Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Un mito duro a morire
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sicurezza
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 17 Nov 2011 11:26    Oggetto: Un mito duro a morire Rispondi citando

Commenti all'articolo Un mito duro a morire
Worm, virus, trojan horse, spyware, rootkit, dialer, hijacker. Chi li produce?
Top
Zbear
Satiro *
Satiro *


Registrato: 30/03/05 18:15
Messaggi: 175

MessaggioInviato: 13 Apr 2012 15:37    Oggetto: Rispondi citando

Ma.... Davvero c'è ancora qualcuno convinto che siano le stesse case degli antivirus a produrre virus?

Ma secondo voi si divertono a fare virus per poi eliminarli GRATUITAMENTE con programmi come Avast, Avira, Avg etc etc?

Non vi pare un filino paranoico oltre che alquanto privo di conferme, mentre le stesse ci sono giornalmente per gente che fa i virus per guadagnarci sopra con botnet?

In questa epoca di leggende metropolitane troppa gente usa internet come fosse una televisione .... con il cervello in standby Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
R16
Moderatore Sicurezza
Moderatore Sicurezza


Registrato: 07/03/08 21:58
Messaggi: 10094

MessaggioInviato: 13 Apr 2012 20:53    Oggetto: Rispondi citando

Condivido che non sono le case antivirus che producono virus.
Sono passati i tempi in cui il ragazzino annoiato, costruiva stupidi Navipromo, per poi metterli in rete.
Adesso ci sono fior di professionisti.
Anzi, interi staff che li programmano e poi li vendono.
Basta guardare le ultime infezioni, per vederne il salto di qualità.
Quasi tutti usano tecniche Rootkit.
Un virus di media pericolosità, costa dai 450 ai 700 dollari, (incluso il codice sorgente), su alcuni siti Hacker .
Figuriamoci quelli ad alta pericolosità. (come il famigerato Zero Access)
E' un grosso business, altro che house antivirus.....
Top
Profilo Invia messaggio privato
madvero
Amministratore
Amministratore


Registrato: 05/07/05 20:42
Messaggi: 19291
Residenza: Ero il maestro Zen. Scrivevo piccole poesie Haiku. Le mandavo a tutti via e-mail.

MessaggioInviato: 13 Apr 2012 23:20    Oggetto: Rispondi citando

non ci credo... il 50% degli utenti pensa che siano i produttori di software antivirale a commissionare il codice virale...
non ci posso credere.

mi raccomando, dopo affollate il pronto soccorso!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
R16
Moderatore Sicurezza
Moderatore Sicurezza


Registrato: 07/03/08 21:58
Messaggi: 10094

MessaggioInviato: 14 Apr 2012 15:13    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
non ci credo... il 50% degli utenti pensa che siano i produttori di software antivirale a commissionare il codice virale...

Devono pur dar la colpa a qualcuno, per nascondere la loro ignoranza (voce del verbo "ignorare") informatica.
Top
Profilo Invia messaggio privato
pentolino
Semidio
Semidio


Registrato: 04/09/08 13:53
Messaggi: 241

MessaggioInviato: 01 Nov 2012 15:13    Oggetto: Rispondi citando

Io ho votato per l'ipotesi "professionisti"; poi essendo tali possono vendere le proprie capacita' a chi credono meglio: governi, terroristi, spammer, produttori di antivirus...
Top
Profilo Invia messaggio privato
amldc
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 02/05/06 16:21
Messaggi: 1336

MessaggioInviato: 01 Nov 2012 19:22    Oggetto: Rispondi citando

Ritenere che siano i produttori di antivirus a produrli è come pensare che siano i falegnami a distruggere le panchine o i gommisti a bucare le gomme.

Non ne hanno bisogno, come non ho bisogno io di andare ad infettare i PC dei clienti per poi ripulirli. All'inizio probabilmente erano solo l'equivalente di vandali che si divertono a fare danni gratuitamente; ora penso che dietro ci siano interessi economici enormi, dalla truffa per fregare direttamente soldi (vedi gli ultimi ukash) o per mettere in piedi botnet e similari per gli scopi più vari (SPAM, truffe, phishing ecc.)
Top
Profilo Invia messaggio privato
gomez
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 28/06/05 10:26
Messaggi: 1750
Residenza: Provincia di Torino

MessaggioInviato: 02 Nov 2012 03:01    Oggetto: Rispondi citando

madvero ha scritto:
mi raccomando, dopo affollate il pronto soccorso!

ma scherzi? Shocked

sono i medici a diffondere le malattie! Twisted Evil

Mauro
Top
Profilo Invia messaggio privato
curi0usm1nd
Eroe
Eroe


Registrato: 04/01/12 09:44
Messaggi: 46

MessaggioInviato: 02 Nov 2012 08:32    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:

Condivido che non sono le case antivirus che producono virus.
Sono passati i tempi in cui il ragazzino annoiato, costruiva stupidi Navipromo, per poi metterli in rete.
Adesso ci sono fior di professionisti.
Anzi, interi staff che li programmano e poi li vendono.
Basta guardare le ultime infezioni, per vederne il salto di qualità.


E io aggiungerei che il fatto che ormai si parli di "armi" (cyberarmi, ad esempio) in ambito internazionale non può che confermare quanto sopra espresso.
Vedi, ad esempio, la mappa di gruppi simili su Wikileaks ... chi vuole può andarsela a vedere, l'Italia ha di tutto un po'.
Top
Profilo Invia messaggio privato
AldoWeb
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 30/09/12 08:27
Messaggi: 78

MessaggioInviato: 02 Nov 2012 08:35    Oggetto: Rispondi citando

Checchè se ne possa dire, c'è da pensarle tutte.
Il sospetto è forte, dato il business.

Ma è solo una componente.
Le altre esistono pure, magari facendo gongolare i produttori di antivirus.

AldoWeb
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
{sirietto}
Ospite





MessaggioInviato: 02 Nov 2012 09:32    Oggetto: Rispondi citando

Le cose cambiano con il tempo: per il senso comune (perché di prove non ce ne sono mai state) di 15 anni fa, erano gli stessi produttori a programmare i virus, oltre a qualche ragazzino brufoloso, mentre ora credo che siano tutti quelli citati, più i governi di moltissime nazioni, meno i produttori di antivirus (ormai non c'è più motivo di farli, il mercato tira da se'...).
Top
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 02 Nov 2012 10:42    Oggetto: Rispondi citando

amldc ha scritto:
Ritenere che siano i produttori di antivirus a produrli è come pensare che siano i falegnami a distruggere le panchine o i gommisti a bucare le gomme. (....)


Se dai uno sguardo alle notizie giornalistiche i carabinieri hanno trovato gommisti, falegnami, edili, carrozzieri, ecc., che mandavano apposta dei teppisti!!!
Twisted Evil

Hanno trovato pure installatori d'antifurto che erano complici di ladri e chi forzava le porte blindate/casseforti erano artigiani del settore.
Rolling Eyes

Cosa dire dei medici e specie degli psichiatri che s'inventano malattie assurde e inesistenti??? Ti arriva il test del colesterolo ma quei valori preoccupanti (li hanno abbassati senza nessun motivo i valori "normali") che in realtà sono normali e permettono di farti vivere cent'anni???

Caro mio "fidarsi è bene ma non fidarsi è meglio"!
Laughing

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
Gummy Bear
Dio minore
Dio minore


Registrato: 02/01/11 22:54
Messaggi: 674
Residenza: Paese dei Balocchi

MessaggioInviato: 02 Nov 2012 10:50    Oggetto: Rispondi citando

Al giorno d'oggi persino le guerre si combattono a suon di virus: Guerra del Golfo docet.
E se le gerarchie militari pensano che paghi la produzione su larga scala di virus "naturali" come il botulino e l'antrace e tenerli lì a futura memoria, pare proprio impossibile che testino la capacità di reazione di un organismo virtuale e indifeso coma il web?
La bomba orbitale ce l'avranno in pochi, ma allevarsi in casa virus informatici è ancora possibile persino ai famosi ragazzini pustolosi, magari ora ai primi anni del "poli". diavoletto diavoletto
Top
Profilo Invia messaggio privato
amldc
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 02/05/06 16:21
Messaggi: 1336

MessaggioInviato: 02 Nov 2012 11:23    Oggetto: Rispondi citando

mda ha scritto:


Se dai uno sguardo alle notizie giornalistiche i carabinieri hanno trovato gommisti, falegnami, edili, carrozzieri, ecc., che mandavano apposta dei teppisti!!!
Twisted Evil

Hanno trovato pure installatori d'antifurto che erano complici di ladri e chi forzava le porte blindate/casseforti erano artigiani del settore.
Rolling Eyes

Cosa dire dei medici e specie degli psichiatri che s'inventano malattie assurde e inesistenti??? Ti arriva il test del colesterolo ma quei valori preoccupanti (li hanno abbassati senza nessun motivo i valori "normali") che in realtà sono normali e permettono di farti vivere cent'anni???

Caro mio "fidarsi è bene ma non fidarsi è meglio"!
Laughing

Ciao


Il numero di produttori di antivirus mi sembra decisamente inferiore a quello dei rappresentanti della categorie citate; nel numero è molto più facile trovare alcune mele marce (se per questo ogni tanto trovano collusi con la mafia tra politici e forze dell'ordine, e la banda della uno bianca era costituita da poliziotti) ma questo non significa che tutta la categoria sia colpevole.

Per quanto riguarda medici e psichiatri, purtroppo ci sono in gioco enormi interessi e probabilmente molti si lasciano invischiare nel gioco dei medicinali superflui, inutili e dannosi per interessi economici o perché ritengono più semplice imbottire di medicinali e/o psicofarmaci delle persone invece di sforzarsi per affrontare i loro problemi in modo meno invasivo e più faticoso.
Top
Profilo Invia messaggio privato
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 02 Nov 2012 12:23    Oggetto: Rispondi citando

Certo, solo volevo dire che il sospetto è ben lecito.
Wink

Anche perchè i virus che girano sono altamente sofisticati, quindi non penso che un sbarbatello al primo anno del Poli abbia tempo, denaro e competenze, quei virus "da sbarbato" può solamente beccare uno senza protezioni.

Può essere anche un gioco militare come professionisti che nel mucchio cercano informazioni che oggigiorno significano soldi. Del resto la maggioranza dei malware sono del genere spy.

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
fuocogreco
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 26/07/12 05:14
Messaggi: 2227

MessaggioInviato: 02 Nov 2012 17:33    Oggetto: Rispondi citando

Io sono propenso a pensare che siano dei veri professionisti con alle spalle molte possibilità economiche che fanno i virus ; poi con i proventi dei loro sporchi affari li reinvestono per creare virus sempre più sofisticati
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zievatron
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/12/10 23:36
Messaggi: 3234

MessaggioInviato: 02 Nov 2012 23:58    Oggetto: Rispondi citando

madvero ha scritto:
... mi raccomando, dopo affollate il pronto soccorso!


E' inutile, tanto non c'è speranza. Laughing
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zievatron
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/12/10 23:36
Messaggi: 3234

MessaggioInviato: 03 Nov 2012 00:05    Oggetto: Rispondi citando

Ma i botnet sono quotati in borsa? Confused
Top
Profilo Invia messaggio privato
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 03 Nov 2012 01:12    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Ma i botnet sono quotati in borsa?


Nel reparto Titoli Tossici!
Laughing
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
MaXXX eternal tiare
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 18/02/09 11:13
Messaggi: 2287
Residenza: Dreamland

MessaggioInviato: 04 Nov 2012 22:40    Oggetto: Rispondi

Non credo siano le software house a creare i virus, forse una volta si e c'erano anche gli smanetoni e tanti hoax che ti facevano venire scherzi sul pc... il pericolo era perdere i dati...


Oggi ormai il pericolo è diverso (fuga di dati, truffe, essere spiati in massa) la maggiro parte dei malware è fatto da aziende ma non produttrici di antivirus... aziende che vendono i virus e si fanno un loro parco macchine di botnet, cracker che hanno bisogno di macchine per il ddos, truffe e phishing...

Io la penso così, perchè spendere per creare virus quando ormai la concezione di paura/virus è radicata? le software house se la godono.

Chi è anche tra i non appassionati che ormai non sa che il pc deve avere un antivirus su win? e quante domande ci sono nei forum di gente che passando a mac os x o linux chiede se davvero non serve l'antivirus?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sicurezza Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi