Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Intercettazioni, sei favorevole?
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Privacy
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 08 Nov 2011 17:25    Oggetto: Intercettazioni, sei favorevole? Rispondi citando

Commenti all'articolo Intercettazioni, sei favorevole?
Cosa ne pensi della richiesta del governo Berlusconi di mettere un freno alle intercettazioni?



Top
Zeus
Amministratore
Amministratore


Registrato: 21/10/00 01:01
Messaggi: 12715
Residenza: San Junipero

MessaggioInviato: 08 Nov 2011 20:11    Oggetto: Rispondi citando

Questo sondaggio è un po' che è in rotazione... cosa ne pensate dei risultati?
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
TeoMan
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 03/12/08 10:42
Messaggi: 180

MessaggioInviato: 08 Nov 2011 20:23    Oggetto: Rispondi citando

Le intercettazioni sono uno strumento utile.
Il freno andrebbe messo alla pubblicazione "di straforo" delle stesse.
O si pubblica tutto o nulla, fino alla fine delle indagini.

Altro che articoli sensazionalisti!!!!!!!!

un esempio:
Io telefono a Stefano e chiedo se conosce un bel posto dove giocano i bambini.

risultato:
Io e stefano veniamo indagati come pedofili.

Peccato che:
Io e Stefano abitiamo vicini
Stefano ha 2 bambini piccoli e li porta sempre al parco
Anche io ho un bambino e sto cercando un posto dove poterlo portare senza pericoli.

Allora? non e' forse un pericolo una lettura fuori dal contesto di una frase?
Top
Profilo Invia messaggio privato
R16
Moderatore Sicurezza
Moderatore Sicurezza


Registrato: 07/03/08 21:58
Messaggi: 10095

MessaggioInviato: 08 Nov 2011 21:38    Oggetto: Rispondi citando

Le intercettazioni, sono un'arma a doppio taglio.....
Servono persino a far cadere un governo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
{pippolo}
Ospite





MessaggioInviato: 08 Nov 2011 23:11    Oggetto: Rispondi citando

Totalmente a sfavore delle intercettazioni, prima che inventassero il telefono, come facevano? In ossequio a Beniamino Franklin che diceva : Chi e' disposto a scarificare anche una piccola parte della propria liberta', in nome della sicurezza, non ha diritto ne all'una ne all'altra.
Top
angler31
Eroe
Eroe


Registrato: 22/12/09 10:07
Messaggi: 49

MessaggioInviato: 09 Nov 2011 12:00    Oggetto: Rispondi citando

E' importante che siano un mezzo disponibile, ma dovrebbero essere fatte con maggior criterio e soprattutto si dovrebbero colpire le talpe che passano ai giornali cose irrilevanti ai fini processuali.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Roberto1960
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 21/01/08 00:39
Messaggi: 1168
Residenza: Roma

MessaggioInviato: 09 Nov 2011 15:12    Oggetto: Rispondi citando

{pippolo} ha scritto:
Totalmente a sfavore delle intercettazioni, prima che inventassero il telefono, come facevano? In ossequio a Beniamino Franklin che diceva : Chi e' disposto a scarificare anche una piccola parte della propria liberta', in nome della sicurezza, non ha diritto ne all'una ne all'altra.


Guarda che accettare il fatto che un magistrato possa, nel corso di una inchiesta per presunti reati, disporre che il tuo o altrui telefono sia messo sotto controllo, NON LIMITA in alcun modo la tua o altrui libertà.

Semmai limita la libertà di chi usa il telefono per delinquere, ma questa "limitazione di libertà" è la benvenuta.

Certo il problema della privatezza -e non della libertà!- rimane, e non è da poco, visti i numerosi casi di diffusione illecita di conversazioni telefoniche.

Ma non è certo a causa di un utilizzo sbagliato o improprio di uno strumento che si può proibirne l'uso.
Sarebbe come dire che siccome con un martello ci si possono ammazzare le persone noi dobbiamo vietarne l'impiego.
Concorderai che la cosa è insensata.
Top
Profilo Invia messaggio privato
dukeflee
Eroe
Eroe


Registrato: 12/03/08 09:25
Messaggi: 41

MessaggioInviato: 09 Nov 2011 15:22    Oggetto: Rispondi citando

quale governo berlusconi?
Top
Profilo Invia messaggio privato
toto200
Dio minore
Dio minore


Registrato: 28/11/05 16:43
Messaggi: 664
Residenza: europa

MessaggioInviato: 09 Nov 2011 17:53    Oggetto: Rispondi citando

In Italia ogni intercettazione è ordinata da un giudice. E tanto mi basta per asserire che, in virtù di ciò, ogni intercettazione ha una sua ragion d'essere e la PRETENDO.

Se una faccenda pubblica viene riportata su un articolo, il fatto non mi sconvolge per nulla. Ed un dialogo trascritto, se pubblico, non fa eccezione.

Se un dialogo NON PUBBLICO viene pubblicato, chi è stato offeso può rivolgersi ad un giudice per ottenere giustizia. Anzichè stracciarsi le vesti dicendo che le intercettazioni sono uno strumento del demonio.

Ora, che io sappia, la stragrande maggioranza di ciò che è stato pubblicato era pubblico. Ed è stato trasmesso ai giornali, dagli avvocati degli interessati che l'hanno ricevuto dal giudice che ha avvallato le intercettazioni, proprio per poter dire che è una violazione della privacy, e che occorre vietare le intercettazioni.
Non ho mai letto intercettazioni della signora Cesira che telefona al marito per chiedergli che cosa vuole per cena. Pensa. Leggo sempre e solo di dialoghi che, direttamente o meno, prefigurano reati, soprusi, violenze, roba che sarebbe meglio non fare ... non non far sapere ... ma guarda un po' ...

Quando la maggior parte di questi piangistei saranno "mi sono rivolto al giudice perchè qualcuno ha sbagliato (diffondendo intercettazioni non pubblicabili)" comincerò a dubitare del fatto che essi siano pretestuosi.
Top
Profilo Invia messaggio privato
gomez
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 28/06/05 10:26
Messaggi: 1787
Residenza: Provincia di Torino

MessaggioInviato: 09 Nov 2011 18:43    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
In Italia ogni intercettazione è ordinata da un giudice. E tanto mi basta per asserire che, in virtù di ciò, ogni intercettazione ha una sua ragion d'essere e la PRETENDO.

sacrosanto, non fosse che finisce per essere intercettato anche chi non c'entra nulla con l'indagine...
anni fa un conoscente che apparteneva a un ufficio governativo mi aveva informato che il mio telefono dell'ufficio era sotto intercettazione, perche' un subfornitore di un mio fornitore era sotto indagine per mafia
io non avevo nessun rappporto con la ditta indagata, ma i livelli di intercettazione normalmente sono tre quindi io ed anche tutti quelli che mi telefonavano venivamo registrati

le intercettazioni devono essere regolamentate in modo molto piu' stretto di quanto avviene attualmente, citare il "governo Berlusconi" fa subito pensare che tale regolamentazione abbia fini "ad personam" ma sono invece le persone _oneste_ che hanno diritto alla privacy delle comunicazioni, qualunque sia il governo che propone di limitare le intercettazioni

Mauro
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zeus
Amministratore
Amministratore


Registrato: 21/10/00 01:01
Messaggi: 12715
Residenza: San Junipero

MessaggioInviato: 09 Nov 2011 19:06    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
citare il "governo Berlusconi" fa subito pensare che tale regolamentazione abbia fini "ad personam"


Fino a qualche giorno fa il sondaggio riportava semplicemente "il governo". Vista la crisi in atto, e la possibilità che quel governo da un momento all'altro non esista più, abbiamo ritenuto doveroso specificare "governo Berlusconi", unicamente a scanso di equivoci.

Se poi ci vedi dei fini "ad personam", la colpa non è certo di chi ha preparato il sondaggio Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
R16
Moderatore Sicurezza
Moderatore Sicurezza


Registrato: 07/03/08 21:58
Messaggi: 10095

MessaggioInviato: 09 Nov 2011 19:13    Oggetto: Rispondi citando

@dukeflee
Citazione:
quale governo berlusconi?

Non intendevo buttarla in politica.
intendevo dire, che le intercettazioni,possono essere un enorme vantaggio, (contro la mafia), e un'enorme arma contro la privacy, per gente comune.
Poi, se sia giusto o no, che delle intercettazioni nei riguardi del berlusca, siano finite sui giornali, francamente me ne frego.
Top
Profilo Invia messaggio privato
keyking
Comune mortale
Comune mortale


Registrato: 09/11/11 22:50
Messaggi: 2

MessaggioInviato: 09 Nov 2011 22:56    Oggetto: Rispondi citando

Salve, ma non avete ancora capito che le telefonate sono tutte registrate?
I magistrati chiedono l'autorizzazione solo per ascoltarle.
Aprit l'ekkie (aprite gli occhi).
Top
Profilo Invia messaggio privato
R16
Moderatore Sicurezza
Moderatore Sicurezza


Registrato: 07/03/08 21:58
Messaggi: 10095

MessaggioInviato: 09 Nov 2011 23:18    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Salve, ma non avete ancora capito che le telefonate sono tutte registrate?
I magistrati chiedono l'autorizzazione solo per ascoltarle.

Non farmi ridere.....
Le telefonate sono registrate (parlo delle conversazioni) dal momento che lo dice un giudice.
Prima, non è registrato (sempre per quel che riguarda le conversazioni) un bel niente.
Al massimo sanno che hai usato il telefono, dove ti trovavi, e a chi hai telefonato, ma niente su cosa hai detto.
Top
Profilo Invia messaggio privato
{paolo}
Ospite





MessaggioInviato: 10 Nov 2011 01:13    Oggetto: Rispondi citando

se si volesse commettere realmente qualchereato, pensate che uno sia così idiota che lo dice per telefono od al limite si incontra con qualcun altro per strada e parlano liberamente ?
Top
toto200
Dio minore
Dio minore


Registrato: 28/11/05 16:43
Messaggi: 664
Residenza: europa

MessaggioInviato: 10 Nov 2011 11:26    Oggetto: Rispondi citando

gomez ha scritto:
finisce per essere intercettato anche chi non c'entra nulla con l'indagine...
E allora? che danno subisce? quali problemi sorgono? la tua religione ti vieta di essere intercettato?

gomez ha scritto:
anni fa un conoscente che apparteneva a un ufficio governativo mi aveva informato che il mio telefono dell'ufficio era sotto intercettazione, perche' un subfornitore di un mio fornitore era sotto indagine per mafia
io non avevo nessun rappporto con la ditta indagata, ma i livelli di intercettazione normalmente sono tre quindi io ed anche tutti quelli che mi telefonavano venivamo registrati
Se uno viene investito da un'auto ed ha male ad una gamba, in ospedale gli fanno una lastra per capire se e come sia meglio intervenire. Ma farsi una lastra significa assorbire una certa quantità di raggi X, tutt'altro che benèfici: la tua religione, per evitare di pupparti la radiazione, ti obbliga a rifiutare la lastra?
La radiazione è un male minimo in confronto al rischio di rimanere zoppo tutta la vita, è un dettaglio trascurabile perchè eseguita all'interno di un protocollo rigoroso. Sotto il controllo di professionisti riconosciuti, esperti e certificati. Analogamente il fatto che l'addetto all'intercettazione senta i colloqui commerciali tra te ed i tuoi fornitori è un dettaglio trascurabile perchè eseguita all'interno di un protocollo rigoroso. Sotto il controllo di professionisti riconosciuti, esperti e certificati.
Non riesco proprio a capire lo scandalo.

gomez ha scritto:
le intercettazioni devono essere regolamentate in modo molto piu' stretto di quanto avviene attualmente
E' un'affermazione generica, che non vuole dire niente. E' un'impressione soggettiva, una frase che fa il paio con "non ci sono più le mezze stagioni" o "i negri hanno il ritmo nel sangue" Smile
Sulla base di quali elementi fai quest'affermazione? Trasforma la tua impressione in fatti: qual è il passo della legge che non ti piace, e come lo modificheresti?

gomez ha scritto:
sono invece le persone _oneste_ che hanno diritto alla privacy delle comunicazioni
Sono parzialmente d'accordo con te. Nel senso che ogni cittadino ha diritto alla privacy, onesto o meno.
Mentre invece ti sei dimenticato di illustrare quale diritto, la legge attuale, leda.

paolo ha scritto:
se si volesse commettere realmente qualchereato, pensate che uno sia così idiota che lo dice per telefono ... ?
I fatti ti danno torto. A volte succede: sembra che un politico molto in vista di uno stato occidentale abbia chiesto, per telefono, al membro di un organo di controllo - terzo per definizione, ma evidentemente non nei fatti - di un organismo televisivo nazionale, di togliere dai piedi un conduttore, dipendente di tale organismo, perchè svolgeva inchieste televisive che mettevano a nudo il conflitto di interessi a carico di detto politico.
Non perchè le notizie che dava erano false, ma perchè mettevano in luce delle situazioni nelle quali il politico si era infilato al fine di trarne un ingiusto vantaggio.

In questo caso è stato usato il telefono. E, come questo, innumerevoli altri reati (o piste che conducevano a reati) sono stati scoperti grazie alle intercettazioni. Per approfondimenti puoi leggere qualche libro di Davigo: hai solo l'imbarazzo della scelta. Sono piacevolmente istruttivi e sono pieni fatti, non di impressioni Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 9678
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 12 Nov 2011 14:01    Oggetto: Rispondi citando

Roberto1960 ha scritto:
{pippolo} ha scritto:
Totalmente a sfavore delle intercettazioni, prima che inventassero il telefono, come facevano? In ossequio a Beniamino Franklin che diceva : Chi e' disposto a scarificare anche una piccola parte della propria liberta', in nome della sicurezza, non ha diritto ne all'una ne all'altra.


Guarda che accettare il fatto che un magistrato possa, nel corso di una inchiesta per presunti reati, disporre che il tuo o altrui telefono sia messo sotto controllo, NON LIMITA in alcun modo la tua o altrui libertà.

Semmai limita la libertà di chi usa il telefono per delinquere, ma questa "limitazione di libertà" è la benvenuta.

Certo il problema della privatezza -e non della libertà!- rimane, e non è da poco, visti i numerosi casi di diffusione illecita di conversazioni telefoniche.

Ma non è certo a causa di un utilizzo sbagliato o improprio di uno strumento che si può proibirne l'uso.
Sarebbe come dire che siccome con un martello ci si possono ammazzare le persone noi dobbiamo vietarne l'impiego.
Concorderai che la cosa è insensata.


Sono d'accordo, l'intercettazione è un mezzo per indagare e raccogliere prove a carico dei criminali e dei crimini che vengono commessi, per cui ritengo non debba essere affatto limitata o circoscritta.
Semmai è l'uso che viene fatto di frammenti di intercettazioni che potrebbe essere strumentale, però, nel caso di chi gestisce la cosa pubblica, io sono ben contento di essere portato a conoscenza di certe conversazioni perchè mi permettono di farmi un'idea migliore dell'integrità etica e morale di chi ci governa e regolarmi di conseguenza, a prescindere dal suo credo politico e, anche, dal fatto che le sue parole prefigurino o meno un crimine.
Top
Profilo Invia messaggio privato
1consigliere
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 03/12/11 10:12
Messaggi: 10

MessaggioInviato: 03 Dic 2011 14:32    Oggetto: Rispondi citando

Le intercettazioni servono apparentemente piu per rimuovere i mezzi mafiosi dal potere che per altri motivi. Bisogna pero fare molta attenzione a chi sta dietro queste intercettazioni. Colpiscono tutti con tasse disciplinarie e leggi nuove oppure colpiscono solo i mezzi mafiosi al potere?
Molti non sanno che tutto cio che sta succedendo ha a che fare con traffici di donne e con un segreto che essi stessi nascondono che sono le unioni intime con donne o con transessuali che la Chiesa ancora non e' in grado o non ha coraggio di confessare e tantomeno quelli al governo perche non vogliono tale potere in mano alla media classe.
Top
Profilo Invia messaggio privato
OXO
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 10/05/05 17:30
Messaggi: 1942
Residenza: Scandicci

MessaggioInviato: 14 Ago 2012 10:02    Oggetto: Rispondi citando

Evidentemente questo me l'ero perso...

Comunque, premesso che avrei potuto rispondere che non ho niente da nascondere, quindi non mi sento violato in alcun modo (molto peggio le continue e reiterate telefonate commerciali che continuo a ricevere nonostante abbia espresso il mio sacrosanto diritto a vivere in pace senza che nessuno mi rompa... le uova nel paniere), mi pare che qui il punto sia un altro, o meglio, la questione sia duplice: da una parte l'intercettazione, dall'altra la divulgazione di notizie che non dovrebbe essere di pubblico dominio.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zievatron
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/12/10 23:36
Messaggi: 3234

MessaggioInviato: 24 Ott 2012 22:52    Oggetto: Rispondi

Posso solo quotare Roberto1960 e Toto200.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Privacy Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi