Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
* Routine checks of drives
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> *Ubuntu
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
claudiodsm
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 13/01/09 14:23
Messaggi: 13

MessaggioInviato: 13 Gen 2009 15:00    Oggetto: * Routine checks of drives Rispondi citando

Quando avvio Ubuntu 8.04 che ho messo in dual boot con Vista, mi compare, sotto la barra d'avanzamento arancione della schermata d'avvio, la scritta "Routine checks of drives" e comincia una verifica molto lunga. C'è il tasto "esc" per saltare la procedura, ma io vorrei evitare che parta. C'è un modo???
Grazie
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
MK66
Moderatore Sistemi Operativi
Moderatore Sistemi Operativi


Registrato: 17/10/06 22:24
Messaggi: 8453
Residenza: dentro una cassa sotto 3 metri di terra...

MessaggioInviato: 13 Gen 2009 20:10    Oggetto: Rispondi citando

Quella scansione è l'equivalente Linux di scandisk e defrag di Windows.
In Ubuntu è impostata per eseguire un controllo ogni tot avvii della partizione (mi pare ogni 30 avvii).
Personalmente ti suggerirei di tenerla, in quanto è molto utile per sistemare piccoli problemi del disco in automatico, ma se proprio non la vuoi far avviare, devi modificare il file fstab (cosa che devi fare da superutente).
Per farlo, devi, da terminale, usare il comando:
Codice:
sudo gedit /etc/fstab

individuare nella lista delle partizioni quelle che fanno riferimento a Linux (che sono quelle che verranno controllate) e cambiare l'ultimo numero di ognuna di queste righe (solitamente uno 0) in un 1.
Nota: le partizioni modificate non saranno più sottoposte a controllo, e dovrai quindi fare te il controllo ogni tanto, per sistemare eventuali problemi. Questo controllo lo dovrai fare col comando fsck da Live.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
claudiodsm
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 13/01/09 14:23
Messaggi: 13

MessaggioInviato: 13 Gen 2009 21:18    Oggetto: Rispondi citando

MK66 ha scritto:
Quella scansione è l'equivalente Linux di scandisk e defrag di Windows.
In Ubuntu è impostata per eseguire un controllo ogni tot avvii della partizione (mi pare ogni 30 avvii).
Personalmente ti suggerirei di tenerla, in quanto è molto utile per sistemare piccoli problemi del disco in automatico, ma se proprio non la vuoi far avviare, devi modificare il file fstab (cosa che devi fare da superutente).
Per farlo, devi, da terminale, usare il comando:
Codice:
sudo gedit /etc/fstab

individuare nella lista delle partizioni quelle che fanno riferimento a Linux (che sono quelle che verranno controllate) e cambiare l'ultimo numero di ognuna di queste righe (solitamente uno 0) in un 1.
Nota: le partizioni modificate non saranno più sottoposte a controllo, e dovrai quindi fare te il controllo ogni tanto, per sistemare eventuali problemi. Questo controllo lo dovrai fare col comando fsck da Live.


Io vorrei anche tenerlo, ma mi si avvia ogni volta che accedo a linux, non ogni 30 avvii. Se ci fosse il modo per portarlo ad una volta ogni 30 avvii come di ci tu lo terrei davvero senza problema, sai come fare???
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
MK66
Moderatore Sistemi Operativi
Moderatore Sistemi Operativi


Registrato: 17/10/06 22:24
Messaggi: 8453
Residenza: dentro una cassa sotto 3 metri di terra...

MessaggioInviato: 13 Gen 2009 22:06    Oggetto: Rispondi citando

Strano: di default è impostato per i 30 avvii, a meno che hai tante partizioni e ne controlla una per volta... Think
Se puoi, copia-incolla qui sotto il file /etc/fstab
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
claudiodsm
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 13/01/09 14:23
Messaggi: 13

MessaggioInviato: 13 Gen 2009 22:55    Oggetto: Rispondi citando

MK66 ha scritto:
Strano: di default è impostato per i 30 avvii, a meno che hai tante partizioni e ne controlla una per volta... Think
Se puoi, copia-incolla qui sotto il file /etc/fstab


# /etc/fstab: static file system information.
#
# <file system> <mount point> <type> <options> <dump> <pass>
proc /proc proc defaults 0 0
# /dev/sda3
UUID=add6f59c-bbd7-48a6-b2a0-a88f7af418f5 / ext2 relatime,errors=remount-ro 0 1
# /dev/sda2
UUID=6b0da6af-81a4-4e0f-b7f9-e907532ae4a5 none swap sw 0 0
/dev/scd0 /media/cdrom0 udf,iso9660 user,noauto,exec,utf8 0 0

Spero sia tutto...
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
MK66
Moderatore Sistemi Operativi
Moderatore Sistemi Operativi


Registrato: 17/10/06 22:24
Messaggi: 8453
Residenza: dentro una cassa sotto 3 metri di terra...

MessaggioInviato: 13 Gen 2009 23:29    Oggetto: Rispondi citando

claudiodsm ha scritto:
Spero sia tutto...

Questo devi dirmelo te Wink

Comunque, per quanto riguarda il gestire la tempistica del controllo, il comando dovrebbe essere
Codice:
tune2fs -c N /dev/sda3
oppure
Codice:
tune2fs -i D /dev/sda3

Note:
1) N indica il numero di avvii (per esempio 20 o 30) tra 2 controlli
2) D indica il numero di giorni tra 2 controlli (per esempio 30, 60, 120)
Una volta che raggiunge il primo di questi parametri, Ubuntu fa il controllo.
3) può essere che ti dica che hai bisogno dei permessi di superutente, in quel caso devi ripetere il comando anteponendo il codice sudo
/dev/sda3 è la partizione di Linux dal tuo file fstab
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
claudiodsm
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 13/01/09 14:23
Messaggi: 13

MessaggioInviato: 14 Gen 2009 10:19    Oggetto: Rispondi citando

MK66 ha scritto:
il comando dovrebbe essere
Codice:
tune2fs -c N /dev/sda3
oppure
Codice:
tune2fs -i D /dev/sda3

Note:
1) N indica il numero di avvii (per esempio 20 o 30) tra 2 controlli
2) D indica il numero di giorni tra 2 controlli (per esempio 30, 60, 120)
Una volta che raggiunge il primo di questi parametri, Ubuntu fa il controllo.


Pare che adesso funza!!! Grazie.
P.s. una curiosità, qnd accedo come super utente al terminale (sudo + comando), nel momento di immettere la pass la tastiera è disabilitata e devo fare il copia incolla della pass. E' normale??? Altrimenti come si risolve?
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
chemicalbit
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/04/05 17:59
Messaggi: 18597
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 14 Gen 2009 11:30    Oggetto: Rispondi citando

MK66 ha scritto:
Una volta che raggiunge il primo di questi parametri, Ubuntu fa il controllo.
Quindi potrebbe essere che avesse, ad es., il numero di avvii impostato sì a 30, ma il numero di giorni impostato a 0, e questo farebbe sì che ad ogni avvio parta il controllo?

C'è un comando per sapere come sia attualmente impostato?
Top
Profilo Invia messaggio privato
MK66
Moderatore Sistemi Operativi
Moderatore Sistemi Operativi


Registrato: 17/10/06 22:24
Messaggi: 8453
Residenza: dentro una cassa sotto 3 metri di terra...

MessaggioInviato: 14 Gen 2009 21:36    Oggetto: Rispondi citando

Il comando è sempre lo stesso: tune2fs
Bisogna solo individuare l'opzione giusta sfogliando la pagina man del comando stesso: man tune2fs
(scusa, ma sono 382 righe di testo in inglese... Rolling Eyes )
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
MK66
Moderatore Sistemi Operativi
Moderatore Sistemi Operativi


Registrato: 17/10/06 22:24
Messaggi: 8453
Residenza: dentro una cassa sotto 3 metri di terra...

MessaggioInviato: 14 Gen 2009 22:17    Oggetto: Rispondi citando

claudiodsm ha scritto:
P.s. una curiosità, qnd accedo come super utente al terminale (sudo + comando), nel momento di immettere la pass la tastiera è disabilitata e devo fare il copia incolla della pass. E' normale??? Altrimenti come si risolve?

Non si è disabilitata: è una questione di sicurezza!
In realtà la password nel terminale viene scritta senza visualizzare nulla, nemmeno gli asterischi.
Questo perchè può capitare che ti venga chiesto di postare un comando che richiede privilegi si superutente (ovvero sudo) e se posti l'intero comando saranno visualizzati sia il tuo username che -se ci fossero- il numero di asterischi/caratteri della tua password
Con il tuo username non ci si fa ovviamente niente, ma se un malintenzionato scopre il numero di caratteri della tua password, potrebbe creare un qualcosa per forzarla (o eventualmente potrebbe anche indovinarla)
In questo modo, invece, potrai postare serenamente i comandi anche se verrà visualizzato il tuo nome utente, ma nessuno saprà nulla sulla tua password, come vedi in questo esempio che posto:
Citazione:
mauri66@darkstar:~$ sudo swapoff -a
[sudo] password for mauri66:
mauri66@darkstar:~$ sudo swapon -a
mauri66@darkstar:~$

Alla seconda riga ho digitato la mia password, altrimenti il comando non avrebbe avuto effetto e ci sarebbe l'indicazione di errore password, eppure non si vede niente.
(per la cronaca, i due comandi disattivano e riattivano, rispettivamente, la partizione di swap)
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
claudiodsm
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 13/01/09 14:23
Messaggi: 13

MessaggioInviato: 14 Gen 2009 23:35    Oggetto: Rispondi citando

MK66 ha scritto:

Non si è disabilitata: è una questione di sicurezza!
In realtà la password nel terminale viene scritta senza visualizzare nulla, nemmeno gli asterischi....

Ottimo, grazie mille del chiarimento sei stato gentilissimo!
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
MK66
Moderatore Sistemi Operativi
Moderatore Sistemi Operativi


Registrato: 17/10/06 22:24
Messaggi: 8453
Residenza: dentro una cassa sotto 3 metri di terra...

MessaggioInviato: 14 Gen 2009 23:39    Oggetto: Rispondi

Prego Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> *Ubuntu Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi