Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Street View, stop in Germania
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Privacy
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 11 Apr 2011 14:49    Oggetto: Street View, stop in Germania Rispondi citando

Commenti all'articolo Street View, stop in Germania
Google richiama le auto: non scatterà altre fotografie per le strade tedesche.



Top
ZaZa1210
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 04/04/11 15:04
Messaggi: 144

MessaggioInviato: 11 Apr 2011 21:08    Oggetto: Rispondi citando

Mah, pensare che alcune foto della propria strada possa violare la privacy è assurdo. I volti vegono oscurati, e su social network come Facebook? Quello si, potrebbe essere una violazione..
Top
Profilo Invia messaggio privato
mauro_mbf1948
Dio minore
Dio minore


Registrato: 18/03/08 05:06
Messaggi: 742
Residenza: genova

MessaggioInviato: 12 Apr 2011 04:54    Oggetto: Re: Street View, stop in Germania Rispondi citando

Commenti ha scritto:
Commenti all'articolo Street View, stop in Germania
Google richiama le auto: non scatterà altre fotografie per le strade tedesche.





Definire "patetici" questi Tedeschi....è poco
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail Yahoo MSN
mauro_mbf1948
Dio minore
Dio minore


Registrato: 18/03/08 05:06
Messaggi: 742
Residenza: genova

MessaggioInviato: 12 Apr 2011 04:58    Oggetto: Rispondi citando

ZaZa1210 ha scritto:
Mah, pensare che alcune foto della propria strada possa violare la privacy è assurdo. I volti vegono oscurati, e su social network come Facebook? Quello si, potrebbe essere una violazione..


Verissimo infatti. Io ho visto che è stato ripreso il barista della via dove abito, ma se non sapessi che è lui, perchè lo conosco molto bene e soprattutto stava disponendo della merce (bottiglie vuote) nelle cassette all'esterno del suo negozio, non avrei assolutamente potuto riconoscerlo.

Ma anche se i volti non fossero oscurati, se mi riprendono mentre cammino in una strada, dove chiunque, che mi conosca o no mi può vedere, che problema c'è?
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail Yahoo MSN
dukeflee
Eroe
Eroe


Registrato: 12/03/08 09:25
Messaggi: 41

MessaggioInviato: 12 Apr 2011 09:23    Oggetto: Rispondi citando

Bah io compaio all' uscita di dove lavoro e dall' altro lato del fabbricato si vedono molti miei colleghi, è vero che se uno non sa chi sei probabilmente non ti riconosce xò se lo sa e magari ti cerca, o conosce la tua macchina lo può sapere, non sempe tutti devono sapere dove/come/quando e magari anche con chi sei... io sono a favore di una maggiore privacy, sarò anche all' antica ma già quando vado ad una conferenza e il giorno dopo qualcuno mi dice "ti ho visto in tv eri li" mi girano,non hanno il diritto di riprendere il pubblico, che parla si, ma chi ascolta no.

ormai fra telecamere di sorveglianza, televisioni varie, google e quant' altro non si può più farsi i c..i propri in pace... siamo quasi al grande fratello e secondo me i tedeschi sono più furbi di noi, anche solo perchè nel caso di google stiamo sempre parlando di una multinazionale per di più totalmente staniera che dice di fornire un servizio ma non si sa cosa faccia con tutti questi dati che cattura...
Top
Profilo Invia messaggio privato
dukeflee
Eroe
Eroe


Registrato: 12/03/08 09:25
Messaggi: 41

MessaggioInviato: 12 Apr 2011 09:27    Oggetto: Rispondi citando

per mauro : tu puoi anche essere adesso in una strada dove chiunque che ti conosca ti può vedere adesso e non c' è problema (l' adesso l' ho ripetuto apposta), ma fra un anno che ne sai che il fatto che qualcuno (che magari adesso non conosci neppure) potendo dimostrare che eri li in quel posto a quell' ora non possa complicarti la vita per chissà quale motivo....

non hanno nessun diritto di "fissare" la tua vita per i loro comodi...
Top
Profilo Invia messaggio privato
freemind
Supervisor sezione Programmazione
Supervisor sezione Programmazione


Registrato: 04/04/07 20:28
Messaggi: 4643
Residenza: Internet

MessaggioInviato: 12 Apr 2011 11:05    Oggetto: Rispondi citando

dukeflee ha scritto:
per mauro : tu puoi anche essere adesso in una strada dove chiunque che ti conosca ti può vedere adesso e non c' è problema (l' adesso l' ho ripetuto apposta), ma fra un anno che ne sai che il fatto che qualcuno (che magari adesso non conosci neppure) potendo dimostrare che eri li in quel posto a quell' ora non possa complicarti la vita per chissà quale motivo....

non hanno nessun diritto di "fissare" la tua vita per i loro comodi...

Il fatto che ora mauro sia in una strada è un dato di cronaca quindi storico e realmente accaduto.
Dove sta il problema se l'immagine viene fissata?

Poi tieni conto che in teoria i volti vengono oscurati...

Questo servizio di google è molto importante e potente, ha permesso la nascita di tanti software che in alternativa sarebbero costati molto ma molto di più!
Top
Profilo Invia messaggio privato
OXO
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 10/05/05 17:30
Messaggi: 1942
Residenza: Scandicci

MessaggioInviato: 12 Apr 2011 15:42    Oggetto: Rispondi citando

Ma io mi chiedo come nel nostro Paese ci possano essere persone con una tale fobia nei confronti del rispetto della privacy quando la legalità è un concetto sconosciuto ai più...

Allora vietiamo la trasmissione delle partite di calcio (viene ripreso tutto il pubblico) e, magari, anche della Santa Messa la domenica mattina, per favore! Twisted Evil
Top
Profilo Invia messaggio privato
kenshir
Semidio
Semidio


Registrato: 21/02/07 15:29
Messaggi: 459
Residenza: un punto nero sulla faccia del mondo

MessaggioInviato: 12 Apr 2011 19:29    Oggetto: Rispondi citando

Ho l'impressione che, in questi tempi di socialnetworking compulsivo, un bel po' di gente sia portata a travisare il concetto di privacy.

Sfugge a molti che il problema vero nel rapporto privacy/internet sta nell'essere "taggati" con il proprio nome e cognome.
L'eventualita' che una nostra foto casuale possa essere trovata da qualcuno, riconosciuta, e usata per arrecarci danno, e' pur sempre possibile, ma assai remota (salvo l'impiego di algoritmi di image recognition, ma al momento siamo ancora a livello di fantascienza, in quel campo).
Invece il fatto che chiunque, per qualunque scopo, possa dare in pasto a un motore di ricerca il nostro nome e cognome, vedersi restituire la storia della nostra vita, e poterla usare per i propri comodi a nostra completa insaputa, e' all'ordine del giorno. Questo da quando qualcuno ha introdotto - CON L'INGANNO - la consuetudine di pubblicare il proprio nome e cognome in rete, associato a cuor leggero, da noi stessi o dai nostri amici, a dati sensibili di ogni genere.

E poi mi chiedono perche' Facebook mi stia sulle palle... sono proprio questi gli squilibri che genera negli utenti web. Google Street e' uno dei servizi piu' utili che ho visto in rete negli ultimi anni, e ora si trova a scontare la faciloneria e la malafede di altri.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 9465
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 17 Apr 2011 17:17    Oggetto: Rispondi citando

Sono assai restio a considerare come violazione della privacy una mia foto scattata casualmente da una Google car e successivamente inserita su Street View, come mi risulta assai difficile pensare che la stessa foto casuale possa essere successivamente usata da qualcuno a mio danno.
Quanto sopra, ovviamente, ammesso che io non mi trovi in un posto in cui non dovrei essere e/o a fare qualcosa di illegale e, in tal caso, sarei molto disturbato da questa foto casuale, però in questo caso il vero problema non è la foto su Street View ma quello che io sto facendo.
Dal momento però che io non ho alcuna intenzione di commettere alcunchè di illegale non vedo come questa "violazione della privacy" possa in alcun modo danneggiarmi a fronte, poi, degli evidenti vantaggi che un'applicazione come Street View porta - per esempio a me ha permesso di fare una scelta fra due strutture alberghiere in funzione della loro collocazione rispetto ai dintorni, ovvero mi ha permesso di evitare quella vicina ad una strada molto trafficata che non avrei gradito.
Top
Profilo Invia messaggio privato
mauro_mbf1948
Dio minore
Dio minore


Registrato: 18/03/08 05:06
Messaggi: 742
Residenza: genova

MessaggioInviato: 13 Dic 2011 01:26    Oggetto: Rispondi

dukeflee ha scritto:
per mauro : tu puoi anche essere adesso in una strada dove chiunque che ti conosca ti può vedere adesso e non c' è problema (l' adesso l' ho ripetuto apposta), ma fra un anno che ne sai che il fatto che qualcuno (che magari adesso non conosci neppure) potendo dimostrare che eri li in quel posto a quell' ora non possa complicarti la vita per chissà quale motivo....

non hanno nessun diritto di "fissare" la tua vita per i loro comodi...


Scusa. Tu non mi conosci, vedi una persona che cammina e la immortali in una foto che poi verrà anche oscurata prima della pubblicazione. Come fai a sapere che sono io? Che male mi potresti fare? per di più non mi conosci?

E poi, sicccome sto camminando per i fatti miei, non sto rubando, non passeggio con l'amante, e non sto facendo atti sconci, mi puoi dire che problema riscontri?
Se uno ha comportamenti illeciti e teme di vedersi riconociuto, deve anche temere non solo una macchina fotografica, ma le persone che lo hanno visto, incontrato e che se la foto fosse pubblicata, ricorderebbero di avere già visto quella persona, pur senza sapere chi sia. A meno che uno non abbia paura di essre visto dalla moglie per l'amante, o dal capufficio quando si dichiarava malato, e invece passeggia arzillo o faceva Jogging.-
Ma il problema non è la foto, e la correttezza dell'individuo ripreso.- Tutto qui.-
Ho visto quando è passata la macchina di Google nella strada dove hanno ripreso il mio amico e la mia auto posteggiata.. ma è transitata con un certa velocità, più o meno venti chilometri ora, per cui non si è fermata mai a fotografare particolari o spiare movimenti altrui.-

20 chilometri ora sembra che la macchina sia quasi ferma, ma così non è perchè percorri 5,55 metri al secondo. Dimmi tu che spionaggio puoi fare, che sbirciate potresti dare in un appartamento od in un giardino.

Certo che se uno prende il sole nudo sul poggiolo e viene ripreso, o come successe a quella ragazza ubriaca e nuda in giardino, ancora con la bottiglia di wisky od altro superalcolico in mano, non può lamentarsi di Google ma della sua dabbenaggine.-

lamentarsi della "privacy vilata" perchè ti hanno ripreso.

Salvo poi ad andare in spiaggia con il costume "due francobolli ed un espresso" che coprono il minimo indispensabile, se ci riesce a farlo.-

In quel momento, quando si vede anche la forma del pube, e la struttura esatta dei capezzoli, allora la privacy non conta più?

Ci sono costumi tanto ridotti che il prossimo passo sarebbe la radiografia.

Strano però.... nessuna che si lamenta.-

Che dire dei pantaloni attillatissimi, spesso in tessuto sottile, che in certe donne mostrano anche la la "cilindrata?" e lasciamo perdere certe "bellezze" che si ostinano ad usarli?

Cerchiamo di essere logici!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail Yahoo MSN
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Privacy Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi