Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Un mito duro a morire
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sicurezza
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 17 Nov 2011 11:26    Oggetto: Un mito duro a morire Rispondi citando

Commenti all'articolo Un mito duro a morire
Worm, virus, trojan horse, spyware, rootkit, dialer, hijacker. Chi li produce?
Top
Zbear
Satiro *
Satiro *


Registrato: 30/03/05 18:15
Messaggi: 175

MessaggioInviato: 13 Apr 2012 15:37    Oggetto: Rispondi citando

Ma.... Davvero c'è ancora qualcuno convinto che siano le stesse case degli antivirus a produrre virus?

Ma secondo voi si divertono a fare virus per poi eliminarli GRATUITAMENTE con programmi come Avast, Avira, Avg etc etc?

Non vi pare un filino paranoico oltre che alquanto privo di conferme, mentre le stesse ci sono giornalmente per gente che fa i virus per guadagnarci sopra con botnet?

In questa epoca di leggende metropolitane troppa gente usa internet come fosse una televisione .... con il cervello in standby Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
R16
Moderatore Sicurezza
Moderatore Sicurezza


Registrato: 07/03/08 21:58
Messaggi: 9784

MessaggioInviato: 13 Apr 2012 20:53    Oggetto: Rispondi citando

Condivido che non sono le case antivirus che producono virus.
Sono passati i tempi in cui il ragazzino annoiato, costruiva stupidi Navipromo, per poi metterli in rete.
Adesso ci sono fior di professionisti.
Anzi, interi staff che li programmano e poi li vendono.
Basta guardare le ultime infezioni, per vederne il salto di qualità.
Quasi tutti usano tecniche Rootkit.
Un virus di media pericolosità, costa dai 450 ai 700 dollari, (incluso il codice sorgente), su alcuni siti Hacker .
Figuriamoci quelli ad alta pericolosità. (come il famigerato Zero Access)
E' un grosso business, altro che house antivirus.....
Top
Profilo Invia messaggio privato
madvero
Amministratore
Amministratore


Registrato: 05/07/05 20:42
Messaggi: 19033
Residenza: Ero il maestro Zen. Scrivevo piccole poesie Haiku. Le mandavo a tutti via e-mail.

MessaggioInviato: 13 Apr 2012 23:20    Oggetto: Rispondi citando

non ci credo... il 50% degli utenti pensa che siano i produttori di software antivirale a commissionare il codice virale...
non ci posso credere.

mi raccomando, dopo affollate il pronto soccorso!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
R16
Moderatore Sicurezza
Moderatore Sicurezza


Registrato: 07/03/08 21:58
Messaggi: 9784

MessaggioInviato: 14 Apr 2012 15:13    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
non ci credo... il 50% degli utenti pensa che siano i produttori di software antivirale a commissionare il codice virale...

Devono pur dar la colpa a qualcuno, per nascondere la loro ignoranza (voce del verbo "ignorare") informatica.
Top
Profilo Invia messaggio privato
pentolino
Semidio
Semidio


Registrato: 04/09/08 13:53
Messaggi: 221

MessaggioInviato: 01 Nov 2012 15:13    Oggetto: Rispondi citando

Io ho votato per l'ipotesi "professionisti"; poi essendo tali possono vendere le proprie capacita' a chi credono meglio: governi, terroristi, spammer, produttori di antivirus...
Top
Profilo Invia messaggio privato
amldc
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 02/05/06 16:21
Messaggi: 1162

MessaggioInviato: 01 Nov 2012 19:22    Oggetto: Rispondi citando

Ritenere che siano i produttori di antivirus a produrli è come pensare che siano i falegnami a distruggere le panchine o i gommisti a bucare le gomme.

Non ne hanno bisogno, come non ho bisogno io di andare ad infettare i PC dei clienti per poi ripulirli. All'inizio probabilmente erano solo l'equivalente di vandali che si divertono a fare danni gratuitamente; ora penso che dietro ci siano interessi economici enormi, dalla bluffa per fregare direttamente soldi (vedi gli ultimi ukash) o per mettere in piedi botnet e similari per gli scopi più vari (SPAM, bluffe, phishing ecc.)
Top
Profilo Invia messaggio privato
gomez
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 28/06/05 10:26
Messaggi: 1651
Residenza: Provincia di Torino

MessaggioInviato: 02 Nov 2012 03:01    Oggetto: Rispondi citando

madvero ha scritto:
mi raccomando, dopo affollate il pronto soccorso!

ma scherzi? Shocked

sono i medici a diffondere le malattie! Twisted Evil

Mauro
Top
Profilo Invia messaggio privato
curi0usm1nd
Eroe
Eroe


Registrato: 04/01/12 09:44
Messaggi: 46

MessaggioInviato: 02 Nov 2012 08:32    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:

Condivido che non sono le case antivirus che producono virus.
Sono passati i tempi in cui il ragazzino annoiato, costruiva stupidi Navipromo, per poi metterli in rete.
Adesso ci sono fior di professionisti.
Anzi, interi staff che li programmano e poi li vendono.
Basta guardare le ultime infezioni, per vederne il salto di qualità.


E io aggiungerei che il fatto che ormai si parli di "armi" (cyberarmi, ad esempio) in ambito internazionale non può che confermare quanto sopra espresso.
Vedi, ad esempio, la mappa di gruppi simili su Wikileaks ... chi vuole può andarsela a vedere, l'Italia ha di tutto un po'.
Top
Profilo Invia messaggio privato
AldoWeb
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 30/09/12 08:27
Messaggi: 78

MessaggioInviato: 02 Nov 2012 08:35    Oggetto: Rispondi

Checchè se ne possa dire, c'è da pensarle tutte.
Il sospetto è forte, dato il business.

Ma è solo una componente.
Le altre esistono pure, magari facendo gongolare i produttori di antivirus.

AldoWeb
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sicurezza Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2, 3  Successivo
Pagina 1 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi