Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Via libera agli embrioni chimera
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 20 Mag 2008 15:09    Oggetto: Via libera agli embrioni chimera Rispondi citando

Commenti all'articolo Via libera agli embrioni chimera
Il Parlamento del Regno Unito approva la creazioni di esseri composti da Dna umano e cellule animali.



Top
ZapoTeX
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 04/06/04 16:18
Messaggi: 2602
Residenza: Universo conosciuto

MessaggioInviato: 20 Mag 2008 16:16    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
obbligo di distruzione dopo 14 giorni.

Io già speravo che si facessero gli esseri umani con le ali!

Ciao!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
aldorote
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 01/06/07 13:33
Messaggi: 124

MessaggioInviato: 21 Mag 2008 06:58    Oggetto: Rispondi citando

in Italia se ne riparlerà quando avremo rimandato il papa ad Avignone Evil or Very Mad
Top
Profilo Invia messaggio privato
xavier
Comune mortale
Comune mortale


Registrato: 02/04/08 08:06
Messaggi: 4

MessaggioInviato: 21 Mag 2008 07:18    Oggetto: Rispondi citando

ma che succederà se per errore un "embrione chimera" viene trapiantato in un utero?

sarebbe curioso..
magari nascerebbero gli animal - man.. Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
freeant
Eroe
Eroe


Registrato: 24/10/05 10:01
Messaggi: 51
Residenza: København

MessaggioInviato: 21 Mag 2008 07:58    Oggetto: i francesi non lo vogliono Rispondi citando

aldorote ha scritto:
in Italia se ne riparlerà quando avremo rimandato il papa ad Avignone Evil or Very Mad


Sai che non ci avevo pensato? E' una bella idea.
Temo però che i francesi si opporranno tenacemente Smile

Non sono esperto di problemi etici, tuttavia da comune cittadino noto che è straordinario come il progresso scientifico possa venire (talvolta, purtroppo, efficacemente) ostacolato con interventi a gamba tesa da gente che di genetica e biologia, hmm, ed in più con un concetto dell'etica così personale, parziale e monodirezionale. Oltre alla contraddizione insita nel non voler salvare vite umane. Ma magari sto dicendo bufale, appunto: mediocri semplificazioni, commenti da popolino, etica da bar sport.

E' che probabilmente respirare l'aria di un paese libero, rendendomi indipendente dal giogo vaticano, mi ha fatto diventare un bolscevico senzadio.. pagherò caro, pagherò tutto, nel giorno del giudizio! Smile ci si vede là, aldorote; e non illuderti, ci sarai anche tu nel gruppo dei cattivi.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Bunips
Semidio
Semidio


Registrato: 30/11/07 14:19
Messaggi: 202
Residenza: Bolzano

MessaggioInviato: 21 Mag 2008 09:37    Oggetto: embrioni chimera Rispondi citando

non vorrei creare allarmismi ma, giocerellare con certe cose mi sembra alquanto rischioso.
se combiniamo DNA combinandolo con altri di provenienza non umana, prevedo grossi guai.
immagino che qualche generale stia sbavando alla idea di creare il super soldato con queste tecnologie. un soldato in grado di vedere al buio. di avere la forza di un orso. di ceca obbedienza... magari fatto in serie.

chissa perche tutto questo mi ricorda gli esperimenti nazzisti nei campi di concentramento... con mezzi diversi ma con lo stesso obbiettivo.
spero solo che queste ricerche vengano effettuate solo per il bene del genere umano e non per il profitto di qualche multinazionale.
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
{Rolando}
Ospite





MessaggioInviato: 21 Mag 2008 10:14    Oggetto: aldorote ha scritto:Papà ad Avignone Rispondi citando

Penso che se chi scrive riflettesse un poco prima di farlo, meglio sarebbe per tutti.
Ritenere di poter conoscere le cose meglio di chi le insegna è quanotomeno presuntuoso; e poi chiedo saresti disposto ad avere un figlio per metà, od anche solo in parte di provenienza animale, perché è proprio li che si propongono di arrivare. Le dispute sulle malattie che si potrebbero curare sono un bel paravento per spingersi poi fino al momento in cui Dio, ed in sua vece la natura.............presenterà il conto, ed allora saranno cavoli amari.
Top
Silent Runner
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°


Registrato: 16/05/05 09:17
Messaggi: 20432
Residenza: Pianeta Terra

MessaggioInviato: 21 Mag 2008 12:05    Oggetto: Embriologia: opinioni à la carte... Rispondi citando

{Rolando} ha scritto:
Penso che se chi scrive riflettesse un poco prima di farlo, meglio sarebbe per tutti.
Ritenere di poter conoscere le cose meglio di chi le insegna è quanotomeno presuntuoso; e poi chiedo saresti disposto ad avere un figlio per metà, od anche solo in parte di provenienza animale, perché è proprio li che si propongono di arrivare. Le dispute sulle malattie che si potrebbero curare sono un bel paravento per spingersi poi fino al momento in cui Dio, ed in sua vece la natura.............presenterà il conto, ed allora saranno cavoli amari.


Benissimo! Riflettere un po' prima di parlare o scrivere.
E se Dio non esistesse? Come lo paghiamo il conto? Alla romana?
Se invece Dio la pensasse diversamente? Tutto questo lanciare anatemi a che servirebbe?
Basta una particella ad alta energia che colpisce l'ovulo appena fecondato per danneggiare irreparabilmente il patrimonio genetico di qualsiasi embrione umano o animale. E così la nascita di un "mostro" è voluta da chi? Dal Creatore dell'universo che ha permesso a quella particella proveniente da chissà dove, di penetrare nell'atmosfera e di colpire proprio quella creatura innocente in via di formazione?

Io non userei la fede per misurare le cose che nemmeno conosciamo. Usare la fede come metro per la scienza è come usarla per le previsioni del tempo: e se il tempo cambia che farà il Dio che abbiamo invocato? Punirà l'atmosfera? Prenderà a schiaffi la pioggia? E' molto poetico ma non funziona così purtroppo.
Nemmeno nel medioevo, tempo di grande spiritualità, l'uomo è riuscito a decifrare il pensiero di Dio. E allora vi ha sovrapposto il suo con i risultati che ben sappiamo.

Per un credente, il fatto stesso che il suo Dio abbia creato il DNA dovrebbe essere una garanzia per tutto quello che il DNA potrà fare e cioè tutto quello che il DNA è in grado di restituire una volta attivato chimicamente da un qualsiasi evento esterno.
Direi inoltre che, (fede, fideismi e anatemi a parte) prima di emettere sentenze dovremmo conoscere in maniera molto approfondita la genetica e più in particolare l'embriologia.
Il fatto che, la maggior parte dei fenomeni inerenti alla formazione degli embrioni è sottoposto alle leggi del caso (Le varianti che vengono a crearsi al momento della formazione dell'embrione e permettono la differenziazione fra gemelli omozigoti) dovrebbe far accettare anche una manipolazione controllata dei medesimi.
L'urlo di indignazione che si alza ogni qualvolta si parla di questo è perciò ingiustificato: parlare di eugenetica senza nemmeno sapere come si polarizza "geograficamente" un embrione e qual è il ruolo dei geni master nello sviluppo della forma e delle sue componenti è fare della demagogia in modo plateale.
Però è questo l'unico modo che abbiamo per avvicinarci al problema dato che è un problema così complesso. E tutto questo genera una serie di paradossi che però ci guardiamo bene di segnalare.
Uno per tutti: nessuno di noi si metterebbe a discutere su come costruire una centrale nucleare e tutti vogliono mettere bocca nella genetica.

Trovo questo atteggiamento pretestuoso e deleterio: un modo per anticipare i pericoli e le mostruosità ignorandone altre già in atto. Come quelli che sono contro l'aborto ma sono favorevoli alla pena di morte.

Il termine "embrioni chimera" è un termine allarmistico buono solo ad attrarre l'attenzione della gente là dove altre notizie interessanti vengono invece oscurate perché ritenute di minore appeal.
Definire la ricerca genetica, come ha fatto Keith O'Brien, "un attacco mostruoso ai diritti umani, alla dignità delle persone e alla vita" è un esempio di bassa demagogia.
Vorrei vedere altrettanto accanimento contro i mali che affliggono miliardi di uomini donne e bambini, mali come la fame, le guerre, l'inquinamento planetario, lo sfruttamento delle risorse che lascerà in braghe di tela le prossime generazioni.
Ma no, certo! Dobbiamo alzare la voce, annunciare la vendetta di Dio, quel Dio che non s'è mosso minimamente durante il secolo scorso, in difesa dei diritti umani e della dignità delle persone e della vita. Consiglierei ai credenti un po' più di umiltà. Che lascino Dio a parlare da solo, senza sovrapposizioni zelanti. Chissà che non sia prprio questa, la ricerca scientifica, la voce di un Dio che parla per enigmi incomprensibili, ai quali continuamente cerchiamo di sovrapporre la nostra arroganza, il nostro personale catechismo.
Per i non credenti la cosa è più facile, forse.
Resta l'opzione della curiosità o della normale preoccupazione che tutto ciò non venga usato contro i più poveri.
Perché deboli siamo tutti, di fronte alla malattia e alla sofferenza, ricchi o poveri che siano, saggi o sciocchi, colti o ignoranti.
Il puzzle è uguale per tutti ma la figura che andrà a formarsi non sarà mai la stessa.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Bunips
Semidio
Semidio


Registrato: 30/11/07 14:19
Messaggi: 202
Residenza: Bolzano

MessaggioInviato: 21 Mag 2008 12:25    Oggetto: la vita vince sempre Rispondi citando

basta guardarci attorno per capirlo. non esiste essere vivente che per tanto semplice possa essere non si adatti per soppravvivere.
persino negli ambienti piu ostili della terra la vita resiste e si adatta. meglio non scherzare con la vita... se questi esserini "chimera", non credo che accetterebbero di essere uccisi tanto facilemente.
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
whitesquall
Amministratore
Amministratore


Registrato: 26/06/07 14:03
Messaggi: 8413

MessaggioInviato: 21 Mag 2008 13:02    Oggetto: Rispondi

molti parlano di chimere...

mentre nell'articolo c'è scritto molto chiaramente che il materiale genetico è umano...

qualche mese fa tra l'altro ho avuto modo di seguire uno speciale della BBC al riguardo, e anche lì si specificava che non si creeranno "ibridi" di alcun tipo, anzi, questa ricerca è estremamente positiva dal punto di vista medico-scientifico...

per il resto mi trovo daccordo con Silent, ho apprezzato specialmente l'iltimo paragrafo del suo post
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi