Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
* Rotazioni JPEG senza perdite
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Grafica e fotografia digitale
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
chemicalbit
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/04/05 17:59
Messaggi: 18597
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 04 Mag 2008 23:21    Oggetto: * Rotazioni JPEG senza perdite Rispondi citando

Ho notato che IrfanView ha un plugin per fare la rotazioni senza perdite delle immagini JPEG.


Ma se non ho usato quel plugin e ho fatto una rotazione ...normale,
è grave? "quanta" perdita ho avuto?
Top
Profilo Invia messaggio privato
dr.K
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 24/03/05 05:07
Messaggi: 1186
Residenza: di fronte a TRE ragazze olandesi appena arrivate!!!

MessaggioInviato: 04 Mag 2008 23:50    Oggetto: Rispondi citando

Non ci avevo mai pensato...
Secondo me dipende dal programma e dall'algoritmo che usa. Una rotazione è pur sempre una trasformazione, le righe orizzontali vanno riordinate, per es.
Tra l'altro credo che con la compressione jpeg il problema aumenti (per via della compressione a blocchi).

Non vorrei sembrare snob, ma ho smesso da tempo di usare "programmini" per le cose serie; da quando feci un "difference" tra una tiff salvata con Graphic Converter e l'originale...
Top
Profilo Invia messaggio privato
chemicalbit
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/04/05 17:59
Messaggi: 18597
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 05 Mag 2008 11:26    Oggetto: Rispondi citando

dr.K ha scritto:
Non ci avevo mai pensato...
Secondo me dipende dal programma e dall'algoritmo che usa. Una rotazione è pur sempre una trasformazione, le righe orizzontali vanno riordinate, per es.
In che senso "riordinate"? L'ordine non è sempre quello? (delel righe che rpiam erano verticali, se ruoto di 90 gradi).

dr.K ha scritto:
Tra l'altro credo che con la compressione jpeg il problema aumenti (per via della compressione a blocchi).
ho sentito dire che anche solo aprendo una JPEG e -senza fare null'altro- risalvandola (quindi facendola pasasre di nuovo per l'algoritmo di compressione losley) la nuova immagine ha una qualità minore.
E' vero?

dr.K ha scritto:
Non vorrei sembrare snob, ma ho smesso da tempo di usare "programmini" per le cose serie; da quando feci un "difference" tra una tiff salvata con Graphic Converter e l'originale...
Ma quanto si perde? E' una cosa che si nota facendo poi un ingrandimento (e non poco), o è una cosa più grave?
"programmini" intendi quelli gratuiti?
Top
Profilo Invia messaggio privato
whitesquall
Amministratore
Amministratore


Registrato: 26/06/07 14:03
Messaggi: 8413

MessaggioInviato: 05 Mag 2008 14:20    Oggetto: Rispondi citando

chemicalbit ha scritto:
dr.K ha scritto:
Tra l'altro credo che con la compressione jpeg il problema aumenti (per via della compressione a blocchi).
ho sentito dire che anche solo aprendo una JPEG e -senza fare null'altro- risalvandola (quindi facendola pasasre di nuovo per l'algoritmo di compressione losley) la nuova immagine ha una qualità minore.
E' vero?

per quel che ne so, sì...

immagino che abbia a che fare col fatto che Jpeg è un formato lossy Think

ogni volta che salvi l'immagine viene ricompressa con conseguente perdita di qualità...

lo stesso discorso dovrebbe valere quando la ruoti...

se devi fare molte modifiche a un immagine e ci tieni particolarmente alla qualità puoi:
-salvare e conservare gli originali come se fossero i negativi di una foto
-copiare l'immagine da modificare, salvarla in un formato non compresso, fare le modifiche necessarie, ricomprimerla in jpg
Top
Profilo Invia messaggio privato
dr.K
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 24/03/05 05:07
Messaggi: 1186
Residenza: di fronte a TRE ragazze olandesi appena arrivate!!!

MessaggioInviato: 05 Mag 2008 14:27    Oggetto: Rispondi citando

un computer non riconosce le forme geometriche (a meno che non ci sia un algoritmo apposito), quindi una semplice rotazione di 90° comporta rimappare l'intero raster. Immagina poi i problemi di "scalettamento" se la rotazione è, diciamo, di 49,7°

Citazione:
ho sentito dire che anche solo aprendo una JPEG e -senza fare null'altro- risalvandola (quindi facendola pasasre di nuovo per l'algoritmo di compressione losley) la nuova immagine ha una qualità minore.
E' vero?

Prova. Per avere un riscontro apri le due immagini in Photoshop, le sovrapponi e applichi a quella superiore la modalità "difference". Tutto ciò che non sarà nero sarà diverso.

Citazione:
Ma quanto si perde? E' una cosa che si nota facendo poi un ingrandimento (e non poco), o è una cosa più grave?
"programmini" intendi quelli gratuiti?

Dipende da un sacco di fattori. Io mi accorsi che Graphic Converter (lo "swiss army knife" della grafica su mac, 29,95 euri, mica gratis...) alterava il colore dei Tiff, ma solo per caso, facendo, appunto un difference. A occhio nudo non me ne accorsi.
Dipende anche dalle tue esigenze: in ambito professionale non posso permettermi di "restituire" un' immagine che abbia i colori alterati.
Top
Profilo Invia messaggio privato
dr.K
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 24/03/05 05:07
Messaggi: 1186
Residenza: di fronte a TRE ragazze olandesi appena arrivate!!!

MessaggioInviato: 05 Mag 2008 14:30    Oggetto: Rispondi citando

Squall ha scritto:

-copiare l'immagine da modificare, salvarla in un formato non compresso, fare le modifiche necessarie, ricomprimerla in jpg


oppure salvare i jpeg con compressione "10" (maximum). Sempre un difference non mi mostrò alcuna differenza tra un tiff e il corrispettivo jpeg a 10, ma il peso era notevolmente inferiore nel secondo caso.
Top
Profilo Invia messaggio privato
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 10072
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 05 Mag 2008 15:03    Oggetto: Rispondi citando

per le JPG è possibile avere rotazioni (di multipli di 90°) senza perdita di qualità: il dato (in questo caso il blocco di 8x8 pixel) non viene decompresso e ricompresso (e quindi possibilmente perdendo qualità) ma semplicemente viene memorizzato che deve essere visualizzato ruotato nel momendo della visualizzazione.

Però non ho mai usato un programma in grado di farlo. Ma non uso molti programmi di grafica, anzi... Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
chemicalbit
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/04/05 17:59
Messaggi: 18597
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 06 Mag 2008 09:56    Oggetto: Rispondi citando

SverX ha scritto:
ma semplicemente viene memorizzato che deve essere visualizzato ruotato nel momendo della visualizzazione.

Però non ho mai usato un programma in grado di farlo. Ma non uso molti programmi di grafica, anzi... Rolling Eyes
Più che i programmi che lo fanno,

poi i programmi che visulizzano le immagini, onoreranno tale indicaizone?
Anche inanteprima?
Top
Profilo Invia messaggio privato
chemicalbit
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/04/05 17:59
Messaggi: 18597
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 20 Mag 2008 09:32    Oggetto: Rispondi citando

dr.K ha scritto:
Dipende anche dalle tue esigenze: in ambito professionale non posso permettermi di "restituire" un' immagine che abbia i colori alterati.
Appunto,
io non ne faccio un uso professionale.

Al limite ingrandiisco un po' una parte di una foto per irportarla alal dimensione originale dopo aver tagliato via l'altra parte (se ad es. ho fotografato una persona / qualcosa con a fianco qualcosa che non c'entra niente, e nel fare la foto in fretta non ho avuto tempo di inquadrare bene) e cose simili.

Poi di solito per mandarle via email le rimpicciolisco un po' (non piccole, ma neppure enormi) quindi non sono particolarmente attento alla qualità,
certo però vorrei evitare operazioni che causano un'ulteriore degradazione della qualità.

Per questo, per fare operazioni tipo
Squall ha scritto:
se devi fare molte modifiche a un immagine e ci tieni particolarmente alla qualità puoi:
-salvare e conservare gli originali come se fossero i negativi di una foto
-copiare l'immagine da modificare, salvarla in un formato non compresso, fare le modifiche necessarie, ricomprimerla in jpg
mi tengo in un'altra cartella le foto originali (come se fossero i negativi di una macchina fotografica con pellicola)

La mia domanda ora è,
nell'ipotesi che io non sia estremamente esigente in fato di qualità -come spiegavo sopra- ,
posso conservare solo l'immagine già ruotata (raddrizzata) facendo finta che questa sia come il "negativo" originale
e la qualità sarà quasi la stessa se poi vado a lavorarci sopra (ritagli, un po' d'ingrandimento, ecc.) ?

O la perdita di qualità è più di un pochino?
Top
Profilo Invia messaggio privato
dr.K
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 24/03/05 05:07
Messaggi: 1186
Residenza: di fronte a TRE ragazze olandesi appena arrivate!!!

MessaggioInviato: 20 Mag 2008 11:19    Oggetto: Rispondi

Io faccio come te quando faccio scansioni da originali opachi.
Siccome è praticamente impossibile "centrare" la foto, la raddrizzo in photoshop e questa diventa il mio originale, il mio "negativo". Ovviamente faccio tutto questo in .tif.

Credo che per le esigenze che hai descritto tu possa tenere come "master" la versione ruotata. Non saprei dirti quanto si può perdere in qualità, dipenderà essenzialmente dal programma usato.
Fai delle prove e osserva particolari come righe oblique e bordi tra colori uniformi. Se "tiene" a vista d'occhio, vai tranquillo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Grafica e fotografia digitale Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi