazioni pro Tibet.
E il sindaco annulla le ultime staffette
PARIGI
La marcia della torcia olimpica si è fermata. Il sindaco di Parigi, Bernard Delanoe, ha annullato le cerimonie organizzate per il passaggio della fiaccola e sul municipio pendono la bandiera tibetana e un drappo nero con i cinque cerchi trasformati in manette. La staffetta è stata interrotta dopo che i continui assalti da parte degli attivisti per i diritti umani hanno costretto a spegnere più volte la torcia e a caricarla su un autobus scortato dalla polizia.

Scontri e arresti
Un altro drappo nero su cui si stagliavano cinque manette è stato disteso sulla torre Eiffel da tre attivisti di "Reporter senza frontiere".

[...]«Un trionfo per la democrazia»
La stampa britannica ha salutato le proteste di sabato a Londra come «un trionfo per la democrazia».

[...]
Top
Profilo Invia messaggio privato
seahawk
Dio minore
Dio minore


Registrato: 14/07/07 08:23
Messaggi: 865
Residenza: Bosco di Shoikan

MessaggioInviato: 07 Apr 2008 20:08    Oggetto: Rispondi citando

Per fortuna, ringraziando qualcuno o qualcosa: la fiamma è spenta!

complimenti, i giochi della pace proprio...sapete mica se vendono le bandiere coi cinque cerchi trasformate in manette (affermazione seria)??
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Gateo
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 17/11/03 18:16
Messaggi: 12379

MessaggioInviato: 08 Apr 2008 14:53    Oggetto: Rispondi citando

seahawk ha scritto:
...sapete mica se vendono le bandiere coi cinque cerchi trasformate in manette (affermazione seria)??
No, google non mi ha aiutato.
La contestazione anti-cinese intanto sta montando che e' un piacere , il CIO stesso sta pensando di fermare la marcia della fiaccola, visto le contestazioni preannunciate un po' ovunque.
Proteste tardive o perfettamente sincronizzate?
Ossia, era meglio protestare prima che alla Cina venissero affidati i giochi o adesso, che l'effetto antiregime e' al massimo?
Perche' la Cina a parte massacrare i Tibetani, e da tempo una fottuta dittatura con diritti civili minimali per tutta la popolazione, mica solo i tibetani fanno una vita infame.
chemicalbit ha scritto:
Faccio una domanda spiazzante:

e dove altro avrebbero potuto farle le Olimpaidi?
Esiste uno stato che non ha almeno un motivo per cui dovrebbe essere boicottato?

Storicamente le Olimpiadi non si son mai preoccupate piu' di tanto della "moralita'" dei paesi ospitanti, basti ricordare Berlino 36 e Mosca 80; questo perche' lo SPORT (maiuscolo) non deve sporcarsi con la politica, perche' anzi porta un messaggio di pace, etc. etc.
Quello che dobbiamo chiederci e': siamo ancora disposti a credere a queste palle, visto che il CIO si preoccupa solo di quanti soldi incamerera'?
Top
Profilo Invia messaggio privato
seahawk
Dio minore
Dio minore


Registrato: 14/07/07 08:23
Messaggi: 865
Residenza: Bosco di Shoikan

MessaggioInviato: 09 Apr 2008 13:06    Oggetto: Rispondi citando

Già, una considerazione che ho sentito (forse per pararsi il c..., però non è troppo stupida) è questa:

i giochi assegnati alla Cina hanno avuto anche l'occasione di mostrare a tutto il mondo i problemi cinesi, soprattutto nel tibet.

Mi starebbe anche bene se ci fosse più partecipazione da parte degli stati occidentali nelle proteste. Ma nessuno fa niente...

E' illegale (o contro il regolamento) chiedere un intervento informatico contro i server cinesi? Twisted Evil
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
ioSOLOio
Amministratore
Amministratore


Registrato: 12/09/03 18:01
Messaggi: 16342
Residenza: in un sacco di...acqua

MessaggioInviato: 10 Apr 2008 14:46    Oggetto: Rispondi citando

I giochi sono stati assegnati alla Cina per ovvie ragioni economiche.
Globali.

Ai governi, al Cio poco importa dei diritti umani calpestati in Cina (ma siamo onesti...sono molto calpestati anche in molti altri posti sulla Terra...solo che adesso vende bene il Tibet e la questione cinese.)

Leggo proposte di boicottare i giochi olimpici.
Naturalmente continuando poi a fare affari con la Cina, a produrre in Cina per vendere altrove, a vendere in Cina o a comprare i loro prodotti.
Una normale ipocrisia.

Certamente alcuni, tanti, molti credono nelle proteste che stanno facendo.
E sono contento che abbiano visibilità.
Ma sono una minoranza, interessata giustamente.
Per gli altri c'è curiosità, colore e i media e i politici che cavalcano l'onda in attesa di altro di cui sparlare.
Come sempre. (vedi guerre....chi sa quante sono le guerre attualmente esistenti? E quanti morti fanno? Invece si sente solo parlare di un paio di posti...)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Jeppo59
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/03/06 01:26
Messaggi: 2117

MessaggioInviato: 13 Apr 2008 12:56    Oggetto: Rispondi

Che le Olimpiadi siano un businnes, non ci piove, ma è anche vero che è l'opportunità di fraternizzare ancor di più con gli altri popoli.
L'azione di sopruso della Cina nei confronti del Tibet, ha certamente contorni politici ed andrebbe affrontata in quell'ambito.
Ma siccome noi popoli civili contestiamo energicamente le violenze in genere, sarebbe opportuno recarci li con le bandiere modificate, dove ogni nazione nella propria lingua e con i propri colori, mostri i disappunto per quello che sta accadendo!
Lo stesso comportamento dovrebbero avere tutti i rappresentanti di governo (le iniziative personali tipo quella di Sarkozy, che rinuncerebbe di presenziare ai giochi, darebbero conforto alla Cina che qualche altro invece approva i suoi comportamenti!) nella cerimonia di inizio dei giochi.
Ma forse in Tibet non c'è il petrolio!!! Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Al bar dello sport Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi