Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
A Milano il metrò va a energia solare
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> 02 Olimpo - Milano e dintorni
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Emmett Brown
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 28/09/05 00:41
Messaggi: 1295

MessaggioInviato: 10 Mar 2010 11:34    Oggetto: Rispondi citando

La miglior forma di energia è quella che si risparmia, e dell'energia risparmiata la migliore sarebbe quella che alimenta i televisori e i proiettori pubblicitari con audio che disturbano tutti persino nei pochi momenti di tranquillità nell'attesa del treno.
Chiediamoci, giusto per farci un'idea, quanti metri e metri quadri di pannelli (ettari?) servano solo a far funzionare quella robaccia, tra l'altro obsoleta, in ogni stazione per tutta la durata del servizio.
Top
Profilo Invia messaggio privato
OXO
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 10/05/05 17:30
Messaggi: 1942
Residenza: Scandicci

MessaggioInviato: 10 Mar 2010 11:38    Oggetto: Rispondi citando

OK Stx, ho capito l'antifona: goditi il tuo nucleare e spera di non dover mai manifestare per impedire che installino il sito di stoccaggio sotto casa tua... d'oh!
Top
Profilo Invia messaggio privato
dagda
Dio minore
Dio minore


Registrato: 16/05/06 10:20
Messaggi: 630
Residenza: Eporediae Taurinensis

MessaggioInviato: 10 Mar 2010 12:34    Oggetto: Rispondi citando

Stx ha scritto:
La fusione nucleare, all'interno del sole.
Calda o fredda forse un giorno la riprodurremo sulla terra. A quel punto, ci sara' solo il problema di smaltire questi pannelli.


Non volevo entrare nel merito, ma quando mi si tira per la giacca, allora rispondo...
In questo forum mi sono già scontrato per problemi di religione, ed ora mi scontrerò per il problema della "religione ecologica"... mi spiego meglio... ormai quando si pronunciano le parole magice "solare", "verde" "ecologico", i credenti di questa "religione" spengono il cervello e cadono in crisi mistica. Gli si può dire o fare di tutto, che loro sono convinti di essere possessori dell'unica fonte di energia pulita, o, per dirla in termini religiosi dell'Unica Verità Assoluta.
La parola "Nucleare" gli fa solo venire in mente Hiroshima o Chernobil, e non vedono più in là del proprio naso, vadano a vedere la dislocazione delle centrali nucleari svizzere o francesi, e si renderanno conto che le abbiamo appena dietro alle orecchie, però noi, furbi italiani abbiamo rinunciato a costruirle dopo un referendum fatto ad arte appena dopo Chernobil, e così per più di vent'anni abbiamo prodotto energia "sporca", facendo salire le emissioni di Co2 (riscaldamento, ecc)
Gli "ecoreligiosi" credono che le centrali nucleari siano tutte come quella di Chernobil, mentre non sanno probabilmente che nell'allora Unione Sovietica lo sapevano benissimo di avere centrali obsolete, ma le mantenevano efficienti perchè gli "scarti di produzione" erano impiegati nell'industria bellica durante il periodo di guerra fredda....
Il nuovo esiste, basti vedere questo

Citazione:
Questo ibrido fissione-fusione si chiama Compact Fusion Neutron Source (CFNS) ed è frutto degli studi condotti all'Institute for Fusion Studies dell'Università del Texas. Mike Kotschenreuther e colleghi hanno studiato un reattore nel quale un gran numero di neutroni vengono prodotti attraverso fusione nucleare e immediatamente utilizzati per incrementare la reazione di fissione, rendendo così possibile il consumo di quei rifiuti radioattivi fino ad oggi impossibili da degradare. La fusione dunque non verrebbe sfruttata per produrre direttamente energia, bensì per smaltire gli scarti della fissione (producendo comunque energia). In questo modo si punta a ridurre del 99% l'ammontare delle scorie derivanti dalle reazioni nucleari.

Il segreto di CFNS consiste in un sistema, chiamato Super X Divertor che consente di gestire enormi quantità di calore che altrimenti riuscirebbero da sole a distruggere l'intero macchinario. Ma l'ibrido fissione-fusione avrebbe anche altri vantaggi: permetterebbe di sfruttare uranio e torio non arricchiti, renderebbe possibile regolare l'output energetico delle reazioni e renderebbe (pare) impossibile quel famigerato meltdown che popola i sonni di molti attivisti anti-nucleare.

Intanto, anche nel nostro paese il nucleare è tornato prepotentemente a dominare lo scenario energetico. Nonostante gli italiani si siano già espressi chiaramente con un referendum, bocciando la presenza di centrali nucleari sul nostro territorio, pare che di qui a 10 anni l'Italia tornerà ad essere una nazione nuclearizzata. E nel frattempo molte regioni si sono già dichiarate contrarie ad ospitare le centrali (e le relative scorie). L'ibrido dell'IFS placherebbe anche questo tipo di problemi, forse.
Per vedere il primo reattore ibrido, tuttavia, bisognerà aspettare il 2020. E nel frattempo? Piuttosto che girarsi i pollici e litigare su quale regione sia la più adatta per stoccare le scorie radioattive, forse sarebbe il caso di concentrare gli sforzi sulle altre, innumerevoli, frontiere dell'energia rinnovabile. Perché magari è vero che il nucleare pulito risolverà ogni problema energetico, ma non si sa mai.
Top
Profilo Invia messaggio privato
OXO
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 10/05/05 17:30
Messaggi: 1942
Residenza: Scandicci

MessaggioInviato: 10 Mar 2010 13:09    Oggetto: Rispondi citando

Ti prego, non mi parlare di religione, che non entro in chiesa da quando portavo i calzoncini corti...

Il futuro non è quello di cui parli tu, il futuro (anzi, il presente) sono le fonti rinnovabili, che siano solare, eolico, biomasse e quant'altro: inoltre, non credo che tu abbia letto bene l'articolo che citi

Citazione:
...Per vedere il primo reattore ibrido, tuttavia, bisognerà aspettare il 2020. E nel frattempo? Piuttosto che girarsi i pollici e litigare su quale regione sia la più adatta per stoccare le scorie radioattive, forse sarebbe il caso di concentrare gli sforzi sulle altre, innumerevoli, frontiere dell'energia rinnovabile. Perché magari è vero che il nucleare pulito risolverà ogni problema energetico, ma non si sa mai...


Ora, devo aggiungere altro...? Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
Stx
Dio minore
Dio minore


Registrato: 07/07/08 13:38
Messaggi: 730
Residenza: In coda sulla Tangenziale Est

MessaggioInviato: 10 Mar 2010 14:58    Oggetto: Rispondi citando

OXO ha scritto:
OK Stx, ho capito l'antifona: goditi il tuo nucleare e spera di non dover mai manifestare per impedire che installino il sito di stoccaggio sotto casa tua... d'oh!


Attenzione: non sto parlando di FISSIONE nuclaeare ma di FUSIONE nucleare. Ci sono alcune differenze fra cui il fatto che quest'ultima non produce scorie radioattive. Entrambe invece hanno in comune il fatto che NON producono CO2 per produrre energia. Al contrario delle biomasse per esempio.

Purtroppo la tecnologia nucleare attuale permette di produrre energia dalla fissione, mentre per la fusione siamo alla fase sperimentale. Il reattore citato dall'ottimo Dagda e' un ibrido (che non mi piace per nulla).

Tutte le rinnovabili che ti possono venire in mente dipendono dalle reazione di fusione che avvengono nel sole. Pensaci. Solare, eolico, idroelettrico, biomassa. Tutta energia dalla trasformazione di idrogeno in elio, tramite fusione nucleare.

Il ferro della tua emoglobina e' stato creato all'interno di una fusione nucleare di una stella, tanti anni fa. Perche' in futuro la fusione non potrebbe scaldarti il culo d'inverno e tenerti fresco d'estate?
Top
Profilo Invia messaggio privato
OXO
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 10/05/05 17:30
Messaggi: 1942
Residenza: Scandicci

MessaggioInviato: 10 Mar 2010 16:04    Oggetto: Rispondi citando

Quindi, in sintesi, secondo te dovremmo fare come gli ebrei: aspettare un messia che non si sa ancora bene quando e se arriverà?

Ben vengano nuove tecnologie rivoluzionarie che permettano di sfruttare più efficientemente il processo produttivo, ma concentriamoci su quello che abbiamo oggi per fare del nostro meglio.
Top
Profilo Invia messaggio privato
mar.ste
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 10/01/07 16:27
Messaggi: 141

MessaggioInviato: 10 Mar 2010 16:28    Oggetto: Rispondi citando

Personalmente sono convinto che il nucleare arriverà ad essere più sicuro, ma non si dovrebbe utilizzare oggi. Al riguardo spero che la "Compact Fusion Neutron Source" sia sviluppata in fretta, ma da come sembra non arriverà prima dei 30anni previsti dall'articolo stesso per la fusione...

Per quanto riguarda il solare è logico che vi sia l'impatto di produzione e trasporto (e più limitatamente montaggio), ma siamo sicuri che le altre energie siano più efficienti sotto questo aspetto?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Stx
Dio minore
Dio minore


Registrato: 07/07/08 13:38
Messaggi: 730
Residenza: In coda sulla Tangenziale Est

MessaggioInviato: 10 Mar 2010 17:26    Oggetto: Rispondi citando

OXO ha scritto:
Quindi, in sintesi, secondo te dovremmo fare come gli ebrei: aspettare un messia che non si sa ancora bene quando e se arriverà?


Beh secondo te dovremmo fare come gli ECOCATTOLICI, credere che il messia sia il pannello solare? Shame on you

Nell'attesa della fusione sarebbe il caso, IN PRIMIS, di limitare i consumi. E non spegnendo le cose, pensandoci. La TV non lo dice, perche' dobbiamo uscire dalla crisi, ma ci sono degli oggetti inutilmente ENERGIVORI.

ATTENZIONE agli acquisti di tutti quegli oggetti moderni che, rispetto a quelli passati, consumano o inquinano di piu. Esempio: la cornice digitale (che c@zzata!). Il biglietto di auguri con la musica (contiene batteria). Il prodotto cinese che si rompe subito e ha inquinato in Cina per essere prodotto, sui mari per essere trasportato, e da noi per essere smaltito.

E l'auricolare del telefono blu-tuttu'!?!? Con batteria che si scarica e caricatore dedicato da smaltire? Che mi irradia il cervello ma e' senza filo? E la tv che non ha il tasto di spegnimento? E il lampadario che non puo' montare la lampadina a risparmio? E il giocattolo per bambini? Ti sfido a trovarne uno che non necessiti una batteria per funzionare!

E il SUV? Che mi dici del SUV? Lo sai che in California, dove sono piu' ECORELIGIOSI che da noi, i SUV ormai ce l'hanno solo i messicani? E a Milano il SUV fa ancora figo?
Top
Profilo Invia messaggio privato
dagda
Dio minore
Dio minore


Registrato: 16/05/06 10:20
Messaggi: 630
Residenza: Eporediae Taurinensis

MessaggioInviato: 10 Mar 2010 17:31    Oggetto: Rispondi citando

OXO ha scritto:
Il futuro non è quello di cui parli tu, il futuro (anzi, il presente) sono le fonti rinnovabili, che siano solare, eolico, biomasse e quant'altro: inoltre, non credo che tu abbia letto bene l'articolo che citi


Si, l'ho letto bene e l'ho riportato per intero anche se lo ritengo fazioso...
intendevo attirare l'attenzione sul futuro del nucleare, ma, se si legge bene anche il mio intervento, dico che dietro le nostre orecchie ci sono già le centrali atomiche francesi e svizzere, tanto vale averle anche noi, così come sono le loro, adesso!
Per quanto riguarda le altre fonti di energia, non ho nulla in contrario, anzi, ma bisogna essere coscienti del fatto che possono soltanto dare una "spintarella" in più, ma non possono sostituire un sistema di produzione di energia importante...
un'altra soluzione sarebbe che ognuno a casa sua possa installare liberamente pannelli, mini pale eoliche,ecc. e possa sfruttare le correnti geotermiche e prodursi liberamente l'energia che glii serve ed il rimanente lo potrebbe rivendere all'ente del'energia che preferisce, a quota di mercato e non imposta, senza troppi vincoli... ma le infrastrutture di trasporti (metro, treni, e fra un po' di tempo anche le automobili private) avranno bisogno di tanta (ma tanta) energia elettrica, e le fonti alternative potrebbero coprire in minima parte il fabbisogno (se arrivassimo al 10% sarebbe già un successo, ora siamo al 2-3%)
Top
Profilo Invia messaggio privato
dagda
Dio minore
Dio minore


Registrato: 16/05/06 10:20
Messaggi: 630
Residenza: Eporediae Taurinensis

MessaggioInviato: 10 Mar 2010 17:53    Oggetto: Rispondi

Stx ha scritto:
E il SUV? Che mi dici del SUV? Lo sai che in California, dove sono piu' ECORELIGIOSI che da noi, i SUV ormai ce l'hanno solo i messicani? E a Milano il SUV fa ancora figo?


Bravo, hai messo il dito su un'altra bella piaga, quella degli elettrodomestici inutili...
Personalmente mi lavo i denti con lo spazzolino a mano, non quelle c@g@te a batteria, così come uso attrezzi manuali per aprire i barattoli, per spremere le arance, per montare la maionese, per avvitare una vite, per grattugiare il formaggio, ecc. ecc. ecc. e viaggio su una utilitaria 1400cc di nove anni, che ben mantenuta inquina meno della più nuova eco-5 con gli iniettori sporchi Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> 02 Olimpo - Milano e dintorni Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo
Pagina 2 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi