Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
* Live Ubuntu: utilizzarlo per vedere i dati?
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Linux
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
OrchidBlues
Dio minore
Dio minore


Registrato: 18/06/05 06:00
Messaggi: 809
Residenza: ...nel mio giardino segreto...

MessaggioInviato: 18 Set 2008 16:51    Oggetto: * Live Ubuntu: utilizzarlo per vedere i dati? Rispondi citando

Avendo un problema su un pc dove c'è Xp come s.o, ho fatto partire da boot un'installazione live di Ubuntu.
Intendevo recuperare i dati da C:\ per poter poi formattare tutto e fare una partizione per installare nuovamente Xp e affiancare anche Ubuntu ( sarebbe destinato al secondo pc ma volevo "affiancarlo" anche all'altro).
Però non mi permette di "vedere" l'hard disk con il s.o di Xp.

Gli altri due hard disk mi permette di aprirli e visionare file e cartelle.


Mi da una finestra di errore che vi riporto:
" Failed to mount; Operazione non supportata. Mount is denied because NTFS is marked to be in use. Choose one action.
Choice 1: if you have Windows the disconnect the external devices by clicking on the "Safely Remove Hardware icon in the Windows" taskbar the shutdown Windows cleany.
Choice 2: if you don't have Windows then you can use the "force" option for your own responsability. For example type on the command line: mount -t ntfs - 3g/dev/sda 1/media/disk - 1-o force. Or add the option to the relevant row in the/etc/fstab file: /dev/sda1-/media/ disk- 1 mtfs - 3gforce OO.



Mi è passato per la testa che forse, dovrei eseguire un'installazione di questa distro per poter poi "aprire" anche C:\ .
Potete consigliarmi?
Thanks
Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
MK66
Moderatore Sistemi Operativi
Moderatore Sistemi Operativi


Registrato: 17/10/06 22:24
Messaggi: 8453
Residenza: dentro una cassa sotto 3 metri di terra...

MessaggioInviato: 18 Set 2008 21:29    Oggetto: Re: Live Ubuntu; installarlo per vedere i dati? Rispondi citando

Ciao OrchidBlues, ti sei decisa al grande passo? Very Happy

OrchidBlues ha scritto:
Mi è passato per la testa che forse, dovrei eseguire un'installazione di questa distro per poter poi "aprire" anche C:\ .
Potete consigliarmi?
Thanks
Very Happy

Più che altro ti sta dicendo che devi "montare" manualmente la partizione di windows, per poterla utilizzare Wink

Il comando da digitare sarebbe quello indicato nella scelta 2, altrimenti puoi usare il metodo grafico: da terminale scrivi gksu nautilus e ti si aprirà il file-manager con privilegi di superutente, vedi se da lì riesci ad arrivare alla cartella di windows (normalmente viene montata in /media...)
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
OrchidBlues
Dio minore
Dio minore


Registrato: 18/06/05 06:00
Messaggi: 809
Residenza: ...nel mio giardino segreto...

MessaggioInviato: 19 Set 2008 09:45    Oggetto: Rispondi citando

Ma ciaooo Very Happy
Eh si....devo dire che a provarlo mi è piaciuto e parlandone in casa abbiamo preso in considerazione di installarlo nel 2° pc.

Però....vacci piano Very Happy calcola che sono al livello "asilo" di Linux Rolling Eyes

Intanto ti faccio delle domande....

1) mi parli di "scelta 2" ma cos'è? Tieni conto che io ho utilizzato un cd inserito in una rivista per vedere Linux...mi chiede se voglio solo vederlo live, se installarlo senza sovrascrivere (mi pare!) Windows, se installarlo senza dargli una partizione a se...e un'altra opzione che però ora non ricordo...
Quindi...cosa devo fare?

2) da terminale scrivi gksu nautilus....traduzione please Rolling Eyes

3) questa procedura di arrivare al file manager e andare a vedere in \media, viene fatta "dopo"? cioè quando ho accesso al desktop di ubuntu?

Considera che mi devi "prendere per mano" e indicare la strada per arrivare.... Rolling Eyes Embarassed Very Happy

Tanks! Ciao


PS. c'è un tutorial che spiega come "eliminare" windows e installare ex novo ubuntu?
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
MK66
Moderatore Sistemi Operativi
Moderatore Sistemi Operativi


Registrato: 17/10/06 22:24
Messaggi: 8453
Residenza: dentro una cassa sotto 3 metri di terra...

MessaggioInviato: 19 Set 2008 21:11    Oggetto: Rispondi citando

OrchidBlues ha scritto:
Ma ciaooo Very Happy
Eh si....devo dire che a provarlo mi è piaciuto e parlandone in casa abbiamo preso in considerazione di installarlo nel 2° pc.

Però....vacci piano Very Happy calcola che sono al livello "asilo" di Linux Rolling Eyes

Ciao Very Happy
Immagino, ma tieni conto che è simile a windows solo in apparenza: per cui sarebbe utile installarlo insieme a windows, senza piallare via tutto e partire da zero... a meno che non sei sicura che funzioni tutto (hai provato con il CD Live a fare un pò di tutto?) e hai un altro computer a disposizione qualora ti blocchi con questo e devi cercare aiuto... Wink

OrchidBlues ha scritto:
Intanto ti faccio delle domande....

Ok, vediamo se sono in grado di darti delle risposte...

OrchidBlues ha scritto:
1) mi parli di "scelta 2" ma cos'è? Tieni conto che io ho utilizzato un cd inserito in una rivista per vedere Linux...mi chiede se voglio solo vederlo live, se installarlo senza sovrascrivere (mi pare!) Windows, se installarlo senza dargli una partizione a se...e un'altra opzione che però ora non ricordo...
Quindi...cosa devo fare?

Per seconda scelta, facevo riferimento a questo:
Citazione:
Choice 2: if you don't have Windows then you can use the "force" option for your own responsability. For example type on the command line: mount -t ntfs - 3g/dev/sda 1/media/disk - 1-o force. Or add the option to the relevant row in the/etc/fstab file: /dev/sda1-/media/ disk- 1 mtfs - 3gforce OO.

il comando da terminale è quello che è scritto lì...

Tu hai messo il CD Live di Ubuntu, e come tale, per poter agire sulle partizioni di Windows, deve prima "montarle" (ovvero caricarle e renderle disponibili al sistema operativo stesso)
Per montarle, occorre dare un comando da terminale, che nel caso di partizioni NTFS (windows xp) è quella stringa mount -t ntfs -3g /dev/sda1 /media/disk -1 -o force.
(il terminale lo trovi nel menù Applicazioni => Accessori => Terminale: è una finestra tipo DOS vecchio stile, dove dovrai scrivere accuratamente i caratteri indicati)

OrchidBlues ha scritto:
2) da terminale scrivi gksu nautilus....traduzione please Rolling Eyes

Apri il terminale (lo vedi dove ho indicato prima) e scrivi il comando gksu nautilus poi dai invio.
Il risultato è che ti aprirà Nautilus (il file-manager, ovvero l'equivalente di Esplora Risorse) con i privilegi di superutente (gksu serve ad acquisire privilegi su finestre grafiche, altrimenti si usa il comando sudo = Super User DO, ovvero Agisci come Super Utente)
A quel punto dovresti trovare una serie di directory, controlla dentro la cartella /media (si chiama così) se trovi qualcosa che ha a che fare con windows...

OrchidBlues ha scritto:
3) questa procedura di arrivare al file manager e andare a vedere in \media, viene fatta "dopo"? cioè quando ho accesso al desktop di ubuntu?

Si, aprire il file manager con il comando visto prima, poi "navighi tra le cartelle come se fosti in windows...

OrchidBlues ha scritto:
Considera che mi devi "prendere per mano" e indicare la strada per arrivare.... Rolling Eyes Embarassed Very Happy

Tanks! Ciao

Embarassed ...ah, era in senso figurato, vero? Very Happy

OrchidBlues ha scritto:
PS. c'è un tutorial che spiega come "eliminare" windows e installare ex novo ubuntu?

Si, certo... ma non ti conviene prima usare un dual-boot? Farli convivere un pò... almeno il tempo di prenderci l'abitudine? Wink

Nota: tu devi solo recuperare dei dati, vero?
Allora dal CD Live, nel menù Sistema=>Amministrazione, clicca su Editor di partizioni gparted... è l'equivalente ubuntu di Partition Magic (quindi fai attenzione a non giocare troppo con le partizioni, se non vuoi devastare tutto windows)
Il vantaggio è che Gparted, avviandosi, monta tutte le partizioni che trova, quindi ti aprirà una serie di cartelle del file-manager Nautilus per ciascuna partizione, compresa quella di windows...
A quel punto, metti una chiavetta USB e ci copi direttamente i file che ti interessano con un semplice Copia-Incolla
(per vedere le eventuali cartelle "nascoste" in Nautilus dovrai cliccare CTRL+H, o usare il menù Visualizza=>Cartelle e file nascosti)
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
OrchidBlues
Dio minore
Dio minore


Registrato: 18/06/05 06:00
Messaggi: 809
Residenza: ...nel mio giardino segreto...

MessaggioInviato: 20 Set 2008 10:06    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Mk!

Allora....ti faccio intanto una premessa: ho due pc...di cui il principale ha Xp home edition èd è quello temporaneamente defunto! Il secondo pc è quello da cui sto scrivendo e monta Xp Pro.

La mia intenzione di "eliminare" Win dal 2° pc è dovuta solo al fatto che non avendo il cd originale di Xp Pro (ho acquistato il pc di seconda mano e non mi hanno allegato il cd del s.o.) se si dovesse rendere necessario formattare non avrei la possibilità di reinstallarlo da cd originale quindi avrei volentieri fatto posto a Ubuntu, ma mi va benissimo affiancarlo....vorrei solo capire, visto che il disco fisso di questo secondo pc è di 37,2 Gb, se c'è la capienza sufficiente per ospitarli entrambi e dare anche spazio a cartelle, documenti etc...(non c'è la possibilità di inserire un secondo hard disk all'interno del case...eventualmente solo esterno).

Citazione:
(hai provato con il CD Live a fare un pò di tutto?) e hai un altro computer a disposizione qualora ti blocchi con questo e devi cercare aiuto... Wink


Quando ho inserito il cd Live sono andata a visionare un pò l'ambiente ma a livello superficiale...ho provato anche a navigare in internet, però non "vedevo" l'antivirus...
Posso sempre cercare aiuto con questo secondo pc Very Happy

Citazione:
Per montarle, occorre dare un comando da terminale, che nel caso di partizioni NTFS (windows xp) è quella stringa mount -t ntfs -3g /dev/sda1 /media/disk -1 -o force.


Quindi io devo dare esattamente questo comando....ok.


Citazione:
OrchidBlues ha scritto:
Considera che mi devi "prendere per mano" e indicare la strada per arrivare.... Rolling Eyes Embarassed Very Happy

Tanks! Ciao

Embarassed ...ah, era in senso figurato, vero? Very Happy


Very Happy

Citazione:
Si, certo... ma non ti conviene prima usare un dual-boot? Farli convivere un pò... almeno il tempo di prenderci l'abitudine? Wink


Sicuramente! Anche perchè, se il pc viene usato da un'altro componente della famiglia, se non si trovano con Linux possono tranquillamente passare su Windows giusto?! Very Happy

Citazione:

Nota: tu devi solo recuperare dei dati, vero?


Si!!!

Citazione:
Allora dal CD Live, nel menù Sistema=>Amministrazione, clicca su Editor di partizioni gparted... è l'equivalente ubuntu di Partition Magic (quindi fai attenzione a non giocare troppo con le partizioni, se non vuoi devastare tutto windows)


Seguirò esattamente la procedura che mi indichi; nel momento che riesco a salvare tutto, formatterò Xp partizionandolo stavolta!

Ieri ho fatto una "full immersion" su Linux; ho trovato delle info ed ho preso appunti.

Una cosa che mi ha lasciato però in confusione sono le "distribuzioni"....sembra che siano da valutare le caratteristiche tecniche del pc e vedere "quale sia la più adatta per essere installata sul computer.
E' scontato anche che io cerchi una distribuzione che si configuri quasi automaticamente, vista la dimestichezza pari a zero che ho nei confronti di questo ambiente.

Dal cd Live ho attivato la distribuzione Ubuntu Hardy Heron 8.04, penso che sia la distribuzione più famosa. Se è quella più "semplificata" per configurazione di sistema, credo che per me sia quella da preferire.
Non ho particolari esigenze di utilizzo a livello professionale.

Vado ad eseguire la procedura che mi hai indicato...poi ti dico Wink Ciao
Mille grazie Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
OrchidBlues
Dio minore
Dio minore


Registrato: 18/06/05 06:00
Messaggi: 809
Residenza: ...nel mio giardino segreto...

MessaggioInviato: 20 Set 2008 17:27    Oggetto: Rispondi citando

Ho effettuato la procedura ma non mi permette di vedere nulla!

Tra l'altro per poter inserire quel comando dal terminale ho dovuto fare attenzione agli spazi perche mi dava " command not found" .
Inserendolo con gli spazi mi ha detto "mount è possibile solo per root".

Poi ho eseguito il comando da Gparted ma all'apertura mi visualizzava l'icona dell'HD con un punto esclamativo accanto.
Clicco su info e mi dice, dopo i dati relativi a capacità e file system...
"Error: this software has detected that the disk has at least 38 bad sectors.

WARNING: the disk has bad sector. This means physical damage on the disk surface caused by deterioration, manufacturing faults or other reason.
The reliability of the disk may stay stable or degrade fast. We suggest making a full backup urgently by running "ntfsclone...rescue..."then run "chkdsk/f/r on Windows and reboot it TWICE! Then you can resize ntfs safely by additionally using the....bad sectors option of ntfsresize."


"L'intuito" mi dice che il disco è danneggiato in modo da non essere leggibile.

Crying or Very sad
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
MK66
Moderatore Sistemi Operativi
Moderatore Sistemi Operativi


Registrato: 17/10/06 22:24
Messaggi: 8453
Residenza: dentro una cassa sotto 3 metri di terra...

MessaggioInviato: 20 Set 2008 21:19    Oggetto: Rispondi citando

OrchidBlues ha scritto:
Ho effettuato la procedura ma non mi permette di vedere nulla!

Tra l'altro per poter inserire quel comando dal terminale ho dovuto fare attenzione agli spazi perche mi dava " command not found" .
Inserendolo con gli spazi mi ha detto "mount è possibile solo per root".

Schiuss mi... Embarassed
Ripeti il comando (facendo attenzione a spazi e caratteri maiuscoli e minuscoli) usando i superpoteri:
Codice:
sudo mount ...quello di prima...


Ti chiederà una password (in Live non dovrebbe, ma a volte lo fa) e nel caso dai Invio direttamente (se non hai installato non esiste un utente con password) e vedi se, in questo modo, monta qualcosa...
OrchidBlues ha scritto:
Poi ho eseguito il comando da Gparted ma all'apertura mi visualizzava l'icona dell'HD con un punto esclamativo accanto.
Clicco su info e mi dice, dopo i dati relativi a capacità e file system...
"Error: this software has detected that the disk has at least 38 bad sectors.

WARNING: the disk has bad sector. This means physical damage on the disk surface caused by deterioration, manufacturing faults or other reason.
The reliability of the disk may stay stable or degrade fast. We suggest making a full backup urgently by running "ntfsclone...rescue..."then run "chkdsk/f/r on Windows and reboot it TWICE! Then you can resize ntfs safely by additionally using the....bad sectors option of ntfsresize."


"L'intuito" mi dice che il disco è danneggiato in modo da non essere leggibile.

Crying or Very sad

Shocked
Ho paura che il leggendario intuito femminile sia sempre affidabilissimo... purtroppo... Sad
Prova comunque col comando da terminale di prima se riesce a montare qualcosa...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
OrchidBlues
Dio minore
Dio minore


Registrato: 18/06/05 06:00
Messaggi: 809
Residenza: ...nel mio giardino segreto...

MessaggioInviato: 20 Set 2008 21:36    Oggetto: Rispondi citando

Ok...ci provo domani...
Incrocio le dita! Speriamo!
Pray
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
OrchidBlues
Dio minore
Dio minore


Registrato: 18/06/05 06:00
Messaggi: 809
Residenza: ...nel mio giardino segreto...

MessaggioInviato: 21 Set 2008 09:03    Oggetto: Rispondi citando

Dunque...il comando, credo, l'abbia preso e mi da questo risultato


One can also mount an already visible directory tree elsewhere:
mount.. bind olddirr newdir
or move a subtreeUsage: mount-V : print version
mount-h : print this help
mount : list mounted filesystem
mount-l : idem, including volume labels
So far the informational part. Nex the mounting. The command is "mount (-t fstype) something somewhere".
Details founds in /etc/fstab may be amitted
mount -a (-t) -o)...: mount all stuf from /etc/fstab
mount device : mount device at the known place
mount directory : mount known device here
mount -t type dev dir: ordinary mount command

Not that one does not really mount a device, one mounts a filesystem (of the given type) found on the device.
mount.. move alddirr newdir
One Can change the type of mount containing the directory dir:
mount-- make-shared dir
mount.. make-slave dir
mount..make-private dir
mount..make-undindable dir

On can change the type off all the mounts in a mount subtree containing the directory dir:
mount--make-rshared dir
mount--make-rslave dir
mount..make-rprivate dir
mount--make-runbindable dir

A device can be given by name, say /dev/hda1 or /dev/cdrom, or by label, using -L laberl or by uuid, using -U uuid,
Other options: ( -ntFrsvw) (-o options) (-p password).
For many more details, say man 8 mount


Questo è ciò che mi da.
Dandogli il comando successivamente indicato "gksu nautilus" non mi permette comunque di aprire l'hard disk.

PS: sarà ininfluente ma alcune parentesi erano quadre solo che non riesco ad inserirle.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
MK66
Moderatore Sistemi Operativi
Moderatore Sistemi Operativi


Registrato: 17/10/06 22:24
Messaggi: 8453
Residenza: dentro una cassa sotto 3 metri di terra...

MessaggioInviato: 21 Set 2008 21:19    Oggetto: Rispondi citando

Strano... sembra che non veda la cartella di destinazione su cui montare... Think
Windows è nel primo disco rigido (sda) e nella prima partizione (sda1)? (altrimenti dovrai sostituire sda1 con il valore corrispondente)
Avevi creato la cartella /media/disk?

Se no, prima creala (da terminale, occhio agli spazi):
Codice:
sudo mkdir /media/disk


e poi ripeti il montaggio (sempre da terminale):
Codice:
sudo mount -t ntfs -3g /dev/sda1 /media/disk -1 -o force
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
OrchidBlues
Dio minore
Dio minore


Registrato: 18/06/05 06:00
Messaggi: 809
Residenza: ...nel mio giardino segreto...

MessaggioInviato: 22 Set 2008 10:21    Oggetto: Rispondi citando

Ok...ci riprovo e ti faccio sapere.

Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
OrchidBlues
Dio minore
Dio minore


Registrato: 18/06/05 06:00
Messaggi: 809
Residenza: ...nel mio giardino segreto...

MessaggioInviato: 23 Set 2008 10:42    Oggetto: Rispondi citando

Ho riprovato ieri sera ma niente....fornisce dei dati ma non ho potuto segnarli perchè ero di corsa.
Non è che mi perdo qualche passaggio?
Ma poi lo devo riavviare il pc?
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
MK66
Moderatore Sistemi Operativi
Moderatore Sistemi Operativi


Registrato: 17/10/06 22:24
Messaggi: 8453
Residenza: dentro una cassa sotto 3 metri di terra...

MessaggioInviato: 23 Set 2008 20:28    Oggetto: Rispondi citando

OrchidBlues ha scritto:
Ho riprovato ieri sera ma niente....fornisce dei dati ma non ho potuto segnarli perchè ero di corsa.
Non è che mi perdo qualche passaggio?
Ma poi lo devo riavviare il pc?

Perché riavviare? Shocked
Quando (e se) riuscirai ad accedere al tuo disco, dovrai copiare su chiavetta (o dove vorrai, purché non sia lo stesso disco) i file che ti interessano e poi, una volta che hai messo tutto al sicuro, esci, riavvii e dopo farai quello che vuoi a quel computer...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
splarz
Moderatore Hardware e Networking
Moderatore Hardware e Networking


Registrato: 20/08/06 14:54
Messaggi: 2767

MessaggioInviato: 24 Set 2008 00:52    Oggetto: Rispondi citando

scusate se mi intrometto, ho scorso velocemente la discussione: il primo messaggio di errore son sicuro fosse dovuto al filesystem danneggiato, quindi perchè non è stato fatto un chkdsk della partizione?
- o si accede tramite windows funzionante e si esegue chkdsk
- o si esegue ntfsfix da un cd live
poi si può montare il volume e recuperare i dati, no?
Top
Profilo Invia messaggio privato
OrchidBlues
Dio minore
Dio minore


Registrato: 18/06/05 06:00
Messaggi: 809
Residenza: ...nel mio giardino segreto...

MessaggioInviato: 24 Set 2008 11:42    Oggetto: Rispondi citando

splarz ha scritto:
scusate se mi intrometto, ho scorso velocemente la discussione: il primo messaggio di errore son sicuro fosse dovuto al filesystem danneggiato, quindi perchè non è stato fatto un chkdsk della partizione?
- o si accede tramite windows funzionante e si esegue chkdsk
- o si esegue ntfsfix da un cd live
poi si può montare il volume e recuperare i dati, no?



Già fatto chkdsk! due volte! E non ha cambiato di una virgola il problema.
Ora mi chiedevo se sbagliavo qualche procedura per montare il volume.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
OrchidBlues
Dio minore
Dio minore


Registrato: 18/06/05 06:00
Messaggi: 809
Residenza: ...nel mio giardino segreto...

MessaggioInviato: 24 Set 2008 18:05    Oggetto: Rispondi citando

Fatto!
Questa volta sono riuscita a montare la partizione....finalmente Very Happy
Ho trovato file e cartelle e li ho salvati in una penna.
Più tardi lo formatto e speriamo non dia altri problemi....
In ogni caso lo partizionerò con Gparted e vedrò di dedicare una partizione anche per Linux.

A questo punto però consigliatemi quanto devo dedicare come partizione sia per Win, Linux (quale distribuzione?) e archivio?
Grazie mille!!!

Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
MK66
Moderatore Sistemi Operativi
Moderatore Sistemi Operativi


Registrato: 17/10/06 22:24
Messaggi: 8453
Residenza: dentro una cassa sotto 3 metri di terra...

MessaggioInviato: 24 Set 2008 20:24    Oggetto: Rispondi citando

Innanzi tutto complimenti Vittoria

Allora, per quanto riguarda le partizioni, qui si è discusso un pò e si sono date delle dimensioni indicative... Think
A livello pratico, puoi considerare swap da 1,5 a 2 volte la RAM (è per la memoria virtuale) e root (anche chiamata /, la partizione di sistema) non dare meno di 5-6GB (meglio 6, se intendi installare parecchia roba).
Per quello che riguarda la partizione di lavoro (la /home, che è l'equivalente della cartella Documents&Settings di windows) lì dipende molto da te, dalla tua periodicità di backup e archiviazione e da tante altre cosucce... diciamo che per un uso standard una decina di GB sono a posto)

Se leggi l'intera discussione, ci sono indicazioni su come procedere per una buona installazione, e siccome hai parlato di formattazione, dai una buona lettura per prendere indicazioni utili.
Inoltre, dai una lettura anche a questa pagina Wink

Distribuzione? Ma non hai sottomano un CD Live di Ubuntu? E' perfettamente installabile... Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
OrchidBlues
Dio minore
Dio minore


Registrato: 18/06/05 06:00
Messaggi: 809
Residenza: ...nel mio giardino segreto...

MessaggioInviato: 24 Set 2008 20:35    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Innanzi tutto complimenti


Dancing

Citazione:
Distribuzione? Ma non hai sottomano un CD Live di Ubuntu? E' perfettamente installabile...


Oh yesssssss ma è un cd della biblio e domani devo riportarlo...ma no problem....ho comprato una rivista con un cd allegato...

Però, siccome so che ci sono varie distribuzioni volevo capire in cosa differivano.

Parli di swap...ma di cosa si tratta?
Intanto ti dico che ho un disco di 80Gb...quindi lo voglio partizionare bene...e uno da 120Gb che si utilizza solo per l'archiviazione dei dati.
E 1.25 Gb di Ram.
Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
MK66
Moderatore Sistemi Operativi
Moderatore Sistemi Operativi


Registrato: 17/10/06 22:24
Messaggi: 8453
Residenza: dentro una cassa sotto 3 metri di terra...

MessaggioInviato: 24 Set 2008 21:19    Oggetto: Rispondi citando

E' una domanda da un milione di euro... Very Happy
Le varie distribuzioni differiscono sostanzialmente (e qui beccherò maledizioni e insulti da tutti i linuxiani che leggeranno) per il modo di gestire i pacchetti (cioè i programmi precompilati che scarichi e installi) e per l'ambiente grafico (gnome, quello di ubuntu, kde, xfce, fluxbox e tanti altri...)
Se andiamo a ritroso, scopriresti che le innumerevoli distribuzioni derivano in realtà da 4 famiglie principali (ancora attivissime, peraltro) e sono sovente personalizzazioni o "semplificazioni" delle seguenti:
- Gentoo, una distribuzione perfetta per ottimizzare la macchina, dato che ogni singolo elemento deve essere compilato appositamente per quella macchina (è il massimo, ma ha una discreta complicazione nell'installazione e nel mantenimento, specie se ti piace installare parecchia roba...)
- Slackware, un pò meno complicata di quella di prima, una distribuzione solidissima e stabilissima, purtroppo non molto adatta a un principiante, meglio eventualmente puntare sulle derivate Zenwalk e Vector (anche Slax è bellina e utilissima, ma è solo Live)
- Red Hat, che ha inventato i pacchetti RPM, e le sue "seguaci" SUSE, Mandriva (tutte commerciali) e le versioni "gratuite" Mandriva free, Opensuse, Fedora, Centos, PcLinuxos... carine e semplici, ma personalmente Mandriva mi ha sempre dato problemi, PcLinuxos non ho mai trovato molto materiale nei repo e Opensuse l'ho trovata alquanto pesante...
- Debian, che ha inventato i pacchetti DEB, è migliorata e non è più complicata, ma la versione stabile ti fornisce materiale piuttosto "antico", mentre la versione di test è quella su cui si basano le distribuzioni derivate (Ubuntu stessa, Sidux, Mint, Knoppix - utilissima anche se Live) che hanno dalla loro la semplicità notevole, la stabilità della distribuzione madre e l'ultima versione dei pacchetti... peraltro i repo di Ubuntu sono tra i più forniti... Wink

Questa è un pò la storia "adattata" delle distribuzioni... ovvio che, se vai in distrowatch ne trovi innumerevoli, ma in moltissimi casi sono semplici personalizzazioni di altre... per esempio, Kubuntu è Ubuntu con ambiente Kde anzichè Gnome, Xubuntu è Ubuntu con ambiente Xfce al posto di Gnome, Mint è praticamente Ubuntu con una grafica differente e i codec già installati, ti assicuro che tutte queste cose in ubuntu le fai in un attimo, avendo la connessione internet riconosciuta... Wink

Nota: i repo (o repository) sono gli archivi online da cui prelevare i programmi (pacchetti) già belli e pronti per la tua distribuzione, evitando il fastidio di scaricare e compilare il codice sorgente...

RAM 1,25GB? Se non lavori nel video-editing e non è un portatile da "ibernare" puoi limitarti a 512MB di swap...
La swap è la partizione che Linux utilizza per gestire la memoria virtuale, ovvero quello che manca alla RAM, tenere pronti i programmi da lanciare (per la seconda volta) e cose simili... ovviamente la cosa era indispensabile quando 256MB di RAM erano lo standard, adesso che, grazie a Vista, si vedono computer con 2 o 4 GB di RAM, la swap quasi non serve più...

Nel caso di disco da 80GB, io farei:
15-20GB per Windows XP sistema e programmi (partizione primaria)
circa un 30-35GB per i lavori fatti con Windows (partizione primaria, la dimensione dipende da te)
partizione estesa per Linux di tutto il restante con all'interno (tengo conto dei consigli di Zius nella discussione che ti ho linkato):
partizione logica di swap da 512MB-1GB, vista la RAM che hai...
partizione logica di sistema (/) da 6-10GB
partizione logica di lavoro (/home) da 10-15GB

Ho tenuto conto che probabilmente hai programmi pesanti in Windows e che forse i lavori Win sono in numero e dimensione maggiori rispetto a quelli che farai in Linux... altrimenti, puoi ridurre la partizione di lavoro Windows e ampliare di conseguenza la partizione /home in Linux... eventualmente fino a ripartire il disco in 2 parti uguali, ma sta tutta a te questa decisione

Il disco di archivio lo puoi eventualmente partizionare per sistemarci anche i lavori che farai con Linux, ma anche questo va a tuo insindacabile giudizio...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
OrchidBlues
Dio minore
Dio minore


Registrato: 18/06/05 06:00
Messaggi: 809
Residenza: ...nel mio giardino segreto...

MessaggioInviato: 24 Set 2008 21:53    Oggetto: Rispondi

Citazione:
E' una domanda da un milione di euro...


Eeeeehhh...lo so....ma te la dovevi aspettare Very Happy Wink



Citazione:
Kubuntu è Ubuntu con ambiente Kde


la denominazione "ambiente" a cosa si riferisce di preciso? Ci sono differenze salienti o minime?


Citazione:
i repo (o repository) sono gli archivi online


dove scarichi i programmi, per intenderci, audio, video, etc ?

Citazione:
non è un portatile da "ibernare"


oddio....è in agonia poveretto...i suoi anni li ha sul groppone e gli acciacchi si stanno facendo sempre più pesanti Laughing

E' in previsione il cambio del pc, probabilmente un assemblato, però se riesce a reggere ancora qualche mese avrei l'opportunità di prendere confidenza con il sistema.

Citazione:
adesso che, grazie a Vista, si vedono computer con 2 o 4 GB di RAM, la swap quasi non serve più...


per cui in questo px con Xp sarebbe meglio dedicarci una partizione....

Citazione:
Ho tenuto conto che probabilmente hai programmi pesanti in Windows e che forse i lavori Win sono in numero e dimensione maggiori


senza il "probabilmente" Rolling Eyes credo che sarò l'unica in famiglia ad utilizzare il nuovo s.o.....

Principalmente si utilizza il pc per editor di testo, masterizzazione, elaborazione di foto, e ovviamente, navigazione sul web, visualizzazione di film in streaming..non viene "sfruttato" pesantemente.
Un ambiente Linux, snello e poco pesante sarebbe l'ideale.. Very Happy

Un'installazione semplice è gradita Laughing

Ecco perchè ti chiedevo lumi sulla distribuzione più adatta per un principiante. Smile

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Linux Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi