Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Microsoft prepara GeoSynth contro Google Street View
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Internet - generale
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 24 Mar 2009 12:50    Oggetto: Microsoft prepara GeoSynth contro Google Street View Rispondi citando

Commenti all'articolo Microsoft prepara GeoSynth contro Google Street View
Microsoft creerà paesaggi tridimensionali partendo dalle fotografie inviate dagli utenti.



Top
{Alessandro}
Ospite





MessaggioInviato: 25 Mar 2009 08:09    Oggetto: Stile Microsoft Rispondi citando

Googole attento, lo stile di microsoft è sempre lo stesso arriva in ritardo ma vince sbaragliando tutti... e la sua idea mi sembra decisamente grande :P
Top
Pik
Dio minore
Dio minore


Registrato: 05/01/09 10:44
Messaggi: 907
Residenza: ..nei pressi di Piazza del Campo...

MessaggioInviato: 25 Mar 2009 08:29    Oggetto: Rispondi citando

Se venissero utilizzate le foto degli utenti per questo servizio, in caso di contestazioni per violazione della privacy - come già succede con Street View - di chi sarà la responsabilità? Saranno coinvolti anche gli utenti?
Top
Profilo Invia messaggio privato
zeross
Moderatore Software e Programmazione
Moderatore Software e Programmazione


Registrato: 19/11/08 11:04
Messaggi: 3464
Residenza: Atlantica

MessaggioInviato: 25 Mar 2009 12:13    Oggetto: Sembra facile ma in realtà Rispondi citando

Questa idea di Microsoft sembra una ottima soluzione per contrastare il servizio di Google earth senza investire una montagna di capitali, però quello che in apparenza sembra una buona idea, a dentro di semi i semi della fragilità e del caos! Confused

Quando si deve ricostruire una immagine tridimensionale servono dei riferimenti spaziali precisi, rilevati con accuratezza, per dare una trasposizione fedele.
Quindi ci deve essere un metodo di rilevamento, standardizzato, affidabile, riproducibile e predicibile.
Infatti quando vengono fatte le riprese ci sono regole da rispettare, bisogna conoscere la distanza dall'oggetto ripreso, la sua angolazione di ripresa, la sua collocazione geografica ed il suo orientamento etc etc etc.
Ora Google per avere un servizio affidabile e stata costretta a mandare in giro le sue vetture che possono effettuare le riprese seguendo sempre certi canoni in modo da avere immagini di formato omogeneo da trattare.
Al contrario Microsoft pensa di prendere foto casalinghe, fatte in maniera amtoriale, che non rispettano uno standar unico di acquisizione e di mescolare questa miscellanea di immagini per ottenere una ricostruzione digitale. Shocked
Richieda tempi lunghissimi ed una immensa potenza di calcolo per elaborare tutte le correzioni, le interpolazioni di dati per ricostruire quelli mancanti, le visuali imperfette, gli angoli ciechi, i pezzi non fotografati tali da annullare i benefici del mancato invio delle machcine in giro per il mondo.
Visto che un esempio spesso aiuta a capire più di un fiume di parole paragoniamo questi due metodi alla riproduzione di una statua.
Arriva Google porta le sue machine da ripresa ed inizia a scattare le foto alla statua. Comiciera da fotografare il fronte della statua e poi ruotera intorno alla statua stessa di 360 gradi in modo da scattare foto di ogni dettaglio della statua medesima in maniera metodica senza tralasciare un angolino, nemmeno un piede.
Le scatterà tutte con la medesima angolazione, luce e distanza dall'obiettivo. Smile
Metodo Microsoft 8) si fà inviare dagli utenti che accetterranno di collaborare con il servizio le foto fatte al museo, con macchine fotografiche di qualita diversa tra di loro, con tempi di posa, angoli di visuale e distanze tra loro differenti ed ignote ai tecnici microsoft.
Quindi si dovra lavorare tantissimo per ricostruire i dati tecnici delle singole fotografie ed armonizzarle tra di loro con tantissimo lavoro di modellazione 3D ed elaborazioni digitale delle immagini Mad
Inoltre non portà essere predeterminato che vi siano tutti i dettagli della statua e se nessuno avesse fotografato il piede microsoft come lo ricostruisce, resta in attesa di qualcuno che vada a fotografare il piede. Rolling Eyes
Ho manda in rete ricostruzioni parziali Evil or Very Mad

Mi sa tanto che in Microsoft non abbiano capito niente del problema Twisted Evil
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
digirun
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/03/08 23:37
Messaggi: 1687
Residenza: TOSCANACCIO (salmastroso)

MessaggioInviato: 25 Mar 2009 14:52    Oggetto: Rispondi citando

Capperi ZEROSS, dire che ti quoto in pieno è poco.... Smile

Ma dico, sono davvero scemi, come molti pensano, in MS?

oppure è solo pubblicità, per far parlare ANCHE di loro?

qualsiasi cosa abbiano fatto, al di fuori del loro core business, è stato un fallimento (forse si salva, a quanto so, la Xbox) per esempio, la loro versione dell'ipod e relativo portale dedicato.... Confused

poi tutti i costi dei fallimenti li ripaghiamo noi, con i costi, sempre più elevati, dei programmi MS

altro problema di lorsignori, concausa, forse, anche del fallimento ZUNE, sono TROPPO terrorizzati dalla possibilità che qualcuno tenti di fregarli... che si fregano con le loro mani!

vendessero i sistemi operativi a 50 euro, nessuno li piraterebbe ( e ne venderebbero molti di più, magari anche ai cinesi!)
Top
Profilo Invia messaggio privato
xluve
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 19/11/07 15:51
Messaggi: 18

MessaggioInviato: 25 Mar 2009 19:27    Oggetto: Rispondi

Zeross quello che dici è assolutamente corretto.

Però forse Microsoft ha davvero un asso nella manica.

1) In Microsoft ci sono ricercatori che da decenni scrivono a proposito di questi argomenti, e più in generale sul photocompositing e su come vanno prese le foto, angoli, ribaltamenti. Già 5 anni fa le loro ricercha avevano prodotto esperimenti mozzafiato, basati in generale su un'analisi della figura da parte dell'applicazione e dei punti di giunzione possibile tra una foto e l'altra. Tutti questi esperimenti sono rimasti tasselli separati che però forse oggi riuniti hanno un senso.

2) Nel Marzo 2007 viene fatta questa presentazione:





Non ne so granché a parte che il relatore lavorava al progetto Seadragon, un'applicazione che ha comprato Microsoft l'anno scorso per gestire foto di risoluzioni immense.
Credo che aggiungendo il motore di Seadragon ai tasselli sopracitati siano giunti a possibilità ancora inimmaginabili ora (ammesso che realmente funzionino)

Date un'occhiata al video che è molto interssante.
Fino a 2:40 ci sono gli esempi su Seadragon, tra l'altro molto interessanti.
Da 2:40 in poi c'è una preview invece di questo modo di sovrapporre tonnellate di foto.

Se non si tratta solo di una demo ma di qualcosa di funzionante sarà un salto verso qualcosa di totalmente nuovo. E questo lo dico pur essendo un Microsoft-scettico.

Felicissimo di ricevere precisazioni e commenti.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Internet - generale Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi