Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
I limiti del Leopardo
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Mac
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
dasio78
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/06/06 22:05
Messaggi: 6281

MessaggioInviato: 25 Ago 2009 23:04    Oggetto: I limiti del Leopardo Rispondi citando

Il 28 agosto p.v., com'è oramai ufficiale, sarà lanciato da Apple il nuovo sistema operativo Snow Leopard.

Purtroppo, però, non tutti potranno godere appieno delle sue nuove peculiarità.

Innanzitutto, ne saranno esclusi i possessori di piattaforma PowerPC.
Saranno inoltre necessari almeno 1 GB di Ram, lettore di DVD per l?installazione, hard disk con 5 GB di spazio libero.

Purtroppo, però, non saranno solo le macchine più obsolete ad essere escluse.

Infatti, sarà necessario avere un Mac equipaggiato con processore grafico nVidia 9400M per poter usufruire del supporto alla codifica dei video in formato H.254 accelerata dalla GPU prevista da QuickTime.

Sarà inoltre necessario avere una scheda video nVidia GeForce 8600M GT, GeForce 8800 GT, GeForce 8800 GTS, GeForce 9400M, GeForce 9600M GT, GeForce GT 120, GeForce GT 130 e i modelli ATI Radeon 4850, Radeon 4870 per poter accedere alla tecnologia OpenCL, la quale permette anche a programmi che non fanno uso della scheda video di usufruire della potenza inutilizzata di quest'ultima per eseguire operazioni di altro genere.

Infine, solo macchine dotate di una EFI a 64 bit potranno sfruttare nativamente il supporto a 64 bit (per scoprirlo, aprite il terminale e digitate
Citazione:
ioreg -l -p IODeviceTree | grep firmware-abi

Solo se la risposta è ?EFI64? avremo il supporto ai 64 bit.
Top
Profilo Invia messaggio privato
freemind
Supervisor sezione Programmazione
Supervisor sezione Programmazione


Registrato: 04/04/07 20:28
Messaggi: 4643
Residenza: Internet

MessaggioInviato: 25 Ago 2009 23:20    Oggetto: Rispondi citando

Apple ha scelto di fare un salto in avanti puntando sul 64bit nativo quindi qualche cosa era logico che andasse perduta!

Il fatto che alla fine occuperà meno disco e che sia più veloce di Leopard è un fatto importante.

Purtroppo gli utenti storici della mela (quelli che vanno avanti ancora con ppc con l'attuale versione di osx o precedenti) restano a piedi.
Credo che però a che con il nuovo micetto si ritornerà a cambiare un mac ogni 10 anni...
Top
Profilo Invia messaggio privato
anabasi
Amministratore
Amministratore


Registrato: 21/10/05 00:58
Messaggi: 12394
Residenza: Tra Alpi e Tanaro

MessaggioInviato: 27 Ago 2009 06:47    Oggetto: Rispondi citando

Coloro che, per un motivo o per un altro, non potranno installare Snow Leopard sulla loro macchina andranno incontro a problemi o difficoltà di vario genere (per esempio, incompatibilità con i software più recenti) oppure l'inconveniente maggiore sarà soltanto il mancato piacere di provare e usare il nuovo sistema operativo?
Top
Profilo Invia messaggio privato
dasio78
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/06/06 22:05
Messaggi: 6281

MessaggioInviato: 27 Ago 2009 13:06    Oggetto: Rispondi citando

anabasi ha scritto:
Coloro che, per un motivo o per un altro, non potranno installare Snow Leopard sulla loro macchina andranno incontro a problemi o difficoltà di vario genere (per esempio, incompatibilità con i software più recenti) oppure l'inconveniente maggiore sarà soltanto il mancato piacere di provare e usare il nuovo sistema operativo?


Temo che alcune applicazioni inevitabilmente si perderanno, venendo aggiornate solo per il nuovo S.O.
Penso faccia parte di una politica volta ad un rinnovamento dell'harware, penalizzando però macchine non sempre obsolete...
Top
Profilo Invia messaggio privato
anabasi
Amministratore
Amministratore


Registrato: 21/10/05 00:58
Messaggi: 12394
Residenza: Tra Alpi e Tanaro

MessaggioInviato: 28 Ago 2009 06:11    Oggetto: Rispondi citando

dasio78 ha scritto:

[...]Penso faccia parte di una politica volta ad un rinnovamento dell'harware, penalizzando però macchine non sempre obsolete...

Credo che tu abbia ragione: è una strategia commerciale che altrove abbiamo visto in più occasioni. E' un peccato che sia stata adottata anche da Apple, che se non sbaglio ha sempre avuto un occhio di riguardo nei confronti degli utenti con macchine datate.

D'altra parte, come ci ha fatto notare Freemind, anche il progresso ha le sue esigenze:
freemind ha scritto:
Apple ha scelto di fare un salto in avanti puntando sul 64bit nativo quindi qualche cosa era logico che andasse perduta!
Top
Profilo Invia messaggio privato
dasio78
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/06/06 22:05
Messaggi: 6281

MessaggioInviato: 28 Ago 2009 18:46    Oggetto: Rispondi citando

di solito apple rilasciava S.O. che non avevano grossi problemi ad essere adatti alle macchine più vecchie... ma come giustamente osservato ci sono dei punti di rottura inevitabili con il passato, dei "salti" necessari che purtroppo penalizzano i vecchi Mac...
Top
Profilo Invia messaggio privato
freemind
Supervisor sezione Programmazione
Supervisor sezione Programmazione


Registrato: 04/04/07 20:28
Messaggi: 4643
Residenza: Internet

MessaggioInviato: 28 Ago 2009 19:26    Oggetto: Rispondi citando

dasio78 ha scritto:
di solito apple rilasciava S.O. che non avevano grossi problemi ad essere adatti alle macchine più vecchie... ma come giustamente osservato ci sono dei punti di rottura inevitabili con il passato, dei "salti" necessari che purtroppo penalizzano i vecchi Mac...

Però si ottiene un salto di qualità non indifferente!

A volte questi salti sono necessari.
Top
Profilo Invia messaggio privato
MaXXX eternal tiare
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 18/02/09 11:13
Messaggi: 2280
Residenza: Dreamland

MessaggioInviato: 02 Set 2009 14:44    Oggetto: Rispondi citando

Ho trovato su internet queste riflessioni che sono interessanti e ve le volevo postare.

L'articolo è parziale ed è di Roberto Buonanno di www.tomshw.it spero non sia un problema aver citato la fonte che se vogliamo è una concorrenza però mi sembrava giusto citarla Smile

7 Motivi PER passare a snow leopard.

Citazione:
Aggiornare il sistema operativo del computer che si usa per lavorare, però, è un'operazione molto delicata. Per questo motivo Apple si è preoccupata di garantire che l'installazione di Snow Leopard sui Mac con sistemi operativi precedenti sia sicura, semplice e veloce. In attesa di provare la migrazione in prima persona, oggi, elenchiamo 7 buoni motivi per cui chi lavora con il Mac avrebbe solo da guadagnare aggiornandosi.

Maggiore velocità
. Snow Leopard non è un nuovo sistema operativo, bensì una versione rifinita, alleggerita e migliorata di Leopard. Chiunque possegga un Mac, grazie alla snellezza di Snow Leopard potrà avviare più rapidamente il Mac, ottenerne più reattività e anche prolungargli la vita.

Grand Central Dispatch e OpenCL
, è molto interessante sia in ottica futura, quando i notebook inizieranno a montare processori con quattro o più core, sia oggi per le workstation e i server Mac Pro atuali. Si tratta di un sistema che distribuisce in maniera intelligente le attività e i processi su tutti i core disponibili. Una tecnologia simile dovrebbe essere alla base di ogni sistema operativo moderno. OpenCL servirà per sfruttare la GPU anche per calcoli non legati alla grafica. In teoria, non può che portare ulteriori prestazioni e aiutare a sfruttare appieno l'hardware installato.

Finder e Spotlight migliorati
, con opzioni di ricerca personalizzabili e visualizzazione per icone migliorata. Spotlight è la seconda applicazione più usata in MacOs dopo il Finder. Basta risparmiare 2 secondi per operazione per trovarsi a fine mese con parecchie ore di tempo libero da usare per attività più proficue.

Mail più veloce. Per alcuni, la novità più sostanziale. La versione di Mail contenuta in Snow Leopard sarà, a detta di Apple, più veloce dell?85% nell?aprire il primo messaggio visualizzabile, 3,5 volte più veloce nell?elencare i contenuti della casella, il 90% più veloce nelle ricerche e 2,3 volte più veloce nello spostare le e-mail. Ora i rilevatori di dati identificano automaticamente i numeri di volo nei messaggi e-mail e nei documenti di testo e ti portano direttamente al widget Flight Tracker in Dashboard, dove puoi trovare informazioni aggiornate sul volo.

Time Machine più veloce. Chiunque lavori con il Mac dovrebbe avere sempre collegato un disco esterno per il backup continuo con l'applicazione Time Machine. La nuova versione sarà più intelligente e veloce. Speriamo bene.

Risveglio e connessione WiFi più veloci. Leopard eccelleva già nella velocità d'ibernazione e risveglio; Snow Leopard dovrebbe rendere ancora più rapide queste operazioni e dimezzare il tempo necessario per collegarsi alle reti WiFi. Questi miglioramenti, ancora una volta, possono portare a risparmi di secondi e di batteria che, in situazioni di mobilità, possono fare la differenza tra completare un lavoro o lasciarlo a metà.

7GB in meno di spazio occupato su disco. In tempi di dischi da terabyte sembra una sciocchezza, ma chi possiede Mac con dischi piccoli ringrazierà. I Macbook Air, per esempio, arrivano a soli 128 GB.



7 motivi per NON passare a snow leopard

Citazione:


L'aggiornamento da Tiger costa salato. L'unico modo propagandato da Apple per aggiornarsi a Snow Leopard, da Tiger, consiste nel comprare il pacchetto completo da 169 euro, che include anche iLife 09 e iWork 09. Che uno potrebbe aver già comprato per i fatti propri. Chi aspettava un segno dal cielo per passare da Tiger a Leopard, potrebbe fare la grande scelta ora. Chi pensa che il proprio computer funzioni meglio con la tigre, non ha motivi per cambiare felino proprio ora (anche se è stato scoperto che Snow Leopard può essere installato su Tiger, quindi a soli 29 euro).

Se usi il Mac per lavoro, aspetta il primo aggiornamento. Altrimenti rischi di fare da cavia di laboratorio e sperimentare sulla tua pelle gli inevitabili bug, grandi e piccini, che una nuova uscita porta sempre con sé. Naturalmente questo è il tipo di consiglio che tipicamente in redazione tutti ignorano.

Funziona solo su Mac con processori Intel.
Snow Leopard è classista e razzista. Giustamente Apple si è concentrata sui processori recenti e nuovi, ma chi ha per esempio un tuttora valido Mac con processore G4, può scordarsi l'aggiornamento. Che avrebbe, tra l'altro, particolarmente giovato proprio perché Leopard va un po' lento sui Mac meno recenti.

Non funziona su PC. Per chi ancora non lo sapesse, questo ottimo sistema operativo funziona solo su computer Apple, ovvero su un parco hardware circoscritto. L'unico modo per installarlo su netbook, notebook e PC generici è usare degli "hackintosh" come iDeneb, violando la legge e soprattutto, senza nessun supporto ufficiale.

Arriva Windows 7. E non è Vista. Il nuovo sistema operativo di Microsoft ha tutte le carte in regola per far dimenticare il mezzo fiasco di Windows Vista. Come Snow Leopard, è in grado di dare nuova speranza a computer più datati - ma non troppo. Chi non vuole abbandonare il mondo Windows o, semplicemente, non vuole spendere soldi per comprare un computer nuovo, può provare a rinfrescarsi con 7.

Perché Apple ti sta antipatica (fattore soggettivo) e non ti va giù che insista in strane politiche, come offrire un solo anno di garanzia. Tanto prima o poi le class action, disponibili a breve in Italia, daranno ragione ai consumatori. La cosa stupefacente è che ci siano dei fanatici anche tra i giornalisti di settore che, invece di stracciarsi le vesti per difendere i diritti dei consumatori, reggono il gioco al produttore e ne giustificano le politiche. Se l'hardware Apple ha la migliore qualità al mondo, perché non è garantito gratuitamente non per due, ma per tre anni?



I punti positivi sono interessantissimi.

Nei punti negativi a parte "non funziona" su pc Very Happy che è ovvio come si sà e "arriva win 7" che può non interessare chi usa da tanto il mac e non ha intenzione di cambiare piattaforma li trovo punti interessanti ma li avevate già elencati voi.

Non sapevo invece che apple facesse come hp ossia desse solo 1 anno di garanzia, hp si difende con "ma noi siamo americani non europei non ci interessa la legge europea dei 2 anni minimi ma volendo cè l'estensione della garanzia a pagamento " spero che l'antitrust e i movimenti europei dei consumatori li facciano il culo ad entrambi per ora i movimenti di protesta sono pochi Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato
dasio78
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/06/06 22:05
Messaggi: 6281

MessaggioInviato: 02 Set 2009 17:51    Oggetto: Rispondi citando

Quella della garanzia di un solo anno è una vera schifezza, forse l'unica vera nota negativa che posso leggere per acquistare un mac.
Spero che presto, senza aspettare sentenze o calss action, anche apple si adegui, visti anche i prezzi sopra la media dei suoi prodotti.

Per il resto, note negative effettive non ne vedo. Giusto aspettare il primo aggiornamento per chi lavora con il mac, visti i problemi dell'allora neonato Leopard. Certo, qui, essendo già un raffinamento, penso ci saranno meno bugs in agguato.

Dell'uscita di Win 7 posso dire "e chi se ne frega?" Tanto i S.O. made in Microsoft saranno sempre delle fogne piene di falle e di problemi, quindi non ne vedo un valido concorrente per Snow Leopard...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mercuzio
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 11/11/05 18:05
Messaggi: 173
Residenza: ZhuHai, Cina.

MessaggioInviato: 08 Nov 2009 05:46    Oggetto: Rispondi

Ho comprato un nuovo mac proprio alcuni giorni fa qui a hong kong (pagato, col cambio, 1980 euro circa - e' uno schifo quanto li fan pagare in italia).

Prima avevo un MBP 15" di 2 anni fa, che uso ancora e funziona egregiamente, ma considerato il prezzo, ho deciso di acquistare sto MBP 17" al top della gamma che monta snow leopard e devo dire che sono molto molto soddisfatto.

E' molto veloce, e vabbe', ma anche la "palla colorata della morte" non compare quasi mai pur usando applicazioni come maya o final cut, e i tempi di calcolo mi sembrano parecchio piu' contenuti. Su questi nuovi mac la sorpresa e' la batteria, che dura davvero un casino! Non so se anche grazie al nuovo OS o meno.

Inoltre, per i (rari) messaggi di errore, ci sono spiegazioni molto piu' dettagliate e chiare in merito a cosa ha causato l'errore e perche'. Insomma, nessuna novita' eccezionale in termini di cose "fighe", ma mi sembra decisamente piu' stabile e veloce del gatto precedente.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Mac Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi