Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
* telecamere in residence
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Privacy
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Giosmile
Comune mortale
Comune mortale


Registrato: 18/05/11 18:58
Messaggi: 2

MessaggioInviato: 18 Mag 2011 19:05    Oggetto: * telecamere in residence Rispondi citando

Salve a tutti.

Una grande azienda immobiliare, realizza un complesso di residence e appartamenti da fittare a privati.

Tale azienda intende installare 1 telecamera all'interno del corridoio ove si sviluppano i vari accessi alle singole abitazioni, per motivi di sicurezza generale. Premesso che non ci saranno lavoratori (custodi, portieri, ecc.) e che quindi non è necessaria l'autorizzazione della DPL competente per la questione statuto dei lavoratori, ci chiedavamo se sono sufficienti le seguenti azioni:

- inserimento informativa e richiesta consenso al trattamento dei dati di videosorveglianza già all'interno del contratto di locazione

- inserimento cartellonistica

- redazione di regolamento videosorveglianza

La telecamera verrebbe installata in un solo punto e visionata in remoto dall'azienda immobiliare che nominerebbe quindi un responsabile del trattamento di tali dati.

Negli ambiti condominiali, il garante non ha emanato ancora direttive precise, pertanto tali disposizioni sono sufficienti?

Grazie

Giosmile
Top
Profilo Invia messaggio privato
madvero
Amministratore
Amministratore


Registrato: 05/07/05 20:42
Messaggi: 19229
Residenza: Ero il maestro Zen. Scrivevo piccole poesie Haiku. Le mandavo a tutti via e-mail.

MessaggioInviato: 18 Mag 2011 21:06    Oggetto: Rispondi citando

ciao giosmile Very Happy e benvenuto nel nostro forum.

secondo me la procedura da te indicata potrebbe essere sufficiente, se i condomini ti firmassero la liberatoria per il trattamento dei dati e se i nastri con le registrazioni venissero distrutti/cancellati entro 72 ore (48? 24? com'è la normativa? mi pareva fossero tre giorni...)

però la mia è solo l'opinione di persona non esperta nel campo.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
madvero
Amministratore
Amministratore


Registrato: 05/07/05 20:42
Messaggi: 19229
Residenza: Ero il maestro Zen. Scrivevo piccole poesie Haiku. Le mandavo a tutti via e-mail.

MessaggioInviato: 18 Mag 2011 21:12    Oggetto: Rispondi citando

sto leggendo meglio alla voce

Citazione:
3. ADEMPIMENTI APPLICABILI A SOGGETTI PUBBLICI E PRIVATI

e mi sembra che tu sia nel giusto.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Giosmile
Comune mortale
Comune mortale


Registrato: 18/05/11 18:58
Messaggi: 2

MessaggioInviato: 20 Mag 2011 10:18    Oggetto: Rispondi citando

Innanzitutto grazie per la risposta!

In effetti anche noi stavamo leggendo e rileggendo il provvedimento, mi pare che in effetti non ci sia altro da fare...

quando dici "firmare la liberatoria", noi intendevamo consegnare l'informativa ed il consenso già all'atto del contratto di locazione, quindi condizione necessaria alla locazione stessa (augurandoci di non avere rifiuti!), così che a regime comunque tutti gli occupanti avranno firmato il consenso. In effetti il condominio siamo noi gestori e proprietari di tutte le unità e la telecamera ha il solo scopo di aggiungere un livello di sicurezza.

La registrazione sarebbe di 24h (massimo consentito), chi può visionare le immagini un responsabile dell'azienda immobiliare da remoto.

Non essendoci custodi o lavoratori, non trovavamo altro da aggiungere.

Attendiamo eventuali altre considerazioni!

Giosmile
Top
Profilo Invia messaggio privato
madvero
Amministratore
Amministratore


Registrato: 05/07/05 20:42
Messaggi: 19229
Residenza: Ero il maestro Zen. Scrivevo piccole poesie Haiku. Le mandavo a tutti via e-mail.

MessaggioInviato: 20 Mag 2011 21:19    Oggetto: Rispondi citando

di niente, figurati, ma ricorda che la mia è solo un'opinione di persona non addetta ai lavori.
potrei sbagliare.

Giosmile ha scritto:
quando dici "firmare la liberatoria", noi intendevamo consegnare l'informativa ed il consenso già all'atto del contratto di locazione, quindi condizione necessaria alla locazione stessa (augurandoci di non avere rifiuti!), così che a regime comunque tutti gli occupanti avranno firmato il consenso. In effetti il condominio siamo noi gestori e proprietari di tutte le unità e la telecamera ha il solo scopo di aggiungere un livello di sicurezza.

io invece con firmare la liberatoria intendevo dire di farti firmare un foglietto che riporta per sommi capi i punti toccati dall'informativa che consegni al cliente e i dati identificativi del cliente stesso.

il modulo standard (riadattato a tuo uso e consumo) che dice

Citazione:
la società xyz dichiara che il titolare del trattamento dei dati è tizio, i dati son trattati così e cosà, vengono detenuti così e cosà, per tali fini e tali scopi.
io pinco pallino dichiaro di aver ricevuto l'informativa
data e firma

il famosissimo autorizzo al trattamento dei miei dati ai sensi dell'art.13 d.lgs. 196/2003. Wink
il foglio con cui pinco pallino certifica di aver ricevuto l'informativa adeguata sul trattamento dei dati personali e ne autorizza l'uso.

quel foglietto lì, in realtà, non serve quasi a niente.
serve solo all'azienda.

ovvero... metti che uno si affitti casa nel condominio in questione proprio per esser tranquillo che non gli rubino in casa.
e poi gli rubano in casa. viene da te per vedere chi ha rubato, produci le videocassette, viene beccato il colpevole del furto e arrestato.
ma la sera del furto l'affittuario in questione era con l'amichetta; la moglie vede la registrazione, scopre il fatto e ti molla.
il derubato ti denuncia per violazione del trattamento dei dati personali, visto che è incazzato perchè la moglie l'ha lasciato.

se hai la liberatoria firmata, sei in una botte di ferro.
se non ce l'hai, gli paghi i danni.
perchè lui sostiene di aver avuto un danno morale per la diffusione indebita di informazioni personali a sua insaputa e tu non puoi provare che invece lui era informato dei fatti (=l'esistenza delle riprese) e quindi se fa il cretino son cavoli suoi.

l'esempio è un po' tirato per i capelli, ma il senso è questo.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
pax vobis
Comune mortale
Comune mortale


Registrato: 26/05/11 15:36
Messaggi: 2

MessaggioInviato: 26 Mag 2011 15:44    Oggetto: Videosorveglianza ad hoc... Rispondi citando

Informativa e liberatoria nel contratto: ottima scelta ma falle accettare al pari dellel clausole vessatorie, con una firma accanto alla clausola.
Sempre nel contratto e nelle Scelte in materia di Videosorveglianza (regolamento e modalità di accesso ai dato dell'interessato), predisporrei un modello di informativa da fornire al locatario nel caso dovesse sub-locare. Se la sublocazione non è prevista dal contratto il problema non si pone.

Ok il limite delle 24 ore. Altrimenti va richiesto un sopralluogo dell'autorità garente.

Con gli amanti bisogna essere sempre prudenti, anche quando le telecamere non ci sono...

Chedete pure... sono del settore...
Top
Profilo Invia messaggio privato
madvero
Amministratore
Amministratore


Registrato: 05/07/05 20:42
Messaggi: 19229
Residenza: Ero il maestro Zen. Scrivevo piccole poesie Haiku. Le mandavo a tutti via e-mail.

MessaggioInviato: 26 Mag 2011 22:31    Oggetto: Re: Videosorveglianza ad hoc... Rispondi citando

bella pax, sembri confermare (se non ho inteso male) le mie deduzioni (un po' campate in aria).

e benvenuto nel forum !!!



pax vobis ha scritto:
Chiedete pure... sono del settore...

esperto sulla videosorveglianza o sugli amanti?

Very Happy Very Happy Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
pax vobis
Comune mortale
Comune mortale


Registrato: 26/05/11 15:36
Messaggi: 2

MessaggioInviato: 26 Mag 2011 23:19    Oggetto: Rispondi

...esperto in Videosorveglianza... Laughing

...per gli amanti mi sto specializzando!

Tornando a noi,
aggiungerei anche un cartello di informativa completo dei punti previsti dall'Art. 13 D.lgs 196/2003 (il codicione della privacy): un solo cartello agli ingressi del residence.

Poi un altro cartello stilzzato, indicante una telecamera (va benissomo quello fornito a gratis sul sito del Garante), da mettere in prossimità delle telecamere, facendo attenzione a ciò che dice il provvedimento del garante, (sia quello del 2004 che quello del 2010, quest'ultimo in particolare fa riferimento postazioni illuminate etc...)

Saluti a tutti!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Privacy Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi