Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Portare la maggiore età a 14 anni.
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Al Caffe' Corretto
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
salkappa2
Eroe
Eroe


Registrato: 17/04/08 13:53
Messaggi: 58

MessaggioInviato: 06 Nov 2008 11:42    Oggetto: Portare la maggiore età a 14 anni. Rispondi citando

Oggi come oggi considero una grande offesa/umiliazione considerare un ragazzo di diciotto anni "incapace di intendere e di volere" mentre mi pare "doveroso" considerarli tali a partire dai 13/14/15 anni.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
flyngvfactor87
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 12/03/08 13:11
Messaggi: 7030
Residenza: Casa mia

MessaggioInviato: 07 Nov 2008 01:03    Oggetto: Rispondi citando

Think Non so sai...essendo uscito da quelle età che tu indichi da poco ti posso dire che forse sarebbe meglio lasciare tutto così com'è!
La mentalità e i modi di intendere e fare le cose sono abbastanza diverse da 15 a 18 anni...ti parla un 21enne che è ancora totalmente immaturo, però ti posso garantire che a 18 anni lo si è molto di più...tranne in alcune eccezioni!
Top
Profilo Invia messaggio privato
ioSOLOio
Amministratore
Amministratore


Registrato: 12/09/03 18:01
Messaggi: 16342
Residenza: in un sacco di...acqua

MessaggioInviato: 07 Nov 2008 13:29    Oggetto: Rispondi citando

salkappa2 ha scritto:
Oggi come oggi considero una grande offesa/umiliazione considerare un ragazzo di diciotto anni "incapace di intendere e di volere" mentre mi pare "doveroso" considerarli tali a partire dai 13/14/15 anni.

a parte che "incapace di intendere e volere" non è minimamente correlato ad alcuna patente di maggiore età...si può essere giudicati tali anche a 40 anni per cui non vedo dove sia l'umiliazione ne tanto meno l'offesa.

Poi, a prescindere dal fatto che per me non si può minimamente considerare un 14enne maturo a tal punto da esser pienamente responsabile della propria vita e delle proprie azioni, il punto cruciale è un altro.

Maggiore età, nell'ordinamento sociale ma anche giuridico, comporta oltre ai vantaggi anche dei doveri.

E in una italia dove vige il senso dell'irresponsabilità come pensi che si potrebbe pienamente responsabilizzare un 14enne?

Saper usare il pc o padroneggiare la tecnologia (cose che indubbiamente i ragazzini di oggi sanno fare molto bene, crescendo e respirando sempre più tecnologia, anche oltre il buon senso) non equivale a essere sufficientemente maturi.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Silent Runner
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°


Registrato: 16/05/05 09:17
Messaggi: 21846
Residenza: Pianeta Terra

MessaggioInviato: 11 Nov 2008 16:31    Oggetto: Rispondi citando

flyngvfactor87 ha scritto:
Think Non so sai...essendo uscito da quelle età che tu indichi da poco ti posso dire che forse sarebbe meglio lasciare tutto così com'è!
La mentalità e i modi di intendere e fare le cose sono abbastanza diverse da 15 a 18 anni...ti parla un 21enne che è ancora totalmente immaturo, però ti posso garantire che a 18 anni lo si è molto di più...tranne in alcune eccezioni!

Per essere un ventunenne mi sembri piuttosto maturo ed equilibrato: puoi avere qualche idea filtrata dagli ormoni che hai in circolo ma tutto sommato hai sviluppato una maturità personale di buon livello. Esistono per contro persone di trent'anni che non hanno ancora raggiunto una maturità emotiva adeguata all'ambiente sociale nel quale vivono. E così esitono bambini che sono già "adulti" per comportamnto e capacità reattive. Ma l'affettività ha percorsi lunghi e la maturazione non giunge mai ad un vero termine.

La maggiore età intesa come linea di confine fra il bambino e l'adulto responsabile non può che essere stabilita a priori anche se questo produce ingiustizie e discriminazioni in alcuni individui che non si vedono riconoscite le loro raggiunte maturità.
La sessualità è però una manifestazione bio-sociale estremamente differenziata in base alle culture e alle società nelle quali questa viene codificata e regolata. E anche qui non è facile stabilire dei confini utili a garantire la libertà degli individui, libertà che è sempre frutto di un compromesso fa esigenze e proibizioni.

Non so se una educazione rigida dia più possibilità di una permissiva: quello che purtroppo manca negli educatori è la capacità di trasmettere informazione. Si parla di valori ma nessuno è in grado di definirli e la maggior parte delle persone si limitano ad applicarli come vetrofanie, sulla pelle trasparente degli interessati.
I valori non dovrebbero essere imposti ma dovrebbero essere assimilati per imitazione, cosa non certamente facile in una società sessuofoba come la nostra, società che nasconde i corpi in casa per poi mostrarli in piazza e in televisione. La proibizione rende l'immagine del corpo una merce di scambio, la negazione di un sesso liberato crea le condizioni di un mercato del sesso mercenario. Ma questo problema non può essere risolto facilmente se i presupposti sono quelli dati da una classe dirigente orientata solo al consenso ottenuto con l'inganno o la manipolazione delle priorità.

Difficile uscirne con poche parole eleganti.

Forse ha ragione Fly, magari per il momento sarebbe meglio lasciare tutto com'è. Per fare un esempio grandguignolesco si può pensare che sia meglio lasciare il coltello nella ferita perché a estrarlo si potrebbe aumentare l'emorragia.

Potrei sbagliarmi, tuttavia.
Top
Profilo Invia messaggio privato
etabeta.7
Semidio
Semidio


Registrato: 22/10/08 13:45
Messaggi: 399

MessaggioInviato: 14 Nov 2008 16:09    Oggetto: Rispondi citando

HappyCat

Non condivido assolutamente la tua idea, credo che a 14 anni un ragazzino debba fare il "ragazzino" ossia, avere tutti quegli atteggiamenti tipici dell'adolescente , che vorrebbe essere uomo ma nello stesso tempo mantenere i privilegi dei bambini. E' l'età delle contraddizioni, come si può considerare maggiorenne e quindi pretendere da lui anche decisioni importanti, tipo il voto, se ancora non ha strutturato la sua personalità?

dai non esageriamo, i ragazzi di oggi saranno pure svegli, ma da qui a considerarli maturi ce ne passa.
Ma che è sta mania di anticipare i tempi a tutti i costi? e lasciamoli crescere sti ragazzi!!!! Diamogli il tempo di maturare, mica sono cocomeri che se li metti sotto il sole cocente maturano in un mese. HappyCat
Top
Profilo Invia messaggio privato
Silent Runner
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°


Registrato: 16/05/05 09:17
Messaggi: 21846
Residenza: Pianeta Terra

MessaggioInviato: 15 Nov 2008 16:13    Oggetto: Rispondi citando

etabeta.7 ha scritto:
HappyCat
Non condivido assolutamente la tua idea [...]


Scusami se te lo chiedo: ma ti riferisci al primo intervento, cioè a quello di salkappa2?
Quando rispondi a qualcuno dopo che sono stati inseriti altri commenti è sempre meglio "quotare" o citare la persona alla quale rispondi in modo che quest'ultima e tutti gli altri possano leggere la risposta come diretta al suo commento. Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
etabeta.7
Semidio
Semidio


Registrato: 22/10/08 13:45
Messaggi: 399

MessaggioInviato: 17 Nov 2008 17:04    Oggetto: Rispondi citando

Silent Runner ha scritto:
etabeta.7 ha scritto:

Non condivido assolutamente la tua idea [...]


Scusami se te lo chiedo: ma ti riferisci al primo intervento, cioè a quello di salkappa2?
Quando rispondi a qualcuno dopo che sono stati inseriti altri commenti è sempre meglio "quotare" o citare la persona alla quale rispondi in modo che quest'ultima e tutti gli altri possano leggere la risposta come diretta al suo commento. Wink


-------------------------------------------------------------------------------

Si si naturalmente mi riferivo a lui, scusate l'errore ma la fretta...... : Confused Sad
Top
Profilo Invia messaggio privato
Homer S.
Dio Kwisatz Haderach


Registrato: 24/12/21 09:59
Messaggi: 2643
Residenza: Non dove vorrei stare, ma dove altro vorrei non lo so.

MessaggioInviato: 01 Ott 2022 19:08    Oggetto: Rispondi citando

salkappa2 ha scritto:
mentre mi pare "doveroso" considerarli tali a partire dai 13/14/15 anni.

Certo, brillante, così oggi avremmo tonnellate di casi di pedofilia derubricate al più come semplice violenza...

complimenti

glissiamo sul resto della discussione perché l'assunto di partenza mi sembra sufficientemente esecrabile.

zap
Top
Profilo Invia messaggio privato
Silent Runner
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°


Registrato: 16/05/05 09:17
Messaggi: 21846
Residenza: Pianeta Terra

MessaggioInviato: 01 Ott 2022 21:04    Oggetto: Rispondi citando

Perché glissare su tutta la discussione solo perché il suo inizio non ti è giunto gradito? Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
Homer S.
Dio Kwisatz Haderach


Registrato: 24/12/21 09:59
Messaggi: 2643
Residenza: Non dove vorrei stare, ma dove altro vorrei non lo so.

MessaggioInviato: 02 Ott 2022 17:44    Oggetto: Rispondi citando

Perché è come discutere sul come sia meglio frustare i propri schiavi. Soprattutto se si inizia il topic con toni piuttosto perentori.

Sì, sono amareggiato a leggere cose simili, come pure a non vedere delle reazioni realmente infastidite. Capita.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 11536

MessaggioInviato: 03 Ott 2022 10:17    Oggetto: Rispondi citando

Homer S. ha scritto:
salkappa2 ha scritto:
mentre mi pare "doveroso" considerarli tali a partire dai 13/14/15 anni.

Certo, brillante, così oggi avremmo tonnellate di casi di pedofilia derubricate al più come semplice violenza...

complimenti

glissiamo sul resto della discussione perché l'assunto di partenza mi sembra sufficientemente esecrabile.

zap


I toni e i contenuti delle risposte sono per me condivisibili al 100% non potrei aggiungere altro. Smile
Ci sono però molte persone che la pensano come l'autore del post, non so se in buona fede o no. Confused Come minimo avrebbe dovuto spiegarci il perchè di questo suo pensiero, ma probabilmente si sarà visto 'tutti contro' già in partenza per cui si sarà defilato in fretta.

Per me sono discorsi di chi vede le cose 'semplici', di chi non pensa al 'dopo', di chi non ha (o ha avuto) figli, nipoti adolescenti, o magari sono discorsi di persone molto giovani, che vorrebbero poter decidere di più della loro vita, essere liberi, anche di sbagliare o essere responsabilizzati.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Silent Runner
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°


Registrato: 16/05/05 09:17
Messaggi: 21846
Residenza: Pianeta Terra

MessaggioInviato: 04 Ott 2022 22:24    Oggetto: Rispondi

Concordo, Maary79 Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Al Caffe' Corretto Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi