Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Bill Gates, la beneficenza gli costa il titolo
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sopravvivere alla new economy
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 09 Mar 2011 12:47    Oggetto: Bill Gates, la beneficenza gli costa il titolo Rispondi citando

Commenti all'articolo Bill Gates, la beneficenza gli costa il titolo
Non è più l'uomo più ricco del mondo.



Top
Stx
Dio minore
Dio minore


Registrato: 07/07/08 13:38
Messaggi: 730
Residenza: In coda sulla Tangenziale Est

MessaggioInviato: 09 Mar 2011 16:09    Oggetto: Rispondi citando

Diciamo le cose come stanno veramente: il simpatico Bill andra’ in paradiso, Carlos Slim [mai sentito prima] no. Si tratta quindi di una forma moderna –ed extraclericale- di acquisto di indulgenze. Il carissimo prezzo pagato da Bill (40 miliardi Shocked ) e' la controparte per i bestemmioni che ogni giorno tirano al cielo gli utenti dei sistemi operativi da lui concepiti.

PS
Non ho capito perche’ facendo beneficienza non si creano posti di lavoro ma forse non lo capisco perche’ non sono miliardario.
Top
Profilo Invia messaggio privato
haberdasherv
Eroe
Eroe


Registrato: 11/09/10 23:22
Messaggi: 58

MessaggioInviato: 09 Mar 2011 23:06    Oggetto: Rispondi citando

da un certo punto di vista sono d'accordo con il maisentitonominare Carlos Slim. anche se bill gates donasse tutti i suoi averi questi prima o poi finirebbero, se invece quegli stessi averi li investisse creando posti di lavoro non solo contribuirebbe ad un progresso sociale, ma offrirebbe anche una fonte di guadagno costante per chi ne ha bisogno. come diceva un proverbio che ora non ricordo bene: "regala un pesce ad un uomo affamato e lo sazierai per un giorno, insegnali a pescare e lo sazierai per una vita"
Top
Profilo Invia messaggio privato
{pippolo}
Ospite





MessaggioInviato: 09 Mar 2011 23:35    Oggetto: Rispondi citando

poveretto ce la fara' a tirare avanti?
Top
{micro-soft}
Ospite





MessaggioInviato: 10 Mar 2011 01:56    Oggetto: Rispondi citando

infonderenelle nuove generazioni valori sulla competizione non è ne positivo ne etico.

ricerca, sviluppo software.... si fanno tutti condividendo e non cercando di primeggiare.

valori del genere isolano le persone, non le uniscono.

dopotutto che ci si può aspettare da una compagnia nata su un bordello di puttane ?

il ragionamento è quella che è più bella e che da prestazioni migliori.

ragionamenti lontani anni luce dal nostro modo di vedere le cose, eppure se le nostre idee ed il nostro modello fosse sbagliato, forse quel William Gates III° e Steve Ballmeer, non preoccuperebbero di far una campagnia contro GNU/linux (il sistema operativo), ma si preoccuperebbero di fare un miglior prodotto indipendentemente dal fatto che sia Software Libero o no.

Ma il loro obiettivo è quello di dover competere contro qualsiasi altro sistema operativo che non è il loro, ecco dunque che i valori della competizione non sono etici.

per quel che riguarda la filantropia, certe cose non si dicono ai giornali per farsi belli, si fanno e basta.

sono decenni che ci dice che fa filantropia.

comunque William Gates III°, deve restituire all'Italia una delle opere più importanti di Leonardo Da Vinci, perchè anche se l'ha vinto ad un'asta, chi vuole apprezzare qualsiasi opera è libero di recarsi al museo per osservarla.

le opere sono un patrimonio di tutti e non di uno stramiliardario.

inoltre ho trovato tante altre fonti da dover verificare, sul come micro-soft (perchè così si chiamava in origine), ha fatto fortuna.

se fossero avvalorate, sarebbe uno scandalo.

apprendo che William Gates III° abbraccia il Nucleare di Toshiba, voglio proprio vedere come andrà a finire con il popolo Italiano, mi sembra un pò la barzelletta della Colf di Silvio Berlusconi che scivola e batte il culo per terra, Silvio si china per aiutarla e lei gli dice: come posso sdebitarmi ? prossimamente ci saranno le elezioni, voti per me dice Silvio e la Colf: ho battuto il culo mica la testa.

dunque se gli italiani non si sono rincoglioniti non si comporteranno come la Colf di Berlunsconi e visto che siamo in tema di Nucleare, vi comunico che continua la corrispondenza con il Ricercatore Stefano Montanari ! :-D
Top
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 10 Mar 2011 02:10    Oggetto: Rispondi citando

Stx ha scritto:
Diciamo le cose come stanno veramente: il simpatico Bill andra’ in paradiso, Carlos Slim [mai sentito prima] no. Si tratta quindi di una forma moderna –ed extraclericale- di acquisto di indulgenze. Il carissimo prezzo pagato da Bill (40 miliardi Shocked ) e' la controparte per i bestemmioni che ogni giorno tirano al cielo gli utenti dei sistemi operativi da lui concepiti.

PS
Non ho capito perche’ facendo beneficienza non si creano posti di lavoro ma forse non lo capisco perche’ non sono miliardario.


Bellissima la storia dei moccoli!!
Laughing Laughing
-----
Ti Spiego io il perchè
Twisted Evil
Lui dona i soldi che gli vengono tolti dalle tasse (op-là gratis) che deve pagare. Ma lui dona soldi SOLO se gli fanno pubblicità o "prediligono" i prodotti MS di cui è socio.
Embarassed
Dunque crea posti di lavoro in Microsoft! Inoltre dove li metti tutte quelle persone che lavorano (prendono la paga) per la beneficenza?
Embarassed
Però da quando è in pensione NON prende più i soldi d'amministratore e altro (esempio commissioni di vendita) ovvero guarda-caso quei 11 miliardi che gli mancano!!! Poi dalle azioni (la sua pensione) della MS oramai si guadagna pochino per colpa della crisi che colpisce soprattutto MS.
Embarassed

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
Roberto1960
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 21/01/08 00:39
Messaggi: 1167
Residenza: Roma

MessaggioInviato: 10 Mar 2011 06:51    Oggetto: Rispondi citando

Mi pare quasi incredibile dover "difendere" Bill Gates...
Un plauso alla sua vocazione filantropica, che mi pare rilevante a prescindere da come i suoi soldi vengano effettivamente spesi (l'aforisma del pesce è giusto, ma la cosa più importante è che il danaro si distribuisca meglio e di più tra i ceti e i popoli).

Invece un sonoro "buh" al classico furbacchione Carlos Slim, che dietro la vecchissima favola dell'"imprenditore che crea posti di lavoro" cela il solito Dio profitto a tutti i costi.
Gli imprenditori non creano posti di lavoro, mai. Quello che li crea è la domanda di beni e servizi, cioè in sostanza noi, la gente. L'imprenditore si limita a cogliere le opportunità a fine di lucro e a generare una offerta a fronte della domanda.
Tant'è che nessun imprenditore investe il suo denaro se non ha il tornaconto.
Non c'è nulla di immorale o di sbagliato in questa corsa al profitto, ma per favore, piantiamola con 'sta storia fasulla dell'"imprenditore che crea posti di lavoro"!
Altrimenti finisce che dobbiamo rendere un encomio anche a Riina e compagnia, con tutti i picciotti a cui dà lavoro!
Top
Profilo Invia messaggio privato
MaXXX eternal tiare
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 18/02/09 11:13
Messaggi: 2287
Residenza: Dreamland

MessaggioInviato: 10 Mar 2011 07:15    Oggetto: Rispondi citando

Stx ha scritto:
Diciamo le cose come stanno veramente: il simpatico Bill andra’ in paradiso, Carlos Slim [mai sentito prima] no. Si tratta quindi di una forma moderna –ed extraclericale- di acquisto di indulgenze. Il carissimo prezzo pagato da Bill (40 miliardi Shocked ) e' la controparte per i bestemmioni che ogni giorno tirano al cielo gli utenti dei sistemi operativi da lui concepiti.

PS
Non ho capito perche’ facendo beneficienza non si creano posti di lavoro ma forse non lo capisco perche’ non sono miliardario.


FANTASTICA QUESTA Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato
digirun
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/03/08 23:37
Messaggi: 1687
Residenza: TOSCANACCIO (salmastroso)

MessaggioInviato: 10 Mar 2011 11:40    Oggetto: Rispondi citando

Roberto1960 ha scritto:
Mi pare quasi incredibile dover "difendere" Bill Gates...
Un plauso alla sua vocazione filantropica, che mi pare rilevante a prescindere da come i suoi soldi vengano effettivamente spesi (l'aforisma del pesce è giusto, ma la cosa più importante è che il danaro si distribuisca meglio e di più tra i ceti e i popoli).

Invece un sonoro "buh" al classico furbacchione Carlos Slim, che dietro la vecchissima favola dell'"imprenditore che crea posti di lavoro" cela il solito Dio profitto a tutti i costi.
Gli imprenditori non creano posti di lavoro, mai. Quello che li crea è la domanda di beni e servizi, cioè in sostanza noi, la gente. L'imprenditore si limita a cogliere le opportunità a fine di lucro e a generare una offerta a fronte della domanda.
Tant'è che nessun imprenditore investe il suo denaro se non ha il tornaconto.
Non c'è nulla di immorale o di sbagliato in questa corsa al profitto, ma per favore, piantiamola con 'sta storia fasulla dell'"imprenditore che crea posti di lavoro"!
Altrimenti finisce che dobbiamo rendere un encomio anche a Riina e compagnia, con tutti i picciotti a cui dà lavoro!


QUOTO! anzi stra-quo-to (visto che il carnevale ambrosiano non è ancora finito) Laughing
Top
Profilo Invia messaggio privato
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 10 Mar 2011 20:06    Oggetto: Rispondi citando

Roberto1960 ha scritto:
(...)
Non c'è nulla di immorale o di sbagliato in questa corsa al profitto, ma per favore, piantiamola con 'sta storia fasulla dell'"imprenditore che crea posti di lavoro"!
Altrimenti finisce che dobbiamo rendere un encomio anche a Riina e compagnia, con tutti i picciotti a cui dà lavoro!


Quoto e stra-quoto!
Wink


Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
Stx
Dio minore
Dio minore


Registrato: 07/07/08 13:38
Messaggi: 730
Residenza: In coda sulla Tangenziale Est

MessaggioInviato: 10 Mar 2011 20:17    Oggetto: Rispondi citando

Roberto1960 ha scritto:

Gli imprenditori non creano posti di lavoro, mai. Quello che li crea è la domanda di beni e servizi, cioè in sostanza noi, la gente. L'imprenditore si limita a cogliere le opportunità a fine di lucro e a generare una offerta a fronte della domanda.

Hmm.. dissento! Anche se c'e' la domanda.. se non c'e' il prodotto come facciamo? L'imprenditore e' condizione necessaria perche' si crei il mercato, no?

Io per esempio vorrei viaggiare nel tempo, ho giusto 10 milioni da buttar via per realizzare il mio sogno, ma a chi li do?

Come dici? Non mi bastano? Azz!!

Citazione:

Altrimenti finisce che dobbiamo rendere un encomio anche a Riina e compagnia, con tutti i picciotti a cui dà lavoro!


Mah per la verita' oltre ai picciotti da' lavoro ad un mukkio di: poliziotti, guardie carcerarie, magistrati, avvocati, giornalisti.. Poi c'e' l'indotto: sottomarini [il riferimento e' a Gomorra di Saviano], informatori, trafficanti d'armi, ospedali, pompe funebri, l'azienda che produce l'acido per sciogliere le vittime, quelli che dovranno bonificare le discariche abusive [non se questo si applica in Sicilia ma ci siam capiti], i narcos del Sudamerica, le battone.. non riesco a fermarmi!!

Gli darei il cavalierato del lavoro, sara' in buona compagnia.

***

Cmq insisto, con i 40B$ che ha versato Bill.. ma che non ci ha lavorato nessuno? Fosse anche solo per la ricerca sulle zanzare.. ricercatori, giornalisti, cavie umane. Tutti stipendiati bene, a parte le zanzare. La differenza con Fat Boy Slim? Che questi dalle attivita' vuole ricavare profitto, Bill non necessariamente. Ora, che i soldi li ha fatti, 20 anni fa era diverso.
Top
Profilo Invia messaggio privato
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 10 Mar 2011 20:58    Oggetto: Rispondi citando

Stx ha scritto:
Roberto1960 ha scritto:

Gli imprenditori non creano posti di lavoro, mai. Quello che li crea è la domanda di beni e servizi, cioè in sostanza noi, la gente. L'imprenditore si limita a cogliere le opportunità a fine di lucro e a generare una offerta a fronte della domanda.

Hmm.. dissento! Anche se c'e' la domanda.. se non c'e' il prodotto come facciamo? L'imprenditore e' condizione necessaria perche' si crei il mercato, no?


Anche il lavoratore e anche il cliente!!!!

Poi avere 10'000 imprenditori ma senza lavoratori o clienti NON produci/vendi nulla!

L'imprenditore è solo un operaio (da "operare") specializzato nella direzione del lavoro. Se gestisce male la società fallisce ovvero la punizione, se gestisce bene (salvo che rubi) avrà il compenso in proporzione al suo merito. Insomma una pedina nel "circus" dell'economia.

Per altri:
Non mi sono spiegato bene vedo e quindi faccio un esempio :

Se io guadagno 10'000euro poi devo dare 4'000euro in tasse, mi ritrovo con solo 6'000 euro in tasca.
Se io guadagno 10'000euro poi faccio la beneficenza di 4'000euro mi ritrovo in tasca 6'000euro + 4'000euro di rimborso tasse + i guadagni dalla pubblicità e vari.

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
OXO
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 10/05/05 17:30
Messaggi: 1942
Residenza: Scandicci

MessaggioInviato: 11 Mar 2011 16:05    Oggetto: Rispondi citando

Ora, per chi mastica un minimo di fiscalità appare evidente che lo Zio Bill un suo tornaconto dalla beneficenza ce l'ha, però non certo pari a quello che ha speso: diciamo che è un buon compromesso che gli permette da una parte di limitare le imposte pagate e dall'altro di lavarsi la coscenza.

Detto questo, ritengo sia il caso di farla finita con tutti i falsi miti: il modello economico (qualunque esso sia) è un sistema che funziona solo in presenza di tutte le sue componenti, quindi è corretto dire che gli imprenditori (specie se illuminati, e grazie a Dio qualcuno ancora c'è) crea posti di lavoro al pari dei consumatori, e ciò sarebbe impossibile in assenza degli uni o degli altri.

Per chiudere aggiungerei: ma in fondo, chi se ne frega di chi è il più ricco? Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 12 Mar 2011 20:54    Oggetto: Rispondi

OXO ha scritto:
Ora, per chi mastica un minimo di fiscalità appare evidente che lo Zio Bill un suo tornaconto dalla beneficenza ce l'ha, però non certo pari a quello che ha speso: diciamo che è un buon compromesso che gli permette da una parte di limitare le imposte pagate e dall'altro di lavarsi la coscienza.
(...)
Per chiudere aggiungerei: ma in fondo, chi se ne frega di chi è il più ricco? Rolling Eyes


Bé in America ci rimetti più soldi se non fai beneficenza!

Poi è importante sapere chi potresti chiamare "PAPI"
Laughing Laughing Laughing

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sopravvivere alla new economy Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi