Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

facebook
    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
* Posso filmare....
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Privacy
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
mauroz
Comune mortale
Comune mortale


Registrato: 06/10/06 15:03
Messaggi: 5

MessaggioInviato: 06 Mar 2009 10:34    Oggetto: * Posso filmare.... Rispondi citando

Salve , vorrei sottoporvi una questione sulla privacy e sui miei diritti.

Nel comune dove abito è stato aperto un cantiere presso la spiaggia comunale per la costruzione di un Biolago artificiale.Io mi sono permesso di filmare di tanto in tanto i lavori del cantiere , stando sempre all'esterno , non filmando mai persone , e restando sempre al di fuori della zona che delimita il cantiere.

Ad un certo punto ho scoperto che erano state fatte delle ricerche sul mio conto , addirittura arrivando all'aministrazione comunale e richiedendo presso l'ufficio dei vigili la verifica del numero di targa della mia auto , per risalire alla mia identità.

Tali Verifiche erano state fatte da parte del direttore dei lavori della ditta che sta eseguendo le opere.
Mi è addirittura stato riferito dall'aministrazione comunale che per filmare ci voleva un'autorizzazione da parte del Sindaco.

Le domande che mi sorgono spontanee sono:

E' possibili fare dei filmati , per uso personale , di un cantiere posto su un'area pubblica restando comunque al di fuori delle delimitazioni del cantiere ?

E' possibile che vengano fatte ricerche sul mio conto addirittura segnalandomi in Comune come se fossi un ladro ed intimandomi di poter essere denunciato per aver fatto quei filmati?

La mia privacy è stata lesa in qualche modo?

Come posso far cessare , se fossi dalla parte della ragione , tali intimidazioni da parte dell'aministrazione comunale e del responsabile dei lavori?

Grazie e saluti.
Top
Profilo Invia messaggio privato
chemicalbit
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/04/05 18:59
Messaggi: 18597
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 06 Mar 2009 12:20    Oggetto: Rispondi citando

So che in alcuni comuni (es. quello di Milano) c'è un ufficio per le autorizzazioni a filmare,

ma non so in che casi sia necessario/obbligatorio.

Di sicuro se giri un vero e proprio film (o simili),
con macchine da presa ingombranti per cui devi far chiudere una parte del maricapiede o della strada,
o se devi comunue farli chiudere perché non deve passare nessuno se non gli attori.



A me era capitato di passare vicino a dove stavano facendo le riprese per uno spot pubblicitario,
e c'erano delle transenne e un vigile urbano (pardon: polizziotto locale).


Quanto alla privacy,
per la ricerca sulla targa non ne sono sicurissimo ma mi pare che i dati del PRA siano pubblici (come ad es. quelli degli elenchi elettorali).
Top
Profilo Invia messaggio privato
mauroz
Comune mortale
Comune mortale


Registrato: 06/10/06 15:03
Messaggi: 5

MessaggioInviato: 06 Mar 2009 12:25    Oggetto: grazie Rispondi citando

Grazie per la risposta , ma che film o spot , ho solo filmato qualche minuto , quando l'area era deseta , in cantiere a puro scopo personale... al di fuori delle delimitazioni e dalla spiaggia comunale.

Mi viene in mente: non è che hanno qualche scheletro da nascondere?
Top
Profilo Invia messaggio privato
chemicalbit
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/04/05 18:59
Messaggi: 18597
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 06 Mar 2009 12:38    Oggetto: Rispondi citando

Ma no .... cosa dici mai Laughing

ad es. avevano tutti l'elmetto di protezione?
(ah no, hai detto che era deserto .... mi confondo con un cantiere della metropolitana a Milano, un giorno li avevano. Forse c'era qualche ispezione Wink )
Top
Profilo Invia messaggio privato
mauroz
Comune mortale
Comune mortale


Registrato: 06/10/06 15:03
Messaggi: 5

MessaggioInviato: 06 Mar 2009 12:40    Oggetto: hehehe Rispondi citando

magari erano nascosti.... hehehe
Top
Profilo Invia messaggio privato
ioSOLOio
Amministratore
Amministratore


Registrato: 12/09/03 19:01
Messaggi: 16256
Residenza: in un sacco di...acqua

MessaggioInviato: 06 Mar 2009 20:24    Oggetto: Rispondi citando

Non avendo dati certi delle regole/leggi vigenti posso solo dare una risposta di buon senso

e immagino allora che fare una ripresa alla buona così come una foto di un lavori pubblici palesemente visibili, tanto più se sostando su luogo pubblico e senza entrare nell'area del cantiere non dovrebbe creare problemi..

per contro, senza pensare a malafede o scheletri nell'armadio può essere che se lo hai fatto qualche volta tu sia stato notato e che il Responsabile abbia voluto in qualche modo informarsi
Top
Profilo Invia messaggio privato
.44 Magnum
Comune mortale
Comune mortale


Registrato: 08/02/08 14:52
Messaggi: 6

MessaggioInviato: 08 Mar 2009 16:59    Oggetto: !!!! Rispondi citando

Very Happy Very Happy Very Happy
Ciao Mauro, guarda, per prima cosa tieni presente che nel nostro Paese c'è ben poco di cristillino, anche quando così appare.....e gli operai senza il caschetto sono la punta di un iceberg di tutto il marcio che può esservi in un cantiere......
La coda di paglia di quello che si è informato sul tuo conto presso l'autorità di Polizia ne è la riprova.
Tieni presente che se il tipo in oggetto è, quantomeno, un diplomato dovrebbe sapere benissimo che alle delegazioni ACI per 5 Euro ti fanno la visura al P.R.A., per non parlare poi della possibilità odierna di effettuare visure on-line.
E' evidente che il tipo non mira solo a "pararsi" il di dietro e sapere chi è che viene a filmare il suo bel cantierino, ma si è rivolto deliberatamente alla PP.LL. proprio per nuocerti e gettare un'ombra sulla tua persona.
Del resto, se fosse una persona ragionevole, sarebbe venuto da te e ti avrebbe chiesto cosa ci trovavi di interessante da filmare tra betoniere, tondini che spuntano dai plinti, etc.....
Premesso tutto ciò, io non so che scopo abbiano le tue riprese, ma se non avevi intenzioni stile "Striscia", ovvero, svelare qualche altarino e rovinare la festa a qualcuno, io spassionatamente ti suggerirei di chiarire al più presto la tua posizione onde evitare che la situazione approdi ad un punto in cui occorre difendersi con gli avvocati.
Queste situazioni sono molto angustianti e molto....costose !!!!
Credimi, se non c'è un motivo più che valido per ficcarsi in un tunnel simile, escine al più presto senza aspettare di essere citato in giudizio.
Quello NON aveva di sicuro intenzioni amichevoli e, probabilmente, ha le sue belle schifezze da celare accuratamente......senza contare il fatto che tu parlavi di spiaggia, quindi, se non si tratta di zone al Nord c'è il serio rischio che in certi Lavori Pubblici possano esserci interessi che, se non si è Magistrati, sarebbe bene non conoscerli affatto.......non so se mi spiego.....
Orbene, se tu inavvertitamente e con assoluta buona fede ti sei trovato nella situazione del ficcanaso, togliti immediatamente da quella posizione perchè scherzi col fuoco......i rischi sono principalmente 2.....buttare migliaia di Euro in tutela legale per non aver fatto assolutamente un bel niente o, peggio, vedersi venire incontro persone non prioprio dall'aspetto rassicurante che intendono fare una chiacchierata sulla tua passione per il cinema.......
Da retta ad uno stupido, tira fuori una balla del tipo mi piacciono i lavori di cantiere e le betoniere e tirati fuori......
Se invece hai le tue buone ragioni per andare avanti ok, ma valuta sempre e comunque ogni aspetto.....non basta il coraggio per vedere trionfare la legalità.......
Comunque siano le cose, spero di esserti stato di aiuto e di non averti messo in inutilmente apprensione.
IN BOCCA AL LUPO, CIAO !!!!!!!
Maurizio
Top
Profilo Invia messaggio privato
zeross
Moderatore Software e Programmazione
Moderatore Software e Programmazione


Registrato: 19/11/08 12:04
Messaggi: 3464
Residenza: Atlantica

MessaggioInviato: 09 Mar 2009 23:22    Oggetto: Rispondi citando

44magnum ha perfettamente ragione, se le riprese sono state fatte nell'italia meridionale, di una opera pubblica su terreno demaniale, che appartiene quindi allo stato, non al comune, a meno che non si tratti di comune con centro abitato costiero, nasconde sicuramente affari di un certo rilievo.
Potresti quindi nella malaugurata ipotesi che ti trovassi sotto le attenzioni di loschi figuri, che volendo farti comprendere quanto apprezzano la tua passione per il cemento armato, ti inviterebbero fermamente a farti diventare solidale con esso, come un blocco unico, magari sul fondo del mare che e meglio! Evil or Very Mad

Nel caso fosse invece un'opera regolare, senza nessun tipo di losco intrallazzo, allora deve tenere presente che se tu sei fuori dall'area di cantiere, e sulle recinzioni non vi sono gli appositi cartelli a scritte nere su sfondo giallo che vietano espressamente le riprese, le stesse riprese sono assolutamente legali e non impugnabili da parte dell'azienda.
Se un Sindaco emette una ordinanza restrittiva delle attività di cineripresa da parte dei privati, la stessa ordinanza deve essere reperibile presso l'ufficio comunale incaricato della tenuta dell'albo pretorio.
Se nell'albo pretorio non risulta nessuna ordinanza allora le riprese private non sono vietate.
Sono violazione della privacy, o diritto alla riservatezza, tutte le riprese dirette principalmente a riprendere una persona senza il suo consenso esplicito.
Le riprese a cose, le quali non espongano il relativo cartello di divieto di ripresa, possono essere filmate.
Il cartello deve essere visibile dall'esterno e deve esser esplicito nell'indicazione del divieto.

Come hai scritto nel post iniziale, le riprese erano a cantiere pressochè deserto, quindi non vi sono soggetti che cercano una tutela della riservatezza.
Il responsabile del cantiere a preso informazioni, ma finora non mi sembra che ti siano stati notificati AG da parte di autorità per interrompere le tue riprese.
Cmq solo un decreto del tribunale può farti sospendere le riprese, e solo una ordinanza della magistratura può richiedere la consegna dei filmati.
Nessuna autorita amministrativa territoriale può richiedere l'esibizione o la consegna dei filmati senza un ordine della magistratura.
Se avessero qualcosa di serio sotto il profilo legale avrebbero agito contro di te.
Tu pero non puoi agire ne contro il capocantiere ne contro la polizia municipale perche tutto quello che hanno fatto, in base al resoconto fornitoci non esula ne dai limiti ne dai compiti assegnati.
E logico che un capocantiere possa essere incuriosito da un tipo che effettua riprese, e seguendo la procedura corretta si è informato tramite la polizia municipale.
Quello che tu chiami intimidazioni ( a meno che non ci sia altro che non ci hai detto, allora in quel caso ti consiglio di emigrare in fretta e furia, magari in Venezuela) sono semplicemente adempimento di doveri d'ufficio, e nel caso che tu volessi agire contro l'amministrazione comunale, perdersti di sicuro!

Se fossi in te per un pò di tempo mi terrei defilato senza farmi notare, visto che riprese di un cantiere deserto sono state scoperte, evidenzia il fatto che il cantiere e presidiato 24x7 (24 ore al giorno per sette giorni alla settimana) e nel caso ci fossero dei furti, tu con le tue riprese potresti essere accusato di fare da basista, per indiviudare nell'area del cantiere la collocazione degli oggetti di maggior valor da rubare. Mad
Se tu pensi come il Candido di Voltaire, ti troverai come lo sfortunato personaggio sognatore illuso ed innocente a combattere una guerra terrificante. Rolling Eyes
Ricordati che chi è responsabile di un cantiere non deve solo preoccuparsi che il biolago piaccia ai turisti. A mille problemi e urgenze, ed una di questi sui cantiere e sempre rappresentato dal solito furbo idiota che pensa di arrotondare con i furti. 8)
E se quel cantiere a subito dei furti di attrezzature, considerati fortunato che il responsabile sia andato dai vigili, invece di essere venuto a chiederti di persona se magari eri a conoscenza dei furti, magari dopo averti dato una badilata in faccia, tanto per fare amicizia. Shocked

come vedi le ipotesi possono essere molteplici ma da quel poco che ci hai detto noi non possiamo trarre conclusioni piu stringenti.

Se ci sono interessi criminali, datti all'ippicca salta su un cavallo comincia a correre, e non smettere fino a quando non arrivi in un posto piu sicuro, magari la striscia di Gaza Twisted Evil

Se non ci sono interessi criminali, allora dormi tranquillo, e cerca di non fare idiozie legali xke ci rimetteresti solo soldi e soldi ed ancora soldi.

Altrimenti se nel cantiere sono avvenuti furti, comincia a preoccuparti perche al prossimo furto, verrano i carabineiri a bussare alla tua porta, per portarti al comando a confessare i nomi dei complici dei furti e dove nascondi la refurtiva. Laughing
Sara una bella fatica dopo convincere che erano innocenti riprese del cemento sul bagnoasciuga. Crying or Very sad

Auguri, e ricordati noi non ci siamo mai conosciuti Fuga
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
valerione
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 13/11/05 11:50
Messaggi: 12

MessaggioInviato: 16 Feb 2010 10:23    Oggetto: vai tranquillo Rispondi citando

se il cantiere è pubblico e su suolo pubblico fai quello che vuoi, non devi chiedere nulla. Questa è anche la risposta che darai quando ti verranno a chiedere.

C'è però la privacy sulle persone, per cui non sei autorizzato a fare primi piani e a pubblicarli, e nemmeno tenerli per te.

La curiosità di chi sia il cameraman c'è sempre. Se qualcuno avesse da preoccuparsi ecco spiegato il motivo. E' possibile che se fosse stata fatta una denuncia nei tuoi confronti un ufficiale di PG ti contatti e gli spiegherai il motivo. (documentazione, vicinato, studio, ...)

Sarebbe ora che si rispettassero le leggi anziché intimorire o minacciare (in questo caso sei tu che devi querelare).

buone riprese
Top
Profilo Invia messaggio privato
mauro_mbf1948
Dio minore
Dio minore


Registrato: 18/03/08 06:06
Messaggi: 742
Residenza: genova

MessaggioInviato: 17 Feb 2010 15:35    Oggetto: Re: * Posso filmare.... Rispondi

mauroz ha scritto:
Salve , vorrei sottoporvi una questione sulla privacy e sui miei diritti.

Nel comune dove abito è stato aperto un cantiere presso la spiaggia comunale per la costruzione di un Biolago artificiale.Io mi sono permesso di filmare di tanto in tanto i lavori del cantiere , stando sempre all'esterno , non filmando mai persone , e restando sempre al di fuori della zona che delimita il cantiere.

Ad un certo punto ho scoperto che erano state fatte delle ricerche sul mio conto , addirittura arrivando all'aministrazione comunale e richiedendo presso l'ufficio dei vigili la verifica del numero di targa della mia auto , per risalire alla mia identità.

Tali Verifiche erano state fatte da parte del direttore dei lavori della ditta che sta eseguendo le opere.
Mi è addirittura stato riferito dall'aministrazione comunale che per filmare ci voleva un'autorizzazione da parte del Sindaco.

Le domande che mi sorgono spontanee sono:

E' possibili fare dei filmati , per uso personale , di un cantiere posto su un'area pubblica restando comunque al di fuori delle delimitazioni del cantiere ?

E' possibile che vengano fatte ricerche sul mio conto addirittura segnalandomi in Comune come se fossi un ladro ed intimandomi di poter essere denunciato per aver fatto quei filmati?

La mia privacy è stata lesa in qualche modo?

Come posso far cessare , se fossi dalla parte della ragione , tali intimidazioni da parte dell'aministrazione comunale e del responsabile dei lavori?

Grazie e saluti.



Caro Amico,

per filmare dei lavori occorre chiedere sempre autorizzazione al Direttore dei Lavori, come se tu dovessi entrare di persona nel cantiere.

Prima cosa, perchè rispondono di tutto quello che capita nel cantiere in dipendenza della sua esistenza. e devono tutelarsi.

Perchè mettono palizzate alte e non certo trasparenti attorno al cantiere? Per non essere spiati da concorrenti, che hanno perso l'appalto, e per impedire l'accesso anche ai semplici curiosi. In caso di incidente mortale, tanto più se non addetti ai lavori, chi va in galera è il direttore dei lavori.-

Io per lavoro entravo nei cantieri per vendere prodotti edili, ma entravo nei Cantieri e nelle Industrie esclusivamente accompagnato da personale, ed ovunque se non chiedi il permesso non puoi filmare, tranne nel caso di sostituzione di macchinari che verrebbero installati o sostituiti da quelli della Ditta che rappresenti. Ma solo foto, non filmati e sotto controllo. (ad esempio per vedere se una macchinario può stare sullo stesso posto, sulla stessa fondazione.

I disegni tecnici non sempre fanno vedere tutto, non è detto che da un disegno tecnico si abbiano sempre tutti i dati di ingombro. Ad esempio un tubo esistente non deviabile oppure un pilastro portante potrebbe impedire una installazione, o essere troppo vicino ad una bocchetta di raffreddamento e comprometterlo. In questi casi sarebbe permesso fare foto, per prospettare alla propria società il problema e come risolverlo, con i Tecnici del Cliente.-

(Unico caso ammesso, senza permessi, solo nel caso che vengano fatti a casa tua, ad esempio riprendere la posizione delle crene fatte nei muri, i passaggi su soffitti delle linee elettriche, sotto i pavimenti per cavi o tubazioni, in modo da poter poi effettuare un giorno semplici lavori come forare un muro o scavare in giardino senza beccare tubi e cavi, avvisando comunque, il geometra dell'impresa che ti fa i lavori del motivo, che sicuramente non ti verrebbe negato; io l'ho fatto sotto forma di diapositive, per ristrutturare casa mia, aspettando che non ci fossero operai al lavoro. E comunque non potresti adoperare per tua rivalse sui lavori mal fatti quei filmati se non li hai avvertiti ).

Avresti comunque in questo caso dovuto chiedere l'autorizzazione al Direttore dei Lavori che avrebbe chiesto a sua volta l'autorizzazione al Comune di permettere questo perchè i Lavori ed i luoghi del cantiere, sono di proprietà del Comune e da esso pagati.

Si sono accorti della presenza della tua auto e di te sicuramente, e qualcuno è andato a riferire, non necessariamente del Cantiere; ci sono anche dei ficcanaso che non si fanno mai gli affari propri, o gente in buona fede che potrebbe avere precipitosamente frainteso..., che legge troppi romanzi di spionaggio industriale.-

Loro non sanno chi sei veramente, e perchè filmavi. Potresti essere anche un incaricato dal concorrente della ditta che ha perso l'appalto, e che magari medita rivalse o ritorsioni e cerca di bloccare i lavori o di cercare a tutti i costi irregolarità E PRETESTI, tramite foto filmati e documentazione "presa di nascosto o per caso da un amatore" DI PASSAGGIO.....quante volte ho letto sui giornali di crimini ripresi per caso con un telefonino....

Nessuno può garantire loro se non con una ricerca attenta che i tuoi filmati non erano fatti anche durante le ore di lavoro. Possono sospettare che tu li abbia ripresi chissà per quanto tempo. Tu stesso hai detto saltuariamente, non lo hai fatto una sola volta. E solo la visione dei filmati lo potrebbe dire, da parte dei "sorvegliati" se non trovassero ovviamente da ridire.-

Ma se nelle tue riprese non c'erano intenzioni dolose, perchè non lo hai semplicemente detto? Bastava farsi ricevere un attimo da uno dei capiturno, avresti avuto una risposta certa, e avresti agito di conseguenza, e perdonami se te lo dico, con minore leggerezza.-

Il fatto che la tua ripresa sia stata fatta poi mentre non c'erano persone, per giusti motivi di privacy, sicuramente è stata presa come pretesto per filmare di nascosto, quindi ancora più sospetto.-

Per questo ti hanno trovato tramite la targa ed hanno presunto che il proprietario dell'auto fosse il responsabile. I dati al PRA sono pubblici, infatti si possono fare ricerche se ad esempio devi individuare chi ti ha danneggiato l'auto con la sua facendo manovra, o se fosse fuggito dopo un banale incidente; ma serve soprattutto per identificare un delinquente che uccide o ferisce un pedone e fugge.

Nessuno ha leso la tua privacy, e non puoi invocare la legge sulla privacy, perchè per primo l'hai violata ed i due reati se si andasse in Tribunale , non so se si eliderebbero a vicenda. Comunque te lo sconsiglio.- Mi meraviglio addirittura che dopo avere fatto una cosa scorretta per leggerezza, invochi la legge sulla privacy perchè ti hanno identificato! Io avrei chiesto scusa ed ufficialmente.-

Unica cosa che puoi fare chiedere appuntamento al Comune ed al Direttore dei lavori, mostrare i filmati o meglio consegnarli e dire loro perchè ti servissero. Ma dovresti essere molto convincente e dimostrare che non ne hai mai fatto altri. (molto difficile)

Se hai ripreso una panoramica per pochi istanti è un conto ma se hai ripreso dettagli o ti sei fermato nelle riprese SUL cantiere...ahi, ahi, ahi, ahi.-

Se poi tu avessi fatto FOTOGRAFIE, peggio ancora, perchè un filmato può avere un ripresa casuale facendo una panoramica a 360 gradi, una foto identifica la precisa volontà di riprendere un punto ben identificabile in futuro.-

Se vuoi estinguere qualsiasi pendenza a tuo carico ti conviene scrivere una lettera di scuse e consegnare i filmati, spiegando che non c'era nessun interesse a bloccare i lavori od a ledere i diritti dell'Impresa che aveva l'appalto.

Una al Direttore dei Lavori e con copia per il Comune Appaltatore.-

Penso che sia la cosa migliore.-

Ti consiglio poi di non farti più vedere da quelle parti fino alla consegna ufficiale dei lavori, "chiavi in mano" o potrebbero pensare che ci riprovi, a meno che lì non ci abiti.-

Ed allora un denuncia non te la leverebbe nessuno.-

Non fare mai nulla di nascosto, neppure con le migliori intenzioni, perchè qualcuno che ti può vedere ed equivocare in buona o cattiva fede lo trovi sempre.-

(Questo ovviamente escludendo filmati fatti per testimoniare violenze o delitti, UTILI in tal caso alle Forze dell'Ordine cui andrebbero doverosamente essere consegnati.)-


Fammi sapere come è andata a finire.-

Mauro

Genova
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail Yahoo MSN
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Privacy Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi