Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
La burocrazia blocca gli scavi per la banda Larga
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Connettività e Internet provider
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 02 Mag 2013 14:47    Oggetto: La burocrazia blocca gli scavi per la banda Larga Rispondi citando

Leggi l'articolo La burocrazia blocca gli scavi per la banda Larga
L'associazione delle imprese di telecomunicazione denuncia i veti dell'Anas e dell'Associazione dei Comuni, che ritardano gli scavi per la banda larga.


La tecnica a "minitrincea" usata per gli scavi.
Top
zero
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/03/08 17:34
Messaggi: 1289

MessaggioInviato: 02 Mag 2013 18:02    Oggetto: Rispondi citando

C'e' una cosa che non mi e' chiara sulle mini-trincee.
Tra 2 o 3 anni, quando grattano l'asfalto per poi rifarlo, che fine fa il cavo?
Top
Profilo Invia messaggio privato
robyv
Eroe
Eroe


Registrato: 30/01/06 11:01
Messaggi: 62

MessaggioInviato: 02 Mag 2013 19:58    Oggetto: Rispondi citando

Altro che mini trincee, bisognerebbe cominciare a scavare delle trincee serie entro le quali inserire tutte le tubature dei servizi, in questo modo non sarebbe necessario continuare a distruggere le strade per ogni guasto o per la sostituzione dei tubi, alla fine il maggior costo iniziale sarebbe ampiamente riassorbito con i consistenti risparmi dovuti al non dover rifare ogni volta le strade ed alla facilità di intervento dei tecnici in caso d'intervento.
Top
Profilo Invia messaggio privato
PuppinoCbr
Dio minore
Dio minore


Registrato: 10/03/06 17:13
Messaggi: 611
Residenza: Chieti

MessaggioInviato: 02 Mag 2013 22:46    Oggetto: Rispondi citando

Fanno bene a bloccare quei farabutti..
Anche qui ripeto: guardatevi questa puntata di Report sui cablaggi, TROPPO esplicativa. http://forum.zeusnews.com/link/101689
Non scordate la camomilla, da prendere poco prima!
Top
Profilo Invia messaggio privato
gomez
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 28/06/05 10:26
Messaggi: 1748
Residenza: Provincia di Torino

MessaggioInviato: 03 Mag 2013 10:00    Oggetto: Rispondi citando

zero ha scritto:
C'e' una cosa che non mi e' chiara sulle mini-trincee.
Tra 2 o 3 anni, quando grattano l'asfalto per poi rifarlo, che fine fa il cavo?

la trincea è mini in larghezza ma è profonda, rifacendo l'asfalto non succede nulla

Mauro
Top
Profilo Invia messaggio privato
francescodue
Dio minore
Dio minore


Registrato: 26/09/08 10:00
Messaggi: 504

MessaggioInviato: 03 Mag 2013 11:27    Oggetto: Rispondi citando

robyv ha scritto:
Altro che mini trincee, bisognerebbe cominciare a scavare delle trincee serie entro le quali inserire tutte le tubature dei servizi, in questo modo non sarebbe necessario continuare a distruggere le strade per ogni guasto o per la sostituzione dei tubi, alla fine il maggior costo iniziale sarebbe ampiamente riassorbito con i consistenti risparmi dovuti al non dover rifare ogni volta le strade ed alla facilità di intervento dei tecnici in caso d'intervento.


Sono almeno trent'anni che questa idea mi frulla per la testa.
Purtroppo vedo alcuni problemi:
- se la trincea è vuota, necessariamente per poter operare, le distanze di sicurezza devono essere aumentate, oppure bisogna ricorrere a qualche isolamento extra.
- dovrebbe esserci una sola agenzia/azienda che opera in trincea, altrimenti ognuna diventa responsabile di eventuali guasti di altri impianti (un guasto alla fibra dovuto a perdite delle fogne, oppure folgorazioni nell'acquedotto dovute a fili elettrici guasti): i tempi delle cause si mangiano ogni risparmio economico o di tempo.
- trincee vuote significa che quasi chiunque potrebbe accedervi: siamo sicuri di chi va sotto?
- nelle lottizzazioni nuove si potrebbe fare, ma nelle città la vedo difficile. Difficile nel senso che ogni amministrazione dovrebbe imporre il blocco di certe vie per il tempo dei lavori a rotazione: dubito che qualche amministratore sarebbe pronto a farlo.
(C'è sempre la possibilità di un terremoto o di un bombardamento: ma dove troviamo un amministratore che ti dice di restare in tenda finché non finiscono i lavori di questo tipo?)
Top
Profilo Invia messaggio privato
zero
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/03/08 17:34
Messaggi: 1289

MessaggioInviato: 03 Mag 2013 17:51    Oggetto: Rispondi citando

gomez ha scritto:
zero ha scritto:
C'e' una cosa che non mi e' chiara sulle mini-trincee.
Tra 2 o 3 anni, quando grattano l'asfalto per poi rifarlo, che fine fa il cavo?

la trincea è mini in larghezza ma è profonda, rifacendo l'asfalto non succede nulla

Mauro

Grazie!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 9465
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 05 Mag 2013 14:44    Oggetto: Rispondi citando

francescodue ha scritto:
robyv ha scritto:
Altro che mini trincee, bisognerebbe cominciare a scavare delle trincee serie entro le quali inserire tutte le tubature dei servizi, in questo modo non sarebbe necessario continuare a distruggere le strade per ogni guasto o per la sostituzione dei tubi, alla fine il maggior costo iniziale sarebbe ampiamente riassorbito con i consistenti risparmi dovuti al non dover rifare ogni volta le strade ed alla facilità di intervento dei tecnici in caso d'intervento.


Sono almeno trent'anni che questa idea mi frulla per la testa.
Purtroppo vedo alcuni problemi:
- se la trincea è vuota, necessariamente per poter operare, le distanze di sicurezza devono essere aumentate, oppure bisogna ricorrere a qualche isolamento extra.
- dovrebbe esserci una sola agenzia/azienda che opera in trincea, altrimenti ognuna diventa responsabile di eventuali guasti di altri impianti (un guasto alla fibra dovuto a perdite delle fogne, oppure folgorazioni nell'acquedotto dovute a fili elettrici guasti): i tempi delle cause si mangiano ogni risparmio economico o di tempo.
- trincee vuote significa che quasi chiunque potrebbe accedervi: siamo sicuri di chi va sotto?
- nelle lottizzazioni nuove si potrebbe fare, ma nelle città la vedo difficile. Difficile nel senso che ogni amministrazione dovrebbe imporre il blocco di certe vie per il tempo dei lavori a rotazione: dubito che qualche amministratore sarebbe pronto a farlo.
(C'è sempre la possibilità di un terremoto o di un bombardamento: ma dove troviamo un amministratore che ti dice di restare in tenda finché non finiscono i lavori di questo tipo?)

Pare èroprio che questo sia l'unico - o un dei pochi - paesi dove le tue considerazioni sono, purtroppo, assai veritiere, in tutti gli altri pesi, per perseguire il bene comune, le amministrazioni cercano di ottimizzare questo tipo di lavori e i cittadini accettano di buon grado i piccoli disagi che ne conseguono.
E ciò fa si che il divario fra l'Italia ed il resto del mondo si amplii ogni anno di più senza speranze di invertire la tendenza.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 09 Mag 2013 14:30    Oggetto: Rispondi

La burocrazia blocca gli scavi per la banda Larga. L'associazione delle imprese di telecomunicazione denuncia i veti dell'Anas e dell'Associazione dei Comuni, che ritardano gli scavi per la banda larga.
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Connettività e Internet provider Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi