Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Apple brevetta il multitouch, guai in arrivo per Palm
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Ribelli digitali
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 28 Gen 2009 12:16    Oggetto: Apple brevetta il multitouch, guai in arrivo per Palm Rispondi citando

Commenti all'articolo Apple brevetta il multitouch, guai in arrivo per Palm
La società di Cupertino detiene la proprietà intellettuale sul "controllo con le dita", una funzione su cui Palm punta per la propria rinascita.



Top
{ice}
Ospite





MessaggioInviato: 28 Gen 2009 14:27    Oggetto: in effetti sarebbero le scimmie Rispondi citando

credo che il primato del controllo tramite le dita, l'abbiano i primi primati .....forse milioni di anni fa?
Scherzi a parte questi brevetti sono solo armi contro chi han meno soldi per foraggiare costose cause....e sono un danno per il progresso
Top
stefanobaraldi
Comune mortale
Comune mortale


Registrato: 17/01/09 11:25
Messaggi: 3
Residenza: Bologna

MessaggioInviato: 28 Gen 2009 19:30    Oggetto: sarà interessante... Rispondi citando

Questa diatriba non è banale.

Chiunque lavori nel settore multi-touch sta da tempo aspettando di vedere la prima "sfida" tra grandi, per capirci qualcosa.
Personalmente, penso che il concetto di multi-touch sia molto vecchio (tecnologicamente parlando), coperto da tanti brevetti e da altrettanti lavori accademici.

Ma chissà.. il brevetto è uno strumento più intellettuale o commerciale?

Staremo a vedere.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
dr.K
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 24/03/05 05:07
Messaggi: 1186
Residenza: di fronte a TRE ragazze olandesi appena arrivate!!!

MessaggioInviato: 28 Gen 2009 20:02    Oggetto: Rispondi citando

Purtroppo credo sia più una questione commerciale che intellettuale.
Apple sta facendo ciò che tantissimi altri fanno o hanno fatto, brevettare qualcosa che non hanno inventato.
Top
Profilo Invia messaggio privato
OXO
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 10/05/05 17:30
Messaggi: 1942
Residenza: Scandicci

MessaggioInviato: 29 Gen 2009 10:28    Oggetto: Rispondi citando

Sta di fatto che questa notizia non fa che confermare l'effetto dirompente e rivoluzionario dell'iPhone nel mondo dei dispositivi mobili, alla faccia di tutti i fanboy Nokia: sarà anche un caso, ma da quando è uscito il melafonino si è scatenata la guerra dei cloni... Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
anyfile
Semidio
Semidio


Registrato: 27/08/05 16:20
Messaggi: 345

MessaggioInviato: 29 Gen 2009 11:53    Oggetto: Rispondi citando

Qui è il solito problema se si parla di brevetto d'invenzione o brevetto d'idea.

Se si parla del primo (e a soli quesi si riferiscono gli articoli della costituzione americana in materia di brevetti) allora il brevetto coprirebbe esclusivamente uno schermo specifico in grado di rivelare dove viene premuto in più punti. Cioè il brevetto non coprirebbe l'idea di usare un comando multiplo, benì il metodo di costruire uno schermo in grado di percepire dove viene premuto in più punti. Se le cose stanno così allora è più che palese che se uno costruisce un'altro schermo che usa altri componenti e un altro metodo per riconoscere dove viene premuto allora non ricade in questo brevetto.

Se invece qui si parla di aver brevettatto l'idea di impartire comandi tramite l'uso di più di un dito ... allora che dire ... perfino chi suona il piano o il flauto o la chitarra, solo per citare alcuni esempi, non potrà più farlo?
Top
Profilo Invia messaggio privato
zeross
Moderatore Software e Programmazione
Moderatore Software e Programmazione


Registrato: 19/11/08 11:04
Messaggi: 3464
Residenza: Atlantica

MessaggioInviato: 30 Gen 2009 20:05    Oggetto: anche il brevetto ha una fine Rispondi citando

Non dimenticate due cose:

1 il brevetto ha un orizzonte di tempo limitato di durata, circa 20 anni dopo diventa tutto di dominio pubblico e liberamente utilizzabile, a differenza del copyright, e quindi se viende dimostrato che esitevano brevetti simili dagli inizi degli anni 80 e sono già scaduti M$ e palm dormono sonni tranquilli.

2 Nel caso invece che Apple avesse brevettato qualcosa di uso già comune ed avesse presentato documentazione falsa ad avvalorare la sua tesi ( ricordate che negli stati uniti la legge sui brevetti del 1952 stabilisce che non si puo brevettare un elaborato di ingegno separato dalla macchina ovvero possono essere concessi brevetti solamente a processi produttivi, macchine utensili, manufatti, assemblaggi di materiali; non possono invece essere concessi ad enunciati scientifici, come i programmi o metodi o alle loro espressioni matematiche, ovvero il listato che esprime un software) sostenendo che quel multi touch era originale dell'iphone quando non è vero, perchè lo usano altri, incorrono in reati vari tra cui lo spergiuro.

Alla fine vedrete che non rischieranno di andare in tribunale
Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
dr.K
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 24/03/05 05:07
Messaggi: 1186
Residenza: di fronte a TRE ragazze olandesi appena arrivate!!!

MessaggioInviato: 30 Gen 2009 20:15    Oggetto: Re: anche il brevetto ha una fine Rispondi citando

zeross ha scritto:
... non possono invece essere concessi ad enunciati scientifici, come i programmi o metodi o alle loro espressioni matematiche, ovvero il listato che esprime un software...


Scusa, ma io ero convinto che anche gli algoritmi potessero essere brevettati (purtroppo).
Stallman cita spesso il "furto" da parte di IBM dell'algoritmo per l'inversione di un'immagine bitmap, inventato dai programmatori "anonimi" negli anni '70-'80.
Lo stesso splash-screen di Photoshop mostra almeno una trentina di "U.S. patents".
Com'è?
Top
Profilo Invia messaggio privato
anyfile
Semidio
Semidio


Registrato: 27/08/05 16:20
Messaggi: 345

MessaggioInviato: 30 Gen 2009 22:57    Oggetto: Re: anche il brevetto ha una fine Rispondi

dr.K ha scritto:
zeross ha scritto:
... non possono invece essere concessi ad enunciati scientifici, come i programmi o metodi o alle loro espressioni matematiche, ovvero il listato che esprime un software...


Scusa, ma io ero convinto che anche gli algoritmi potessero essere brevettati (purtroppo).
Stallman cita spesso il "furto" da parte di IBM dell'algoritmo per l'inversione di un'immagine bitmap, inventato dai programmatori "anonimi" negli anni '70-'80.
Lo stesso splash-screen di Photoshop mostra almeno una trentina di "U.S. patents".
Com'è?


non so bene come sia la situazione sui programmi ed algoritmi.

Ma in ogni caso tu potrai brevettare solo ed esclusivamente l'algoritmo comee lo hai fatto tu.

Non è ch se , per fare un esempio, brevetti un tuo algoritmo per calcolare il Massimo Comun Divisore, gli altri poi non possano calcolare l'MCD con altri metodi ...

Quindi per paragone se loro hanno brevettato un metodo per gestire il multitouch, gli altri nonpssono usare questo metodo, ma gli altri possono inventarsene di altri.

non dimentichiamoci che i brevetti sono stati inventati apposta perché le notizie circolassero (altrimenti per paura che venissero rubate venivano tenute segrete - era perfino proibito ai tessitori inglesi di emigrare altrimenti racconttavano come fare i tessuti!).

I brevetti sono stati inventati per spingere il progresso, per far sì che altri scoprano qualcosa di meglio. Non per proibire tutto a tutti.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Ribelli digitali Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi